Dermatosi pruriginosa allergica: sintomi e trattamento, foto di sintomi negativi sulla pelle, metodi efficaci per eliminare prurito e eruzioni cutanee

La dermatosi pruriginosa allergica ha sempre un segno caratteristico - sintomi negativi sulla pelle. La sconfitta dell'epidermide di vario tipo si sviluppa sotto l'azione di un certo stimolo.

È importante conoscere le cause delle reazioni cutanee negative, i tipi di dermatosi allergiche, i metodi efficaci per eliminare il prurito, le eruzioni cutanee. Per i pazienti adulti e i genitori i cui bambini soffrono di lesioni cutanee, il consiglio di un allergologo aiuterà a prevenire reazioni pericolose.

Cause della malattia

Il principale fattore che causa i sintomi della pelle, la comparsa di eruzioni cutanee, arrossamento, gonfiore, prurito - una risposta negativa del corpo all'azione di stimoli interni ed esterni. Con un'alta sensibilità del corpo, una quantità sufficientemente piccola di allergene per sviluppare una reazione pericolosa.

Il contatto con una sostanza specifica innesca una risposta immunitaria:

  • l'istamina viene rilasciata in grandi quantità;
  • aumenta la permeabilità della parete vascolare;
  • gli allergeni invadono i tessuti;
  • interrotto il sistema digestivo, gli antigeni si accumulano nel corpo;
  • si sviluppa il gonfiore, sul corpo compaiono segni di dermatosi allergica.

Sostanze e fattori che provocano lo sviluppo di dermatosi allergica:

  • polline di ambrosia, ontano, betulla, quinoa, lanugine di pioppo;
  • polvere di casa;
  • lana, saliva, escrementi secchi di gatti, cani, piume e pappagalli;
  • predisposizione genetica alle allergie;
  • insetti avvelenati;
  • prodotti altamente allergenici;
  • un forte raffreddamento o surriscaldamento del corpo;
  • prodotti chimici domestici, cosmetici;
  • irritanti della pelle per un lungo periodo. Fattori di produzione: contatto con lubrificanti, oli, vernici, vernici, benzina, solventi.

Codice dermatologico pruriginoso allergico secondo ICD - 10 - L20 - L30 (sezione "Dermatite ed eczema").

Scopri le proprietà benefiche e l'uso del fungo Reishi nelle malattie allergiche.

C'è un'allergia alle banane e come riconoscere la patologia? Leggi la risposta in questo articolo.

Primi segni e sintomi

I segni negativi sulla pelle compaiono in forma leggera, moderata e grave. Ogni malattia ha una serie di manifestazioni caratteristiche.

I principali tipi di lesioni dell'epidermide con dermatosi allergica:

  • aree problematiche di prurito;
  • piccola eruzione cutanea rossa;
  • erosione, pianto, piaghe, piaghe;
  • aree squamate;
  • pustole;
  • macchie rosse (grandi o piccole);
  • placche;
  • eritema (macchie rosa, spesso con gonfiore);
  • vesciche di colore viola, dimensioni - da 5 mm a 12-15 cm. Quando il gonfiore aumenta, le aree problematiche diventano più luminose, i bordi delle formazioni rimangono rossi;
  • focolai di atrofia (tessuto morto) con una forma grave della malattia, assenza di trattamento o uso prolungato di unguenti ormonali.

Tipi di dermatosi allergica

Allergodermatosi, accompagnata da prurito e reazioni cutanee:

  • atopica. Piccola eruzione cutanea, rossore appare sulle guance, sul mento, nella fronte, sui gomiti, sulla superficie interna delle gambe. Dopo aver aperto le bolle, si verificano erosioni e pianto. Gradualmente, la reazione si attenua, ci sono aree con croste, peeling attivo. La fase attiva della malattia è accompagnata da un forte prurito, la pelle si spacca, il paziente avverte disagio. La dermatite atopica nei bambini è più comune che negli adulti, specialmente nei bambini al di sotto di un anno;
  • modulo di contatto Le reazioni cutanee sono evidenti nelle aree di contatto con l'allergene. Eruzione cutanea, prurito, arrossamento, desquamazione - il risultato dell'azione dei componenti di prodotti chimici domestici, prodotti per la cura della pelle, detersivi in ​​polvere, sostanze nocive;
  • tossico e allergico. Una forma grave della reazione immunitaria con eruzioni cutanee attive su tutto il corpo, con un forte aumento della temperatura, lo sviluppo di un'infiammazione allergica. Grave prurito provoca irritazione, il paziente pettina le aree problematiche, la probabilità di infezione secondaria è alta;
  • "Herpes incinta." Allergodmatosi non è accompagnata dalla penetrazione del virus. Prurito, piccole vescicole, processo infiammatorio - segni caratteristici di una reazione allergica. La ragione - la risposta del corpo alle fluttuazioni dei livelli ormonali. "L'herpes incinta" si verifica all'improvviso, dopo un paio di settimane, i sintomi scompaiono senza conseguenze per la madre e il feto. Per escludere malattie pericolose, una donna dovrebbe visitare un dermatologo e un allergologo;
  • eritema. La caratteristica principale è l'aspetto delle macchie rosa sul corpo. Educazione notevole uno o più. A volte le macchie si alzano sopra la pelle, assomigliano a grandi vesciche, come nel caso degli alveari, ma l'ombra non è viola, ma rosata.

diagnostica

Se si sospetta una dermatosi pruriginosa, il paziente deve visitare un dermatologo. Il medico chiarirà la natura della reazione, la frequenza di insorgenza di sintomi negativi.

Un esame del sangue per allergeni e immunoglobuline è obbligatorio: con malattie di origine allergica, l'indicatore di livello LG aumenta. I test cutanei vengono eseguiti per determinare il tipo di stimolo. Metodo altamente informativo: analisi del sangue per gli anticorpi agli stimoli. Quando si conferma ipersensibilità, un allergologo si occupa di ulteriore terapia.

Regole generali e metodi di trattamento efficaci

I medici raccomandano un approccio integrato per influenzare non solo i segni esterni della malattia, ma anche per ridurre la sensibilizzazione del corpo.

Dieta ipoallergenica

Per qualsiasi tipo di dermatosi, accompagnata da prurito, arrossamento della pelle, eruzioni cutanee e gonfiore, la dieta viene corretta. Dal menu escludono prodotti che provocano vere e pseudo-allergie.

Articoli proibiti:

  • latte grosso;
  • miele;
  • fave di cacao in qualsiasi forma;
  • frutti di mare;
  • uova di pesce;
  • arachidi, mandorle, nocciole, noci;
  • agrumi;
  • uova, specialmente proteine;
  • frutta e verdura la cui polpa e buccia ha un colore brillante: rosso, arancione;
  • caffè;
  • frutta esotica;
  • spezie, salse;
  • cibo in scatola;
  • cibi pronti, salsicce, salsicce bollite e affumicate;
  • sottaceti, sottaceti;
  • formaggi;
  • maionese pronta;
  • prodotti con filler sintetici: emulsionanti, aromi, coloranti.

Terapia farmacologica

La terapia di malattie che coinvolgono reazioni della pelle include un complesso di farmaci:

  • antistaminici per somministrazione orale. Le pillole di allergia sopprimono il rilascio di istamina, riducono la forza dell'infiammazione allergica, prevengono le ricadute nella forma cronica della malattia. In caso di reazione fulminea, vengono utilizzate formulazioni classiche (1a generazione): Tavegil, Suprastin, Dimedrol, Fenkrol, Diazolin. Nella forma cronica di dermatosi allergica, i farmaci di nuova generazione sono prescritti con un effetto delicato: Cetrina, Claritina, Erius, Xizal, Telfast e altri;
  • formulazioni topiche non ormonali per eliminare le reazioni cutanee. Gel, creme e unguenti per le allergie con effetto antinfiammatorio, antistaminico e cicatrizzante sono efficaci. I preparati asciugano l'epidermide, riducono il prurito allergico doloroso, riducono il gonfiore dell'epidermide, prevengono l'infezione secondaria in forme gravi di dermatosi allergiche. Pelle-Kap, Bepanten, Psilo-balm, Desitin, La-Cree, Vundehil, Solkoseril, Fenistil-gel, Gistan, Protopic, Epidel;
  • pomate e creme ormonali per le allergie sulla pelle. I glucocorticosteroidi riducono l'attività locale del sistema immunitario, prevengono la produzione di mediatori infiammatori, sopprimono l'infiammazione allergica. I farmaci potenti vengono prescritti solo per reazioni gravi per un breve periodo (fino a 10 giorni). Farmaci adatti per gli adulti: Prednisolone, Idrocortisone, Advantan, Elokom, Lokoid, Flukort, Sinaflan, Gistan N;
  • compresse e soluzioni iniettabili, che riducono la sensibilizzazione del corpo. Le composizioni riducono la permeabilità capillare, prevengono il gonfiore, rafforzano il sistema immunitario, assicurano l'apporto di oligoelementi benefici. Calcio cloruro, sodio bromuro, calcio gluconato, acido ascorbico;
  • assorbitori di allergia. La somministrazione orale di compresse, idrogel, sospensioni con proprietà adsorbenti attive deterge il corpo, previene l'ulteriore penetrazione degli antigeni nei tessuti. La rimozione delle molecole irritanti riduce la forza delle reazioni cutanee, accelera il recupero. L'opzione migliore: l'uso di assorbenti con elevata capacità di assorbimento. Strumenti moderni: Multi-sorb, Enterosgel, Laktofiltrum, Carbone bianco, Polysorb MP, Smekta, Karbosorb, Enterrumin;
  • composizioni calmanti. Il prurito è uno dei sintomi sgradevoli della dermatosi allergica. Nel decorso cronico della malattia, il paziente diventa irritabile, tormentato dall'insonnia. Per normalizzare lo stato del sistema nervoso prescritto farmaci che non causano dipendenza: Novopassit, Karvelis, compresse di valeriana, tintura di motherwort, un decotto di menta, melissa, raccolta di erbe lenitiva.

Rimedi popolari e ricette

Per ridurre la forza dei sintomi negativi con dermatosi allergica, sono adatti i rimedi basati su piante medicinali:

  • Decotti per l'ingestione. Le composizioni purificano il corpo, mostrano un debole effetto anti-infiammatorio. Componenti: rametti di viburno, radice devyasila e bardana, menta, ortica, una serie di allergie.
  • Bagni curativi Erbe: serie, salvia, camomilla, menta, achillea, calendula. Utile corteccia di quercia;
  • Lozioni con decotti delle piante medicinali di cui al paragrafo 2.
  • Mumiyo con allergie. Sciogli una piccola quantità di resina di montagna in acqua, prendila ogni giorno per 10 giorni. Per un anno - 4 corsi.
  • Guscio d'uovo per il trattamento delle allergie. Lavato, asciugato, pelato dal film prodotto naturale da un uovo crudo dovrebbe essere macinato in uno stato di polvere, mescolato con succo di limone. Prendere una reazione negativa al cibo, dermatite atopica.

Dermatite allergica nei bambini

motivi:

  • predisposizione genetica;
  • nutrizione materna durante l'allattamento al seno;
  • l'uso di formulazioni economiche per il trattamento della pelle delicata del bambino;
  • l'uso di un gran numero di prodotti "nocivi", allergie al cioccolato, dolciumi, agrumi;
  • intolleranza congenita a certe sostanze, come il lattosio o il glutine;
  • debolezza del tubo digerente nei bambini al di sotto di un anno;
  • cattiva ecologia.

I sintomi sono simili alle manifestazioni di dermatosi allergica negli adulti. La terapia consiste anche nel prendere antistaminici, assorbenti, unguenti ormonali per patologie gravi. L'uso di rimedi popolari è utile.

Guarda una selezione di trattamenti efficaci per le allergie a freddo sulle mani e sul viso.

Leggi i sintomi e il trattamento della dermatite allergica tossica nei bambini a questo indirizzo.

Vai a http://allergiinet.com/allergeny/produkty/moloko.html e scopri come si manifesta l'allergia al latte vaccino nei neonati e come trattare la patologia.

Ci sono sfumature:

  • fino a 6 o 12 anni prescrivono farmaci antiallergici per bambini sotto forma di sciroppo e gocce;
  • il decotto del treno può essere bevuto solo a partire da tre anni, prima sono consentiti solo bagni e lozioni;
  • dieta ipoallergenica dovrebbe includere i nomi che assicurano la piena crescita e lo sviluppo del bambino. Anche da un elenco limitato di alimenti, i genitori possono cucinare pasti sani;
  • È importante ridurre al minimo l'influenza di fattori dannosi, se è impossibile soddisfare questa condizione (l'azione di freddo, sole, vento forte) per proteggere la pelle del bambino.

Linee guida utili per gli allergici

La prevenzione delle reazioni negative allo stimolo comprende diverse aree:

  • restrizione del contatto con sostanze / fattori naturali che causano danni all'epidermide sullo sfondo di una risposta immunitaria;
  • rafforzamento delle forze protettive, indurimento;
  • corretta alimentazione, un minimo di alimenti altamente allergenici nella dieta;
  • trattamento di malattie croniche;
  • monitoraggio dello stato dell'apparato digerente, trattamento tempestivo delle infezioni intestinali;
  • limitare il contatto con sostanze irritanti, utilizzando prodotti per la cura del corpo di qualità, rifiutando le polveri a favore dei gel.

Dopo aver visto il prossimo video, puoi apprendere ulteriori dettagli interessanti sui sintomi e sul trattamento della dermatosi allergica pruriginosa:

Dermatosi allergica: perché e come si sviluppano, classificazione, trattamento

L'allergodermatosi è un gruppo di malattie di natura allergica, che si manifestano attraverso una varietà di lesioni cutanee. Nell'ultimo decennio, la percentuale di questa patologia nella struttura della morbilità generale sta crescendo. Secondo le statistiche mediche mondiali, circa il 20% della popolazione mondiale è diagnosticata con varie forme di dermatosi allergica.

L'assenza di limiti di età, la tendenza a un decorso recidivante e la possibilità di comparsa di ulteriori e spesso gravi sintomi di allergia - tutto ciò rende molto urgente il problema di diagnosticare e trattare questa patologia.

Cosa è classificato come dermatosi allergica?

Secondo l'ICD-10, la dermatosi allergica non è una diagnosi definitiva. Con lo sviluppo di eventuali lesioni cutanee è necessario chiarire la forma della malattia, che corrisponde a un codice specifico. Allergodomatosi è un nome generico per tutti i disturbi dermatologici con patogenesi simile. Questi includono un certo numero di condizioni croniche che si verificano in modo acuto e incline a, indipendentemente dalla forma del contatto precedente di una persona con un allergene singolarmente significativo.

Classificazione della dermatosi allergica:

  • dermatite atopica (secondo la vecchia nomenclatura - neurodermatite) e la sua forma infantile, chiamata diatesi;
  • diversi tipi di eczema;
  • orticaria allergica (forme acute e croniche);
  • strofolo, chiamato anche prurito, orticaria papulosa o semplice prurigo subacuta;
  • dermatite da contatto (in presenza di sensibilizzazione in un paziente);
  • reazione di droga;
  • eritema essudativo;
  • La sindrome di Stevens-Johnson (necrolisi epidermica essudativa maligna) e la sindrome di Lyell sono le forme più gravi di dermatosi allergica.

Perché si sviluppa la dermatosi allergica?

La causa dello sviluppo di dermatosi allergica è il contatto della persona con l'allergene. Può essere singolo o ripetuto regolarmente. Lo sviluppo di una reazione anormale con lesioni cutanee è possibile solo se la persona ha una precedente sensibilizzazione a questo allergene. Cioè, il contatto con questa sostanza deve essere ripetuto e la prescrizione del suo apporto iniziale nella maggior parte dei casi non ha importanza. Nel ruolo di un sensibilizzatore possono essere antigeni di piante, animali e funghi, agenti microbici, farmaci e vari composti chimici.

Fattori predisponenti per la formazione di dermatosi allergica sono la predisposizione ereditaria, la presenza di altre malattie di natura allergica (che possono indicare atopia), patologia cronica del tratto gastrointestinale e disbiosi intestinale. Un certo ruolo è assegnato al contatto regolare con animali i cui tessuti possiedono proprietà antigeniche sufficientemente forti. Esistono prove del fatto che i dipendenti di allevamenti di animali, allevamenti di pollame, allevamenti ittici e imprese di trasformazione del pesce hanno un aumentato rischio di sviluppare reazioni cutanee allergiche.

Anche l'alto livello di inquinamento ambientale nel luogo di lavoro o residenza permanente di una persona è importante. Questo spiega la prevalenza della dermatosi allergica nei residenti urbani, nei lavoratori nelle industrie di raffinazione del petrolio e pesanti. Circa 1/3 delle persone impiegate nell'industria chimica identificano varie forme di lesioni cutanee di natura allergica.

L'allergodermatosi nei bambini si verifica spesso sullo sfondo dell'introduzione precoce non sistematica di alimenti complementari, l'alimentazione artificiale irrazionale. Anche l'allergia alla madre durante la gravidanza e l'allattamento al seno, agenti antibatterici precedentemente utilizzati, contribuiscono al loro sviluppo.

Mangiare saturo di prodotti additivi artificiali, l'uso diffuso di vari farmaci durante la coltivazione di pollame e bestiame, l'uso di pesticidi in agricoltura - tutto questo aumenta anche il quadro generale dell'allergia alla popolazione e aumenta il rischio di sviluppare dermatosi allergiche.

1. Toxidermia
2. Orticaria papulare

Sensibilizzazione - lo stadio che precede l'insorgenza dei sintomi

La base di malattie dermatologiche di natura allergica è la reattività alterata del sistema immunitario e nervoso. Inoltre, non sono i disturbi strutturali del cervello o del midollo spinale che sono importanti, ma i disordini funzionali che coinvolgono il sistema nervoso autonomo. Contribuiscono ad aumentare la gravità delle reazioni allergiche e sono spesso un fattore stimolante per la ricorrenza della malattia.

La sensibilizzazione del corpo può verificarsi con diversi meccanismi:

  1. l'assorbimento degli antigeni in arrivo da parte dei macrofagi con la successiva attivazione e proliferazione antigene-dipendente dei linfociti T, queste sono le cellule che fungono da portatori della "memoria" immunitaria;
  2. la produzione di anticorpi specifici, di particolare importanza è la circolazione di IgE, la cui produzione aumentata è spesso determinata geneticamente e indica atopia.

Dopo il primo contatto con l'allergene, il sistema immunitario funzionante in modo anomalo manterrà le informazioni su di esso per un tempo indefinitamente lungo. Questa condizione è chiamata sensibilizzazione. Mette il corpo in stato di allerta per una rapida risposta alla ripetizione dello stesso antigene. Questo non è accompagnato da alcun sintomo, la persona si sente ancora sana. Ma un nuovo contatto con un allergene porta a una reazione iperergica da parte del sistema immunitario e delle sue cellule subordinate, e nelle dermatosi allergiche, principalmente il derma agisce come bersaglio.

Patogenesi della malattia

La ripetuta ricezione di un allergene specifico innesca un processo immunitario patologico, che porta alla sconfitta del derma. I linfociti T sensibilizzati migrano nel sito di introduzione o deposizione dell'antigene. Secernono linfochine - sostanze attive speciali che servono ad attrarre altre classi di linfociti, macrofagi, leucociti polimorfonucleati. Di conseguenza, nel derma si forma un centro di infiammazione, che è la causa dei principali sintomi della dermatosi allergica. Un tale meccanismo di sviluppo di ipersensibilità è chiamato reazione ritardata. I mediatori dell'infiammazione che entrano nel flusso sanguigno possono portare a reazioni da altri organi e una risposta allergica sistemica.

Quando i meccanismi patogenetici dell'atopia sono alquanto diversi. La circolazione di una quantità eccessiva di IgE è combinata con una diminuzione del numero e dell'attività dei soppressori di T - linfociti che svolgono una funzione regolatrice. Tali disturbi sono supportati dallo squilibrio vegetativo esistente, che attiva la sintesi di nuove immunoglobuline di classe E. Questi anticorpi si legano a macrofagi, basofili, mastociti e monociti negli strati più profondi della pelle e in altri tessuti, innescando così un decorso prolungato.

Nel caso della toxidermia grave, il danno immunologicamente mediato si verifica negli strati profondi del derma con formazione di ampie vescicole esfolianti della pelle (toro). Le stesse violazioni sono annotate nelle pareti degli organi cavi.

Quadro clinico

I principali sintomi della dermatosi allergica consistono in una varietà di sostituzioni dinamiche tra eruzioni e prurito. Con un lungo decorso della malattia con danni alle stesse parti del corpo, possono verificarsi vari cambiamenti della pelle, che permangono nel periodo interictale. Nel caso di una grave reazione allergica, manifestazioni generali simili a intossicazione possono unirsi ai sintomi dermatologici. E con disturbi sistemici, appaiono spesso segni di laringofagi e broncospasmo, disturbi gastrointestinali e rinocongiuntiviti. Forse anche lo sviluppo di angioedema, la cui manifestazione più pericolosa è l'edema polmonare interstiziale.

Le lesioni cutanee nella dermatite allergica possono essere diverse. Insieme al prurito, possono comparire papule, vescicole, tori, vesciche e fuochi di arrossamento e gonfiore. Gli elementi secondari sono tracce di graffi, scaglie e croste sierose al posto di scoppiare formazioni vescicolari, strati di pelle esfoliante in caso di lesione bollosa. Con un lungo processo infiammatorio allergico, la pelle diventa ruvida, ispessita, secca, con un pattern rinforzato e iperpigmentazione irregolare. Questo è chiamato lichenificazione. In tali aree patologicamente alterate, c'è una violazione della crescita dei capelli, un cambiamento nella sensibilità della superficie.

Il forte prurito è spesso causa di disturbi del sonno e di sintomi simili alla nevrosi. E i cambiamenti della pelle a lungo termine nei bambini in età scolare e negli adulti possono portare a disturbi subdipressivi, fobici e comportamentali, all'esclusione sociale.

I sintomi di lesioni cutanee allergiche appaiono abbastanza rapidamente e sono associati al contatto con l'allergene. Al ricevimento del sensibilizzatore attraverso il tubo digerente, è possibile una reazione ritardata, che può rendere difficile determinare la causa della malattia.

Caratteristiche di alcune malattie allergiche

La natura e la posizione dell'eruzione cutanea dipendono dalla forma di dermatosi allergica. Ad esempio:

  1. Nella dermatite allergica da contatto, la pelle è interessata in prossimità dell'area di contatto con l'allergene. Questa condizione è caratterizzata da arrossamento, gonfiore e prurito da eruzione papulare, e la zona di cambiamento non ha confini chiari e supera la dimensione dell'oggetto allergenico. Forse l'aspetto delle vescicole (bolle).
    Esempi classici di dermatite allergica da contatto sono eruzioni cutanee sull'addome con intolleranza al metallo della fibbia della cintura, sulle superfici laterali del collo quando si reagisce a catene di gioielli o leghe di gioielli, sulla falange prossimale del dito quando allergico al materiale dell'anello.
  2. Con l'eczema, anche i cambiamenti della pelle sono abbastanza locali. In questo caso, l'eruzione è prevalentemente di natura vescicolare. E quando si aprono queste piccole bolle multiple, si forma una superficie piangente con i cosiddetti pozzetti sierosi, coperta con scaglie di dimensioni diverse. Spesso si unisce un'infezione batterica secondaria, mentre il contenuto delle vescicole diventa purulento, l'infiltrazione e l'arrossamento della pelle aumentano.
  3. Per la dermatite atopica è caratterizzata da ampie lesioni cutanee sulle superfici flessori delle grandi articolazioni, mani e piedi. Nei bambini, di solito si notano anche cambiamenti sulle guance, sulle natiche. Le manifestazioni più dolorose di questa malattia sono prurito e bruciore della pelle. Possono disturbare i pazienti in assenza di eruzioni cutanee fresche, spesso essendo il loro predecessore.
    Il prurito è significativamente migliorato graffiando la pelle, che può essere accompagnata dall'espansione dei confini della lesione. Durante il periodo di esacerbazione della dermatite atopica, compaiono vescicole scoppiate, la pelle in questa zona si bagna e rapidamente si ricopre di croste sierose. L'epitelizzazione va dal centro della messa a fuoco, il processo di guarigione è spesso disturbato dalla comparsa di nuove eruzioni cutanee. La lichenificazione e il dermografismo bianco sono caratteristici.
  4. Quando lo strofolo si trova sulla pelle del tronco e delle estremità, appaiono prurito, densi noduli di colore rosa-rosso. In alcuni casi, una bolla appare nella parte superiore, nel qual caso si parla della forma vescicolare della malattia. Con lo sviluppo inverso, i noduli diventano ricoperti da una crosta marrone e gradualmente diminuiscono di dimensioni.

1. Dermatite atopica
2. Dermatite allergica

diagnostica

Le dermatosi allergiche sono diagnosticate clinicamente e in laboratorio. Molte malattie da questo gruppo hanno tali manifestazioni esterne caratteristiche che la diagnosi è spesso istituita alla prima visita dal dottore. È necessario uno studio immunologico (sierologico) per chiarire il tipo di allergene, la presenza di reazioni allergiche crociate e la gravità dei disturbi immunopatologici. Allo stesso tempo, il titolo di anticorpi specifici di varie classi, il numero di leucociti (relativi e assoluti), il livello di linfociti T e B e il loro rapporto sono determinati.

A volte vengono anche usati test provocatori di allergia cutanea. Come parte della diagnosi differenziale, il medico può prescrivere tamponi e raschiature dalle aree colpite.

Trattamento della dermatosi allergica

Cosa e come trattare la dermatosi allergica dovrebbe essere determinato solo da un medico. La terapia deve essere completa e vengono prese anche misure per eliminare il contatto ripetuto del paziente con l'allergene. Viene prescritta una dieta ipoallergenica, vengono fornite raccomandazioni sull'eliminazione dei rischi professionali e sull'evitare il contatto quotidiano con i sensibilizzanti. Per ridurre il carico sul sistema immunitario, vengono eseguiti trattamenti di malattie croniche, eliminazione della disbiosi e focolai di infezione.

Il regime di trattamento della dermatite allergica include l'uso locale e sistemico di vari farmaci. Nella fase acuta con una predominanza di ammollo nella pelle, si consigliano medicazioni ad asciugatura rapida. Dopo di loro, le aree colpite vengono applicate fondi (linimenti, paste, unguenti secondo le raccomandazioni del medico) con effetto anti-infiammatorio, antiprurito e rigenerante. Quando l'infezione batterica secondaria mostra farmaci antibatterici locali.

Per le eruzioni cutanee gravi, comuni e progressive, gli unguenti glucocorticoidi possono essere prescritti per il trattamento della dermatosi allergica. Allo stesso tempo, è necessario osservare rigorosamente il regime terapeutico raccomandato dal medico per evitare lo sviluppo di atrofia cutanea e l'aggiunta di un'infezione fungina. I glucocorticosteroidi topici (locali) hanno un potente effetto anti-infiammatorio, antiprurito e anti-edema, che inibiscono il rilascio di mediatori dell'infiammazione e inibiscono la migrazione delle cellule immunitarie alla lesione.

Se necessario, la terapia sistemica viene aggiunta alla terapia locale. L'iposensibilizzazione viene effettuata utilizzando antistaminici, infusioni di soluzioni di cristalloidi, hemodez e poliglucina. Forme gravi di dermatosi allergica sono un'indicazione per la terapia sistemica con corticosteroidi.

In caso di disturbi secondari di nevrosi e insonnia, vengono prescritti sedativi. I tranquillanti più comunemente usati, ma gli antidepressivi possono essere raccomandati da un medico. Il loro uso consente di influenzare anche la componente neurovegetativa della patogenesi.

prospettiva

Tutte le misure terapeutiche intraprese consentono di ridurre l'attività del processo infiammatorio allergico, ma non eliminano la sensibilizzazione. Pertanto, tutte le dermatosi allergiche - malattie soggette a recidiva. Una esacerbazione può essere scatenata dal contatto ripetuto con un allergene o anche dall'aspetto di disturbi neuropsichiatrici funzionali. Lo stress, il superlavoro, i disturbi nevrotici reattivi spesso portano alla comparsa di sintomi acuti nella dermatite atopica.

Tuttavia, la terapia razionale nella maggior parte dei casi consente di far fronte rapidamente alle manifestazioni di dermatosi allergica. Evitare il contatto con l'allergene è la principale misura preventiva, mantenendo il paziente a lungo in forma.

Cosa fare con dermatosi allergica

La dermatosi allergica si verifica quando la risposta immunitaria patologica in risposta a una sostanza irritante. Il meccanismo di sviluppo della malattia causa i sintomi di qualsiasi gruppo di lesioni cutanee. Tuttavia, in questo caso, svolge un ruolo importante. Le dermatosi allergiche sono la patologia più comune dell'epidermide, possono comparire in uomini e donne e bambini a qualsiasi età.

cause di

Tutte le cause in grado di provocare lesioni cutanee possono essere suddivise in due grandi gruppi. Fattori legati alla prima causa dermatosi allergica in tutto. Prima di tutto, è il contatto diretto con sostanze tossiche (acidi o alcali), il contatto con oggetti caldi, la reazione alla temperatura (sia alta - una bruciatura, sia bassa - congelamento). Il secondo gruppo di fattori porta a dermatosi allergica solo nelle persone con ipersensibilità a qualsiasi sostanza.

Nella letteratura medica sono chiamati allergeni. Le manifestazioni cliniche sulla pelle compaiono non solo al contatto con una sostanza irritante, ma anche quando si mangiano determinati cibi, droghe e bevande. Le dermatosi allergiche nei bambini e negli adulti sono dovute a molte cause. Questo è:

  • graffi causati da indumenti stretti e scomodi (spesso localizzati sul collo, sui polsi);
  • eruzione da pannolino piangente nelle pieghe della pelle da pannolini, pannolini, ecc.;
  • lunga permanenza al sole aperto;
  • contatto con alcune piante (ortica, hogweed, dittum, ecc.) o contatto con il polline della pelle dei fiori;
  • coloranti chimici, sali metallici (più spesso, dermatosi allergiche simili si verificano nei lavoratori nelle officine di produzione);
  • gioielli contenenti sostanze come nichel, cromo, bronzo;
  • componenti chimici di cosmetici decorativi e medicali, igienici e detergenti;
  • ingestione o uso topico di farmaci (generalmente, una reazione simile è causata dal trattamento con antibiotici e sulfonamidi).

Gli allergeni alimentari più comuni sono uova, cioccolato, pesce e frutti di mare, verdure rosse, frutta e bacche (fragole, pomodori, ribes, lamponi), agrumi, noci. Nei bambini, la dermatosi allergica è spesso causata da una reazione alle proteine ​​nel latte vaccino. Inoltre, una predisposizione ereditaria svolge un certo ruolo. È dimostrato che la probabilità della comparsa di vari tipi di patologie cutanee simili è più elevata se i casi di questa malattia erano nella famiglia immediata.

Tipi di dermatosi allergica e loro segni clinici

A seconda del motivo della comparsa di una reazione sistemica o locale del corpo e delle manifestazioni cliniche, esistono diversi tipi di dermatosi allergiche. Prima di tutto, è una dermatite da contatto. Sorge in risposta al contatto diretto con una sostanza irritante e si manifesta nel luogo del suo impatto. Lieve gonfiore sulla pelle, il prurito è possibile, ma il rossore non si diffonde ulteriormente. I sintomi scompaiono senza trattamento dopo 1 - 2 settimane. Una delle forme di dermatite allergica da contatto, che si verifica in quasi tutti i bambini, è il dermatite da pannolino. Oltre al rossore e al prurito, una tale lesione è accompagnata da dolore quando viene toccata.

Un altro tipo di questo gruppo di dermatosi è il contatto allergico. A differenza della semplice dermatite da contatto, questa forma si verifica quando la pelle è in contatto ripetuto con una sostanza irritante. I sintomi iniziali appaiono sulle mani, sulle gambe, sui piedi, sulle spalle, sul collo e sul viso e l'eruzione cutanea continua a diffondersi raramente. Il quadro clinico è la comparsa di macchie arrossate, in rilievo sulla pelle e un forte prurito, i sintomi possono attenuarsi, ma riapparire quando lo stimolo viene ripreso.

Dermatosi: tutto sulla malattia sgradevole e il suo trattamento complesso

Oggi la medicina ufficiale conosce oltre duemila diverse malattie della pelle. Sono combinati in un gruppo di malattie sotto il nome generico dermatosi. Al fine di classificare correttamente le manifestazioni di ogni disturbo, i medici li dividono in sottogruppi in base a determinati sintomi, manifestazioni e cause.

Cos'è questa malattia?

Le malattie della pelle caratterizzate da cause specifiche e il quadro clinico sono chiamate dermatosi. Infatti, questi sono gruppi di malattie della pelle che sono associate a una reazione allergica del corpo, scarsa nutrizione, riproduzione di microbi e batteri, infiammazione o, in alcuni casi, genetica.

La scienza spiega perché le malattie della pelle sono così enormi:

  1. La stessa pelle umana ha una struttura molto complessa. Comprende le ghiandole sebacee, vari vasi, capelli, unghie e tessuti connettivi, ecc. Tutti questi componenti nelle catene della struttura epiteliale hanno origini diverse, quindi il suo danno avviene sempre in modi diversi.
  2. L'epitelio è la protezione del corpo da fattori esterni. È il primo ad essere esposto all'ambiente, alle sostanze chimiche, alle radiazioni, alla polvere e ognuno di questi fattori può scatenare una malattia separata.

I tipi più comuni di dermatite sono gli effetti dello stress, dell'interruzione endocrina o della riduzione dell'immunità umana, del danno agli organi interni.

A fattori esterni possono essere attribuiti a tutti i tipi di lesioni, morsi. Inoltre, la dermatosi può svilupparsi a causa di altre malattie che riducono l'immunità.

classificazione

Al momento, i medici divideranno la dermatosi in diversi gruppi. Tra questi ci sono:

  • wrack;
  • allergica;
  • prurito;
  • disturbi della pelle associati a disturbi mentali.

Tipo di malattia allergica

C'è una classificazione della dermatosi secondo la natura del quadro clinico:

  • le malattie della pelle, i cui sintomi sono espressi dall'intossicazione del corpo e dall'ipertermia, e le manifestazioni sull'epitelio sono alquanto insignificanti;
  • in primo piano, al contrario, prevalgono eruzioni cutanee e altri sintomi locali.

Dermatosi e malattie professionali sono classificate:

  • contatto costante con l'ambiente aggressivo;
  • frequente contatto con la fonte dell'infezione;
  • reazione agli effetti della corrente, alta temperatura dell'aria, radiazioni;
  • reazione cutanea a sabbia, cemento, pietrisco, lana di vetro.

Come appare la malattia

La dermatite è caratterizzata da un'eruzione cutanea sotto forma di bolle. A seconda del grado della malattia, possono coprire tutto il corpo o apparire in una parte del corpo, possono raggiungere dimensioni diverse da piccole vescicole e tori molto grandi (nella foto).

Se l'eruzione è causata da un'allergia, possono comparire gonfiori della pelle e arrossamenti caotici.

Riconoscere la dermatosi pruriginosa solo da una crosta, ispessimento della pelle, il suo modello di eruzione idratante, migliorata. Inoltre, è molto caratteristico del forte prurito, accompagnato dalla pettinatura della pelle.

Sintomatologia in un adulto e un bambino

A seconda dell'età di una persona, i sintomi della dermatosi possono variare in modo significativo.

Nella dermatosi infantile si manifesta solitamente come fattore ereditario. Pertanto, se i genitori avevano eczema o psoriasi, allora c'è il rischio che il bambino inizi a sviluppare sintomi sulla pelle nella prima infanzia.

I genitori è importante monitorare attentamente la pelle del bambino. Il più delle volte, se non sono malattie della pelle ereditaria, quindi malattie come la pelenochny o la dermatite seborroica.

Il letto fasciato provoca il contatto prolungato della pelle del bambino con le feci o l'urina. Tutto a causa della lunga usura o della sostituzione tardiva dei pannolini.

Seborroica si verifica a causa di un'infezione fungina che copre il cuoio capelluto con una crosta giallastra. Di solito il bambino non lo sente, ma non è facile curare questa dermatite.

L'adolescenza è caratterizzata dalla comparsa di seborrea, acne o scabbia, che può verificarsi sui piedi e nei bambini, anche sul viso, il che non è il caso degli adulti che non hanno questo.

Pertanto, in caso di varie malattie della pelle, è necessario prendere in considerazione l'età di una persona, manifestazioni caratteristiche. I sintomi principali includono:

  • la comparsa di eruzioni rosse sulla pelle, che possono variare in dimensioni, colore, può ingiallire, crosta e prurito;
  • eruzioni cutanee possono essere di natura diversa - vesciche, piaghe, erosione, placche;
  • eritema;
  • bruciore, prurito;
  • peeling;
  • acne, verruche, seborrea;
  • nevrosi e insonnia.

Diagnosi di malattie

Per fare una diagnosi corretta, il medico deve inizialmente esaminare la pelle del paziente, chiedergli cosa lo infastidisce. In questa fase, se la malattia è la stessa per tutti i sintomi, allora in questa fase la diagnosi può essere completata. Quindi il dermatologo può immediatamente prescrivere la terapia.

Tuttavia, nella maggior parte dei casi, un esame superficiale di solito non è sufficiente. Solitamente effettuato analisi biochimiche del sangue e delle urine, nonché una visita medica completa.

Per determinare la microflora, i raschiati sono fatti dalla pelle colpita e inviati per i test di laboratorio.

Moderni metodi di trattamento

Come trattamento corretto della dermatosi, deve essere eseguito un esame completo del paziente, sia di droga che di non farmaco. Ciò significa che il paziente deve mangiare in modo appropriato, conformarsi alle abitudini del sonno, evitare lo stress e stare più all'aria aperta, e non in una stanza soffocante.

Un altro importante punto di trattamento è la salute mentale del paziente. Per il trattamento delle malattie della pelle causate da psicosomatica, vengono utilizzati l'auto-allenamento, il rilassamento, il riposo e, eventualmente, la partenza dal lavoro.

Naturalmente, uno dei punti di trattamento importanti sarà il trattamento topico delle malattie della pelle. Applicare creme e unguenti. Agiscono localmente ed eliminano il prurito, rinnovano la stimolazione della pelle, hanno un effetto antinfiammatorio, attaccano l'infezione, i parassiti, i funghi e altri batteri.

Nei casi più gravi, viene utilizzata la terapia sistemica. Le malattie croniche della pelle richiedono una ricerca più dettagliata e farmaci più seri - antibiotici, farmaci antiallergici.

Al fine di sbarazzarsi di una malattia cronica della pelle in un complesso, il paziente è indicato sanatorio, riposo in località mediche, uno speciale regime quotidiano e nutrizione e fisioterapia farmacologica.

Praticamente ogni farmaco per il trattamento della malattia della pelle agisce sul corpo come mezzo per rigenerare e purificare l'epitelio. Pertanto, solo un dermatologo esperto può prescrivere il rimedio giusto, dato lo sviluppo della malattia, tutti i sintomi, le controindicazioni, le lesioni aggiuntive.

Solo in questo modo, con una corretta selezione del trattamento, è possibile eliminare la malattia della pelle, che di solito porta disagio sia fisico che estetico.

farmaci

Se la malattia della pelle è stata provocata sullo sfondo di una malattia generale del corpo, allora la terapia dovrebbe iniziare con l'eliminazione della causa della malattia, e solo allora le sue conseguenze.

Per eliminare un sintomo sgradevole come prurito, grave irritazione, infiammazione, gonfiore della pelle, si usa un farmaco come Dermazolo, Diazolina, Claritina.

Se le manifestazioni sulla pelle sono causate da un allergene - polline di erba, irritante alimentare - l'eruzione cutanea deve essere immediatamente trattata con un antisettico. Ciò eviterà l'ulteriore infezione delle ferite.

Per rafforzare l'immunità e normalizzare il lavoro del corpo, sono state scritte alcune vitamine e oligoelementi: A, C, B1, B2, B3, E, ferro e fosforo.

Rimedi popolari per il trattamento

Prima di iniziare a trattare i rimedi popolari, devi ottenere il permesso dal tuo medico.

Un buon trattamento per la dermatosi sono i decotti delle erbe medicinali. Con il loro aiuto, puoi creare gadget efficaci:

  1. Una successione È necessario prendere un cucchiaio del contenuto del sacchetto, riempirlo con acqua bollita, lasciarlo all'erba per rinunciare a tutte le sue proprietà medicinali e applicarlo al sito della lesione più volte al giorno usando un pezzo di stoffa o garza in maglia inumidita.
  2. Aloe. Questa tintura deve essere preparata per 12 giorni. Torcere le foglie spesse in un tritacarne. Crea lozioni sulle aree interessate per 20 minuti. Il corso del trattamento è di 3 settimane.
  3. Celidonia. È noto da tempo che cura bene verruche e altre dermatiti. Il succo di questa pianta viene diluito con acqua e lozioni per 15 minuti.
  4. Sokkartoshkiipetrushki. Questi componenti sono mescolati, aggiungere un decotto di menta e fare lozioni 4 volte al giorno.
  5. Albero del tè Ha un buon effetto in caso di manifestazioni cutanee infettive.
  6. Fango terapeutico Eccellente rigenera la pelle e guarisce tutte le ulcere. È meglio condurre un corso in sanatori specializzati.
  7. Cardo mariano. Pulisce bene il corpo e ha un effetto positivo sul fegato. Neutralizza gli effetti di alcuni farmaci nel corpo.

prospettiva

Di solito, il tempo per completare il recupero varia. Tutto dipende dalla gravità dell'eruzione, dal decorso della malattia. Pertanto, se il trattamento è stato avviato senza indugio e nel tempo, i medici danno una prognosi favorevole per il recupero. Se tutto va bene, la dermatosi può scomparire completamente entro una settimana o più.

Tutte le ulcere guariranno, e non ci sarà traccia dell'eruzione, naturalmente, subordinata alla creazione di tutte le condizioni favorevoli per la terapia e il trattamento regolare.

Tuttavia, il trattamento può essere ritardato per mesi o anche anni di trattamento difficile, mentre il paziente sperimenterà molti inconvenienti di natura diversa. In questo caso, è molto importante sbarazzarsi della malattia e effettuare regolarmente la prevenzione.

complicazioni

Quasi tutte le malattie possono causare alcune complicazioni. La dermatosi non fa eccezione. In questo caso, è necessario monitorare attentamente le condizioni del paziente e non iniziare il decorso di eruzioni cutanee.

Complicazioni come:

  • acquisizione di forma cronica. Sarà difficile sbarazzarsi della malattia con unguenti ordinari. Devono costantemente effettuare trattamenti e speciali terapie farmacologiche;
  • progressione. La malattia può rapidamente dalla fase facile, andare in uno molto più complicato;
  • shock anafilattico;
  • angioedema;
  • sepsi;
  • ulteriore infezione del corpo.

prevenzione

Prima di tutto, devi seguire le solite regole di igiene personale, che sono conosciute da tutti fin dall'asilo: lavarsi le mani dopo la strada.

Dovrebbe scegliere con attenzione gli alimenti che lasciano la dieta del tuo cibo. Qui la cosa principale per sbarazzarsi di allergeni e cibo dannoso.

Dovremo rinunciare a tutte le cattive abitudini conosciute: fumare, alcol.

Nella prevenzione di dermatiti di diversa natura, è importante evitare situazioni stressanti regolari. Pertanto, se al lavoro si è spesso in uno stato di stress, allora si dovrà cambiare lavoro o almeno prendere regolarmente le ferie.

Evitare il contatto frequente con mezzi aggressivi come prodotti chimici domestici, alcali, sali.

Rispondere immediatamente alla malattia e non tirare con un viaggio dal medico. Ciò ridurrà il costo del trattamento, ma piuttosto il tempo della terapia stessa.

Tipi di dermatosi allergica pruriginosa e loro manifestazione

Le dermatosi allergiche sono un gruppo di malattie che sono di natura allergica e sono sintomi pronunciati sotto forma di varie lesioni cutanee. La dermatosi allergica è una sorta di reazione del corpo di una persona malata a un allergene esterno.

Una delle varietà comuni di questo gruppo di malattie è la dermatosi allergica pruriginosa, che si manifesta sotto forma di lesioni della pelle a causa dell'influenza di qualsiasi sostanza irritante.

Questa malattia sta diventando più comune. La dermatosi allergica pruriginosa colpisce le persone, indipendentemente dalla categoria di età. La tendenza alla recidiva e la presenza di sintomi gravi rendono la malattia un problema pressante in medicina.

Le persone che soffrono di allergie di varie forme hanno bisogno di conoscere le cause, i sintomi e i metodi di trattamento.

Cause di dermatosi allergica

La causa principale della dermatosi allergica pruriginosa è l'interazione diretta di una persona con un allergene.

In alcuni casi, il contatto con l'allergene dura a lungo, e in altri casi è sufficiente una breve interazione con una sostanza irritante.

Ci sono un certo numero di cause esterne e interne che hanno portato allo sviluppo di questa malattia.

Le cause esterne di dermatosi allergica pruriginosa includono:

  • danno alla pelle di natura diversa. Questi includono lesioni della pelle da vari oggetti, ustioni, sovraraffreddamento o surriscaldamento del corpo;
  • penetrazione nella pelle di molti diversi microrganismi negativi;
  • irritazione della pelle da sostanze acide o alcaline;
  • punture di insetti

Le cause interne della dermatosi allergica pruriginosa includono:

  • malattia vascolare;
  • malattie infettive acute;
  • la presenza di una malattia in forma cronica;
  • predisposizione genetica;
  • problemi endocrini;
  • interruzioni nel sistema nervoso centrale;
  • dieta scorretta;
  • disbiosi intestinale.

Spesso, dermatosi allergica pruriginosa si verifica a causa del costante contatto con vari animali. Un grande ruolo è giocato dall'ambiente in cui vive una persona.

I più suscettibili allo sviluppo della dermatosi sono le persone che:

  1. Lavorare in industrie pesanti o chimiche.
  2. Vivere in ambienti urbani.
  3. Mangia gli additivi artificiali con un gusto pronunciato.
  4. Utilizzare preparati nocivi per la coltivazione di pollame e bestiame.
  5. Applicare, per l'agricoltura, pesticidi.

La dermatosi allergica si verifica non solo negli adulti ma anche nei bambini. E si presentano come risultato di alimentazione artificiale irrazionale, precoce introduzione di alimenti complementari.

Lo sviluppo di dermatite allergica nei bambini si manifesta a causa dell'allergia alla madre durante la gravidanza e il periodo dell'allattamento al seno. Polline, polvere, lana, veleno di insetti, cosmetici e prodotti chimici - tutti questi e altri fattori causano lo sviluppo di una malattia così sgradevole come la dermatosi allergica pruriginosa.

Processo di sviluppo della malattia

Prima dello sviluppo della malattia, si verifica la sensibilizzazione, cioè il primo contatto del corpo con una sostanza irritante. Il sistema immunitario mantiene a lungo informazioni su questo contatto.

Questa condizione rende il corpo pronto per una rapida risposta a un nuovo incontro con una sostanza irritante. La sensibilizzazione è asintomatica, la persona continua a sentirsi in salute. Ma il contatto ripetuto con l'allergene provoca una reazione anormale nel sistema immunitario, che porta alla sconfitta della pelle.

Lo sviluppo di prurito dermatosi allergica si verifica rapidamente e procede in più fasi:

  • viene rilasciata un'enorme quantità di istamina;
  • le pareti dei vasi sanguigni diventano permeabili;
  • gli allergeni entrano nel corpo;
  • le sostanze nocive si accumulano nel corpo, si verificano malfunzionamenti nell'apparato digerente;
  • si sviluppa gonfiore, sulla pelle compaiono segni di dermatosi allergica.

Sintomi di dermatosi allergica pruriginosa

Le dermatosi allergiche pruriginose sono di natura allergica, ma l'irritante può essere diverso e strettamente individuale.

È importante determinare la causa della malattia ed escludere il contatto del paziente con l'allergene.

Le caratteristiche principali della dermatosi allergica includono:

  • eritema rosso che può crescere;
  • le eruzioni cutanee cambiano colore e si coprono di una crosta gialla;
  • forte prurito della pelle colpita;
  • insonnia o significativo peggioramento del sonno;
  • stato mentale eccitato.

Oltre a questi sintomi, ci sono segni che assomigliano a intossicazione. E se l'effetto sulla pelle si verifica per un lungo periodo di tempo, la pelle comincia a diventare secca, dura, la sensibilità superficiale può cambiare e la crescita dei capelli sarà disturbata.

Nei bambini con dermatosi allergica pruriginosa, il comportamento può cambiare, diventano alienati e socialmente isolati.

Il forte prurito porta al fatto che una persona, in particolare un bambino, si pettina la pelle danneggiata, che porta alla comparsa di erosioni che possono infettarsi e infiammarsi.

Se la malattia non viene iniziata in tempo, le condizioni generali del paziente peggiorano e si manifestano complicazioni sotto forma di grave soffocamento e angioedema. Questo è raro, ma un trattamento tempestivo ridurrà la probabilità di conseguenze.

Tipi di dermatosi allergica

Esiste una classificazione delle dermatosi allergiche, i cui sintomi sono in qualche modo diversi.

Ci sono tali varietà:

  • pin. La reazione sulla pelle appare solo in quelle aree che sono in contatto con l'allergene. C'è un'eruzione cutanea, arrossamento, prurito, desquamazione della pelle. Ciò può verificarsi in seguito all'interazione con cosmetici o prodotti per la casa.
  • tossico e allergico. Questa è una forma grave della malattia, che è caratterizzata da eruzioni cutanee sulla pelle quasi in tutto il corpo. Oltre all'eruzione cutanea, la temperatura corporea può aumentare, prurito, infiammazione e irritazione della pelle;
  • eritema. Piccole macchie rosa si formano sulla pelle che si innalzano sopra la pelle e assomigliano a vesciche;
  • dermatosi delle donne in gravidanza. Durante il terzo trimestre di gravidanza, una donna può sviluppare dermatosi. Ma questo tipo di malattia va veloce come sembra. Dopo alcune settimane, tutti i sintomi scompariranno. Ciò si verifica a seguito di cambiamenti nei livelli ormonali.

Ma in ogni caso, è necessario consultare un medico. Dopotutto, anche la dermatosi allergica pruriginosa più innocente porta disagio e può portare a conseguenze negative.

Diagnosi e trattamento della malattia

Dopo il sospetto di una dermatosi allergica pruriginosa si verifica, è necessario contattare un dermatologo il più presto possibile al fine di stabilire la diagnosi corretta.

Dopo un esame esterno, il medico può inviare uno studio immunologico, che consentirà di determinare il tipo di allergene e la gravità della malattia.

È imperativo donare sangue per gli allergeni e si raccomandano test cutanei. E se, come risultato della diagnosi, viene rilevata una maggiore sensibilità agli stimoli, allora un allergologo è coinvolto in ulteriori trattamenti.

Dopo aver effettuato una diagnosi accurata, è necessario iniziare immediatamente un ciclo di trattamento che deve essere completo.

Il primo e più importante punto nel trattamento della dermatosi allergica pruriginosa è l'identificazione e l'eliminazione della sostanza irritante. Se è impossibile eliminarlo completamente, è necessario ridurne al minimo l'impatto.

Il corso del trattamento è compilato in base alla causa della malattia e contiene:

  • correzione dietetica. Necessario per escludere prodotti che possono portare allo sviluppo di allergie;
  • rafforzare il sistema immunitario, eliminando le malattie croniche;
  • uso di antistaminici;
  • igiene personale;
  • l'uso di vari preparati locali che eliminano le reazioni cutanee;
  • ricezione di sorbenti allergici;
  • farmaco con effetto sedativo.

Il trattamento della dermatosi allergica è prescritto esclusivamente dall'allergene o dermatologo che si presenta, in base alle caratteristiche individuali del paziente.

In alcuni casi, può essere nominato dalla medicina tradizionale. Ma è necessario applicarli solo con le prescrizioni del medico, l'autotrattamento può portare allo sviluppo di complicanze.

E vale la pena ricordare che la terapia può solo ridurre l'attività della malattia, ma non curarla completamente. Pertanto, sono possibili ulteriori ricadute, specialmente se si verifica un contatto ripetuto con l'allergene.