Come identificare l'herpes negli occhi e prevenire gli errori durante il trattamento

L'herpes sugli occhi (herpes oftalmico) è un fenomeno clinicamente complesso. Ha diverse forme con i suoi sintomi. Pertanto, l'autotrattamento è severamente sconsigliato, in quanto è necessario trattare l'herpes sull'occhio solo dopo una diagnosi corretta, che descriviamo di seguito. L'herpes può colpire sia la mucosa degli occhi che le palpebre o la pelle intorno agli occhi. Di seguito sono elencate tutte le caratteristiche del virus dell'herpes negli occhi.

Agenti infettivi

I principali agenti causali dell'herpes oculare sono vpg-1 (il virus che provoca il raffreddore sulle labbra) e il virus - varicella zoster (varicella).

I virus secondari che sono anche in grado di causare l'herpes oftalmico sono i virus dell'herpes: il tipo 2 (di solito causa l'herpes genitale), il tipo 5 (citomegalovirus), il tipo 6 (la manifestazione primaria causa il roseola infantile).

Cause e metodi di infezione

  1. Per provocare l'attività del virus e la sua manifestazione nell'occhio può: trattamento con farmaci citotossici, gravidanza, assunzione di immunosoppressori.
  2. I fattori esterni di infezione possono essere: lesioni agli occhi; infezione oculare con un virus nella fase attiva di un raffreddore sulle labbra, se la vescica è danneggiata e il contenuto interagisce con i tessuti oculari.
  3. Il danno alla zona oculare con l'herpes oftalmico è possibile a contatto con la famiglia, attraverso articoli per l'igiene. Supponiamo, asciugandosi con un asciugamano, che è stato usato infetto nella fase attiva dell'herpes sulle labbra. Quando si applica il trucco, ad esempio, utilizzando un attributo infetto comune, trasferire l'herpes sulla palpebra superiore.

Se c'è una frequente recidiva di herpes intorno agli occhi, di solito è associata a un sistema immunitario indebolito. Anche se c'è stato un recupero clinico, il virus dell'herpes sarà ancora (inattivo) all'interno del corpo per molto tempo. E con un'immunità ridotta si sentirà, interessando le vecchie aree.

Sintomi comuni di herpes sugli occhi

I sintomi e i segni dell'herpes oftalmico sono molto simili a molte malattie dell'occhio. In particolare, se parliamo di sintomi comuni, sono facilmente confusi con la congiuntivite, la cheratite e altre infiammazioni batteriche.

Di norma, gli occhi di herpes e alcune altre malattie dell'occhio hanno sintomi comuni:

  • Dolore e lacrimazione;
  • Reazione a luce intensa;
  • Visione offuscata (soprattutto al buio);
  • Rossore del secolo;
  • Arrossamento degli occhi;
  • La nausea e il mal di testa sono possibili;
  • I linfonodi possono essere ingranditi.

Ci sono sintomi in cui l'herpes oftalmico può essere distinto da altre malattie dell'occhio: bolle pronunciate, come ad esempio con l'herpes sulle labbra, e forte prurito alle palpebre.

L'ispezione visiva può identificare diverse zone colpite dal virus dell'herpes oculare:

  1. Herpes intorno agli occhi - catturato non solo le palpebre, ma anche la pelle nella parte sinistra e destra degli occhi;
  2. Herpes sopra l'occhio - la sconfitta della palpebra superiore;
  3. Herpes sulla palpebra inferiore dell'occhio - tutti gli stessi rash vescicolare;
  4. Lesione della mucosa dell'occhio;
  5. Herpes sotto l'occhio - eruzioni si estendono oltre la palpebra inferiore.

Sintomi di herpes oftalmico in varie forme cliniche

  • Formicolio e prurito nella zona di piccole eruzioni cutanee. Dopo ciò, appaiono le vescicole (bolle trasparenti).
  • Dopo alcuni giorni, le vescicole formano una crosta giallastra.
  • A volte la temperatura può salire.
  • Il paziente si sente malato e debole.
  • Le eruzioni Bubble iniziano a sconfiggere con un occhio.
  • Lo scarico trasparente dagli occhi, da cui le palpebre si uniscono al mattino, è osservato.
  • La luce intensa fa male agli occhi.
  • Sensazione di secchezza nella zona dei bulbi oculari.
  • Rossore congiuntivale
  • Eruzioni bolla possono apparire sulla cornea.
  • La malattia colpisce i vasi oculari.
  • In forma acuta, espressa da periodi di dolore oculare.
  • Quando non si osserva una forma ricorrente di dolore, l'acuità visiva diminuisce gradualmente.
  • Questa forma di herpes è la più difficile da curare.
  • La sensibilità della cornea è ridotta.
  • C'è una sensazione di presenza negli occhi di un corpo estraneo.
  • Aumento della pressione oculare
  • C'è la sensazione di un disco oculare spostato.
  • La presenza di bolle acquose.
  • Lesione erpetica dei vasi oculari.

Ulcera erpetica della cornea.

  • La malattia richiede molto tempo.
  • Ulcere apparentemente pulite.
  • La malattia è indolore.

Necrosi acuta della retina

  • Il più delle volte asintomatico.
  • A volte c'è dolore.
  • Compromissione della vista.
  • Edema dei tessuti corneali.
  • L'aspetto sulla cornea caratteristica delle vescicole di herpes.
  • Fotofobia e lacrimazione.
  • La sensibilità della cornea è notevolmente ridotta.
  • La cornea perde la sua lucentezza a causa della formazione di irregolarità causate da herpes, quindi c'è torbidità.

Cheratite trofica postferpetica

  • C'è un ispessimento della cornea e la sua mancanza di sensibilità.
  • Epitelio ruvido e leggermente rialzato.
  • Le bolle herpetic periodicamente spariscono e riappaiono.
  • La malattia è protratta ed è accompagnata da un deterioramento della vista.

Diagnosi corretta dell'herpes oftalmico

A seguito delle suddette forme cliniche di herpes oculare e dei loro sintomi simili, è necessario condurre una diagnosi approfondita. Dopo la diagnosi della malattia, l'oftalmologo si prenderà cura del trattamento. Di seguito descriviamo i metodi di diagnosi della malattia, che possono essere eseguiti in centri o cliniche herpetic che forniscono servizi per i seguenti tipi di diagnostica e test.

  1. Lampada a fessura Questo metodo è obbligatorio nella diagnosi della malattia dell'occhio erpetica. All'esame, la lampada rivela lesioni corneali e sintomi pronunciati che si verificano durante un'infezione erpetica. Questi includono: vasi sanguigni dell'occhio infiammati, opacità focali, ecc.
  2. Analisi di immunofluorescenza (RIF). Per la ricerca sotto un microscopio a fluorescenza del biomateriale, vengono prelevate le cellule dell'area interessata, trattate con anticorpi (etichettati con un fluorocromo) sui virus dell'herpes. Quindi, quando si analizza sotto una lampada ultravioletta, le cellule dei virus dell'herpes si distinguono per luminescenza. In caso contrario, l'analisi è negativa. Questo è uno dei tipi più accurati di diagnosi di herpes oftalmico oggi.
  3. Saggio di immunoassorbimento. Viene eseguita in casi gravi di manifestazioni dell'herpes oculare o quando altri tipi di diagnostica sono discutibili. In caso di infezione erpetica dell'occhio, sono normalmente presenti immunoglobuline M. Se esaminate in due fasi (intervallo di 2-3 settimane), la presenza di herpes oftalmico indica un aumento di 4 volte il titolo di IgG e l'IgG bassa specifica può indicare la natura della malattia.

Non dimenticare che per una diagnosi migliore e più accurata della malattia, è auspicabile assumere un biomateriale nel primo periodo dei sintomi. Così come l'accesso tempestivo a uno specialista per evitare complicazioni.

trattamento

Come trattare l'herpes sull'occhio dipende dalla forma clinica, motivo per cui è necessaria una corretta diagnosi. Per le forme con lesioni dei tessuti superiori, i farmaci vengono solitamente utilizzati per alleviare i sintomi, che consente di soffocare l'attività del virus.

Ci sono 4 gruppi di farmaci che di solito vengono presi in considerazione nel trattamento dell'herpes oftalmico:

  1. Mezzi per alleviare i sintomi (farmaci antiedemici, antidolorifici, ecc.).
  2. Immunomodulatori.
  3. Agenti antivirali.
  4. Vaccino antierpetico.

Con la penetrazione dell'herpes nei tessuti profondi dell'occhio, si applica il trattamento chirurgico:

  • rimozione delle aree colpite;
  • coagulazione laser (esposizione alle radiazioni).

immunomodulatori

Molto spesso, l'herpes dell'occhio si manifesta quando il virus viene attivato, che si verifica quando il sistema immunitario si abbassa, quindi il medico prescrive di solito immunoglobuline e induttori di interferone per la correzione immunitaria del corpo:

  1. Interblocco. Le gocce si basano su cellule del sangue donate. Gli interferoni dei leucociti conducono la modificazione delle membrane cellulari, che consente di creare un blocco protettivo della cellula alla penetrazione del virus.
  2. IFN. Gocce che contengono anche interferoni umani. Sono applicati in due modi: a) sono sepolti negli occhi, b) vengono iniettati come iniezioni nella zona interessata.
  3. Induttori di interferone: Amixin, Cycloferon, Timalin e altri sono usati sia sotto forma di compresse che di iniezione. A differenza delle immunoglobuline, gli induttori di interferone praticamente non causano reazioni allergiche e hanno una lista minima di effetti collaterali.

Occhio di herpes

L'infezione da herpes può interessare tutti gli organi e sistemi, compresi gli occhi. Le malattie più comuni sono l'herpes zoster, la palpebra, la congiuntivite, la cheratite, l'infiammazione della coroide (iridociclite e corioretinite), la neurite ottica, la retinopatia erpetica, la necrosi retinica acuta. Nella maggior parte dei casi, tutte queste malattie hanno un decorso cronico e spesso portano a complicazioni.

Cause della malattia dell'occhio erpetica

Al momento della comparsa di herpes è acquisito e congenito. L'herpes è causato da virus 1, tipo 2 e Varicella Zoster. Fattori predisponenti:

- sottoraffreddamento
- stress
- malattie gravi associate che contribuiscono a una diminuzione dell'immunità, comprese quelle infettive
- immunodeficienza
- iponutrizione
- uso a lungo termine di antibiotici

L'infezione da herpes è una malattia altamente contagiosa. Modi di trasmissione: dispersi nell'aria, contatto, sessuale, ascendente (da altri organi), transplacentare.

I sintomi dell'herpes negli occhi

L'herpes zoster con manifestazioni negli occhi si verifica quando il primo ramo del nervo trigemino è coinvolto nel processo infiammatorio. In primo luogo, il dolore sul lato interessato, il malessere e la temperatura corporea possono aumentare. Poi le bolle appaiono sulla pelle arrossata con contenuto trasparente, poi diventa torbida e si formano delle croste che possono lasciare cicatrici.

La pelle della palpebra superiore e dell'area del sopracciglio è interessata, raramente della palpebra inferiore (se sono interessati 2 rami del nervo). I linfonodi regionali crescono e diventano dolorosi. Se il nervo nasociliare è coinvolto nel processo, l'eruzione caratteristica appare nell'angolo interno dell'occhio e sulla cornea. Quasi sempre il virus colpisce metà del viso.

I sintomi dell'herpes negli occhi

Durante l'herpes della pelle delle palpebre, si notano forti pruriti e bruciore, le bolle appaiono sulla pelle iperemica (arrossata), il loro contenuto diventa torbido e quindi si formano delle croste. Quando vengono pettinati, rimangono cicatrici.

Esistono 3 forme di congiuntivite erpetica: follicolare, catarrale e ulcerativa vescicolare.

Il primo tipo ha un flusso lento, caratterizzato da arrossamento degli occhi e scarsa emissione di muco. Non ci sono sintomi tipici.

Quando la forma catarrale della denuncia è più pronunciata, ha un decorso acuto.

Manifestazioni classiche di congiuntivite erpetica vescicolare - eruzione sotto forma di bolle, formazione di croste senza cicatrici.

Forma vescicolare di congiuntivite virale

La cheratite causata dal virus dell'herpes è suddivisa in erosione cutanea, marginale, corneale, discoidale, bollosa, metapitica. I sintomi di tutti i tipi sono simili. È caratterizzato da blefarospasmo (è impossibile aprire gli occhi), fotofobia e lacrimazione, dolore. La sensibilità della cornea è ridotta, il che può portare a lesioni accidentali e all'adesione di un'infezione secondaria. Eruzioni cutanee e infiltrazioni compaiono sulla cornea. La cheratite herpetica più patognomonica è simile ad un albero. Quando queste bolle appaiono lungo le fibre nervose della cornea. Scoppiando, causano dolore.

Cheratite causata dal virus dell'herpes

La cheratite discoide si riferisce al profondo. C'è una torbidezza arrotondata dello stroma corneale. Forse l'aspetto delle pieghe della membrana descemet e precipita sull'endotelio. Spesso entra in iridocyclitis. La previsione è sfavorevole, da allora spesso rimangono opacità corneali.

La cheratite profonda si riferisce ai cheratravani. In questi casi, i sintomi di infiammazione della cornea sono associati ai sintomi dell'iridociclite.

L'iridociclite causata dal virus dell'herpes può verificarsi in forma acuta, subacuta e lenta. Per la natura del processo è sieroso e sieroso-fibroso. Correnti acute e subacute, iniezione pericorneale della congiuntiva, precipitati grassi sull'endotelio della cornea, opalescenza dell'umidità della camera anteriore (se si unisce alla flora secondaria, quindi all'ipopione), ifema (eritrociti nell'umidità nella camera anteriore), sinechia posteriore (la pupilla non si espande). forma irregolare), la formazione di aderenze tra l'iride e la lente o nell'angolo della camera anteriore (rispettivamente, aumenta la pressione intraoculare). L'iride diventa a sangue freddo, edematosa, il suo schema è levigato.

La necrosi acuta della retina è un tipo di corioretinite, un virus dell'herpes è considerato una possibile causa. È più comune nelle persone con immunodeficienza (ad es. Infetto da HIV). Sintomi: perdita della vista, se una regione centrale è coinvolta nel processo. Il primo occhio è interessato, e dopo alcuni mesi, il secondo. I fuochi infiammatori compaiono, prima sulla periferia, poi si uniscono e questo può portare a un distacco essudativo della retina. La comparsa di infiltrazione nel corpo vitreo. Successivamente, possono formarsi filati che portano al distacco della retina da trazione. Più della metà delle persone che hanno avuto una necrosi acuta della retina, diventa cieca.

Altre malattie dell'occhio non hanno manifestazioni specifiche di infezione da herpes. La presenza del virus viene rilevata solo durante l'esame.

Diagnosi del virus dell'herpes

Per la diagnosi richiesta:

- con esame esterno sul viso e sulla pelle delle palpebre possono essere eruzioni cutanee caratteristiche,
- Visometria: la vista può essere drasticamente ridotta in presenza di infiltrazione corneale, corioretinite o neurite ottica,
- perimetria,
- analgimetriya: con l'infezione da herpes si riduce la sensibilità della cornea,
- biomicroscopia, anche dopo la colorazione con fluoresceina,
- ispezione in luce trasmessa per determinare la trasparenza del mezzo dell'occhio,
- oftalmoscopia, così come l'ispezione con la lente di Goldman per identificare i focolai di infezione nel fondo.

Nella maggior parte dei casi, i sintomi non sono specifici per l'herpes, quindi, senza conferma di laboratorio, la diagnosi è impossibile. Uno dei metodi diagnostici è la determinazione degli anticorpi contro il virus nei raschiati congiuntivali utilizzando il metodo degli anticorpi fluorescenti. Nell'analisi generale del sangue, il livello di leucociti e linfociti è elevato (se vi è immunodeficienza, quindi viene abbassato), i test di allergia intradermica vengono eseguiti durante l'infezione primaria. Indagare sullo stato di stato immunitario per la corretta nomina degli immunomodulatori. Negli strisci dalla cornea e dalla congiuntiva, la PCR può essere utilizzata per rilevare il DNA di un virus.

La virologia è il metodo diagnostico più affidabile (è coltivata su embrioni di pollo o speciali sostanze nutritive), ma è molto costosa e di lunga durata (fino a 3 settimane), pertanto viene utilizzata più spesso a fini scientifici e non a scopo terapeutico.

Rileva anche gli anticorpi contro l'herpes nel sangue. Livelli elevati di IgG indicano un'infezione precedente. Se viene rilevata l'IgM, il processo è acuto. Compaiono nel 5-7 giorno della malattia, quindi prima non ha senso testare gli anticorpi (ad esempio, ELISA - immunoassay enzimatico).

La consultazione con un dermatovenereologo, uno specialista in malattie infettive e un neuropatologo è obbligatoria.

Trattamento degli occhi dell'herpes

Il trattamento deve essere effettuato sotto la supervisione di un oftalmologo. Se la pelle del viso e delle palpebre è interessata, le bolle si impregnano di unguento di aciclovir 3% 4 volte al giorno per un massimo di 2 settimane. Per essiccazione di elementi infiammatori, è possibile usare tinture per uso topico (soluzione verde brillante, soluzione di iodio, fukortsin).

Oftan-IMU è instillato nel sacco congiuntivale 4 volte al giorno per 10 giorni per prevenire la diffusione dell'infezione.

Con l'herpes zoster e forti dolori, vengono fatti blocchi novocanici e si assumono farmaci antierpetici per via orale per una settimana (Aciclovir 5 volte al giorno, 0,2 grammi, Valaciclovir, 0,5 grammi, 2 volte al giorno). I metodi topici di trattamento di fisioterapia (UHF, UFO) sono utilizzati per accelerare la guarigione.

Per la congiuntivite erpetica vengono prescritti i seguenti farmaci:

- gocce antivirali e unguento - Oftan-IMU 1 goccia 6 volte al giorno, Okoferon 1 goccia 6 volte al giorno, Acyclovir pomata 3% 2-3 volte al giorno
- gocce antisettiche - Miramistin, Okomistin 1 goccia 6 volte al giorno
- gocce anti-infiammatorie - Indokollir, Naklof, Diclof 1 goccia 3 volte al giorno
- gocce antibatteriche quando si attacca una flora batterica secondaria (Floksal, Tobreks, Oftakviks 1 goccia fino a 6 volte al giorno)
- gocce di antistaminico - sodio cromoglicato o Opatanol 1 goccia 3 volte al giorno quando si verifica una reazione allergica.

Il trattamento è lungo, almeno 3-4 settimane sotto il controllo di un oftalmologo.

Complicazioni di herpes sugli occhi:

diffusione dell'infezione (cheratite), reazioni allergiche.

La cheratite erpetica è l'infezione virale più comune che colpisce gli occhi. Il trattamento è complesso e viene effettuato in ospedale. Trattamento terapeutico approssimativo: instillato nell'occhio colpito 6 volte al giorno, 1 goccia di Oftan-IMU, Okoferon, Okomistin, Floksal; 3 volte al giorno Indocollir e Acyclovir unguento al 3%. Per la cheratite profonda, i midriatici sono prescritti per prevenire il verificarsi di sinechie (Tropicamide, Midriacil 2-3 volte al giorno). Se l'epitelio corneale non viene danneggiato, si utilizzano gocce e pomate ormonali (unguento per idrocortisone 1%, desametasone scende allo 0,1% 2-3 volte al giorno). Alcuni farmaci sono meglio somministrati sottocongiuntivali o parabulbarno, ad esempio, interferone, mezaton, desametasone, antibiotici. Il trattamento locale è combinato con terapia generale: antivirale (Acyclovir, 0,2 grammi, 5 volte al giorno), terapia vitaminica (acido ascorbico, vitamine del gruppo B). Vengono anche mostrati induttori della produzione di interferone, ad esempio Cycloferon secondo lo schema o Amizon. Se necessario, l'immunologo prescrive immunomodulatori. La terapia fisica accelera il processo di guarigione: UHF, UV, terapia magnetica, laser terapia, fonoforesi.

Se il trattamento conservativo è inefficace, viene utilizzata la coagulazione laser o la crioterapia di focolai infiammatori. Complicazioni di cheratite: uveite, reazioni allergiche, annebbiamento corneale fino alla cataratta.

Il trattamento dell'uveite erpetica (iridociclite e corioretinite) richiede l'infusione endovenosa di aciclovir alla dose di 5-10 mg / kg ogni 8 ore e la somministrazione intravitreale di valacyclovir o famciclovir è possibile. Nei casi gravi con cambiamenti proliferativi nel corpo vitreo e il rischio di distacco della retina, è indicato un trattamento chirurgico - vitrectomia e coagulazione laser delle aree colpite della retina. Complicazioni: perdita della vista, distacco della retina.

Prevenzione dell'herpes

Il 95% della popolazione è affetto da herpes. Il virus vive nel corpo umano e potrebbe non manifestarsi, ma in condizioni avverse si verificano recidive della malattia. Pertanto, la prevenzione consiste nel rafforzare l'immunità, un trattamento tempestivo e completo delle riacutizzazioni, una buona alimentazione e uno stile di vita sano, la vaccinazione durante la remissione.

Herpes oculare: sintomi e trattamento

L'infezione da herpes entra nel corpo attraverso le mucose e l'apertura della ferita. Pertanto, può colpire gli occhi, interessando i tessuti della congiuntiva, le palpebre e altre parti degli organi della vista. L'herpes oculare è noto come herpes oftalmico. Nei casi avanzati, la patologia porta ad una diminuzione della vista fino a una perdita completa. Con gli occhi dell'herpes, i sintomi e il trattamento sono determinati in base all'area interessata, alla gravità della malattia e alla presenza di complicazioni associate.

Cause della malattia dell'occhio erpetica

L'herpes sull'occhio si sviluppa più spesso sullo sfondo dell'infezione del corpo:

  • herperovirus del primo tipo;
  • virus zoster (varicella).

L'herpes sotto l'occhio causato dall'infezione con il virus Zoster è rilevato principalmente nei bambini di età prescolare più giovane. Meno comunemente, la patologia si verifica a causa dell'esposizione al citomegalovirus o HSV 2 (herpes genitale).

La particolarità degli herperovirus è che si "fissa" nel corpo umano per sempre. Questo vale anche per la situazione in cui si sviluppa l'herpes oftalmico.

L'aspetto dell'herpes sulla palpebra dell'occhio è spiegato dal fatto che l'infezione è avvenuta attraverso questa zona. Un'infezione virale si manifesta sempre nell'area in cui è penetrata nel corpo. Le eccezioni sono i casi di lesioni generalizzate.

Alla sconfitta degli occhi in herpes il piombo:

  • contatti con portatori dell'infezione;
  • l'uso di oggetti domestici che in precedenza appartenevano al vettore del virus (ad esempio, utilizzavano gli stessi utensili);
  • trasferimento di herperovirus da una parte del corpo a un'altra.

Se il virus entra nel tessuto, il corpo produce interferone, che interferisce con l'attività dell'agente patogeno. Tuttavia, quando l'immunità è scarsa, compaiono eruzioni cutanee caratteristiche e si sviluppa l'herpes dell'occhio.

Il decorso della malattia causa molti sintomi spiacevoli. In particolare, i pazienti in tale patologia sono interessati alla questione di come rimuovere il gonfiore nell'herpes. Inoltre, quando il virus appare sulla cornea, la cheratite (infiammazione) provoca lacrimazione attiva. L'occhio affetto durante la recidiva o a causa dell'infezione primaria cessa di funzionare e percepisce le informazioni sulla realtà circostante.

Fattori provocatori

Se le cause dell'herpes sono radicate in fattori esterni, solo i processi interni possono provocare una ricaduta della malattia. Gli effetti dell'influenza di herperovirus sul corpo diventano evidenti sullo sfondo di un'immunità indebolita. L'incapacità dei meccanismi di difesa naturale per prevenire il ripetersi della malattia porta alla comparsa di sintomi di patologia.

Il rossore della retina è considerato indicativo della riattivazione dell'erperovirus. Fenomeni simili si verificano nella ricorrenza della patologia, che si verifica sotto l'influenza dei seguenti fattori:

  • danno alla cavità della mucosa dell'occhio;
  • malattie di altri organi (respiratori, fegato, reni, ecc.) di natura cronica o acuta;
  • forte stress;
  • uso a lungo termine di immunosoppressori e una serie di altri farmaci;
  • durante la gravidanza, i cambiamenti ormonali nel corpo.

Ci sono anche altri fattori, sotto l'influenza di cui l'herpes degli occhi ricorre. Una condizione importante per la riattivazione del virus è la presenza di un sistema immunitario indebolito.

Il decorso della malattia è accompagnato dall'apparizione di bolle sulle palpebre e su altre parti. A causa loro, il paziente ha la sensazione di avere un corpo estraneo negli occhi. Per evitare il ripetersi della patologia, è necessario condurre regolarmente misure preventive.

Queste misure sono volte a sbarazzarsi di herpes. La prevenzione delle malattie comporta il lavoro per rafforzare il sistema immunitario e il trattamento tempestivo delle comorbidità. Inoltre, il vaccino HSV per l'herpes oculare può allungare la durata della remissione per 6 mesi.

La natura del quadro clinico dipende dalla forma dell'herpes oftalmico. Allo stesso tempo, l'occhio malato arrossa sempre sullo sfondo di ricaduta della patologia.

Diagnosi del virus dell'herpes

L'herpes sulla palpebra deve essere differenziato dalle malattie oftalmiche con sintomi simili. La diagnosi di herpes oftalmico comprende le seguenti attività:

  1. Lampada a fessura per applicazione. È usato nei casi in cui l'esame iniziale rivela la presenza di sigilli sopra l'occhio della pelle, arrossamento del secolo e altri sintomi di infezione con il virus dell'herpes. L'uso di una lampada a fessura è necessario se si sospetta l'herpes oftalmico.
  2. RIF (analisi immunofluorescente). Il metodo consente di rilevare la presenza di un'infezione da herpes nella composizione delle cellule colpite. Per fare ciò, il materiale viene prelevato dall'area problematica, seguito dall'esame sotto un microscopio a fluorescenza. Il RIF è considerato il metodo più accurato per diagnosticare l'herpes negli occhi.
  3. Saggio di immunoassorbimento. Nominato quando i precedenti metodi di diagnosi dell'herpes nella palpebra superiore non davano risultati accurati. ELISA consente di rilevare la presenza di una specifica immunoglobulina nel corpo del paziente.

I rimedi per l'herpes sono selezionati sulla base dei risultati ottenuti durante la diagnosi di patologia. Ad oggi, i farmaci di questa malattia sono disponibili sotto forma di compresse e gocce. In presenza di herpes sull'occhio, il trattamento viene effettuato utilizzando farmaci antivirali locali: crema, unguento oculare.

Per evitare lo sviluppo di complicanze, quando compaiono i primi segni della malattia, è necessario cercare l'aiuto di un medico. Per prevenire il ripetersi dell'herpes oculare, è importante osservare regolarmente le misure preventive.

I sintomi dell'herpes negli occhi

A seconda della forma e della zona di localizzazione dell'herpes, i sintomi oculari possono variare. Allo stesso tempo, i segni della malattia sono per molti versi simili alle manifestazioni di altre patologie oftalmiche.

Di solito l'herpes sugli occhi provoca:

  • dolore nella zona interessata;
  • reazione alla luce;
  • problemi di visione;
  • arrossamento della palpebra e degli occhi;
  • attacchi di nausea e mal di testa (raro).

In caso di malattia erpetica, i sintomi hanno un colore pronunciato. Secondo loro, l'herpes oftalmico può essere distinto dalle altre patologie oculari. Il decorso della malattia è accompagnato dalla comparsa di lesioni nella zona interessata e da intenso prurito.

Esistono diverse forme di herpes oculare. Hanno tutti le loro caratteristiche.

Dermatite erpetica

La dermatite appare come:

  • prurito e formicolio nella zona interessata;
  • piccole bolle, che dopo pochi giorni si ricoprono di una crosta giallastra.

Questa forma di herpes oftalmico è caratterizzata da febbre.

Congiuntivite erpetica

I primi segni di congiuntivite si verificano in un occhio. Successivamente, i sintomi della malattia diventano evidenti in entrambi gli organi visivi. Il paziente è più sensibile alla luce intensa. Quando la congiuntivite dell'occhio fluisca costantemente in modo chiaro, a causa di ciò che al mattino le palpebre si uniscono. Ma anche la malattia è caratterizzata dalla comparsa di eruzioni cutanee sulla cornea e da una sensazione di secchezza.

Ci sono tre forme di congiuntivite causate da infezione da herpes. Follicolare è caratterizzato da un quadro clinico sfocato. La forma catarrale della malattia è più acuta. Le eruzioni erpetiche negli occhi compaiono con congiuntivite vescicolare.

cheratite

La cheratite è un'infiammazione della cornea. Esistono diversi tipi di questa malattia:

  • di confine;
  • treelike;
  • erosione corneale;
  • bollosa;
  • discoide;
  • ulcera herpetic;
  • Stromali.

Il quadro clinico per tutti i tipi di malattia è simile l'uno all'altro. Il paziente annotò:

  • dolore negli occhi;
  • non è in grado di aprire gli occhi (blefarospasmo);
  • fotofobia;
  • lavoro attivo delle ghiandole lacrimali.

Per la cheratite provoca una diminuzione della sensibilità della cornea, che aumenta la probabilità di attaccare un'infezione secondaria. Inoltre produce eruzioni cutanee e infiltrazioni. Le bolle si trovano lungo le fibre nervose situate nella cornea. Quando l'eruzione si apre, il paziente avverte forti dolori.

La cheratite discoide causa danni più profondi al tessuto oculare. Con questa malattia si forma una zona scura attorno allo stroma corneale. Anche con l'intervento tempestivo dell'oculista, la prognosi per la cheratite scolorita è sfavorevole. La terapia antivirale in tali circostanze è quasi impossibile eliminare l'oscuramento della mucosa dell'occhio.

La cheratite da disco è spesso complicata dall'iridociclite. A seconda della forma del corso (acuta, subacuta) e della natura del processo patologico (fibrosi sierosa o sierosa), la malattia si manifesta sotto forma dei seguenti sintomi:

  • danno ai vasi oculari;
  • la pupilla non si dilata;
  • gonfiore dell'iride;
  • l'aspetto delle aderenze tra l'iride e la lente;
  • dolore e altri sintomi.

L'iridociclite è caratterizzata da un decorso cronico.

La necrosi retinica acuta è una delle probabili complicanze causate dagli occhi dell'herpes. Si trova principalmente nei pazienti immunocompromessi. Il principale sintomo della necrosi è la completa perdita della vista. Inizialmente, i problemi sorgono con un occhio e pochi mesi dopo il processo patologico influenza il secondo.

Trattamento degli occhi dell'herpes

Se si sospetta un herpes oftalmico, il trattamento inizia solo dopo la diagnosi. Senza confermare che gli organi di visione sono infetti, è impossibile procedere con il trattamento della patologia.

La scelta dei metodi per il trattamento dell'herpes oculare è effettuata da un oftalmologo sulla base dei risultati diagnostici. A seconda della natura della lesione e delle caratteristiche individuali del paziente, sono prescritti i seguenti farmaci:

  1. "Aciclovir". 5% pomata è usato per trattare le palpebre e intorno agli occhi, 3% - membrane mucose. In casi gravi, pillole "Acyclovir".
  2. "Fenistil". È considerato un farmaco più efficace nel combattere la ricorrenza della malattia.

Quando si sceglie come trattare gli occhi di herpes, la preferenza dovrebbe essere data alla terapia complessa. Oltre a questi farmaci si consiglia di utilizzare gocce "Ophthalmoferon". Impediscono la diffusione del virus alla cornea. È abbastanza mettere mezzi su 2 gocce 3 volte al giorno durante due settimane.

Preparazioni locali per il trattamento di casi gravi di eruzione erpetica con la somministrazione di agenti antivirali sotto forma di compresse. Questi ultimi hanno un impatto su tutto il corpo, accelerando il recupero del paziente. Le compresse antivirali devono essere assunte in un dosaggio strettamente prescritto. La non conformità con le prescrizioni mediche porta allo sviluppo di complicazioni.

Si raccomanda l'uso di farmaci antivirali nel trattamento dell'herpes oftalmico con immunomodulatori del tipo "Poludana" o "Cycloferon". Questi farmaci sono disponibili in pillole o iniezioni, che vengono iniettati direttamente nell'occhio.

Indipendentemente dalla forma della malattia, il danno alla pelle o alle mucose richiede un trattamento antisettico. In caso di adesione a un'infezione secondaria, vengono utilizzati antibiotici.

L'herpes oftalmico si sviluppa sullo sfondo dell'infezione del corpo con il virus dell'herpes simplex. La patologia è cronica e ricorre con l'immunità indebolita. Nel trattamento della malattia, vengono utilizzati farmaci antivirali di azione locale e sistemica. Senza terapia specialistica, l'herpes oftalmico porta alla completa cecità.

Herpes oftalmico (herpes on the eye)

L'herpes oftalmico è una lesione della cornea, del bulbo oculare e delle aree circostanti con un'infezione da herpes. Gli agenti causali del virus persistono a lungo nei dotti lacrimali dopo il trattamento e spesso provocano ripetuti focolai di herpes sugli occhi. La malattia causa alterazione della vista. Nel caso della gravità dell'herpes oftalmico, un organo profondo è danneggiato, il che porta alla chirurgia o alla disabilità.

Classificazione dell'herpes oculare

Gli oftalmologi adottarono la seguente classificazione dell'herpes oftalmico.

Anche l'herpes "trascurato" può essere curato a casa. Basta non dimenticare di bere una volta al giorno.

  • primario
  • recidiva.
  1. Front department:
    • forme superficiali;
    • forme profonde.
  2. Sezione posteriore

Le cause dell'herpes negli occhi

I principali agenti causali dell'infezione da herpes dell'occhio sono:

  1. HSV tipo 1 (provocatore freddo sulle labbra).
  2. HSV tipo 2 (causa l'herpes genitale).
  3. VVZ 3 tipi (varicella e herpes zoster).

Raramente provocano patologia:

  1. HSV tipo 5 (citomegalovirus che infetta gli organi interni: rene, fegato, polmoni, cuore).
  2. HSV tipo 6 (accompagnamento baby roseola).

La patogenesi del virus è rappresentata dall'introduzione del suo DNA nelle cellule del corpo, dove si moltiplicano le particelle del patogeno. Gli organi della visione sono dotati di una buona funzione secretoria, che fornisce agli anticorpi il canale lacrimale e l'epitelio. Ma il loro effetto si indebolisce sotto una generale diminuzione dell'immunità. L'herpes oculare attraversa gli strati esterni e infetta la cornea, lasciando l'erosione. A questa fase attiva si abbassa e le cellule dell'herpes passano in un'esistenza latente nei linfonodi, il derma.

C'è anche una patologia congenita di una malattia dell'occhio virale. La ricaduta della patologia in una donna incinta è piena di colpi nel periodo prenatale del virus HSV al feto.

I fattori che contribuiscono all'herpes oftalmico includono:

  • gravidanza, assunzione di farmaci citotossici, antibiotici, farmaci che sopprimono il sistema immunitario;
  • difese corporee indebolite;
  • la forma attiva di herpes labiale, quando il virus può essere trasmesso attraverso la saliva agli occhi;
  • danno alla vescicola purulenta durante l'herpes e il contatto del contenuto con la membrana mucosa dell'occhio;
  • forma familiare di infezione attraverso un asciugamano, gocce oftalmiche, occhiali;
  • surriscaldamento al sole;
  • ipotermia;
  • vaccinazioni (una delle cause dell'herpes oftalmico infantile);
  • lo stress;
  • nutrizione disturbata o squilibrata.

Gruppi di rischio

Il virus dell'herpes è presente in uno stato inattivo nel corpo nel 90% della popolazione, potenzialmente ogni persona può sperimentare l'herpes oftalmico. Alta probabilità di infezione in:

  • donne incinte con herpes genitale;
  • i neonati;
  • bambini in età prescolare;
  • persone che hanno subito trapianti di organi;
  • uomini, donne, bambini immunocompromessi.

Sintomi di herpes oftalmico

Manifestazioni comuni del virus dell'herpes negli occhi:

  • arrossamento e prurito nella zona delle aree interessate dell'occhio (foto);
  • sensibilità corneale;
  • gonfiore del tessuto danneggiato;
  • congiuntivite cronica e blefarite;
  • violazione della struttura del tegumento; danno erosivo alla mucosa dell'occhio;
  • eruzioni cutanee, vesciche e piaghe intorno agli organi della vista;
  • sigilli sulle palpebre superiori e inferiori;
  • visione offuscata;
  • annebbiamento, percezione distorta degli oggetti.

Questi sintomi sono accompagnati da fotofobia, secchezza degli occhi, frequenti bagliori e talvolta febbre e depressione del benessere.

Le forme cliniche sono rappresentate dalla patologia delle regioni anteriore e posteriore. La divisione anteriore influisce sui cambiamenti superficiali e profondi.

I danni ai livelli primari includono:

  • infiammazione e palpebre congiuntivali;
  • lesione dello strato corneale (cheratite) con vesciche, fusione di ulcere, deformazione dei bordi del danno sulla cornea;
  • manifestazioni erosive;
  • processi infiammatori nel tessuto connettivo della sclera.

I cambiamenti profondi diagnosticano:

  • cheratite metafettica con ampie lesioni corneali;
  • cheratite profonda con opacità nella cornea, cambiamenti, gonfiore e accumulo di liquidi nello strato corneale.

Nella parte posteriore, si manifestano cambiamenti nella retina, nel nervo ottico e negli strati vascolari. Questi includono:

  • retinocorooidite: formazione focale del bianco nella retina;
  • uveite - infiammazione dello strato vascolare;
  • neurite - irritazione del nervo ottico;
  • necrosi acuta - morte retinica;
  • retinopatia ischemica - ristagno di sangue negli occhi.

Quale dottore contattare?

L'herpes con manifestazioni superficiali è facilmente confuso con allergie o congiuntivite. Solo un oftalmologo sarà in grado di condurre un esame programmato e confermare o negare la natura virale della patologia.

Diagnosi di herpes oculare

La scelta di diagnosticare la malattia è dovuta al decorso della malattia e dei sintomi:

  1. Il metodo degli anticorpi fluorescenti di Kasparov. L'AMF si basa sull'introduzione di siero con anticorpi nella congiuntiva. Un aumento della luminescenza degli anticorpi in una soluzione è caratterizzato dal grado di infezione da herpes.
  2. Biomicroscopia. Permette di vedere le lesioni della cheratite dello strato corneale, la formazione di bolle, trasformandosi in erosione.
  3. Tonometria senza contatto. È una misurazione della pressione intraoculare, un aumento in cui è caratteristica del tipo posteriore di lesione erpetica.
  4. Stati Uniti. Viene utilizzato nella patologia della regione posteriore dell'occhio, consente di identificare i cambiamenti vascolari e le opacità del cristallino.
  5. Oftalmoscopia. Condotto nello studio del fondo per cambiamenti nella forma della retina, la comparsa di edema corneale.
  6. Controllo visometria o acuità visiva. Il metodo classico di rilevare i cambiamenti nelle capacità visive viene effettuato con la sconfitta dell'herpes del nervo ottico.
  7. Gonioscopia. L'obiettivo è misurare l'iride cornea, la presenza di infiammazione, corpi estranei e neoplasie nell'herpes oftalmico.
  8. Lo studio dei linfociti del sangue per la nomina del trattamento.
  9. Saggio di immunoassorbimento. Un aumento delle immunoglobuline di tipo M nel sangue indica una malattia virale.
  10. Metodo PCR utilizzando uno striscio dalla mucosa dell'occhio.

Trattamento per la malattia dell'occhio erpetica

Le procedure per la rimozione dell'herpes oftalmico sono dettate dai risultati diagnostici. Se l'area frontale dell'organo ottico è interessata, nelle aree circostanti, viene utilizzato un complesso di farmaci. La patologia dell'occhio posteriore può richiedere un intervento chirurgico con farmaci.

Terapia farmacologica

  1. Antispasmodico e decongestionante.
  2. Immunomodulatori.
  3. Farmaci antivirali.
  4. Vaccinazione contro il virus herpetic.

I farmaci immunomodulatori sono finalizzati ad aumentare la resistenza del corpo ai virus. Questi includono induttori di interferone (Amixin, Cycloferon) e immunoglobuline (Interlock). Amiksin (prezzo da 600 rubli) e Tsikloferon prescritto in pillole e iniezioni, hanno un numero minimo di controindicazioni. Interlock per gli occhi è rappresentato da gocce. Ripristina la membrana cellulare e crea protezione contro il virus.

Gli antivirali topici sono creme, unguenti e gocce. Unguento Aciclovir (prezzo da 20 a 100 rubli) è raccomandato con un contenuto del 3% del principio attivo, che è sicuro quando entra nella mucosa. Crema Fenistil Pentsivir affronta meglio le recidive, a differenza dell'Aciclovir, viene applicato rigorosamente sulla palpebra. Gocce di Oftalmoferon scaricate in associazione con unguenti per prevenire danni allo strato corneale dell'occhio. Viferon sotto forma di candele prescritte per i bambini.

Le gocce di trifluorotimidina sono sicure e non tossiche. Gli oftalmologi li raccomandano per un effetto lieve e direzionale. Applicare ogni ora, ma misurato a causa di possibili lesioni della retina. Prezzo all'interno di 300 rubli.

La forma di compresse di farmaci antivirali è presentata da Valtrex, Valvir, Zovirax (il prezzo è di circa 500 rubli). Per il trattamento dei bambini l'herpes usa Valvir.

I farmaci sintomatici vengono aggiunti al trattamento principale se necessario.

  1. Gli antidolorifici sono basati su lidocaina, novocaina, atropina e riducono i sintomi spiacevoli dell'herpes: bruciore, prurito, dolore e sopprimono l'edema.
  2. Nelle lesioni acute con una possibile natura batterica, vengono utilizzati antibiotici.
  3. La necrosi dei tessuti dell'organo ottico è trattata con glucocorticosteroidi, responsabili della rigenerazione dell'epitelio.
  4. L'herpes oculare, accompagnato dalla pressione intraoculare, viene trattato con farmaci antipertensivi.
  5. Un approccio integrato richiede l'eliminazione di possibili allergie, quindi vengono aggiunti antistaminici: Suprastin, Tavegil, Zyrtek.

La vaccinazione è effettuata in assenza di herpes complicato 2 volte all'anno.

Come sbarazzarsi di rimedi popolari per gli occhi di herpes?

Le ricette della medicina tradizionale possono essere combinate sia in combinazione con la terapia farmacologica, sia indipendentemente.

Infusione oculare efficace:

  1. Dalla polmonaria. 2 cucchiai. l. Le erbe vengono preparate in 500 ml di acqua bollente e infuse per 2 ore. L'infusione risultante si lava gli occhi per 2 settimane.
  2. Da arnica In un bicchiere d'acqua bollente prendete 1 infiorescenza all'arnica e fate fermentare per 2 ore. Le compresse sono fatte del prodotto ottenuto e gli occhi vengono lavati ogni 2 ore.

Per migliorare l'immunità generale, bevono camomilla, tè alla rosa canina, aggiungono miele e limone.

Oltre ai metodi terapeutici di trattamento, la fisioterapia sotto forma di UHF è usata per guarire le ferite.

Complicazioni di herpes oftalmico

I seguenti fattori possono aggravare il decorso della malattia:

  • prendere una patologia per un'altra malattia, come la congiuntivite;
  • rifiuto dell'esame e test citologici;
  • diagnosi errata;
  • trattamento compilato in modo errato.

Questo provoca la transizione degli occhi da herpes alla forma cronica, che è pericolosa:

  1. Deterioramento della nitidezza e della nitidezza della vista.
  2. Ridurre la gravità del corpo.
  3. Dolore periodico nella zona degli occhi
  4. Sindrome dell'occhio secco cronica.

Le lesioni acute degli strati vascolari, l'herpes del nervo ottico possono sviluppare cataratta e glaucoma. Casi frequenti di completa perdita della vista e disabilità.

L'infezione ereditaria congenita provoca essudazione al fondo e al corpo vitreo. L'alterazione dei vasi sanguigni provoca la perivasculite. Il periodo neonatale è accompagnato da congiuntivite, trasformandosi in neurite e necrosi degli strati oculari.

prevenzione

Le principali misure per prevenire l'insorgenza di herpes oculare:

  • evitare il contatto con una persona infetta o con aree del corpo interessate;
  • trattamento del canale del parto di una madre di herpes genitale femminile;
  • applicazione di un unguento antivirale agli occhi di un neonato se non ci sono informazioni sullo stato di salute della donna incinta;
  • assunzione di immunomodulatori e preparati multivitaminici;
  • vaccinazione per la malattia secondaria;
  • procedura di indurimento e cultura fisica.

Sintomi e trattamento dell'herpes negli occhi

Abbastanza spesso, infezione da herpes dell'occhio, o herpes oftalmico scientificamente. È causata da herpes simplex tipo 1 e virus varicella-zoster, sono stati osservati casi di herpes oftalmico con infezione da herpes genitale.
Gli occhi dell'herpes si manifestano come un'infiammazione della cornea o della cornea, vale a dire la malattia è chiamata cheratite erpetica, ma ci sono lesioni e altre strutture della parte anteriore e posteriore dell'occhio. Più spesso l'infezione colpisce solo un occhio.

I bambini sono principalmente colpiti da questa malattia, ma il 20% dei malati sono adulti.

L'herpes of the eye è pericoloso in quanto la malattia ricorre - nel 25% dei casi con lesioni primarie e il 75% se gli occhi dall'herpes sono stati precedentemente infiammati. Recidive frequenti, a loro volta, portano a un annebbiamento della cornea e persino alla cecità corneale.

motivi

Perché il virus dell'herpes entra nell'occhio? Si verifica solo in quei casi se il virus è riuscito a superare i meccanismi protettivi dell'occhio.
Le condizioni sfavorevoli in cui si sviluppa la cheratite da herpes:

  • Stress - il fattore più semplice e formidabile.
  • Gravidanza - ridotta immunità, cambiamenti ormonali nel corpo.
  • Lesioni agli occhi
  • Esposizione alla luce solare diretta, visita al solarium.
  • Raffreddamento eccessivo.
  • Altre infezioni dell'occhio, in particolare quelle che sono accompagnate da un aumento della temperatura corporea - il sistema immunitario è indebolito e il virus dell'herpes inizia a moltiplicarsi facilmente nella cornea.

Come si manifesta la malattia

L'occhio dell'herpes può avere sintomi diversi a seconda della struttura dell'occhio, della reattività del corpo, del grado di infiammazione. Caratteristiche principali:

  • occhio lacerante e "rosso" - i principali sintomi che caratterizzano la cheratite virale;
  • chiusura persistente spasmodica delle palpebre superiore e inferiore;
  • fotofobia;
  • dolore agli occhi, specialmente guardando lateralmente, compiendo movimenti con il bulbo oculare;
  • visione offuscata: l'immagine diventa sfocata e fangosa. La visione fangosa può essere l'unico sintomo della malattia;
  • all'inizio della malattia può aumentare la temperatura;
  • l'occhio malato esteriore è rosso, irritato, a causa delle palpebre gonfie ha un'incisione più stretta, i linfonodi locali sono ingranditi, può essere doloroso alla palpazione.

È molto semplice diagnosticare la malattia al medico, poiché in più del 50% dei casi la cheratite è un'infezione da herpes. I sintomi della malattia, la presenza di un'infezione erpetica della pelle e delle labbra, nonché un effetto positivo dopo il trattamento con specifici farmaci antieretici aiutano a stabilire la diagnosi.

Modi tradizionali

Non è sempre facile curare la cheratite da herpes, questo processo è lungo e difficile. Si raccomanda vivamente di non ignorare il trattamento farmacologico. Farmaci di base:

  1. Farmaci antivirali locali - Zovirax, Acyclovir. Se l'infiammazione ha colpito strutture profonde, agli unguenti vengono aggiunte compresse - Fatsiklovir, Valatsiklovir.
  2. Farmaci antinfiammatori locali e sistemici - Diclof, Indokollir, Suprastin.
  3. Interferoni e induttori di interferone - Oftalmoferon, Gerperon, Amiksin, Tsikloferon, il vaccino Gerpevak e la tintura di echinacea sono prescritti per rafforzare il sistema immunitario. Giustificato per il trattamento di bambini, persone con frequenti ricadute della malattia.
  4. Antisettici: Okomistin, Miramistin.
  5. Antibiotici: Tobrex, Oftakviks. L'infiammazione frequente rende la cornea sensibile ai batteri patogeni. Pertanto, al fine di prevenire complicanze batteriche, sono prescritte gocce o compresse antibatteriche.

Altri farmaci sintomatici sono anche prescritti per alleviare il dolore, il gonfiore e la pressione intraoculare, e l'infiammazione può essere trattata con l'aiuto della fisioterapia - UHF, UFO. Qualsiasi medicinale è prescritto da un medico, è necessario assumere farmaci in un corso, in un complesso. Durante il trattamento, il medico controlla la dinamica della malattia, corregge l'appuntamento.

Ricette popolari

Al fine di ottenere un effetto più veloce e migliore, il trattamento dell'herpes può essere integrato con metodi popolari comprovati. Non è ragionevole fare affidamento solo sul trattamento popolare, ma non vale neanche la pena di ignorare i metodi non convenzionali.

lavaggio

La cheratite da herpes vincente aiuterà rapidamente lozioni e gargarismi con decotti di piante medicinali che hanno proprietà antisettiche e antibatteriche:

  1. Lungwort. Versare un cucchiaino di foglie essiccate con un bicchiere di acqua bollente, lasciare per un'ora e filtrare. Il trattamento dura 2 settimane, gli occhi vanno lavati con un decotto fino a 6 volte al giorno.
  2. Arnica. 3 cucchiaini di materie prime secche devono versare un bicchiere di acqua bollente e infondere da 2 a 3 ore. Si consiglia di sciacquare con un decotto dell'occhio interessato ogni 2 ore.
  3. Propoli. Per lavare gli occhi è necessario preparare una soluzione all'1% di propoli. Il trattamento con propoli allevia rapidamente l'infiammazione ed elimina i sintomi del dolore.
  4. Althaea officinalis. È possibile trattare la cheratite con decotto di althea - è necessario preparare 2 cucchiai di fiori o foglie con una tazza di acqua bollente e lasciare per mezz'ora.

lozioni

Le lozioni non sono inferiori in efficacia ai lavaggi. L'effetto prolungato del decotto medicinale sulla lesione contribuisce ad alleviare i sintomi della malattia e ad accelerare il recupero.

La soluzione per lozione deve essere a temperatura ambiente, o non più calda della temperatura corporea della persona malata. Dopo la procedura, mezz'ora è vietato uscire.

  1. Succo e piantaggine di Kalanchoe. Succo diluito 10 volte con acqua bollita, è necessario inumidire un batuffolo di cotone o un panno di garza. Applicare sull'occhio dolorante per 10 minuti 2-3 volte al giorno.
  2. Una fresca lozione di succo d'anatra appena spremuto aiuterà ad alleviare l'infiammazione.
  3. Eliminare il gonfiore aiuterà il decotto dei fianchi.
  4. Allevia il dolore e il gonfiore compresso dalle patate schiacciate.
  5. Decotto di raffreddamento di fiori di fiordaliso ha un effetto tonico.

Il trattamento con lozioni deve essere continuato per almeno 10-14 giorni. In un giorno, ed è meglio giornalmente preparare il brodo fresco.

gocce

Se una persona non ha un'allergia al miele e non ha una reattività allergica, allora la cheratite può essere trattata con gocce di miele - è necessario sciogliere un cucchiaio di miele con due cucchiai di acqua bollita. La soluzione risultante gocciola nell'occhio colpito.

Per rafforzare i meccanismi protettivi del corpo, alleviare i sintomi spiacevoli, è necessario bere decotti di piante medicinali dalla camomilla, menta, melissa, ginepro, uccello ciliegia, aggiungendo un cucchiaio di miele fresco naturale alla tazza. Si consiglia di bere l'infusione di propoli.

Invece del tè tre volte al giorno, puoi bere un drink dai fianchi, dalle foglie di melissa e dai fiori di ciliegio (rapporto 1: 1: 3).
Il tè alla camomilla è anche molto utile se si aggiunge un cucchiaino di tintura di propoli farmaceutica ad esso.

C'è una buona ricetta di coni di luppolo e foglie di mirtillo: un cucchiaio di polvere di materia prima secca viene aggiunto a un bicchiere di acqua bollente, lasciare per 30 minuti. Bisogno di bere prima di mangiare 3 sorsi.

prevenzione

Se in precedenza hai avuto una recidiva di infezione da herpes dell'occhio, allora dovresti evitare il contatto con una persona malata con herpes labiale, devi usare piatti diversi, un asciugamano separato. Non si dovrebbe lasciare una persona con eruzioni cutanee vicino a un bambino piccolo, i neonati.

È necessario condurre uno stile di vita attivo, impegnarsi in un esercizio moderato, dormire a sufficienza, nel periodo primaverile ed invernale, per bere attraverso corsi di preparati multivitaminici.

Con frequenti recidive di infezione da herpes, è necessario riconsiderare la dieta - mangiare cibi ricchi di vitamina C, mangiare molta frutta fresca, cavoli e pepe bulgaro.

L'herpes può passare e se stesso, ma non dovresti sperarlo. Prima di utilizzare qualsiasi mezzo o metodo, consultare esperti, non automedicare.