Faccia allergia

Allergia sul viso - un gruppo di malattie, unite da manifestazioni cliniche comuni sulla pelle, che non hanno una singola eziopatogenesi, ma sempre accompagnate da reazioni di ipersensibilità.

Nella pratica clinica, il termine "allergia sul viso", come unità nosologica, non viene praticamente usato. Questa formulazione è appropriata per una descrizione comparativa di manifestazioni cliniche simili sulla pelle di una persona con varie malattie allergiche. Il termine "dermatosi allergica" è più spesso usato.

Patogenesi delle allergie

Le cause delle allergie dermato non sono ben comprese. La loro patogenesi è complessa, copre quasi tutti gli organi. Allergie - malattie sistemiche causate da compromissione della risposta immunitaria, quindi i tessuti corporei sono coinvolti nel processo. Le manifestazioni sulla pelle del viso e del corpo sono il risultato di cambiamenti interni.

La via più probabile per l'ingresso dell'allergene nel corpo:

Dentro con cibo, acqua o medicine;

Dentro con l'aria inalata;

Contatto attraverso la pelle o la mucosa.

L'allergia è riprodotta sotto forma di quattro tipi di risposta, nella pratica clinica, le loro combinazioni si trovano spesso:

Risposta di tipo I (anafilassi). L'allergene (A) durante l'entrata iniziale nel corpo provoca una risposta sotto forma di produzione di anticorpi (AT). Questa è una fase immunologica (preparatoria). AT causa sensibilizzazione del corpo (ipersensibilità). Con la ripetuta ingestione di A nel corpo, vengono trovati con anticorpi sensibilizzati. Di conseguenza, c'è un rapido rilascio di istamina, serotonina e altre sostanze che mediano la patogenesi. Questo è il secondo stadio chimico patologico. Gli AT sono fissati su mastociti (tessuto connettivo della pelle) e linfociti (immunità cellulare). Sotto l'azione dell'istamina, le cellule grasse della pelle "esplodono" e formano danno su di essa. La reazione si sviluppa entro 10-15 minuti. Questo è il cosiddetto stadio fisiopatologico (stadio della manifestazione clinica). L'allergia si manifesta sotto forma di orticaria, angioedema, dermatite atopica sul viso;

Risposta di tipo II (citolisi). Si sviluppa con incompatibilità di gruppi sanguigni (patologie trasfusionali di sangue allergiche). Nella patogenesi del dermatoallergico partecipa indirettamente;

Risposta di tipo III (complesso immunitario). È il risultato della formazione in un gran numero di immunocomplessi circolanti (CIC) o l'impossibilità (per qualsiasi motivo) della loro eliminazione (distruzione) da parte dei fagociti nei tessuti del sistema reticoloendoteliale (RES). Muovendosi attraverso il flusso sanguigno, il CEC viene depositato in organi e tessuti, causando cambiamenti tossici in essi. Questo tipo di risposta è caratteristica del lupus eritematoso discoidale e disseminato (macchie rosse simmetriche sulle guance, collegate sul naso a forma di farfalla), vasculite emorragica (eruzione cutanea delle mani, delle gambe e del busto), malattia da siero (compresa eruzione cutanea sul viso) ;

Tipo IV di risposta (ipersensibilità ritardata). L'allergia si sviluppa con la partecipazione dei linfociti immuni (cellule T) dopo l'esposizione agli antigeni (AH). Come risultato dell'interazione, si forma un pool specifico di antigeni di linfociti sensibilizzati. L'ingestione ripetuta di AH determina la formazione potenziata delle cellule T di varie sottopopolazioni. La reazione alla somministrazione ripetuta di ipertensione si sviluppa lentamente. L'immagine clinica luminosa appare solo dopo 6-48 ore.

Sintomi di allergia sul viso

Le allergie sono indicate dalle sensazioni soggettive della persona malata e dai segni esterni sulla pelle del corpo e del viso, che vengono rivelati durante la presa della storia. I sintomi, determinati dall'esame del paziente, permettono di differenziare diverse forme di dermatite.

Un'eruzione cutanea o un'eruzione cutanea sul viso (eruzione cutanea) è un limitato cambiamento patologico nella pelle che si differenzia dalle aree sane per colore e aspetto. Diversi tipi di eruzioni cutanee con allergie dermato sono di grande importanza per la diagnosi differenziale delle malattie e la nomina di un trattamento adeguato. Allergodermatosi sul viso è accompagnata dalla formazione di eruzioni primarie e secondarie.

Tipi primari di eruzioni facciali con allergie:

Papule (nodulo). Gonfiore uniforme di colore rosso, che sovrasta la pelle. Se premuto, cambia il colore in bianco. Ci sono papule superficiali (epidermici), profondi (dermici) e misti (epidermodermalnye). A seconda delle dimensioni - miliario (fino a 3 mm), lenticolare (fino a 7 mm), numulare (fino a 30 mm). Piccole papule sono indolori, dopo la fine della patogenesi, scompaiono senza lasciare traccia;

Pustola (ascesso). Una cavità convessa piena di pus, che di solito viene rilevata con complicazioni della patogenesi dalla penetrazione della microflora piogenica. Se premuto non svanisce. Al centro, la testa è evidenziata in bianco. Ci sono pustole superficiali e profonde. Le ulcere superficiali guariscono senza lasciare traccia, degenerano profondamente in cicatrici;

Blister (urtika). Abbastanza una grande bolla rotonda o irregolare piena di essudato. Le vesciche sono solitamente accompagnate da prurito e bruciore. Di regola, le bolle scompaiono completamente entro 24 ore. Un'eccezione è la vasculite orticaria - con le sue vescicole che durano fino a 4 giorni. La vescica è il risultato di un'infiammazione acuta del derma papillare, che è accompagnata da un leggero gonfiore. Diagnosi di orticaria allergica, punture di zanzara, tafano, tokspermii;

Vescicole. Hillock con un diametro di non più di 10 mm, pieno di essudato trasparente o rossastro. È il risultato della stratificazione dell'epidermide sotto l'influenza di vari fattori allergici. Vescicole possono essere trovate in contatto e dermatite atopica, sindrome di Lyell e altre allergie.

Tipi secondari di eruzioni facciali con allergie:

Una crosta è una crosta sulla pelle, formata da tessuti morti e essudato infiammatorio prosciugato. Le croste sono osservate con allergie dermato di lunga durata;

Scala - epidermide essiccata esfoliata, frammenti di colore giallo o grigio, può essere di diverse dimensioni - da grande (5 mm) a piccola (1 mm). Si verificano dopo la scomparsa di vescicole, pustole o papule;

L'erosione è un difetto profondo della pelle (agli strati inferiori dell'epidermide), il risultato dell'apertura ripetuta delle vescicole o delle pustole. L'erosione ripete la loro forma e dimensione.

L'eczema è un'infiammazione allergica acuta o cronica della pelle, caratterizzata da eruzione primaria e secondaria, sensazione di bruciore e prurito. L'eczema è accompagnato da iperemia e pelle secca. L'eruzione primaria di eczema è blister, papule o pustole, il secondario è scaglie e croste. Sulle aree della pelle con pieghe si formano crepe dolorose.

La dermatite allergica da contatto, che è accompagnata da reazioni di tipo ritardato, viene anche definita eruzione cutanea sul viso. La dermatite si manifesta con iperemia nel sito di contatto, poi edema ed eruzioni primarie (papule e vescicole). In assenza di un trattamento efficace, le vescicole scoppiano, la patogenesi è complicata da processi essudativi che si diffondono in aree adiacenti al fuoco primario.

Il valore diagnostico di eruzioni cutanee con allergie

La presenza di solo eruzioni primarie - evidenza del decorso acuto delle allergie sul viso. La predominanza di eruzioni cutanee primarie o secondarie indica un decorso acuto o cronico della malattia.

Rilevamento di diversi tipi di eruzioni cutanee primarie - prove:

Decorso subacuto della malattia;

Complicazioni di patogenesi da virus, microflora batterica o fungina.

Le eruzioni cutanee secondarie sono la prova di un decorso cronico di allergia e la presenza di reazioni infiammatorie proliferative, alterative ed essudative sulla pelle.

Le macchie rosse sul viso (eritema) sono una zona della pelle con una decolorazione. La macchia è a livello della pelle e non può essere percepita. La comparsa di macchie nelle allergie è associata ad una temporanea espansione dei capillari a causa dell'aumento del flusso sanguigno (iperemia). Tali punti sono diagnosticati in eritema multiforme, discoide lupus eritematoso disseminato e altre malattie.

Gonfiore degli occhi e del viso (angioedema) è una reazione allergica pericolosa. Si sviluppa rapidamente su un tipo immediato di allergia. Appare sulla faccia delle palpebre, nello spazio infraorbitale, sulle labbra, sulle guance, sulle mucose della cavità orale e sulla laringe. Il gonfiore è denso, indolore alla palpazione. L'edema di Quincke è pericoloso per l'edema laringeo. Il primo segno di stenosi (contrazione) della laringe è una voce roca, una tosse che abbaia. Senza l'aiuto di emergenza, può verificarsi la morte.

Cause di allergie sul viso

Le allergie al derma sono molto rilevanti nella società moderna. Di anno in anno c'è stato un aumento del numero di persone allergiche in tutte le fasce d'età.

Le cause più comuni di ipersensibilità sono identificate:

Problemi di ecologia, l'impatto di fattori fisici, chimici, biologici e di stress;

Aumento della frequenza delle patologie ereditarie;

Varietà alimentare, uso di prodotti sottoposti a lavorazione e conservazione profonda, piatti esotici;

Elevata mobilità di persone, viaggi in luoghi con condizioni climatiche e di vita insolite, alta probabilità di contatto con agenti causali di malattie infettive e invasive atipiche;

Comprensione esagerata dell'igiene. La lotta contro la microflora banale nella vita di tutti i giorni ha spesso l'effetto opposto.

Tipi di allergie sul viso

Allergodermatosi sul viso causano grave disagio e disagio estetico nel paziente. Prurito, eruzioni cutanee e arrossamento sul viso - una causa comune di ricorsi alle istituzioni mediche.

Qui di seguito sono le malattie allergiche che hanno diversi meccanismi di patogenesi, ma un singolo sintomo è un'eruzione cutanea sulla pelle del viso:

Dermatite atopica (allergie di tipo I);

Orticaria (tipo I di allergia);

Edema di Quincke (allergia di tipo I);

Toksidermiya (I, II, IV tipo di allergia), caratterizzato da via ematogena di penetrazione dell'allergene.

Vari allergeni possono causare allergie sul viso:

Agenti esterni - polline delle piante, cibo, animali, acari microscopici, funghi, polvere e molto altro;

Agenti interni - nelle malattie autoimmuni causate da infezioni, si formano composti proteici - autoallergeni;

I fattori fisici (freddo, calore, radiazioni) sono anche provocatori della produzione di autoallergeni.

Allergia al gelo sul viso

L'allergia fredda è un'aumentata sensibilità del corpo all'ipotermia (raffreddamento) di alcune aree della pelle del viso o delle mani. Sintomi manifesti di allergia del primo tipo (anafilattico). Può svilupparsi a qualsiasi età, è più comune nei bambini. I fattori predisponenti sono malattie posticipate, accompagnate da danni alla cooperazione immunitaria dell'organismo.

Alcune fonti indicano una predisposizione ereditaria alle allergie fredde. La patogenesi inizia in aree aperte della pelle. Con lo sviluppo di fenomeni allergici, il processo può interessare altre aree del corpo. L'allergia al freddo è una lesione sistemica dell'intero organismo. I sintomi della pelle sono una conseguenza di profondi cambiamenti negli organi interni. Il meccanismo di innesco dell'allergia fredda è l'ipotermia: forte raffreddamento e screpolatura della pelle esposta.

Il freddo e altri fattori fisici (calore, radiazioni ultraviolette) non sono gli stessi allergeni, ma stimolano il meccanismo patologico di produzione di allergeni interni nel tessuto sottocutaneo. Inoltre, i processi procedono come nel caso della classica allergia di tipo immediato. L'istamina, la serotonina e altri mediatori di allergia influenzano i mastociti localizzati nel tessuto connettivo dell'epidermide e del derma. Il risultato è un'eruzione cutanea sotto forma di orticaria sul viso e sul corpo. Per prevenire l'insorgenza di sintomi di allergia fredda nella vita di tutti i giorni in una fase precoce è possibile con misure protettive complesse.

Allergia al viso nei neonati

Dysbacteriosis, fattori ereditari, allergie alimentari e farmaci possono essere la causa della dermatosi allergica nei neonati. A dichiarazione della diagnosi, probabilmente sarà richiesto il consulto del gastroenterologo, dell'endocrinologo e di altri ristretti esperti. Le allergie nei neonati si manifestano con diatesi essudativa o eczema.

La diatesi essudativa allergica si manifesta con iperemia, desquamazione della pelle delle guance e della fronte. In alcuni casi - gonfiore. Come risultato di un prurito, il bambino mostra ansia, guadagna poco peso, sono possibili ritardi nello sviluppo. La diatesi può causare seri effetti a lungo termine - malattie come l'asma bronchiale.

L'eczema da bambini manifesta papule rosso vivo. La pelle del viso è edematosa, l'eczema è accompagnato da versamento di essudato, con lo sviluppo della patogenesi la pelle si ricopre di croste. L'eczema si diffonde sulla pelle delle mani, solitamente sui polsi. È caratterizzato da forti pruriti e graffi. La malattia è più comune nelle prime settimane e nei mesi di vita di un bambino.

Cosa fare se non curare le allergie sul viso?

Non esiste un singolo regime di trattamento delle allergie. Tuttavia, ci sono principi generali di terapia basati sui seguenti passi:

Identificazione dell'allergene ed esclusione dei suoi effetti;

In caso di allergia multifattoriale o poligenica - neutralizzazione e rimozione di allergeni dal corpo (assorbenti intestinali, in condizioni ospedaliere - con fluidi fisiologici);

Farmaci, eliminando il prurito e neutralizzando l'azione degli allergeni;

Secondo indicazioni - assunzione di farmaci che modulano (correggono) il sistema immunitario del paziente;

Controllare le reazioni che precedono le manifestazioni di allergia, informare il medico delle osservazioni personali e organizzare la propria vita e nutrizione, tenendo conto delle allergie;

Si raccomanda l'uso della medicina tradizionale, comprese le erbe medicinali per ridurre la dipendenza allergica ed eliminare i sintomi spiacevoli.

Erbe allergiche sul viso

Come prescritto da un medico, le erbe medicinali sono utilizzate come terapia adiuvante. L'effetto dipende dalla qualità dei materiali vegetali e dalla durata di conservazione delle erbe. Le proprietà farmacologiche delle erbe sono molto inferiori a quelle dei farmaci antistaminici. Tuttavia, in alcuni casi, con allergie non complicate, la nomina della fitoterapia è giustificata e appropriata.

Il principio dell'uso di erbe per le allergie al viso è identico alla terapia farmacologica, vale a dire: legare le tossine, rimuoverle dal corpo e indebolire l'effetto dei fattori patogeni. In caso di allergie, camomilla, ortica, calendula, menta piperita, equiseto, celidonia, violetta, tarassaco, radice di bardana sono raccomandati. Le erbe vengono utilizzate a lungo sotto forma di decotti e infusi, in alcuni casi - sotto forma di applicazioni sulla zona interessata della pelle.

Autore dell'articolo: Kuzmina Vera Valerievna | Dietologo, endocrinologo

Istruzione: Diploma RSMU loro. N. I. Pirogov, specialità "Medicina generale" (2004). Residenza presso l'Università Statale di Medicina e Odontoiatria di Mosca, diploma in "Endocrinologia" (2006).

Faccia allergia

La comparsa di una reazione allergica ad alcuni irritanti è normale nelle condizioni del mondo moderno. Allergia manifestata sul viso sotto forma di desquamazione della pelle, arrossamenti e arrossamenti. Ci sono anche altri sintomi che devono essere trattati ed eliminati con vari unguenti per le allergie sul viso. L'articolo considera le ragioni per l'aspetto di questa reazione.

Le allergie si manifestano in alcune persone all'istante, mentre altre - in poche ore o addirittura giorni. Nel secondo caso diventa difficile identificare la causa del suo verificarsi. Questo è il motivo per cui il sito slovmed.com consiglia di consultare i medici in modo che possano eseguire test diagnostici e test per l'identificazione di un allergene. Se è impossibile identificarlo in modo indipendente, è possibile utilizzare i servizi medici.

Oltre ai problemi della pelle, una persona sviluppa i seguenti sintomi di allergia:

  • Starnuti.
  • Tagliare negli occhi.
  • Respirazione pesante
  • Gonfiore della mucosa nasale.

Appaiono arrossamenti di vario tipo sulla pelle del viso in quantità copiosa e può anche comparire gonfiore. Molti possono attribuire questi sintomi a malattie respiratorie, come il comune raffreddore. Tuttavia, una caratteristica distintiva di qualsiasi allergia è che la persona non ha la febbre. Se sei preoccupato per alcuni sintomi senza febbre, allora probabilmente parleremo di allergie.

Un'altra caratteristica dell'allergia è che la reazione patologica scompare non appena l'allergene viene eliminato. Se una persona cessa di essere in contatto con il fatto che ha un'allergia, allora i suoi sintomi scompaiono e la sua salute viene ripristinata.

Cause di allergie sul viso

Il motivo principale per la comparsa di allergie sul viso è una reazione speciale del sistema immunitario, che è altamente sensibile a stimoli specifici. L'immunità debole è la ragione per cui una persona può sperimentare una reazione allergica. È necessario trattarlo, perché altrimenti porterà all'emergere di malattie gravi: dermatite atopica, asma bronchiale, angioedema, ecc.

Gli scienziati sono inclini a credere che una speciale risposta immunitaria sia causata da quei geni che vengono trasmessi al bambino dai genitori. Se ci sono allergie nella famiglia, questo indica che il bambino nascerà anche con una tendenza alle allergie. Solo ciò che l'irritante causerà sarà conosciuto dopo casi allergici.

Le cause di allergie sul viso possono essere chiamate:

  1. Allergie alimentari Noci, latte vaccino, uova, agrumi, frutti di mare e molti altri prodotti sono allergenici.
  2. Farmaci. Ad esempio, sulfonamidi, anestetici, salicilati, penicillina.
  3. Prodotti chimici, in particolare cosmetici o detergenti.
  4. Punture di insetti
  5. Animali di lana
  6. Muffa funghi
  7. Polvere domestica
  8. Acari in polvere domestica.
  9. Piante di polline
  10. Caratteristiche delle stagioni.

L'introduzione graduale di nuovi alimenti nella dieta del bambino può consentire di identificare ciò a cui è stato allergico. Se è cibo, allora il medico può identificare la diatesi.

La persona è costantemente in contatto con l'ambiente. Pertanto, i raggi del sole, il freddo e altri fenomeni naturali possono anche provocare una reazione allergica. La fotodermatite è comune - allergica alla luce solare. In questo caso, dovresti evitare di camminare al sole (potrebbe essere allergico), prendere il sole, usare creme solari, indossare occhiali da sole.

Alcune persone possono avvertire allergie cutanee se esposte al freddo. Il livello di riduzione della temperatura può essere diverso: alcune persone hanno un'allergia al freddo pungente, altre semplicemente devono immergersi nell'acqua fredda in estate.

Non escludere componenti di farmaci o cosmetici che sono a diretto contatto con la pelle. Una persona non ha allergie alla crema o alla medicina stessa. Tuttavia, il suo componente separato provoca una reazione allergica. Su quale, solo un medico può scoprirlo.

Scarsa ecologia, ritmi di vita veloci e un'eccessiva attenzione ai cosmetici sviluppano allergie sul viso.

Sintomi di allergia sul viso

Quali sono i sintomi delle allergie cutanee?

  • Eruzione abbondante su viso, mani, collo.
  • Prurito e bruciore di queste aree.
  • Gonfiore, arrossamento degli occhi. La comparsa di congiuntivite e lacrimazione.
  • Formicolio, gonfiore, gonfiore e arrossamento delle labbra. La vescica all'interno è possibile.
  • Orecchie. A seconda dell'estensione dell'eruzione, è possibile determinare il tipo di allergia:
  1. Estremamente arrossamento e prurito parlano di allergie alimentari.
  2. Eruzione cutanea locale, desquamazione e secchezza parlano di allergie da contatto.

Il sintomo principale di un'allergia sul viso è un'eruzione cutanea. Considera i suoi tipi principali:

  • Nodulo (papule). Gonfiore rosso che si erge sopra la pelle. Passa al bianco quando viene premuto. In piccola forma ha un carattere doloroso.
  • L'ascesso (pustola). Rigonfiamento pieno di pus. Puoi riconoscere la testa bianca dove si trova il pus. Non diventa bianco quando si preme. Più profonda è la pustola, maggiore è la possibilità di trasformarla in una cicatrice.
  • Urtika (blister). Grande bolla piena di essudato. Accompagnato da bruciore e prurito.
  • Vescicole. Hillock con essudato rossastro o bianco fino a 10 mm di diametro.
  • Una crosta è una crosta sulla pelle sotto forma di tessuto morto e un essudato infiammatorio secco.
  • La scala è uno strato distaccato dell'epidermide.
  • Erosione - difetti profondi nella pelle.

Dovrebbe anche essere consapevole che l'eruzione cutanea sulla pelle durante una reazione allergica è spesso di natura progressiva. Piccole macchie si fondono in ampie aree, e alcune possono migrare verso luoghi vicini. Le aree comuni in cui si osservano eruzioni cutanee sono:

  • Posiziona la flessione degli arti.
  • La pelle del viso
  • Nelle pieghe della pelle sul collo, i polsi, intorno alle articolazioni.
  • Parte superiore del busto

Se il trattamento non viene eseguito, la pigmentazione delle lesioni può cambiare.

È possibile arrossare solo sulla pelle del viso? La risposta è sì Con la sconfitta della sola parte del viso, puoi parlare di tali ragioni per il suo verificarsi:

  1. Contattare le allergie
  2. Preparati medicinali o cosmetici.
  3. Allergie alle famiglie
  4. Allergia al sole

Quando compare un'eruzione cutanea, è vietato lavare con acqua fredda o calda usando acqua di colonia, lozione o sapone. Questa misura porterà molto probabilmente ad un peggioramento dell'infiammazione.

Trattamento di allergia cutanea

Il miglior trattamento per le allergie sulla pelle è quello di eliminare l'allergene, a contatto con il quale la persona ha una reazione patologica. Per fare ciò, è prima necessario identificarlo, il che non è sempre possibile nelle condizioni quotidiane, poiché una reazione allergica può verificarsi diverse ore dopo il contatto con l'allergene.

Vedere un dottore è d'obbligo. Non solo diagnosticherà l'allergia, identificherà l'allergene a cui è stata provocata questa reazione, ma prescriverà anche un trattamento. La somministrazione endovenosa o intramuscolare di antistaminici (Claritin, Suprastin, Dimedrol, ecc.) Può essere un aiuto rapido. Un altro modo in cui vengono somministrati per via orale. Il modo migliore è mettere la medicina sotto la lingua.

I medici dirigono le loro azioni non solo per alleviare i sintomi di allergia, ma anche per prevenire l'esposizione all'allergene. Ciò è particolarmente vero per la sua rimozione dal corpo (ad esempio, con allergie alimentari).

Il trattamento viene effettuato nelle seguenti direzioni:

  1. La terapia dietetica, che viene assegnata individualmente.
  2. Il trattamento di una malattia co-morbosa, che è diventato un fattore ausiliario che ha portato ad allergie.
  3. Trattamento della pelle del viso

I farmaci antiallergici sono prescritti rigorosamente dal medico, che tiene conto dell'età del paziente e del decorso della sindrome. Per alleviare il gonfiore del viso, viene eseguita la somministrazione sottocutanea di una soluzione allo 0,1% di adrenalina o di idrocortisone emisuccinato. Inoltre nominato:

  • Antistaminici.
  • Immunoterapia.
  • Mezzi per facilitare lo stato.
  • Metodi extracorporei di purificazione da allergia del sangue.

Le allergie alimentari eliminano l'uso di assorbenti: Smekta, Enterosgel, Polysorb.

La desensibilizzazione consente di abituare il corpo a rispondere normalmente a un allergene. Qui inserisci la dose minima di allergene, che il corpo sta cercando di affrontare, usando la sua forza.

Unguento allergico sul viso

Gli effetti esterni sulle allergie sulla pelle si effettuano applicando pomate e creme. Questo metodo di trattamento aiuta ad alleviare il sintomo di una reazione allergica - un'eruzione cutanea. Con la giusta scelta di strumenti puoi evitare complicazioni. Qui vengono utilizzati tali unguenti e creme:

L'uso di unguenti è accompagnato da trattamenti interni mirati alla rimozione dell'allergene. L'effetto anti-infiammatorio e disinfettante è l'Azulene, che fa parte della crema viso alla camomilla per le allergie. Può essere utilizzato per qualsiasi causa di eruzione cutanea, anche dopo la solarizzazione.

Come lavaggio, puoi usare erbe che hanno un effetto calmante persistente: una serie, camomilla, ecc.

Convenzionalmente, tutti gli unguenti possono essere suddivisi in ormonali e non ormonali. Gli unguenti ormonali sono prescritti solo da un medico. Frequenti sono:

  1. Sinaflana. Utilizzare 2-4 volte al giorno, prima che la pelle venga pulita con un antisettico. Applicare da 10 a 25 giorni, che è negoziato con il medico.
  2. Advantan. Sfregato una volta al giorno. Può essere utilizzato fino a 12 settimane.

Creme, unguenti e gel non ormonali hanno effetti antistaminici, antipruritici, cicatrizzanti e antinfiammatori.

  1. Il solcoseryl è usato come agente rigenerante per la guarigione delle ferite.
  2. Il gel Fenistil ha proprietà antiprurito e antistaminico.
  3. La Cree è prescritta per idratare la pelle secca e traballante.
salire

prospettiva

Qualsiasi allergia è un pericolo per la salute umana. Ignorare le misure terapeutiche non dovrebbe essere, perché in alcuni casi la risposta del corpo può progredire, causando sintomi più gravi della malattia. La previsione dipende interamente dalle azioni del paziente, che deve rispettare le raccomandazioni del medico.

Il risultato di misure correttive è il recupero e anche possibile sollievo da allergie sul viso. Tuttavia, non dovremmo dimenticare l'allergene, che ha mostrato una reazione allergica. Dovrebbe essere escluso dal suo uso e uso, in modo da non provocare una reazione negativa.

Le misure preventive possono essere:

  1. Dieta ipoallergenica
  2. Il rifiuto di un gran numero di cosmetici.
  3. Riduzione dello stress a zero (le allergie possono anche verificarsi sui nervi).
  4. Rifiuto di indossare gioielli in metalli preziosi, se sono allergici.
  5. Un'attenta selezione di cosmetici, l'uso della stessa marca.
  6. Servizio di pulizia ipoallergenico (non avere animali domestici, effettuare la pulizia con acqua).
  7. Uso della protezione solare.
  8. Counseling con un allergologo o dermatologo in caso di problemi.

Le probabili cause dello sviluppo di allergie sul viso: manifestazioni fotografiche, trattamento con farmaci e prescrizioni di medicina tradizionale

Le allergie sul viso compaiono negli adulti e nei bambini. Rossore, eruzione cutanea, gonfiore - segni che peggiorano non solo l'aspetto ma anche la salute. I sintomi negativi suggeriscono processi negativi che si verificano nel corpo.

Quali segni indicano lo sviluppo di angioedema pericoloso? Quali farmaci e rimedi popolari eliminano le allergie sulle guance, sul mento, sulla fronte? È possibile applicare l'unguento ormonale per le allergie sul viso? Risposte nell'articolo

Cause probabili

Le reazioni negative sono il risultato dell'interazione di proteine ​​estranee con le cellule del sistema immunitario. Con un potente rilascio di istamina, si innesca il meccanismo dell'infiammazione allergica, speciali sostanze biologicamente attive irritano la papilla dermica. Dopo un po 'di tempo, compaiono sintomi negativi sulla superficie dell'epidermide. Con le pseudo-allergie, i segni negativi sono evidenti anche sul viso e sul corpo, ma il sistema immunitario non partecipa alla reazione.

Allergeni principali:

  • basse temperature, vento forte, ultravioletto;
  • prodotti altamente allergenici;
  • potenti farmaci: sulfonamidi, antibiotici;
  • polline di alcune piante, spore di muffe, peli di animali domestici, acari della polvere;
  • cosmetici con ingredienti irritanti o non adatti per un certo tipo di epidermide;
  • stress frequente, scarsa ecologia, ereditarietà;
  • passione profonda pulizia della pelle. Il progressivo assottigliamento dell'epidermide provoca un'eccessiva sensibilità all'azione degli irritanti.

Allergia per affrontare il codice su ICD - 10 - L20 - L30 (dermatite ed eczema).

Consulta l'elenco e le caratteristiche delle gocce nasali antiallergiche per adulti e bambini.

Leggi i sintomi dell'allergia al lattice nelle donne e negli uomini, così come il trattamento della patologia a questo indirizzo.

Tipi di reazione allergica

A contatto con una sostanza irritante sul viso e sul corpo, i sintomi negativi compaiono dopo un certo tempo:

  • reazione lampo. Un tipo pericoloso di risposta immunitaria, i segni (spesso gravi) si verificano dopo 10-15 minuti, a volte in mezz'ora;
  • reazione ritardata. Rash, arrossamento, gonfiore, vesciche compaiono dopo poche ore o due - tre giorni. Possono esserci reazioni deboli o segni pronunciati di accumulo di allergeni nel corpo.

Segni e sintomi

Come riconoscere le allergie sul viso? La dermatite in questa zona è caratterizzata da vari segni: in alcuni casi, compaiono uno o due sintomi negativi pronunciati, in altri è evidente un complesso di reazioni negative.

I principali segni di allergie sul viso:

  • vesciche. Formazioni convesse appaiono sullo sfondo dell'infiammazione allergica. Le formazioni sono rosa pallido o porpora, con orticaria che ricorda la scia dal tocco di una pianta in fiamme;
  • pustole. Le ulcere contengono essudato, dopo il riassorbimento, pustole profonde lasciano buche e cicatrici sulla pelle;
  • scale. Piccole croste poco estetiche di un colore bianco-grigiastro o giallo - il risultato del peeling dell'epidermide. Formazioni sgradevoli appaiono più spesso sulle sopracciglia, le orecchie, le palpebre, il cuoio capelluto;
  • marrone. Un segno secondario di allergia sul viso si verifica dopo l'essiccazione delle aree infiammate. Con la forma cronica della malattia, le bucce di un colore giallo sporco o grigiastro si sviluppano con l'attenuazione del processo negativo;
  • arrossamento. Una caratteristica della maggior parte delle malattie allergiche. L'iperemia è spesso osservata sul viso: sulle guance, sul mento, sulla fronte. Arrossamento si verifica con una risposta immunitaria acuta e pseudo-allergia dopo aver consumato un gran numero di determinati prodotti: mandarini, miele, arance, cioccolato;
  • papule o noduli. Formazioni di diverse dimensioni - 3-30 mm, colore rosso, leggero rigonfiamento è notevole. Dopo aver preso antistaminici, le papule scompaiono, senza lasciare traccia;
  • dermatite da contatto Sintomi negativi compaiono nell'area di contatto con l'allergene. Dalla zona di localizzazione, è più facile determinare, sullo sfondo dell'azione, quale arrossamento dei fattori, iperemia, gonfiore, prurito della pelle e bruciore apparso.
  • eritema. Sullo sfondo dell'espansione dei capillari, sul corpo compaiono macchie rosse che non si elevano al di sopra della pelle. Toccare le aree problematiche non differiscono dalle aree sane. Dopo il ritorno al normale flusso sanguigno, l'eritema scompare;
  • angioedema. Reazione pericolosa con segni caratteristici: il viso si gonfia, gli occhi assomigliano a liscivia a causa di gonfiore delle palpebre, guance. Il gonfiore si sviluppa sulle mucose della bocca, palato gonfio, lingua, laringe. La mancata assistenza può essere fatale a causa dell'asfissia nell'infiammazione allergica acuta;
  • erosione. La forma e le dimensioni corrispondono agli ascessi rivelati. Le aree colpite sono "porte" per microbi e funghi patogeni. Le erosioni accompagnano l'eczema, la dermatite atopica.

Regole generali e metodi di trattamento

Come trattare le allergie sul viso? Quando si eliminano i segni negativi, si deve prestare particolare attenzione: è vietato trattare la pelle delicata con molti agenti potenti adatti per l'applicazione ai glutei o alle mani. È importante non solo lubrificare l'epidermide irritata con creme, gel con effetto curativo, ma anche sopprimere il processo dall'interno: prendere antistaminici. Lozioni e spray agiscono più delicatamente sulle aree problematiche, dopo di che vengono applicate, non c'è penetrazione di ingredienti attivi negli strati più profondi della pelle.

Terapia farmacologica

Formulazioni consigliate per somministrazione orale e fondi locali:

  • pillole, gocce e sciroppi da reazioni allergiche. La forma liquida è adatta per neonati e bambini fino a 12 anni, le compresse sono prescritte per gli adulti (bambini in rari casi). Farmaci efficaci per tipi cronici di allergie e manifestazioni lievi: Xyzal, Erius, Telfast, Eden e altri. In caso di reazione acuta, vengono prescritti Suprastin, Tavegil, Dimedrol;
  • unguenti e creme non ormonali per le allergie sul viso. Antistaminici per la somministrazione topica: Fenistil-gel, Dermadrin, Ketocin. Composti per la guarigione delle ferite e anti-infiammatori: Vondekhil, Bepantin, Epidel, Protopic, Solkoserilovaya unguento;
  • emollienti. Le composizioni ammorbidiscono, idratano, nutrono l'epidermide, prevengono il desquamazione, alleviano il prurito. I migliori preparati sotto forma di crema emulsione, latte viso e corpo, unguento, crema: Lokobeyz Repea, Topikrem, Omnika, Emolium, Dardia, Mustella Stellatopia;
  • creme e unguenti ormonali per le allergie del viso. Per le reazioni negative sul viso, i medici prescrivono corticosteroidi come ultima risorsa se i preparati non ormonali non aiutano. Non è auspicabile che i bambini applichino agenti potenti sulla pelle delicata per evitare follicolite, eccessiva secchezza della pelle. Preparati per il trattamento di aree problematiche: Afloderm, Elokom, Advantan. Altri corticosteroidi non dovrebbero essere applicati al viso;
  • assorbenti. Eruzione cutanea su mani, schiena, guance, collo, mento - un segnale di processi negativi nel corpo. In caso di infiammazione allergica o pseudoallergia, è importante pulire il corpo dei componenti dannosi di cibo, residui di droghe, tossine il più presto possibile. Sorbenti efficaci: Multisorb, Enterosgel, Sorbeks, Laktofiltrum, Polyphepan, White coal, Smekta, Enterumin, carbone attivo;
  • sedativi. Sullo sfondo di prurito, insonnia e irritabilità spesso si sviluppano, il paziente è preoccupato a causa del deterioramento dell'aspetto con le allergie sul viso. Situazioni stressanti peggiorano il decorso della malattia, provocano un'intensificazione dei sintomi negativi. I pazienti hanno prescritto farmaci: compresse di valeriana, Novopassit, gocce di Carvelis, raccolta lenitiva, Persen, tintura di motherwort, decotto di melissa e menta.

Rimedi popolari e ricette

Applicare le formulazioni domestiche sul viso solo previa autorizzazione del medico curante. Quando si sceglie un unguento, un decotto, una crema per le allergie, è necessario prendere in considerazione la forza della reazione negativa, la forma della malattia.

Comprovato significa:

  • lozioni con decotto di calendula, camomilla, salvia, corteccia di quercia, successione. Ogni pianta mostra un effetto positivo sulle aree problematiche con reazioni cutanee. L'azione attiva dà la raccolta di erbe di due o tre componenti;
  • succo di aloe da infiammazione e arrossamento durante reazioni allergiche. Aiuta non solo il succo appena spremuto dalla foglia di agave carnosa, ma anche la polpa, che può eliminare le aree problematiche;
  • Decotto di ortica Mezzi da assumere per via orale per rimuovere le tossine, pulire il sangue;
  • Raccolta di erbe con azione antiallergica. Combina liquirizia, corda, salvia, erba verde, radice deviacil (1 parte ciascuno) e rametti di viburno (il doppio rispetto agli altri ingredienti);
  • mamma dalle allergie. Per 1 litro di acqua bollita, leggermente tiepida, prendi 1 g di balsamo di montagna naturale. Bevanda giornaliera 100 ml di liquido curativo.

Dieta ipoallergenica

La dieta ipoallergenica è un elemento indispensabile nel trattamento di tutti i tipi di malattie con l'ipersensibilità del corpo. Il rifiuto di prodotti altamente allergenici previene la comparsa di nuove lesioni, riduce il rossore, il prurito. Non dovresti usare i nomi con conservanti, emulsionanti, coloranti sintetici.

È importante ridurre il carico sugli organi digestivi. I nutrizionisti raccomandano il vapore, i piatti al forno. La carne è buona per bollire o polpette al vapore. Piatti fritti, verdure sottaceto, sottaceti, carni affumicate, condimenti e spezie da escludere dalla dieta.

Come riconoscere e come trattare le allergie cutanee negli adulti? Abbiamo la risposta!

Regole generali e metodi efficaci per il trattamento delle allergie nei bambini sono descritti in questa pagina.

Vai a http://allergiinet.com/allergeny/zhivotnye/gipoallergennye-porody.html e guarda le foto delle razze di cani ipoallergenici con i nomi.

sono vietati:

consentito:

  • latticini a basso contenuto di grassi;
  • minestre di verdure leggere;
  • grano saraceno, riso;
  • zucchine;
  • cavolfiore e cavolo bianco;
  • foglia di lattuga;
  • zucca;
  • un coniglio;
  • olio vegetale;
  • biscotti galetny, cracker;
  • patate (sbucciare, immergere un paio d'ore in acqua fredda);
  • pere verdi e mele;
  • ribes bianco;
  • Turchia;
  • acqua minerale senza gas.

Se sei allergico al glutine e al lattosio, dovrai eliminare tutti gli alimenti e i piatti altamente allergenici con ingredienti pericolosi dalla dieta. I bambini ricevono miscele ipoallergeniche e cereali senza glutine, prodotti senza latte per alimenti per l'infanzia. Fare una dieta senza includere molti oggetti utili è difficile, ma la pazienza, l'attenzione alla salute del bambino dà un risultato positivo. Se si osserva la dieta di eliminazione, molti bambini gradualmente "superano" l'allergia e non ci sono praticamente segni negativi.

Guarda il video seguente e scopri altre informazioni utili su quali sono le allergie e come trattare le sue manifestazioni sulla pelle del viso:

Allergia sul viso: come eliminare le eruzioni cutanee e determinarne le cause

Il corpo reagisce in modo diverso a ciò che deve affrontare durante l'intera vita di una persona. Una delle reazioni più comuni - allergica, e molto frustrante quando appare sul viso, sotto forma di gonfiore, macchie, bolle, acne, acne, peeling e altre eruzioni cutanee. È molto rovinato l'aspetto, dà un sacco di disagio, disagio, dolore e spesso porta a uno stato stressante.

Se c'è un'allergia sul viso, è necessario identificare la sua causa il prima possibile: cosa ha causato esattamente una tale reazione nel tuo stesso corpo? A volte è facile, si può fare da soli, conoscendo la propria particolare la salute, ma spesso l'allergene può scoprire solo da uno specialista - un dermatologo o allergologo, per cui si consiglia di applicare immediatamente dopo un grande scala, eruzioni cutanee pesanti sul viso, per conoscere le loro cause.

Cause di reazioni allergiche sul viso

Le cause di allergia sul viso non sempre si trovano sulla superficie e vengono alla luce rapidamente. A volte ci vogliono mesi per cercare l'esantema precipitante dei fattori. Le cause delle allergie sul viso sono più spesso:

  • droghe (questa forma della malattia è chiamata allergia ai farmaci);
  • prodotti alimentari;
  • conservanti;
  • muffa funghi;
  • ultravioletto (sole);
  • alcuni componenti di cosmetici;
  • diversi tipi di piante (in particolare il loro polline);
  • punture di insetti;
  • polvere (è una reazione alle zecche che vivono in questa polvere);
  • animali domestici.

Le reazioni allergiche sul viso possono verificarsi entro 2-3 giorni dopo il contatto diretto con l'allergene. Anche con le eruzioni allergiche più piccoli raccomandati di prestare particolare attenzione alla pelle, perché nel corso del tempo di reazione del corpo per questo può essere una vera e propria patologia, irreparabili, danni molto significativi a vari organi e sistemi.

Tutto ciò può portare a gravi interruzioni in termini di salute. Pertanto, si consiglia di risolvere questo problema il più presto possibile. In primo luogo è necessario distinguere eruzioni allergiche da altri fenomeni della pelle sul viso.

Se l'edema mattutino sul viso non passa per molto tempo o appare costantemente, vale la pena di riflettere sulle ragioni e scoprire come trattare.

Tipi di allergie sul viso

Dal resto dei fenomeni di allergia della pelle del viso sarà diverso nella sua scala: rash sarà molto, sono spesso localizzate sulle guance e girare la faccia in un unico grande macchia rossa. Tutto questo è accompagnato da un prurito sgradevole, quasi insopportabile, quando vuoi davvero grattarti la pelle. Lo stesso motivo può causare tipi completamente diversi di allergie sul viso. Questi possono essere:

Medico durante l'ispezione determinerà più precisamente che tipo di allergia si colpisce: orticaria, dermatite allergica da contatto, dermatite atopica o eczema. Dopo ciò, è necessario identificare l'allergene ed eliminare qualsiasi contatto con esso.

Cosa fare con le eruzioni cutanee sul viso, che rovinano così l'aspetto? La pelle in questo periodo di tempo ha bisogno di cure particolari - non solo cosmetiche, ma anche mediche. Le sue regole di base devono essere conosciute e applicate direttamente nella pratica.

Allergia sul viso: cosa fare?

In qualsiasi momento, ma proprio tutti possono calpestare l'allergia sul viso: cosa fare con questo flagello, si consiglia di sapere tutto, perché si tratta di una malattia ai nostri giorni è molto comune, e nessuno è al sicuro da essa. Le principali raccomandazioni di dermatologi e allergologi riuniti in un piccolo promemoria per aiutare rapidamente e correttamente di prendere le decisioni necessarie e per accelerare il recupero.

    1. Assicurati che si tratti di un'allergia, e non dei comuni brufoli, causati da un'ondata ormonale nel corpo.
    2. Da solo, prova a identificare un allergene con cui potresti essere stato in contatto negli ultimi tre giorni.
  1. È stato possibile scoprire la causa dell'allergia sul viso - eliminarlo. No - cercare di escludere dalla vita possibili provocatori: interrompere l'assunzione di farmaci che limitano l'uso di frutta esotica, bacche, fast food, bevande gassate alcoliche, meno esposizione al sole (uso creme con UPF-filtro), riconsiderare i cosmetici (allergia può causare nuova, di recente prodotto acquistato), portare via le piante e gli animali domestici da soli.
  2. Prendi un appuntamento con un allergologo o un dermatologo: prima si svolge, prima si sarà in grado di sbarazzarsi di eruzione sgradevole.
  3. Si raccomanda l'uso di preparati medicinali sotto forma di unguenti e compresse solo come prescritto dal medico. Solo lui può dire con certezza come trattare le allergie sul viso specificamente nel tuo caso.
  4. Puoi provare diverse ricette popolari nella lotta contro le allergie sul viso: aiuterà ad alleviare il gonfiore, ridurre il dolore, il rossore e l'area dell'eruzione.
  5. Per il periodo della malattia non è possibile utilizzare la base e la polvere, eventuali maschere, tonici, scrub, creme per il viso. Puoi lavare solo leggermente tiepida, preferibilmente acqua filtrata senza usare sapone e tutti i tipi di gel.
  6. Cerca di non pettinare l'eruzione cutanea, non importa quanto dolorose e pruriginose possano essere. Questo non farà altro che esacerbare il difetto estetico. Una faccia può trasformarsi da una macchia rossa in una grande ferita in via di estinzione.
  7. Evitare l'effetto di una faccia bagnata. Catturato sotto la pioggia, lavato, fatto un impacco - immediatamente asciugare la pelle con un asciugamano di cotone, che si asciugherà rapidamente. Un ambiente umido aggraverà solo la condizione della pelle malata.

Questa è una malattia piuttosto grave - un'allergia, soprattutto se l'eruzione ha colpito la persona: il trattamento deve essere prescritto esclusivamente da un medico specialista. La vera cura della pelle in questo periodo e l'uso di rimedi popolari morbidi, delicati e collaudati dipendono dal paziente stesso.

Trattamento per l'allergia al viso

Qualsiasi allergia cutanea deve essere trattata con farmaci, come prescritto da un medico. A seconda dell'allergene, i farmaci saranno prescritti per l'ingestione di sopprimere la reazione dolorosa del corpo a uno o un altro fattore. Poiché l'eruzione di questo tipo sono anche un difetto estetico, dermatologi possono consigliano l'uso simultaneo di fondi esterni (pomate e creme) per eliminare il prurito e ridurre l'area interessata. In parallelo a questo (preferibilmente dopo il permesso di un medico), i metodi tradizionali possono essere usati per trattare le allergie sul viso.

Trattamento farmacologico

  • Acido borico

Diluire l'acido borico (mezzo cucchiaino) in acqua distillata (200 ml). Inumidire la garza pulita in un bicchiere e applicare per 10 minuti sulla zona interessata del viso.

Due volte al giorno, come prescritto dal medico curante, possono essere applicati diversi unguenti contro le allergie sul viso. Questi possono essere agenti antibatterici (cioè contenenti un antibiotico): levosin, fucidina o levomikol. Può essere usato per trattare unguenti ormonali con corticosteroidi, che hanno effetti collaterali minimi: advantan, elkom. Si può trovare una crema e unguento base non ormonale, piuttosto preparati precedenti migliorano la rigenerazione dei tessuti danneggiati, promuovendo così una rapida guarigione: è videstim, aktovegin, Solcoseryl, Radevit. Tali unguenti come il fenistil-gel e la psilo-balsamo eliminano molto rapidamente il prurito.

  • Farmaci per somministrazione orale

Con i farmaci più semplici per il trattamento di allergie includono suprastin, diazolin, setastine, difenidramina, Tavegil, Fenistil. Differiscono nel prezzo basso e nell'efficienza d'uso. Tuttavia, quasi tutti hanno un significativo svantaggio - effetti collaterali come sonnolenza, che rallenta la reazione, riduce l'efficienza, compromette l'attenzione. Allergologi oggi prescrivono farmaci antistaminici di ultima generazione: Aerius, Zyrtec, Telfast, Kestin, gismanal, Claritin. Bastano solo una compressa al giorno, il che è molto conveniente. Questi farmaci non causano sonnolenza, qual è il loro vantaggio. Per il trattamento di allergia sul viso e il corpo intero può nominare Cromoni - prevenzione è agenti anti-infiammatori molto efficaci. Il loro svantaggio è che l'effetto apparente non si verifica immediatamente: la ricezione di Cromon richiede un corso di trattamento abbastanza lungo. Queste sono capsule speciali, il cui dosaggio è stabilito dal medico specificamente per ciascun paziente, tenendo conto delle caratteristiche del suo corpo. Nei casi più gravi, quando le eruzioni cutanee allergiche coperchio faccia paziente purulente crosta nominati ormoni corticosteroidei, tra i quali il naturale (naturale) - idrocortisone e cortisone, e derivati ​​sintetici - prednisolone, prednisone, metilprednisolone, il triamcinolone, triamcinolone acetonide, dexametasone.

Trattamento di rimedi popolari

  • Kefir (latte) pulizia della pelle

Come rimuovere sporco, pus e particelle di epitelio morto da eruzioni allergiche sul viso, perché gel e scrub non possono essere utilizzati? Questo può essere fatto facilmente usando il normale kefir fatto in casa con una percentuale media di grassi. Un batuffolo di cotone pulito deve essere impregnato di kefir e applicato delicatamente sulla pelle colpita: non si può premere e strofinare! Il latte acido può essere usato al posto del kefir.

Aiuterà ad alleviare il prurito, eliminare la possibilità di infezione purulenta di compresse con erbe anti-infiammatorie e disinfettanti. Per fare questo, utilizzare salvia fresca, secca, camomilla e corda.

Un cucchiaio di materie prime versare 200 ml di acqua calda, lasciare in infusione sotto il coperchio per mezz'ora. Allora avete bisogno di promaknut in un infuso caldo di garza pulita e applicare sul viso durante il giorno, più volte quando il prurito diventa particolarmente insopportabile. Esistono ricette simili che suggeriscono l'utilizzo di tè debolmente fermentato (verde o nero) invece di infusi a base di erbe. Considerando la natura contagiosa di eruzioni cutanee allergiche sul viso, questo non è raccomandato, come il tè ancora non è un disinfettante e può esacerbare purulente.

Se un'eruzione cutanea sul viso umido, sono ferite purulente e ulcere, pelle può essere secca, leggermente cosparsi con fecola di patate naturale.

Diluire 1 grammo di mummia in acqua calda bollita (litro), assumere 100 ml al giorno.

Radici di lampone lavate e sbucciate (100 g) versare acqua bollente (litro), tenere a fuoco basso per mezz'ora. Succhiare, filtrare, bere tre volte al giorno, 2 cucchiai.

  • Raccolta di erbe per l'ingestione

Mescolare le infiorescenze di viburnum (10 cucchiaini), foglie di una successione (5 cucchiaini), infiorescenze di salvia (5 cucchiaini), radici di pyraeus, elecampane, liquirizia (5 cucchiaini).

La mancanza di allergie sul viso senza un trattamento adeguato non farà che peggiorare.

In questi momenti, devi pensare non alla bellezza e all'effetto esterno, ma all'eliminazione delle cause interne della malattia - senza di essa, la malattia non andrà via, ma progredirà e produrrà molte esperienze spiacevoli e sensazioni dolorose.

Allergia sul viso - cause, sintomi e trattamento, pillole, crema

Come trattare le allergie sul viso negli adulti, nei bambini e nei neonati?

Una reazione allergica è una maggiore sensibilità al cibo, contaminanti nell'aria, piante e alcuni farmaci. Il componente che causa l'allergia è chiamato l'allergene. Il corpo interpreta l'allergene come un corpo dannoso estraneo e quindi lo attacca.

Una reazione allergica può verificarsi in qualsiasi parte del corpo, ma il fenomeno più comune è la comparsa di un'allergia sul viso.

sintomi

Tra i segni di allergia il più delle volte distinguere i seguenti fenomeni:

  • irritazione della pelle, arrossamento, prurito, gonfiore, vesciche, desquamazione, buccia, eruzione cutanea, prurito, cicatrici della pelle sul viso;
  • respiro sibilante, senso di costrizione toracica, tosse o mancanza di respiro;
  • gonfiore o protuberanze su viso e collo, palpebre, labbra, lingua o gola, raucedine, mal di testa;
  • naso chiuso, naso che cola;
  • occhi rossi, prurito, palpebre gonfie;
  • dolore, nausea, vomito, diarrea;
  • sentirsi stanco, mal di gola, vertigini.

Cause di allergie negli adulti

Allergie stagionali

Le allergie stagionali si verificano all'inizio della primavera e causano reazioni come arrossamento, vesciche, prurito e palpebre gonfie sul viso. Se si è allergici al freddo, compaiono gli stessi sintomi, ma in questo caso è necessario evitare correnti d'aria e celle frigorifere.

Gravi allergie possono portare a congiuntivite allergica, che è un'infiammazione della mucosa congiuntivale.

Animali e insetti

Alcuni animali possono causare reazioni allergiche. Le persone che sono allergiche ai gatti / cani non reagiscono ai capelli o al mantello dell'animale - i primi sintomi di allergia sono la saliva e alcune particelle cutanee di animali a quattro zampe.

Le persone che soffrono di una tale allergia sviluppano segni come starnuti e sonnolenza. Le reazioni allergiche causate dagli animali includono anche orticaria e eruzioni cutanee non solo sul viso, ma su tutto il corpo. Morsi di insetti come api o zanzare possono innescare sintomi simili.

Dermatite da contatto

Un'eruzione cutanea sul viso può manifestarsi al contatto con una pianta o qualsiasi altro soggetto contenente un allergene. Questo tipo di reazione allergica è chiamata dermatite da contatto. Un allergene può variare dall'edera velenosa al cibo che hai toccato o una nuova marca di detersivo per il bucato.

Fai attenzione. Quando si utilizzano cosmetici a buon mercato può causare una eruzione cutanea sul viso.

I sintomi non compaiono solo sulla parte del corpo a cui hai toccato. La manifestazione più pericolosa di dermatite da contatto è l'ingresso di un allergene sul viso o sul naso.

Le allergie alimentari sono uno dei tipi più comuni di ipersensibilità che colpisce la pelle del viso. La gravità delle allergie alimentari varia dal dolore allo stomaco dopo aver mangiato un certo cibo alla comparsa di un rash e gonfiore delle labbra.

Le allergie alimentari gravi e pericolose per la vita possono portare a gonfiore della lingua e delle vie respiratorie. Questo tipo di reazione è chiamato anafilassi, richiede cure mediche immediate.

medicina

I farmaci antiallergici variano in gravità e tipi di sintomi che provoca. I sintomi più comuni dei singoli farmaci con intolleranza (o meglio, alcuni componenti) sono eruzioni cutanee sul viso e sulle mani.

Un'allergia alla medicina può anche causare orticaria, gonfiore del viso e anafilassi.

eczema

Con una condizione come eczema, eruzioni cutanee e ridimensionamento appaiono sulle seguenti aree del corpo:

La causa dell'eczema, o dermatite atopica, non è ben compresa.

Le persone con asma o allergie stagionali sono più sensibili al verificarsi di questo disturbo. L'eczema può anche essere associato a allergie alimentari.

anafilassi

L'anafilassi è la manifestazione più grave di una reazione allergica. L'anafilassi, o shock anafilattico, è una reazione estrema del sistema immunitario a un allergene.

I sintomi dell'anafilassi includono:

  • mancanza di aria nella gola e nel petto;
  • gonfiore del viso, delle labbra e della gola;
  • alveari o macchie rosse su tutte le parti del corpo;
  • difficoltà a respirare, fischiare quando si espira;
  • pallore estremo o arrossamento del viso.

Attenzione! Ai primi sintomi di shock anafilattico, consultare immediatamente un medico di emergenza. Ignorare l'anafilassi è fatale.

dieta

Dopo aver diagnosticato le allergie alimentari, è necessario aderire a una determinata dieta che esclude prodotti e piatti contenenti un allergene dalla lista.

Ad esempio, se si è allergici alle arachidi, tutti i pasti contenenti questo prodotto sono esclusi dalla dieta. Se sei allergico al latte, devi trovare altre fonti di proteine ​​e calcio.

Oltre al divieto di consumo di determinati alimenti, è altamente sconsigliato annusarli, toccare o mangiare altri alimenti con tracce di un allergene. Posate, piatti, piani da cucina e taglieri devono essere completamente privi di prodotti indesiderati.

Quando acquisti insalate e bevande, studia attentamente la composizione. Anche alcuni saponi, cibo per animali domestici, pittura e colla possono contenere tracce di allergeni alimentari.

Allergia sul viso di un bambino

I bambini più degli adulti sono inclini all'eruzione. Ci sono varie cause di eruzioni cutanee nei bambini, la posizione dell'eruzione cutanea può dare un'idea della ragione principale del loro aspetto. Sintomi come aspetto, descrizione fisica dell'eruzione, febbre e infezioni respiratorie, semplificano notevolmente la ricerca della causa in vista della sua ulteriore eliminazione.

infezione

Le infezioni sono una delle cause più comuni di eruzioni cutanee sul viso e intorno agli occhi nei bambini. Un'infezione cutanea causata da diversi tipi di batteri contribuisce non solo alla comparsa di eruzioni cutanee, ma anche all'ulteriore sviluppo di allergie. L'infezione batterica più comune del viso nei bambini è l'impetigine. Questa infezione si manifesta come una eruzione cutanea irregolare attorno alle labbra, al naso o agli occhi.

In questo caso, è necessario utilizzare antibiotici per evitare complicazioni nella forma di un decorso cronico della malattia e reazioni allergiche. Un altro tipo di infezione che si diffonde intorno agli occhi di un bambino è chiamato cellulite periorbitale. Questa è una condizione potenzialmente pericolosa che può causare ascessi agli occhi.

Allergie per bambini

L'allergia, non causata da complicanze di malattie di terzi, è molto meno comune nei bambini. Si manifesta sotto forma di reazioni allergiche a pollini e altri allergeni stagionali. È anche possibile l'ipersensibilità ai prodotti nella dieta quotidiana. La dermatite atopica e le eruzioni allergiche compaiono solo nel 10% dei bambini sotto i dieci anni di età.

I neonati con intolleranza al lattosio sono inclini a una forma più aggressiva di eruzione cutanea che appare alla nascita e scompare solo dopo aver usato una miscela artificiale al posto del latte. I bambini più grandi sono allergici ai latticini, ai crostacei e alle arachidi.

I sintomi nei bambini con allergie stagionali si verificano in primavera. Le eruzioni causano prurito e disagio. In alcuni casi, si raccomanda di rimuovere dalla dieta del bambino alimenti che contengono l'allergene.

Fai attenzione. Qualsiasi cambiamento nella dieta del bambino deve essere coordinato con il dietista.

Malattie sistemiche

Ci sono un certo numero di malattie che colpiscono l'intero corpo, in cui l'aspetto di un'eruzione sul viso è solo uno dei molti segni e sintomi. Tipicamente, una di queste malattie è il lupus. I pazienti con questa malattia sistemica e autoimmune sono suscettibili a un'eruzione cutanea rossa sul viso (la maggior parte dei quali si verifica nell'area intorno agli occhi e al naso).

Una carenza di ferro e proteine ​​può portare a un'immunità indebolita, che a sua volta provoca l'insorgenza di allergie a determinati prodotti. La carenza di zinco causa anche eruzioni cutanee sul viso nei bambini. Al fine di eliminare questi sintomi, è necessario colmare la carenza di elementi mancanti.

Allergia nei neonati

Mentre la maggior parte delle eruzioni nei neonati non sono gravi, alcune necessitano di una stretta attenzione medica:

  • Le vescicole liquide piene di un liquido giallastro indicano una grave infezione batterica (ad esempio l'herpes).
  • Piccole macchie rosse o viola sulla faccia ("petecchie") sono causate da un'infezione virale o batterica. Qualsiasi manifestazione di questi sintomi richiede un trattamento immediato al medico.

Eruzione cutanea sul viso durante la gravidanza

Una donna incinta su cinque ha problemi di pelle durante la gravidanza, compresi disturbi come l'acne, l'oscuramento della pelle e le smagliature. Queste manifestazioni sono normali per una donna incinta. L'orticaria durante la gravidanza è molto più rara e il più delle volte passa senza complicazioni.

Orticaria è una reazione allergica al cibo, punture di insetti, farmaci e prodotti chimici. Con i cambiamenti nel livello di ormoni che si verificano nel corpo di una donna incinta, il corpo diventa più sensibile ai patogeni, che provoca un'eruzione sul viso e in tutto il corpo. Nella maggior parte dei casi, questa malattia passa da sola, senza l'uso di ulteriori farmaci.

Cosa causa orticaria durante la gravidanza?

Con l'inizio della gravidanza, il corpo subisce molti gravi cambiamenti che portano a problemi di pelle. Le donne incinte spesso soffrono di prurito aggressivo, orticaria o eruzione cutanea, e 1 donna su 150 in gravidanza sviluppa una condizione della pelle più seria, con vesciche e placche sul viso.

L'orticaria è causata da reazioni allergiche. Secchezza e stiramento della pelle insieme ad altri cambiamenti rendono il corpo femminile più suscettibile alla comparsa di un'eruzione cutanea durante la gravidanza. In questo caso, una tale reazione in un certo periodo di tempo può causare quasi tutto ciò che entra nel corpo.

Cause comuni di alveari durante la gravidanza:

  • farmaci;
  • punture di insetti;
  • prodotti chimici;
  • polline;
  • cellule della pelle animale;
  • prodotti (latte, noci, molluschi).

L'orticaria può anche essere causata da danni meccanici, stress o piaghe da decubito.

Consiglio. Per non aggravare la situazione, non ignorare l'aspetto dell'orticaria, consultare uno specialista per la nomina del trattamento farmacologico.

Un'altra condizione che provoca la comparsa di orticaria sul viso è la colestasi delle donne in gravidanza. In questo processo patologico si verificano anche grave prurito, nausea, vomito e pallore della pelle. Questa condizione indica direttamente problemi al fegato. Il suo pericolo sta nella diffusione dell'eruzione sugli organi interni, che può essere fatale.

trattamento

I sintomi allergici come arrossamento, prurito e gonfiore del viso spesso scompaiono da soli una settimana dopo la comparsa.

Alcuni consigli aiuteranno a sbarazzarsi di questi segni molto prima.

  • Evitare il contatto Durante una esacerbazione di allergie non toccare i patogeni della tua malattia. Nel caso in cui, evitare gli odori sgradevoli di sapone, polvere e detergenti.
  • Idratare. Un impacco freddo o una doccia contribuiranno a eliminare l'eruzione pruriginosa per un po '. Non lavare con abbondante acqua, basta idratare la pelle del viso.
  • Maschera di farina d'avena. La farina d'avena colloidale è farina d'avena con polvere che si mescola facilmente con l'acqua. Una maschera di farina d'avena aiuta a lenire la pelle dolorante. Sfortunatamente, alcuni tipi di pelle non tollerano tali prodotti. Per evitare ulteriori danni, utilizzare acqua calda, poiché l'acqua bollente aggraverà ulteriormente la situazione.
  • Crema antibatterica Idrocortisone crema o pomata calamina è l'ideale per eliminare i sintomi.
  • Impacco umido Per un impacco qualsiasi asciugamano di cotone farà. Immergerlo in acqua e spremere, quindi lasciare questo impacco per un po 'sul viso. Non è consigliabile liberarsi da un impacco prima che in 30 minuti.

Non tutte le reazioni allergiche possono essere eliminate a casa, nei casi più gravi è necessaria la consultazione con uno specialista.

Ricorda. Le reazioni allergiche possono indicare malattie più gravi.

Pillole allergiche

Per quanto possa sembrare strano, non esiste una cura per le allergie. Tutti i farmaci disponibili nelle farmacie rimuovono i sintomi, ma non fermano il processo stesso. Questi farmaci sono chiamati antistaminici, eliminano il gonfiore e riducono il numero di eruzioni cutanee. Tali farmaci combinati, come i corticosteroidi, sono usati molto meno frequentemente.

In alcuni casi, l'uso di immunomodulatori (ad es. Izoprinozin) riduce la sensibilità del corpo all'allergene.

antistaminici

Gli antistaminici sono usati per eliminare i sintomi delle allergie. Sono disponibili sotto forma di compresse, soluzione, spray nasale o colliri.

Gli antistaminici da banco over-the-counter riducono il prurito intorno agli occhi e rimuovono il loro rossore, mentre gli spray nasali sono usati per trattare i sintomi delle allergie stagionali o per tutto l'anno.

  • Farmaci senza prescrizione. Cetirizina (Zyrtec), Fexofenadina (Allegra), Levocetirizin (Xyzal) e Loratadina (Claritin, Alavert) sono disponibili in compresse. Brompheniramine (Dimetapp), Chlorpheniramine (Chlor-trimeton), Clemastine (Tavist) e Diphenhydramine (Benadryl) possono causare effetti collaterali come sonnolenza e debolezza. Ketotifen (Zadoritor), Naphazoline e Pheniramine sono collirio.
  • Farmaci da prescrizione. Desloratadina (Clarinex) è disponibile in forma di pillola e non ha gravi effetti collaterali. Astelin - spray nasale aiuta a sbarazzarsi dell'eruzione cutanea intorno al naso e agli occhi. L'elenco dei colliri antistaminici, disponibili solo su prescrizione, comprende Optivar, Elestat e Patanol.

prevenzione

Primavera e inizio estate: il momento più pericoloso per le allergie. È durante questo periodo che inizia l'irritazione. In primavera sono comuni la lanugine di pioppo e il polline delle piante, che irritano la pelle del viso e causano altri sintomi.

In un corso cronico, evitare l'esacerbazione non funzionerà, ma è possibile prepararlo affinché i sintomi non si sviluppino oltre lo stadio iniziale. Di seguito sono riportate alcune raccomandazioni che aiuteranno a prevenire l'esacerbazione stagionale senza l'uso di farmaci.

Fai attenzione. Nonostante il fatto che per qualche tempo i sintomi si placano, non dimenticarti di un esame regolare da parte di un allergologo-immunologo.

Bevi più liquido

Per l'orticaria sul viso e la congestione nasale, aumentare l'assunzione di acqua. La presenza di grandi quantità di H2O nel corpo ridurrà la quantità di muco e aiuterà a evitare un'ulteriore diffusione dell'eruzione cutanea in tutto il corpo.

Considerando che il corpo percepisce i singoli elementi come agenti patogeni, l'acqua ridurrà significativamente la tossicità nel corpo, neutralizzando completamente l'allergene. È un rimedio ideale per le allergie stagionali. Se, oltre a questi sintomi, si verifica un gonfiore del viso, utilizzare il metodo seguente.

Pelle idratante

Gli stimoli stagionali influenzano non solo il naso, gli occhi e i polmoni. Con una scarsa igiene della pelle, anche gli allergeni possono danneggiare il tuo viso.

La pelle secca è coperta da molte microfratture, il che la rende più suscettibile alle sostanze irritanti ambientali. Al fine di mantenere la pelle umida, utilizzare un normale impacco da un asciugamano umido per la pelle secca, per un po 'rifiutare i cosmetici. Se questo non è possibile, lavare via il trucco dal viso prima di coricarsi.

creme idratanti

Se hai una pelle particolarmente sensibile, usa creme idratanti con ingredienti occlusivi. Non solo aiutano a prevenire la perdita di umidità, ma avvolgono anche la pelle del viso con un sottile strato di protezione che impedisce al polline di penetrare sulla pelle, sulla sporcizia e sulla peluria.

È importante Per tutti i suddetti farmaci e cosmetici ci sono controindicazioni individuali. Prima dell'acquisto, assicurarsi di consultare uno specialista.