Come sbarazzarsi rapidamente dell'acne sul viso

Acne, acne, eruzioni cutanee e lesioni cutanee di diversa natura - il problema non sono solo gli adolescenti, ma anche molti adulti. Tutti i problemi della pelle possono essere combinati in un unico grande gruppo: questa è l'acne.
Le lesioni appaiono come macchie nere e pustole. Inoltre, sembra sgradevole, può anche causare seri problemi e indica malattie all'interno del corpo.

Eruzione cutanea sul retro, sul petto, ma più spesso sul viso. La causa principale è l'aumento della pelle grassa. Tuttavia, una dieta malsana, fattori ambientali avversi, la genetica, i disturbi ormonali influenzano in misura minore. Qualunque sia la causa dello sviluppo e indipendentemente dal tipo di eruzione cutanea, il trattamento dell'acne deve essere completo e immediato. Inoltre, ci sono molti modi di casa, trattamenti medici e cosmetici, ma, prima di trattare il problema, è necessario capire la causa del problema.

Cause di

L'acne è spesso definita la "seconda malattia delle mani sporche". Tuttavia, molti fattori possono servire come causa e le mani sporche possono solo aggravare un problema esistente.
Le interruzioni ormonali sono possibili, a causa di una serie di circostanze e non ormonali, a seconda del lavoro del corpo.

Cause non ormonali di acne

  1. Predisposizione genetica (più spesso negli uomini). Il lavoro delle ghiandole sebacee posto dalla natura, è necessario solo monitorare correttamente un certo tipo di pelle.
  2. Igiene impropria Con il tipo di pelle grassa, si raccomanda di non lavare più spesso di due volte al giorno per non seccare eccessivamente la pelle e non provocare il lavoro accelerato delle ghiandole sebacee, che porterà all'acne. Inoltre, è preferibile utilizzare strumenti speciali per il tipo di grasso. L'uso di tonici antibatterici e umyvalok non sarà fuori luogo.
  3. Raggi UV Molte persone credono erroneamente che il sole oi lettini abbronzanti possano letteralmente "seccare" l'acne. Tuttavia, l'abbronzatura maschera solo il problema. L'eccesso di luce solare, al contrario, provoca un aumento del lavoro delle cellule che "cercano di liberarsi" dalle radiazioni ultraviolette.
  4. Interruzioni nel sistema endocrino, che sono il più delle volte causate da stress e depressione. Meno nervi - meno acne. Si può dire che l'acne è direttamente correlata al background emotivo.
  5. Funzionamento scorretto del tubo digerente. Il motivo principale è un'alimentazione scorretta e squilibrata. Di conseguenza - gastrite acuta, poi cronica, calcoli, disbatteriosi e acne.

Cause ormonali

Per la prima volta, l'interruzione ormonale può essere "soddisfatta" durante l'età. Col passare del tempo, gli ormoni si calmano e l'esantema scompare.

Tuttavia, in quasi il 50% delle persone, l'acne viene trasferita all'età adulta ed è associata a disturbi endocrini e aumento della produzione di ormoni. Inoltre, è dimostrato che l'eruzione cutanea sulla pelle è una "mappa" con la quale è possibile trovare il problema all'interno.

  • L'acne sulla schiena indica un eccesso di steroidi;
  • nella zona T - sul malfunzionamento del tratto gastrointestinale;
  • sul mento - sulle malattie ginecologiche e ORL;
  • sulla fronte - sui problemi con l'intestino.

Inoltre, l'eruzione è divisa in specie, da forme innocue a forme piuttosto gravi.

Tipi di acne

Al momento sono stati identificati molti tipi e tipi di acne, classificati per origine, progressione della malattia, colore e presenza o assenza di infezione. Il più comune:

  1. Punti neri Questa è una stagnazione nella parte superiore del poro. All'inizio il tappo è trasparente e acquoso, quindi, quando il grasso si indurisce, il punto diventa bianco o giallo, diventa torbido e si addensa. Sotto l'influenza dell'ossigeno, il liquido viene ossidato, risultando in un caratteristico colore nero.
  2. Punti bianchi Il grasso viene raccolto nella parte inferiore del poro, formando grumi densi. Espandendosi, diventano visibili sulla superficie sotto forma di brufoli sottocutanei bianchi o collinette, sentite dalle dita. Non c'è via d'uscita.
  3. Papule. Sono formati come conseguenza dell'infezione nell'acne sottocutanea. Nodulo formato fino a 3 cm, accompagnato da arrossamento, suppurazione, gonfiore. Palla edematosa dal rosa chiaro al colore bluastro senza testa infiammatoria.
  4. Pustole. Ci sono diverse forme regolari e irregolari con contenuti purulenti all'interno. Formato indipendentemente o in caso di infezione da brufolo. Solitamente fino a 1 cm. Rosso, infiammato intorno alla circonferenza con pus visibile bianco, trasparente, giallo o verdastro. Torbidità e tutte le sfumature tranne il bianco indicano una reinfezione.
  5. Dermatosi. Si verificano con infiammazione dei follicoli piliferi, ma solitamente senza acne. Questo tipo è caratterizzato da macchie infiammatorie, arrossamento (rosacea e varie dermatiti) diverse dall'acne.
  6. Comedoni. Sono formati come risultato del blocco dei follicoli piliferi con sebo. Senza le minacce di infiammazione non portano.
  7. Acne papulopustolare. Sorgere nell'infiammazione dei comedoni. Al loro posto si formano pustole e nodi.
  8. Acne cistica nodosa. Questo è un accumulo cistico di ulcere sotto la pelle con un'uscita verso l'esterno. Di solito ci vuole molto tempo. Soggetto a trattamento obbligatorio.

Ci sono altri tipi meno comuni che solo un dermatologo può determinare: fulminante, steroide (acne bodybuilding), tardiva, inversa, globulare (colmo), acne adulta, acne neonatale, cosmetica, professionale, acne solare e altri.
La diagnosi e il trattamento dipendono anche dalla gravità e dallo stadio di sviluppo.

Fasi di acne

Brufoli si verificano in tutto, anche le persone completamente sane. Ciò è dovuto a vari fattori. Le fasi iniziali, di regola, non richiedono un trattamento serio.

  1. La comparsa di piccole lesioni minori associate a insufficienza ormonale temporanea (ciclo mestruale) o danni meccanici. Di solito è da 1 a 10 anguille bianche. Per questa fase sono sufficienti le giuste procedure cosmetiche.
  2. L'eruzione è in aumento. Il numero di eruzioni cutanee arriva a 30 pezzi. Luoghi lesioni dolorose e rosse, con pustole. È richiesta la consulenza e il trattamento medico.
  3. Si formano più pustole, papule, nodi. La sconfitta occupa un'area abbastanza vasta. Le macchie dolorose sono dolorose e spesso mostrano gravi violazioni degli organi interni. Richiede uno specialista di intervento obbligatorio e la nomina di antibiotici.
  4. La fase in cui si formano le aree cistiche multiple e vaste dell'acne. Ci sono ascessi sia percutanei che sottocutanei. Oltre alle sensazioni molto dolorose, il paziente può sviluppare stress sullo sfondo di un fattore psicologico. Come per il 4 ° stadio, molto difficile, il viso, per usare un eufemismo, non sembra attraente.

Attenzione! Lo stress e la depressione, spesso accompagnati dalla presenza di più brufoli e nodi, aggravano la situazione. Pertanto, nel 3 ° e 4 ° stadio, oltre al trattamento esterno e interno, la consultazione di uno psicologo è molto auspicabile.

Tuttavia, per prevenire le ultime fasi, è necessario diagnosticare la malattia nel tempo.

Per diagnosticare una malattia, è sufficiente rivolgersi a un endocrinologo e fare esami del sangue: generale, per gli ormoni (per 5-7 giorni di mestruazioni per le donne), per i livelli di progesterone. È inoltre possibile sottoporsi a ecografia delle ghiandole surrenali, testicoli, ghiandola prostatica.

Solo quando la diagnosi è stata effettuata e il tipo, lo stadio e la gravità della malattia sono stati rivelati, è possibile iniziare il trattamento.

Trattamenti dell'acne

A volte è sufficiente un trattamento con cosmetici adeguatamente selezionati, in altri casi vengono utilizzati ulteriori farmaci. A volte un trattamento complesso, che comprende sia cosmetici che preparazioni mediche. Non è raro liberarsi dei casi solo con l'aiuto di un trattamento domiciliare con i preparati adeguati.

preparativi

In ogni caso, i farmaci dovrebbero essere prescritti da uno specialista. Tuttavia, ci sono quelli che si sono dimostrati con dignità.

Perossido di benzoile
Inibisce e blocca l'infiammazione nei follicoli piliferi. Inoltre, esfolia la pelle morta. La dose raccomandata di concentrazione del farmaco in creme e unguenti è fino al 5%. Secondo numerosi studi ha rivelato che una grande concentrazione non ha senso.

Proderma-cream, Proactive, Persa-gel 5 si sono dimostrati buoni, ma gli antibiotici ei retinoidi sono considerati i migliori, ad esempio Epidoo (Francia), Duac-gel (Gran Bretagna).

Di solito applicato 2 volte al giorno per 1-1,5 mesi. Applicare solo alle aree interessate.
Il perossido di benzoile ha un effetto sbiancante, quindi è necessario fare attenzione con i vestiti.

Acido salicilico
È considerato un classico per combattere i problemi della pelle. Tuttavia, agisce salicilico solo sull'acne. Sull'acne, oltre all'azione di asciugatura, no. Inoltre, l'applicazione causa arrossamento, desquamazione, prurito e la possibile comparsa di pigmentazione sulla pelle scura.

L'agente a base di acido salicilico più noto è il Klerasil. Tuttavia, con l'uso regolare ha ancora un effetto che è molte volte più debole dei retinoidi.

retinoidi
Si tratta di prodotti a base di vitamina A che non solo prevengono l'acne, ma contribuiscono anche alla rimozione di accumuli purulenti. Efficace contro l'acne e l'acne in diverse fasi. Il più efficace - con l'aggiunta di perossido di benzoino e antibiotici (Klenzit-C, Deriva-C, Izoterixin.

Una sola applicazione al giorno è sufficiente, tuttavia, i risultati duraturi rimarranno solo dopo 3 mesi di utilizzo.

Farmaci con zolfo
Usato per trattare solo l'acne con un processo infiammatorio. L'acne non funziona. Hanno un odore molto sgradevole e l'unico vantaggio è che è possibile sostituire il benzoile una volta, riducendo così la dipendenza dall'infezione dal perossido. Esempio: Delex Acne di vari orientamenti (da acne, punti neri, forte).

Iniezione di cortisone
Sono utilizzati per evitare interventi chirurgici per forme gravi di acne con formazioni cistiche. Questi sono farmaci anti-infiammatori steroidei che allevia rapidamente i sintomi. Tra gli effetti collaterali: le vene del ragno, l'assottigliamento della pelle e altri minori, che possono essere considerati un po 'meno rispetto all'acne cistica.

In alcuni casi, le procedure cosmetiche sono utilizzate come rimedio sostitutivo o congiunto per l'acne.

Procedure cosmetiche


Mesoterapia, levigatura laser e peeling chimico sono più comunemente usati per combattere questo problema.

Mesoterapia
Questa è un'introduzione contagiosa sotto la pelle di guarigione speciale, i cosiddetti cocktail. Il cocktail Meso è costituito da componenti biologicamente attivi: pronti o miscelati a mano. La composizione comprende aminoacidi, vitamine, minerali (più spesso zolfo, cobalto, magnesio, selenio, acido ialuronico, elastan, collagene, antibiotici, immunomodulatori). La composizione è selezionata individualmente, in base al problema specifico. Il farmaco viene somministrato manualmente o mesoiler. L'effetto è influenzato non solo dal cocktail stesso, ma anche dall'irritazione cutanea con microperforazioni.

La procedura non è molto dolorosa, piuttosto spiacevole, ma dà un buon risultato. La mesoterapia aumenta l'immunità locale della pelle, allevia l'infiammazione, rimuove le pustole e ne previene la formazione, inoltre è in grado di levigare il sollievo e sciogliere le cicatrici lasciate dopo l'acne.

Faccia macinare
Spesso usato per il trattamento post-acne. Tuttavia, con l'acne e l'acne non è un metodo meno efficace. Si verifica per irraggiamento contactless (termico) e contatto.

In ogni caso, il laser agisce sulle cellule delle ghiandole sebacee in modo distruttivo. Questo riduce la produzione di sebo, arrossamento, infiammazione, gonfiore. Funghi, batteri vengono uccisi, lo strato superiore dell'epidermide viene rimosso per così dire, contribuendo così alla rigenerazione più veloce. Le cellule malate sono sostituite da quelle sane.

Peeling chimico
Il nome parla da solo. Questo è il peeling con acido organico. Una composizione acida viene applicata sulla pelle che rompe l'epidermide. La procedura per l'azione è paragonabile alla macinatura, ma rimuove uno strato impressionante impressionante. In parole povere, la pelle malata viene rimossa e al suo posto le cellule sane si moltiplicano rapidamente. Tuttavia, il metodo viene utilizzato dopo la completa rimozione dell'infiammazione e della rimozione delle ulcere.

Qualsiasi procedura richiederà un ciclo di trattamento per un massimo di 10-15 sedute in 1-2 settimane fino a quando la pelle non sarà completamente ripristinata, ma il risultato è già visibile dopo la prima sessione.

Con adeguate procedure cosmetiche, è possibile sbarazzarsi di acne in modo permanente, ma a volte sono necessarie sessioni periodiche di manutenzione periodica preventiva.

Per mantenere il risultato, è necessaria un'adeguata cura della pelle e la cosiddetta correzione della pelle di supporto circa 1 volta in 6-12 mesi.

Per coloro che hanno paura delle iniezioni o che non amano le persone in camice bianco, ci sono procedure domiciliari che possono anche ridurre o eliminare completamente l'acne.

Trattamento domiciliare

Vale la pena notare che nelle fasi finali con un gran numero di pustole e una vasta area di infiammazione, è meglio contattare un dermatologo e un endocrinologo. Quindi puoi combinare il trattamento farmacologico e le ricette popolari. Nelle fasi iniziali (anguille e piccoli brufoli) è del tutto possibile fare solo con maschere e scrub.

Maschere facciali

Maschera ben collaudata a base di crusca, aglio, soda e sale.
Per la base, è possibile preparare il pezzo in lavorazione e riporlo in un contenitore di vetro ben chiuso: qualsiasi crusca e soda macinati in un macinacaffè in parti uguali.

Maschera alla frutta dell'acne
ingredienti:

  • base di crusca e soda - 1 cucchiaio.
  • qualsiasi frutto aspro - 3 pezzi

Dalla frutta (limone, mele acide, kiwi, pompelmo, arancia, dalle bacche - rosso e ribes nero, uva spina, fragole) spremere il succo e versare la base. Macinare i frutti di bosco in purea di patate, aggiungere al liquame di crusca e succo. Massaggi il viso. Immergere per 15 minuti, risciacquare con acqua tiepida e applicare una crema nutriente.

aglio

  • aglio - 1 testa;
  • sale - 1 cucchiaino;
  • proteina - 1 pz.

Saltare l'aglio con una pressa, aggiungere la proteina spezzata e il sale. Applicare sul viso, massaggiare per almeno 2-3 minuti e lasciare acceso il 15. Sciacquare con acqua tiepida e applicare una crema idratante.

patata

  • succo di patate - 3 cucchiai da tè;
  • farina d'avena - 1 cucchiaio. l.;
  • Aspirina - 2 compresse.

Farina d'avena versare il succo di patate e lasciare per 15 minuti. Nella pappa rigonfiata aggiungere polvere di aspirina in polvere. Mantieni una massa sul viso per almeno 25 minuti.

Oltre alle maschere, 1-2 volte a settimana è consigliabile utilizzare scrub.

scrub

Il miele può essere preso come base, che è un eccellente agente anti-batterico e anti-infiammatorio viscoso.
Come additivo puoi usare qualsiasi ingrediente con i cereali: crusca, farina d'avena, fragole, fragole, cannella, sale, soda. Puoi aggiungere vitamine farmaceutiche e acido nicotinico.

Lo scrub viene applicato sul viso con movimenti di massaggio. Il massaggio richiede 5-7 minuti (con una nicotina non più di 3). La massa può essere lasciata per 5 minuti sul viso o immediatamente lavata con acqua fredda.

Affinché tutti i metodi di cui sopra per mantenere i loro risultati per lungo tempo o per sempre, è necessario seguire la dieta appropriata. Poiché l'acne spesso indica un malfunzionamento degli organi interni.

dieta

La dieta non è come una corretta alimentazione. Per mangiare vale meno varietà di carne e pesce, ricotta, verdure, frutta e cereali. Ridurre il consumo di caffè e latte a limiti ragionevoli.

Da escludere: grasso, fritto, eccessivamente salato, in scatola, farina, dolce (eccetto miele).

La dieta aiuterà a sbarazzarsi non solo dell'acne, ma anche dei problemi di sovrappeso e di salute.

Tuttavia, oltre al trattamento, devono essere seguite misure profilattiche che includono:

  • selezione di singoli prodotti per l'igiene per la cura di un certo tipo di pelle;
  • attenersi a una corretta alimentazione;
  • uso di agenti antibatterici per la pelle grassa;
  • consultazione periodica di un dermatologo, endocrinologo e cosmetologo per prevenire le ricadute.

L'acne sul viso non è una frase, anche nelle fasi avanzate. Con il giusto trattamento, mantenendo il risultato e una dieta che previene il riemergere, puoi liberarti di

Acne cosa è

Una malattia delle ghiandole sebacee, caratterizzata da blocco e infiammazione dei follicoli piliferi, si chiama acne (acne) o acne. La varietà di cause e manifestazioni cliniche dell'acne, la sua frequente presenza a età diverse, causata da problemi estetici rendono questa malattia rilevante per molti professionisti del settore medico. Gli elementi principali per l'acne sono l'acne pustolosa e papulare, i comedoni, i noduli e le cavità cistiche. In un trattamento efficace dell'acne, un approccio individuale e integrato gioca un ruolo importante.

Una malattia delle ghiandole sebacee, caratterizzata da blocco e infiammazione dei follicoli piliferi, si chiama acne (acne) o acne. La varietà di cause e manifestazioni cliniche dell'acne, la sua frequente presenza a età diverse, causata da problemi estetici rendono questa malattia rilevante per molti professionisti del settore medico.

Il concetto di "malattia dell'acne" riflette la dipendenza causale delle manifestazioni cutanee sulla condizione generale del corpo. Nel caso dell'acne, un ruolo importante è giocato da infezioni, disturbi dell'apparato genetico, endocrino e immunitario, disturbi digestivi e neuropsichiatrici.

L'acne si verifica a quasi tutte le età: dal periodo neonatale alla vecchiaia. In precedenza, l'acne era considerata un problema puramente adolescenziale, ma negli ultimi decenni i casi di acne sono diventati più frequenti nei pazienti di età compresa tra 25 e 35 anni. La forma più comune di acne è l'acne giovanile, osservata in pazienti di età compresa tra 12 e 24 anni in quasi il 90% dei casi. L'acne rash porta molti sentimenti riguardo al loro aspetto a persone di qualsiasi genere ed età.

Segni di acne

I depositi dell'acne nell'acne sono rappresentati da comedoni chiusi e aperti, acne papulare e pustolosa, formazioni nodulari e cistiche. I comedoni chiusi sono noduli non infiammatori di colore bianco che non hanno accesso alla superficie della pelle. Un ulteriore accumulo nei pori della secrezione della ghiandola sebacea, cellule epiteliali, pigmento, polvere porta alla formazione di comedoni aperti con una punta nera che sporge sopra la superficie della pelle. La tipica localizzazione dei comedoni è la pelle della fronte e del mento.

Un'ulteriore adesione al blocco esistente del follicolo pilifero del processo infiammatorio porta allo sviluppo di acne papule-pustolosa e in forme gravi - cavità cistiche, acne flemmatica e necrotica. Anguille papulate (lat. "Papula" - nodulo, brufolo) - elevazione, denso tubercolo sulla pelle delle dimensioni di un pisello di colore rossastro-bluastro. Papule multiple danno un aspetto della pelle non uniforme. Le papule possono subire uno sviluppo inverso o un'ulteriore transizione a pustole. Acne pustolosa (lat. "Pustula" - ascesso) - una fiala dolorosa con contenuto purulento più morbido della consistenza papula. Piccoli, fino a 5 mm di diametro, i pustole di solito guariscono senza lasciare traccia, dopo grandi pustole rimangono spesso difetti cicatriziali.

L'ulteriore sviluppo di elementi infiammatori dell'acne può portare alla comparsa di nodi e cavità cistiche. I nodi sono grandi infiltrati (con un diametro superiore a 5 mm), situati nel derma e nel tessuto adiposo sottocutaneo. Con lo sviluppo inverso, i nodi si disintegrano, ulcerano e guariscono con una cicatrice. Le cisti sono formazioni addominali piene di pus, di un colore violaceo-bluastro. Le cisti di guarigione si verificano anche con la formazione di cicatrici.

Meccanismo di sviluppo dell'acne

Il meccanismo dell'acne è dovuto all'azione reciproca di 4 fattori:

  1. Eccessivo aumento della secrezione delle ghiandole sebacee. L'ipersecrezione di sebo porta ad una diminuzione delle sue proprietà battericide e cambiamenti di consistenza. Il segreto delle ghiandole sebacee diventa denso, formando ingorghi nei condotti e bloccandoli. È spesso osservato nel periodo di rapida pubertà negli adolescenti e nell'ultima settimana del ciclo mestruale nelle donne.
  2. Ipercheratosi follicolare. La base dello sviluppo dell'ipercheratosi follicolare è la rottura del normale processo di rinnovamento costante delle cellule del follicolo pilifero. L'ispessimento dello strato corneo superficiale dei follicoli piliferi, insieme ai tappi sebacei, crea un ulteriore ostacolo al deflusso delle ghiandole sebacee.
  3. Riproduzione di batteri dell'acne propionica (Propionibacterium acnes). I microrganismi che vivono in gran numero sulla pelle di persone sane, in determinate condizioni, possono causare lo sviluppo di reazioni infiammatorie acute. I tappi di follicoli piliferi di corno sebaceo sono un ambiente favorevole per la loro riproduzione migliorata e vita attiva. Il ruolo principale nell'aspetto dell'acne appartiene all'acne dei batteri propionici.
  4. L'infiammazione. La riproduzione attiva dei batteri dell'acne propionica porta alla risposta tissutale e allo sviluppo dell'infiammazione in essi.

Cause endogene di acne

La base della comparsa dell'acne è una violazione della funzione delle ghiandole sebacee - ipersecrezione di sebo. Si verifica sotto l'influenza di un numero di cause interne ed esterne che creano un terreno fertile per lo sviluppo dell'acne.

Testosterone e acne

Una delle cause più comuni dell'acne nell'adolescenza sono i cambiamenti ormonali nel corpo. Il rilascio attivo di ormoni steroidei, specialmente androgeni - ormoni sessuali maschili, e in ragazze e ragazzi causa un'aumentata secrezione delle ghiandole sebacee. Il sebo cambia le sue proprietà, passando da liquido a denso e viscoso.

Le caratteristiche delle reazioni ormonali e cutanee possono essere ereditate. Pertanto, la probabilità di acne adolescenziale tra i giovani i cui genitori hanno sofferto di acne è molto superiore a quella dei loro coetanei con un'ereditarietà non complicata.

Acne premestruale

Il livello degli ormoni steroidei nelle donne fluttua durante il ciclo mestruale e aumenta nella sua fase finale. Con questa circostanza è associata alla comparsa di un'eruzione cutanea dell'acne circa una settimana prima delle mestruazioni nel 70% delle donne. Anche coloro che non soffrono di acne spesso segnano la comparsa di acne singola sul mento alla vigilia delle mestruazioni.

Acne "ormonale"

La comparsa di acne e acne nell'adolescenza è fisiologicamente determinata. Tuttavia, se l'acne persiste nell'età adulta, allora questo è un segnale serio per pensare alla tua salute. In genere, la presenza di tale acne indica violazioni della produzione di ormoni sessuali.

Nelle donne, la cosiddetta acne ormonale può essere causata da ovaie policistiche, gravidanza o aborto, cioè condizioni associate a bruschi cambiamenti nei livelli ormonali.

Anche i disturbi endocrini nell'attività delle ghiandole surrenali o dell'ipofisi influenzano l'insorgenza dell'acne. Pertanto, lo stato di iperandrogenismo (un eccesso di ormoni sessuali maschili - androgeni) è spesso accompagnato dalla comparsa di acne. Pertanto, per gli adulti che soffrono di acne, è obbligatorio non solo visitare un cosmetologo o un dermatologo, ma anche una serie di test di laboratorio, consultazioni con un endocrinologo e un ginecologo (per le donne).

ipercheratosi

L'ispessimento dello strato corneo superficiale della pelle - ipercheratosi - può svilupparsi sotto l'influenza di una serie di fattori: livelli ormonali, carenza di vitamina A, effetti sulla pelle di sostanze chimiche dannose (ad esempio oli lubrificanti) o fattori meccanici (attrito, pressione). Insieme al sebo modificato, le squame cornee ispessite ostruiscono i pori, essendo un ambiente favorevole per lo sviluppo del processo microbico.

Malattie del tratto gastrointestinale

Molti ricercatori ritengono che l'aspetto dell'acne dipenda direttamente dalla natura della dieta e dalle condizioni del tratto gastrointestinale del paziente. Infatti, la prevalenza nella dieta degli alimenti a base di carboidrati e una carenza di aminoacidi essenziali e grassi benefici portano all'iperfunzione delle ghiandole sebacee. In alcuni casi, la correzione nutrizionale consente di normalizzare la secrezione di sebo e di eliminare l'acne.

Secondo le statistiche mediche, oltre il 50% delle persone ha l'acne sullo sfondo di gastriti e disbiosi esistenti e un altro 30% sullo sfondo delle condizioni patologiche dell'intestino. La localizzazione delle lesioni dipende dalla sconfitta di una particolare sezione del tubo digerente. Eruzioni cutanee sul naso, guance, angoli della bocca possono indicare cambiamenti nel pancreas, nella regione temporale - la cistifellea, sopra il labbro superiore - lo spessore e sulla fronte - l'intestino tenue. Pertanto, la condizione del tubo digerente svolge un ruolo importante nel mantenere la pelle sana. La normale microflora intestinale, che fornisce il 70% di immunità a una persona, previene la formazione di nuova acne e assicura la guarigione di quelli esistenti.

Microflora della pelle individuale

Nella pelle e nelle bocche delle ghiandole sebacee di una persona sana, ci sono i propionbatteri dell'acne e del granuloso, lo stafilococco epidermico, le zecche, i funghi, ecc. In condizioni normali, non causano alcun problema, ma uno squilibrio nel corpo (iperandrogenesi, acne) causa la loro attività riproduzione e infiammazione della pelle.

stress

Lo stress di per sé non causa la formazione di acne, ma il suo effetto sullo stato ormonale e immunitario dell'organismo può aggravare la manifestazione di acne, causando nuova acne e indebolendo i meccanismi protettivi.

Disturbi del sistema immunitario

L'indebolimento dell'immunità può essere causato da una serie di ragioni: stress, malattie dell'apparato digerente, ecc., Ma ha sempre l'effetto di ridurre la resistenza del corpo a vari effetti avversi. Sullo sfondo di una diminuzione dei meccanismi protettivi della pelle, anche i microrganismi solitamente "neutrali" possono causare danni considerevoli.

Cause esogene dell'acne

  1. Cosmetici (cosmetici comedogenici come cause dell'acne). I cosiddetti cosmetici comedogenici, vale a dire intasare i pori e promuovere l'aspetto dell'acne: creme, polvere, lozioni, arrossire, ecc. Possono anche servire come "provocatori" per l'acne. Le sostanze comedogeniche comprendono oli (mais, cocco, minerale, pesca, mandorla, soia), lanolina, petrolato, acido oleico, zolfo, squalene, sorbitan oleato, sodio lauril solfato, miristil lattato, ecc. L'acne mascherante con l'aiuto di cosmetici aggrava ulteriormente il corso dell'acne. Pertanto, quando acquisti prodotti per la cura e cosmetici decorativi, devi scegliere i prodotti con la scritta: "non comedogenico".
  2. Caldo e clima umido. Esacerbare il corso di acne o causare il suo aspetto può alta umidità e clima caldo. Le eruzioni cutanee sono spesso localizzate sul petto, sul collo, sulla schiena - quelle zone che sono più irritate dal sudore.
  3. Sole e ultravioletto. L'ultravioletto a dosi moderate asciuga e disinfetta l'acne e un'abbronzatura uniforma il colore della pelle, mascherando così l'acne dell'acne. Tuttavia, un surplus di ultravioletti ha un effetto completamente opposto. L'aumento della secrezione di sebo e l'ulteriore essiccazione dello strato corneo porta ad un peggioramento dell'acne e ad un aumento del numero di acne. Questo meccanismo funziona anche durante l'abbronzatura in spiaggia aperta e nel solarium.
  4. Contatto professionale con sostanze tossiche. L'attività professionale di molte persone è associata a contatti diretti con prodotti chimici domestici e industriali (ad esempio, prodotti petroliferi, oli lubrificanti, cloro, ecc.), Che provoca la comparsa di acne attraverso lo sviluppo di ipercheratosi della pelle e dei follicoli piliferi.
  5. Spremere l'acne. I tentativi di spremere l'acne e quindi di sbarazzarsi di loro stessi possono portare al risultato esattamente opposto. Quando si contrae l'acne, l'infezione penetra negli strati più profondi della pelle, ripristina gli elementi non infiammatori, portando alla loro infezione e suppurazione. È particolarmente pericoloso spremere l'acne nella faccia del triangolo nasolabiale, perché c'è un alto rischio di infezione trasportata dal flusso sanguigno alle meningi. Dovrebbe essere esclusa la pulizia del viso con scrub durante le lesioni infiammatorie sulla pelle. Un trattamento efficace e sicuro dell'acne può essere effettuato solo da un dermatocosmetologo specialista.
  6. L'attrito costante e la pressione meccanica sulla pelle (quando si indossano cappelli, colletti stretti e altri indumenti) causano l'acne in queste aree.
  7. Acne medica. Nel trattamento di molte malattie degli organi interni oggi vengono usati ormoni steroidei, che causano la comparsa di acne medica. Questa forma di acne è caratterizzata dalla comparsa improvvisa di acne, che coincide nel tempo con l'inizio di assunzione di corticosteroidi. La comparsa di acne è anche osservata nelle donne che smettono di prendere le pillole anticoncezionali.
  8. Pulizia eccessiva L'eccessiva pulizia, paradossalmente, può anche causare la comparsa di acne. Il lavaggio frequente asciuga la pelle del viso, ne abbassa le proprietà protettive e esacerba le manifestazioni dell'acne. Tuttavia, il lavaggio delle mani dovrebbe essere regolare al fine di eliminare l'infezione dalla fonte di infiammazione su tutta la superficie della pelle.

Fasi di acne

Al centro dello sviluppo dell'acne vi sono le violazioni nelle ghiandole sebacee, che portano alla formazione di tappi di corno sebaceo nei loro dotti. Sulla superficie degli ingorghi (comedoni) i batteri patogeni iniziano a moltiplicarsi attivamente, causando irritazione e infiammazione purulenta dei tessuti circostanti. Le eruzioni di acne sono localizzate principalmente nelle aree del mento, del naso, della fronte, della schiena e del torace, il più grande accumulo di ghiandole sebacee. Gli elementi dell'acne possono essere non infiammatori (comedoni) o infiammatori (papule, pustole).

A seconda della gravità dell'acne, ci sono 4 fasi del processo.

  • Fase 1 Forma lieve di acne È caratterizzato dalla presenza sulla pelle di comedoni chiusi e aperti senza segni di infiammazione, singole papule. Il trattamento dell'acne in questa fase non è difficile.
  • Fase 2 Acne moderata Gli elementi di acne sulla pelle sono rappresentati da un gran numero di comedoni chiusi e aperti, l'acne (10-20 papule) con segni di infiammazione. La prognosi per la cura in questa fase è lunga (6-8 settimane), ma favorevole.
  • Fase 3 Grave forma di acne. Ci sono gli stessi segni del secondo stadio, ma il numero di elementi infiammatori sulla pelle aumenta a 20-40 pezzi. Richiede la nomina di una terapia specializzata.
  • Fase 4 Forma estremamente grave di acne È caratterizzato da un gran numero di papule, pustole, nodi (oltre 40 elementi). Richiede un trattamento specializzato serio.

Trattamento dell'acne

Compiti principali

  • Prevenzione dei nuovi comedoni. Include una cura adeguata per la pelle problematica e misure per il miglioramento generale del corpo.
  • Rimuovi comedones esistenti. Viene effettuato con l'aiuto di preparati comedolitici ed estrattori di comedo a casa o nei saloni di bellezza.
  • Riducendo la secrezione di sebo. Raggiungere un effetto clinico tangibile è possibile con una diminuzione della secrezione del 30 percento o più. Farmaci usati del gruppo di retinoids, ormoni - estrogeno, antiandrogens.
  • Rimozione del processo infiammatorio e prevenzione della sua diffusione. Raggiunto dall'uso di farmaci antibatterici esternamente e internamente.
  • Cicatrici cosmetiche ridotte. È prodotto con il metodo di dermoabrasione, terapia laser, crioterapia.

Terapia complessa

  • Passando un corso di procedure nel salone di bellezza, oltre a un'assistenza domiciliare attiva con i farmaci raccomandati.
  • Terapia esterna combinata con effetti sistemici (con effetto su tutto il corpo).
  • L'uso di farmaci che influenzano l'intera catena del meccanismo di sviluppo dell'acne (ipersecrezione del sebo, aumento della cheratinizzazione dei follicoli piliferi, riproduzione microbica, infiammazione).
  • La presenza di processi cronici nel corpo (malattie ginecologiche, endocrine, gastrointestinali, focolai di infezione cronica) può interferire con il trattamento in corso dell'acne e ridurne l'efficacia. Pertanto, in parallelo con il trattamento dell'acne dovrebbe essere il trattamento delle comorbidità.

Nel trattamento dell'acne attualmente utilizzato un gran numero di farmaci di azione esterna.

Droga azione esterna nel trattamento dell'acne

Il perossido di benzoile ha un forte effetto cheratolitico e sbiancante, grazie al quale è stato usato in dermatologia per il trattamento dell'ittiosi e della pigmentazione della pelle per oltre 20 anni. La sua capacità di "dissolvere" i tessuti cheratinici e un pronunciato effetto antibatterico consente l'uso del perossido di benzoile e per il trattamento dell'acne da lieve a moderata. La combinazione di perossido di benzoile con antibiotici, composti azolici, preparati di zolfo come parte dei preparati combinati aumenta significativamente l'efficacia del suo uso.

L'acido azelaico ha un marcato effetto anticomedogenico, antibatterico e antinfiammatorio, ma non influenza la produzione di sebo.

La tretinoina è un retinoide sintetico, un analogo della vitamina A. Viene usato per trattare l'acne esternamente con l'inefficacia o l'intolleranza individuale del perossido di benzoile. Elimina i comedoni esistenti e previene l'emergere di nuovi normalizzando il processo di cheratinizzazione dell'epitelio e riducendo la secrezione di sebo.

Il perossido di benzoile, l'acido azelaico e la tretinoina sono farmaci di prima linea per il trattamento dell'acne. Sono efficaci con l'uso a lungo termine (da 3 mesi o più). A volte il loro uso causa irritazione cutanea, che di solito viene eliminata riducendo la frequenza di applicazione sulla pelle o riducendo la concentrazione. Quando si trattano l'acne con questi farmaci, l'uso simultaneo di due o più agenti, nonché i cambiamenti di temperatura e l'insolazione attiva sono inaccettabili.

Antibiotici topici. L'uso esterno di antibiotici nel trattamento dell'acne è riconducibile a casi in cui non vi è alcun effetto dal trattamento con farmaci di prima scelta o terapia di combinazione nel trattamento di forme complicate della malattia. Gli svantaggi del trattamento dell'acne con antibiotici comprendono lo sviluppo dell'effetto di dipendenza e l'insensibilità dei batteri propionici.

L'eritromicina è considerata uno degli antibiotici più efficaci per l'acne. L'elevata attività antibatterica e antinfiammatoria dell'eritromicina è ancora più pronunciata nella sua combinazione con lo zinco. Lo zinco, a sua volta, riduce la secrezione delle ghiandole sebacee e allenta i pori, facilitando l'azione locale dell'eritromicina.

La clindamicina non causa dipendenza da microflora cutanea ed è altamente attiva contro i propionibatteri e gli stafilococchi.

Gli antibiotici sistemici sono usati internamente in combinazione con una terapia locale con un grado moderato di acne. Degli antibiotici tetracicline, la minociclina o la doxiciclina sono più spesso utilizzate a causa della loro elevata attività antimicrobica, del rapido assorbimento e dell'accumulo intensivo nelle ghiandole sebacee. Clindamicina, eritromicina e sulfamidici sono meno comunemente usati nel trattamento dell'acne.

Il trattamento dell'acne con antibiotici sistemici implica l'assunzione a lungo termine (almeno un mese). Durante questo periodo, si può sviluppare una disbiosi intestinale e vaginale, una dipendenza prolungata della microflora della pelle. Altre complicazioni derivanti dall'assunzione di antibiotici comprendono lesioni ulcerative dell'esofago, ulcera gastrica, ammorbidimento delle piastre ungueali (onicolisi), comparsa di iperpigmentazione sulla pelle e sulle unghie, ecc.

Dovrebbe tenere conto dell'interazione degli antibiotici con altri farmaci, in modo da non sovrapporsi ai loro effetti. In caso di inespressività o assenza a lungo termine dell'effetto del trattamento antibiotico, deve essere presa in considerazione la possibilità di cambiare il farmaco o di prescrivere retinoidi.

Antiandrogeni. Nel trattamento dell'acne nelle donne, è possibile una combinazione di trattamento esterno e assunzione di contraccettivi ormonali contenenti antiandrogeni o un profilo di estrogeni. Le forme gravi di acne richiedono un trattamento combinato (esterno e generale).

La mancanza di effetto clinico dal trattamento per più di 3 mesi è una delle indicazioni per la somministrazione di Isotretinoina, un analogo sintetico della vitamina A. Il vantaggio di questo farmaco è il suo effetto su tutti i meccanismi dell'acne (aumento della secrezione di sebo, ipercheratosi follicolare, riproduzione di microrganismi, infiammazione). Il corso del trattamento con isotretinoina varia da 4 mesi a un anno.

I trattamenti hardware per l'acne sono facoltativi e sono applicabili solo allo stadio comedo. Questi includono massaggi e pulizia del viso, crioterapia superficiale, laser terapia, darsonvalutazione, ecc.

Le manipolazioni chirurgiche non sono ampiamente utilizzate nel trattamento dell'acne, perché portano alla formazione di cicatrici ruvide. Nel trattamento delle forme di ascesso di acne, è possibile raffreddare i focolai purulenti con i corticosteroidi.

Dall'esperienza del trattamento complesso dell'acne

Come dimostra la pratica, il miglior risultato dà un approccio globale nel trattamento dell'acne. Poiché è stato precedentemente notato che il problema dell'acne è chiamato a essere risolto in collaborazione con medici di molte specialità, i pazienti con acne osservati dovevano sottoporsi ad un esame completo da un dermatologo, gastroenterologo, endocrinologo e ginecologo. La scelta dei metodi e la durata del trattamento sono stati determinati dalla gravità e dalla gravità dell'acne, tenendo conto delle caratteristiche individuali.

In media, il trattamento dell'acne era di 7-8 mesi. Al primo stadio, includeva il trattamento esterno con acido azelaico e gel con metronidazolo, oltre a prendere la doxiciclina. Inoltre, sono stati prescritti cryomassage e darsonvalization. Un mese dopo, il corso è stato effettuato con peeling chimico con acidi della frutta in dosi gradualmente crescenti. In parallelo, è stata effettuata la correzione delle violazioni rivelate nei sistemi endocrino, sessuale e digestivo. Un mese dopo, una valutazione intermedia dell'efficacia del trattamento dell'acne ha mostrato una tendenza stabile al miglioramento: la scomparsa delle lesioni pustolose è stata osservata nell'89%, una riduzione del numero di comedoni - nel 71,2% dei pazienti, il processo di secrezione di sebo è diminuito. Successivamente, è stata osservata una remissione stabile.

Previsione del trattamento dell'acne

Quando si prevedono i risultati a lungo termine dell'acne, devono essere considerati i seguenti punti:

  • L'acne è una malattia cronica, intrattabile, perché una predisposizione ereditaria o fattori scatenanti possono causare una nuova esacerbazione, anche se la malattia non è ripresa entro pochi anni. Tuttavia, conoscendo le ragioni che provocano una nuova ondata di acne, è possibile controllare chiaramente e rimuovere rapidamente le esacerbazioni dell'acne, prevenire lo sviluppo di cicatrici lorde della pelle (acne) e la formazione di difetti estetici persistenti.
  • Se la malattia è già avvenuta, i cambiamenti nella pelle sono irreversibili e non sarà possibile raggiungere il suo stato ideale precedente.
  • Un trattamento completo per l'acne è un processo lungo che richiede da 4 mesi o più.
  • Il trattamento dell'acne può verificarsi con esacerbazioni del processo, specialmente nei primi mesi, quando i meccanismi di sviluppo della malattia sono soppressi.
  • È necessario condurre un ciclo completo di trattamento dell'acne, senza interruzione, anche se c'è stato un miglioramento notevole. L'acne irregolare in qualsiasi momento può dichiararsi un nuovo peggioramento.

Nonostante il fatto che l'acne adulta sia la malattia che ti accompagnerà per tutta la vita, non disperare. La moderna selezione di metodi e farmaci per uso esterno e sistemico può facilitare significativamente il decorso dell'acne, effettuare una prevenzione tempestiva delle sue esacerbazioni, evitare gravi complicazioni e alterazioni distruttive della pelle. Oggi, il trattamento dell'acne viene eseguito in tutte le fasi della malattia, consentendo di ottenere buoni risultati estetici e una remissione a lungo termine.

Qual è l'acne, le cause e come sbarazzarsi di questo problema

L'acne è un grave difetto estetico, accompagnato dalla comparsa di molteplici eruzioni pustolose, croste, alterazioni cicatriziali e spesso porta alla deformazione delle caratteristiche facciali a causa di edema infiammatorio.

La pelle e l'acne problematiche sono uno dei problemi più seri della dermatologia. Eruzioni cutanee di acne di gravità variabile si verificano in oltre l'80% dei pazienti adolescenti e giovani.

A causa dell'acne sul viso, i pazienti spesso non possono condurre una vita sociale completa, ritirarsi, soffrire di grave nevrosi e depressione. A questo proposito, il trattamento dell'acne e del post-trattamento consiste sempre in un ampio complesso di misure terapeutiche, che include non solo la selezione di trattamenti esterni, l'uso di agenti antibatterici e retinoidi, ma anche la nomina di una dieta speciale e la fornitura di supporto psicologico al paziente.

Acne - che cos'è

Il principale fattore predisponente per l'acne è la seborrea. Questa malattia è accompagnata da un funzionamento alterato delle ghiandole sebacee e si manifesta con un'eccessiva secrezione di sebo.

Oltre alla ipersecrezione delle ghiandole sebacee, la seborrea è accompagnata da cambiamenti nella composizione del sebo. Con l'aumento di colesterolo e SVZHK (acidi grassi superiori liberi) e la diminuzione del contenuto di EFA (acidi grassi inferiori liberi), vi è una forte diminuzione delle proprietà battericide del sebo.

La violazione della resistenza naturale della pelle crea uno sfondo favorevole per un'eccessiva riproduzione di microrganismi condizionatamente patogeni (stafilococchi bianchi) e colonizzazione della pelle da parte di microrganismi patogeni (stafilococchi, streptococchi, ecc.)

Il codice dell'acne per ICD 10 dipende dalla forma della malattia. L'acne è una rubrica della L70. Inoltre, a seconda della forma di acne, è indicato un codice chiarificatore:

  • 0 - per l'acne ordinaria (L70.0);
  • 1 - per anguille nodulari;
  • 2 - per l'anguilla del vaiolo;
  • 3 - per anguille tropicali;
  • 4 - per l'anguilla dei bambini;
  • 5 - acne escoriata;
  • 6 - per altre forme di acne;
  • 7 - per forme di acne non specificate.

Cause di acne

In precedenza, l'acne (acne) era associata esclusivamente a disturbi ormonali. Successivamente, è stato dimostrato che l'acne è una malattia poliomiologica, il cui sviluppo potrebbe essere dovuto a un numero significativo di fattori provocatori.

La frequenza di insorgenza dell'acne nelle donne e negli uomini non differisce, ma negli uomini la malattia è più grave.

Per riferimento. Il principale agente eziologico dell'acne (acne) sono i propionibatteri dell'acne. Inoltre, la malattia può essere associata alla colonizzazione della pelle:

  • streptococchi epidermici
  • Staphylococcus aureus (raramente bianco Staphylococcus),
  • pitirosporumom,
  • micrococchi.

L'acne severa è anche spesso associata alla presenza di un paziente con acari dell'acne (demodicosi).

L'ereditarietà gioca un ruolo importante nello sviluppo dell'acne. Va notato che nei pazienti con acne severa (o in presenza di acne severa nella storia ereditaria), si osservano spesso forme di idradenite ricorrenti e scarsamente curabili.

Acne ormonale

Nel numero travolgente di casi, l'acne si verifica sullo sfondo di cambiamenti nell'attività ormonale durante la pubertà.

Un aumento della sintesi degli ormoni sessuali è accompagnato da:

  • aumento della secrezione delle ghiandole sebacee del sebo;
  • un cambiamento nella normale composizione del sebo;
  • riduzione delle proprietà battericide e antimicotiche del sebo;
  • restringimento dei tubuli follicolari e loro ipercheratinizzazione (eccessiva cheratinizzazione e accumulo di cellule morte, non sgusciate);
  • ritenzione eccessiva delle cellule della pelle da parte del fluido (accompagnata dall'assenza di fluido libero nell'epidermide, necessaria per stimolare l'attività degli enzimi);
  • aumentare la sensibilità della pelle agli effetti di vari stimoli.

Nel numero travolgente di casi, le cause ormonali dell'acne sono associate ad un aumento della secrezione di testosterone, diidrotestosterone, deidroepiandrosterone, fattore di crescita insulino-simile 1.

L'acne ormonale dopo la fine della pubertà (periodo postpuberale) è osservata molto meno frequentemente a causa della normalizzazione dei livelli ormonali. Grave acne ormonale negli adulti può essere dovuta alla presenza di:

  • androgeni (aumentati livelli di androgeni portano alla sconfitta dei follicoli dei peli sebacei e dell'epidermide);
  • sindrome dell'ovaio policistico;
  • La sindrome di Cushing;
  • tumori che colpiscono l'ipofisi, le ghiandole surrenali, le ovaie;
  • sindrome adrenogenitale;
  • iperandrogenismo assoluto dovuto alla carenza di ormoni tiroidei;
  • carenza di estradiolo.

Nelle donne, l'acne singola può essere associata ad un aumento del livello di androgeni prima delle mestruazioni.

L'acne tardiva negli adulti può essere associata alla sindrome di MARSH (sviluppo di melasma, acne, rosacea, seborrea, irsutismo in un paziente).

La causa genetica di grave acne sferica o conglobatica negli uomini potrebbe essere la presenza di un cromosoma Y in più nel cariotipo (sindrome di XYY-Jacobs).

È importante ricordare che il trattamento dell'acne contraccettiva ormonale deve essere coordinato con il ginecologo. Questi farmaci per il trattamento dell'acne dovrebbero essere prescritti solo dopo l'esame ormonale del paziente.

L'auto-prescrizione, il cambiamento dei dosaggi o l'annullamento di farmaci ormonali sono carichi di un alto rischio di sanguinamento grave (disfunzione mestruale, sanguinamento uterino disfunzionale, ecc.).

Neonati dell'acne

Le cause dell'acne neonatale sono:

  • aumento transitorio dei livelli di estrogeni (l'influenza del background ormonale della madre);
  • immaturità delle ghiandole sebacee e loro malfunzionamento.

Nei pazienti di età compresa tra tre e sei mesi, tale acne può essere dovuta a ipersecrezione transitoria delle ghiandole sessuali del testosterone.

Tali eruzioni cutanee sono fisiologiche, quindi non è richiesto un trattamento specifico dell'acne nei neonati. In caso di eruzioni cutanee pesanti, il trattamento di tale acne può consistere nella lubrificazione delle eruzioni cutanee con Sudocrem o unguento di zinco, nonché nel lavaggio del bambino con decotti deboli di camomilla o una corda.

La rimozione meccanica dell'acne (spremitura dell'acne) è severamente vietata.

Con un lungo ciclo di acne e abbondanti eruzioni cutanee, la presenza di iperplasia o tumori surrenali nel bambino dovrebbe essere esclusa.

Altre cause di acne

Mangiare dolci, grassi, ecc., Non è la causa principale dell'acne, tuttavia, una dieta scorretta contribuisce alla violazione del metabolismo dei carboidrati e può contribuire alla violazione della composizione del sebo, a causa di un aumento del colesterolo.

Inoltre, l'obesità e l'ipodynamia (stile di vita sedentario) sono accompagnate da disturbi ormonali.

A questo proposito, nel trattamento dell'acne, la selezione di una dieta sana e la normalizzazione del peso corporeo del paziente svolgono un ruolo importante.

Contribuire anche alla comparsa di acne può:

  • stress emotivo e stress (esacerbazione dell'acne è spesso associato al rilascio di cortisolo sullo sfondo di stati depressivi e nevrosi in un paziente, a causa delle sue esperienze con acne e post acne);
  • carenza di vitamine B, A, E, carenza di zolfo, zinco e biotina;
  • ipervitaminosi da vitamina B12;
  • eccesso di iodio;
  • spostamento del pH della pelle verso il lato alcalino;
  • cura della pelle impropria;
  • l'uso di cosmetici comedogenici;
  • ipercheratosi follicolare;
  • la presenza di diabete, gravi malattie gastrointestinali, grave disbiosi intestinale;
  • trattamento con barbiturici, glucocorticosteroidi, steroidi anabolizzanti, farmaci con alogeni.

In alcuni casi, l'insorgenza di acne può essere associata ad un'eccessiva insolazione (prendere il sole).

Va anche notato che la causa frequente del deterioramento delle condizioni del paziente è l'auto-estrusione dell'acne e il trattamento dell'acne improprio (auto-nominato).

Classificazione dell'acne

A seconda dell'età del paziente, i bambini hanno acne, giovanile e acne negli adulti.

I bambini possono sviluppare neonatale (sviluppare nella prima settimana di vita), infante (svilupparsi nel terzo-sesto mese di vita), acne e conglobare l'acne dei neonati.

Negli adolescenti (acne, acne comune o volgare), è possibile lo sviluppo di comedonal, papulopustular, nodular-cistic, conglobate, fulminante, acne meccanica, nonché solido edema persistente del viso con l'acne.

Successivamente, l'acne (acne negli adulti) è divisa in:

  • inversa;
  • tropicale;
  • konglobatnye;
  • drogaggio;
  • testosterone indotta;
  • un fulmine;
  • postyuvenilnoe;
  • postmestruale;
  • associato alla mascolinizzazione (acne iperandrogenica nelle donne);
  • ovaie policistiche;
  • eccesso di androgeno negli uomini con sindrome XXY.

Inoltre identificano l'acne specifica del contatto: hloakene, acne della resina olio, provocata dai cosmetici comedogenic, ecc.

La malattia dell'acne, causata dall'esposizione a agenti fisici (l'acne in caso di malattia di Favre-Rakushko, l'insorgenza di acne solare, anguille da radiazione, anguille di Maiorca), è collocata in un gruppo separato.

I comedoni stessi sono divisi in aperti e chiusi.

L'acne lieve include una forma della malattia caratterizzata dalla comparsa di non più di dieci comedoni o lesioni papulopustolari.

Per forma moderata di acne, sono caratteristici fino a cinque noduli e più di dieci lesioni papulopustulari.

L'acne conglobata o nodulare grave è caratterizzata da una profonda lesione infiammatoria del derma e dallo sviluppo di più nodi e formazioni cistiche.

Sintomi della malattia

Nell'acne tardiva, la pelle del mento e del collo è principalmente colpita.

Eruzione dolorosa Con abbondante eruzione cutanea sul viso può apparire edema denso.

Il più spesso la malattia succede nella forma di comedones e eruzioni papulopustuloznyh.

Quando compaiono comedoni, piccoli punti neri compaiono sulla pelle del paziente, sviluppandosi a causa del blocco delle ghiandole sebacee da parte delle cellule dell'epidermide esfoliata, polvere, sebo, ecc.

Nelle fasi iniziali, il processo infiammatorio nei comedoni è debole, ma con la progressione della malattia, gli accumuli di sebo e le cellule epidermiche portano all'infiammazione.

Le forme nodulo-cistiche sono accompagnate dalla comparsa di grandi formazioni cistiche-purulente nello strato profondo del derma. Dopo la cessazione del processo infiammatorio, si formano profonde variazioni cicatriziali.

Una forma rara della malattia è l'acne fulminante che colpisce i giovani uomini. I segni clinici di questa malattia sono l'improvvisa comparsa di noduli multipli sulla pelle della schiena e del torace, così come la rapida progressione dei sintomi di intossicazione, la comparsa di febbre, debolezza, mal di testa, dolori muscolari, articolari, ecc.

In rari casi, è possibile la comparsa di eritema nodoso.

Tutti i pazienti con acne fulminante devono essere sottoposti a test reumatici.

Quando l'acne nodulare forma un'infiammazione indurente confluente di tonalità blu-porpora. In futuro, la formazione di ascessi e passaggi fistolosi.

Le forme eccitate sono caratterizzate dalla presenza di croste emorragiche multiple e un piccolo numero di formazioni infiammatorie.

Diagnosi di acne

La diagnosi si basa sui risultati dell'esame, dei reclami, dei dati anamnestici, dei risultati dell'esame, dell'analisi del sangue generale e dello studio del profilo ormonale del paziente.

Consigliato anche di condurre un'indagine sulla demodicosi (acari dell'acne).

Come sbarazzarsi di acne

Come trattare l'acne dovrebbe essere deciso da un dermatologo. Il trattamento dell'acne sul viso deve essere completo e individuale.

I primi pazienti hanno raccomandato la dieta. I pasti dovrebbero essere il più digeribili possibile. Esclude la farina, il dolce, il grasso, il latte e anche il cibo con carboidrati facilmente digeribili.

Un ruolo molto importante nel trattamento dell'acne è svolto dal supporto psicologico del paziente. Ha bisogno di chiarire quel sovraccarico emotivo, nervosismo, depressione persistente, tentativi di autoestrusione dell'acne, aumento dei dosaggi di farmaci prescritti, secchezza della pelle, ecc. in grado di peggiorare drammaticamente la condizione della sua pelle.

Il trattamento della malattia include anche una selezione individuale di cura della pelle quotidiana. Lozioni e creme efficaci contenenti acido salicilico, acidi AHA, zinco e zolfo.

Per il lavaggio si consiglia di utilizzare schiume speciali per la pelle grassa, permettendo di ridurre la secrezione di sebo.

Per ridurre la gravità dell'ipercheratosi follicolare, utilizzare i prodotti di perossido di benzoile. Questo farmaco ha un marcato effetto cheratolitico, sbiancante e antinfiammatorio, ma non influenza il grado di secrezione di sebo.

Per malattia moderata o grave, si raccomanda l'uso di unguenti e gel con retinoidi:

  • tretinoina (gel A-gel, retina-A);
  • adapalene (differin);
  • isotretinoina (unguento retinoico).

I peeling dovrebbero essere eseguiti da un'estetista.

Dopo un ciclo di bucce o durante il trattamento con retinoidi, è necessario utilizzare la crema solare con un filtro SPF alto (più di 30).

È inoltre necessario escludere gli effetti meccanici sulla pelle (strofinare, asciugare il viso con salviette rigide, ecc.).

Secondo indicazioni, possono essere prescritti pomate, lozioni con antibiotici (unguento eritromicina, lozioni o unguento a base di clindamicina, gel al metronidazolo).

Con l'inefficacia del trattamento locale, vengono utilizzati agenti antibatterici sistemici (doxiciclina, josamicina, azitromicina) o retinoidi sistemici.

Per il trattamento dell'acne ormonale possono essere usati contraccettivi ormonali.

  • corsi di vitamine A, E e gruppo B (in assenza di ipervitaminosi B12 in un paziente),
  • assunzione di lievito di birra, zolfo, zinco, magnesio e biotina.