Il periodo di incubazione di streptoderma nei bambini

Il nome parla da solo. La streptoderma causa lo streptococco. Questi ultimi sono batteri opportunistici e si trovano spesso nelle persone sane sulla pelle. In determinate condizioni, si moltiplicano attivamente e causano malattie.

La malattia streptoderma si verifica spesso nella pratica dermatologica e, il medico può fare la diagnosi corretta già nella fase del periodo di incubazione.

Caratteristiche della malattia

Streptoderma è chiamato infiammazione acuta della pelle. La causa più comune di infiammazione è gli streptococchi beta-emolitici del gruppo A. Questi agenti patogeni sono in grado di causare malattie degli organi interni (cuore, reni). Gli streptococchi vivono sulla pelle, sulle mucose. In questo caso, non tutte le persone si ammalano. Alcuni di loro diventano vettori di batteri. Possono rilasciare batteri nell'ambiente e infettare persone sane attraverso uno stretto contatto.

L'agente eziologico di streptoderma perfettamente adattato ai fattori ambientali. Gli streptococchi sono in grado di trasferire l'essiccazione. Per un mese, possono vivere al di fuori del corpo umano su oggetti ambientali (polvere). Gli streptococchi sono sensibili agli agenti di ebollizione e disinfettanti.

Streptoderma si riferisce a malattie purulente. Può verificarsi in individui di qualsiasi età e sesso. Gli strati superficiali della pelle possono essere colpiti, o l'infiammazione colpisce gli strati profondi. Nel primo caso parliamo di impetigine. Lo streptoderma profondo è anche chiamato ectimoma. La malattia può manifestarsi in forma acuta e cronica. In quest'ultimo caso, l'esantema si verifica nel sito delle ulcere. La malattia è contatto: il patogeno viene trasmesso da persona a persona principalmente attraverso il contatto con la pelle. La suscettibilità dei bambini è molto alta. Spesso negli asili nido registrati focolai di questa malattia.

Fattori di sviluppo

Per lo sviluppo di streptoderma sono necessari 2 fattori: la presenza di batteri e danni alla pelle nel sito di implementazione di streptococchi. Gli streptococchi possono cadere sulla pelle per caso in presenza di focolai di infezione cronica (tonsillite, faringite, erisipela).

La pelle è il primo passo di protezione contro l'introduzione di batteri patogeni nel corpo. Se è danneggiato, la funzione protettiva si riduce e gli streptococchi irrompono nella pelle. Le cause dello streptoderma possono essere:

  • abrasioni sulla pelle;
  • tagli;
  • punture di insetti;
  • graffi;
  • presenza di dermatite.

Il danno potrebbe non essere evidente. Nei bambini, la funzione protettiva della pelle è poco sviluppata. Un fattore predisponente nello sviluppo di streptoderma è il mancato rispetto dell'igiene personale. Altrettanto importante nello sviluppo della malattia ha una diminuzione dell'immunità, affaticamento, scarsa nutrizione, stress, esaurimento del corpo, intossicazione. Spesso, la streptoderma inizia dopo uno stretto contatto con una persona malata.

La trasmissione di streptococchi si realizza in tre modi principali: domestico, contatto-domestico e aereo. Il percorso di contatto è realizzato attraverso una stretta di mano, quando si gioca insieme o lavorando. L'agente infettivo può essere trasmesso attraverso giocattoli, oggetti domestici durante il loro uso generale.

In questa situazione, il rischio di infezione è l'affollamento dei gruppi. Molto meno spesso è la trasmissione di germi attraverso l'aria con particelle di saliva quando si parla, si tossisce, si starnutisce. Le cause dello streptoderma cronico sono:

  • ipotermia delle estremità;
  • vene varicose;
  • il surriscaldamento;
  • la presenza di diabete;
  • compromissione della funzionalità renale.

Periodo di incubazione

La malattia procede in più fasi. Lo stadio iniziale è chiamato il periodo di incubazione. Questa volta dal momento dell'infezione della persona fino a quando compaiono i primi segni della malattia. Quando il periodo di incubazione con streptoderma può essere compreso tra 2 e 10 giorni. In media, questa fase dura una settimana. Durante questo periodo, è quasi impossibile capire che una persona sviluppa questa patologia. I reclami nella maggior parte dei pazienti sono assenti.

Se il periodo di incubazione è inferiore a 2 giorni, allora dovresti pensare a un'altra patologia cutanea. Il valore minimo e massimo del periodo di incubazione è necessario per conoscere ogni dermatologo. Conoscendo questi indicatori e il giorno in cui compaiono i primi sintomi, è possibile determinare quando si è verificata l'infezione e identificare la causa. Se in quel momento il bambino stava giocando con altri bambini, allora l'infezione potrebbe verificarsi in un modo di contatto durante la comunicazione.

Manifestazioni cliniche

Alcuni giorni dopo l'infezione compaiono i primi segni della malattia. Esistono diverse forme cliniche della malattia:

  • impetigine strepata;
  • impetigine bollosa;
  • fessura impetigine;
  • impetigine squamosa eritematosa;
  • criminale superficiale;
  • dermatite da pannolino;
  • ectima.

La malattia può manifestarsi come sintomi generali e locali. Manifestazioni comuni di streptoderma possono essere:

  • febbre;
  • la debolezza;
  • malessere generale;
  • nausea;
  • vomito;
  • mialgia;
  • infiammazione dei linfonodi.

Uno dei primi segni della malattia sono le macchie. Possono comparire su diverse parti del corpo, ma il più delle volte colpisce la pelle del viso e degli arti. Le macchie sono rosa o rosse e arrotondate. La durata totale della malattia varia da 3 giorni a 2 settimane. L'impetigine dello streptococco più frequentemente riscontrata. Questo riguarda solo lo strato superficiale della pelle. Per l'impetigine si caratterizza per l'aspetto sulla pelle di piccole bolle con un liquido, le cui dimensioni non superano i 3 mm. Dopo un po ', la bolla scoppia, si asciuga e al suo posto si forma una crosta. Quando bolle di impetigine bullosa più grandi. Dopo averli aperti, l'erosione rimane. Dopo che le cicatrici da streptoderma non rimangono se il processo è superficiale.

A danno di strati profondi le ulcere coperte di croste sono abbastanza spesso formate. Tali difetti lasciano cicatrici e cicatrici. Spesso la malattia è accompagnata da prurito.

Eventi medici

Il trattamento prevede di trattare la pelle intorno alla fonte dell'infiammazione con una soluzione alcolica, applicando medicazioni ad asciugatura umida.

Per le medicazioni bagnanti, è possibile utilizzare "Resorcin" o nitrato d'argento. Si consiglia di utilizzare salviette di garza sterili per le medicazioni. La medicazione deve essere periodicamente bagnata nella soluzione e nuovamente applicata sulla pelle infiammata. Nel caso della formazione di un trattamento di puntura comporta la lubrificazione degli angoli della bocca con nitrato d'argento. Gli antistaminici (Suprastin, Diazolin, Claritin) sono usati per eliminare il prurito.

Grandi vescicole purulente devono aprirsi. Allo stesso tempo, si osservano le regole di asepsi, si applicano gli antisettici. Successivamente, applicare un unguento anti-batterico sulla pelle. Con il consenso del medico può essere usato unguento ormonale.

Sono nominati da un breve corso. Quando i sintomi acuti sono passati, si raccomanda la radiazione ultravioletta. In grave intossicazione del corpo, è consigliabile somministrare antibiotici all'interno. Pertanto, lo streptoderma deve essere trattato sotto controllo medico. Non c'è bisogno di auto-medicare.

Streptoderma in bambini e adulti - diagnosi, trattamento, conseguenze e complicanze (foto), prevenzione. Risposte alle domande frequenti su Streptoderma

Diagnosi di streptoderma

Streptoderma è un tipo di piodermite. Una piodermite da streptococco richiede una diagnosi tempestiva, perché senza un trattamento tempestivo c'è sempre il rischio di diffondere infezioni da streptococco a grandi aree della pelle, così come ad altri organi e tessuti.

La cosa principale - non impegnarsi in auto-diagnosi e auto-trattamento. Se ha qualche eruzione cutanea, deve contattare il pediatra, il medico di famiglia o un dermatologo.

1. Reclami di rash, accompagnati da prurito e dolore, nonché una violazione del benessere generale (febbre, debolezza e così via).

2. Storia (anamnesi e malattia): possibile contatto con pazienti con streptoderma, lesioni precedenti e altre lesioni cutanee, malattie infettive acute, malattie allergiche e varie patologie concomitanti che predispongono allo streptoderma.

3. Ispezione: presenza di conflitti, tori, erosione, crepe, ulcere, incrostazioni di colore giallo miele, arrossamento e secchezza della pelle circostante. Spesso viene rilevato un aumento dei linfonodi regionali. Spesso si osserva la diffusione di streptoderma in altre aree della pelle e la presenza di graffi (specialmente nei bambini).
Inoltre, il medico valuta le caratteristiche e le condizioni della pelle in tutto il corpo, la mucosa orale, lo stato dei sistemi principali del corpo - cioè, conduce un esame completo del paziente.

4. Diagnostica di laboratorio di streptoderma:

  • esame batteriologico della dimissione dal conflitto, toro o ectasma;
  • analisi generale del sangue e delle urine;
  • analisi del sangue per lo zucchero;
  • un esame del sangue per la sifilide e l'HIV (con il consenso volontario del paziente);
  • altri studi prescritti in base alla presenza di disturbi o malattie concomitanti: esame del sangue per la sterilità (per sospetta sepsi), ECG, analisi per l'ormone tiroideo, ecografia della cavità addominale, analisi delle feci per vermi, immunogramma e così via.

L'esame batteriologico del contenuto della ferita è necessario per determinare l'agente eziologico della piodermia mediante coltura su terreni di coltura e esame microscopico. Ma spesso lo specialista non è interessato al patogeno stesso, ma alla sua sensibilità agli antibiotici. Ciò è dovuto al fatto che negli ultimi anni c'è stato un alto livello di resistenza dei microrganismi agli antibiotici che vengono utilizzati per trattare le infezioni batteriche (cioè, la terapia antibatterica intrapresa è inizialmente inefficace).

Un esame emocromocitometrico completo per streptoderma è più spesso infiammatorio (ESR accelerato e aumento del numero dei leucociti dovuto ai neutrofili), ma può essere normale, specialmente nel decorso cronico della malattia.

Gli studi rimanenti sono necessari per determinare le patologie associate e le possibili cause di streptoderma.

Malattie della pelle come streptoderma - come distinguere?

Solitamente per la diagnosi di streptoderma, un medico esperto ha bisogno di un solo esame dell'eruzione cutanea. Ma lo streptoderma spesso deve essere differenziato dalle altre malattie della pelle. È anche difficile identificare lo streptoderma, che è apparso sullo sfondo di altre malattie della pelle, cioè è facile perdere il momento in cui l'infezione da streptococco si unisce alla pelle infiammata.

Diagnosi differenziale di streptoderma:

  • La presenza di allergie nella storia;
  • incontro con un allergene;
  • forte prurito, e non solo nella zona delle eruzioni cutanee;
  • nessun segno di intossicazione;
  • grave secchezza della pelle (buccia secca);
  • grave eritema (arrossamento), presenza di una rete capillare visibile;
  • vari elementi dell'eruzione, da macchie e papule a vescicole, sono inclini alla fusione - la formazione di placche;
  • le bolle per la dermatite allergica hanno piccole dimensioni (fino a 2-3 mm), pareti elastiche e contenuto acquoso;
  • la comparsa di streptoderma nella dermatite allergica è indicata dalla comparsa di pustole con una crosta giallastra e vescicole con contenuto purulento;
  • test di laboratorio mostrano segni di allergia - aumento dei livelli di eosinofili e immunoglobuline E.

Foto: sintomi della dermatite atopica.

Foto: dermatite atopica complicata da streptoderma.

  • Si sviluppa al contatto con allergeni o sullo sfondo di streptoderma cronico;
  • si osserva la lunga corrente lenta;
  • arrossamento o pelle blu, il suo gonfiore, sembra ispessito;
  • grave secchezza della pelle;
  • forte prurito persistente;
  • durante la guarigione rimangono sempre fessure, secchezza e ridotta elasticità della pelle;
  • se l'eczema si verifica sullo sfondo di streptococco, c'è un prurito pronunciato, che non era in precedenza.
  • Insorgenza acuta di febbre, mal di testa e debolezza;
  • eruzione preceduta da dolore, bruciore e prurito;
  • pelle colpita su una metà del corpo o simmetricamente (cinghiale);
  • eruzione cutanea: arrossamento, gonfiore, vescicole piene di contenuto acquoso, croste gialle, erosione;
  • sempre accompagnato da forte dolore e sensazione di bruciore, il paziente sta strisciando contro il dolore, è richiesto sollievo dal dolore, incluso l'uso di stupefacenti e potenti farmaci.
  • Contatto con pazienti con varicella o herpes zoster;
  • esordio acuto, rapida diffusione dell'eruzione cutanea in diverse aree della pelle;
  • ubriachezza sempre espressa, gonfiore con una nuova ondata di febbre;
  • rilevamento dell'eruzione cutanea nella cavità orale - esantema;
  • gli elementi di un'eruzione sempre passano attraverso le fasi: macchia - papula - vescicola con contenuti trasparenti - crosta; non incline alla fusione;
  • in una piccola area della pelle, puoi vedere tutte le fasi dell'eruzione della varicella;
  • sull'adesione di un'infezione batterica, indica la comparsa di pustole o conflitti con il pus e una crosta gialla.

Foto: Rash con varicella.

Foto: eruzioni cutanee con streptoderma (impetigine).

  • Le ghiandole sebacee e sudoripare sono affette, la foruncolosi può svilupparsi;
  • localizzazione - luoghi con una linea sottile pronunciata (mento, cuoio capelluto, arti, pube);
  • lo stafiloclasma è caratterizzato dalla formazione di piccole pustole piene di contenuto purulento, dopo la loro dissezione si formano delle croste marroni (a differenza dello streptoderma, quando si forma una crosta gialla all'apertura).

Foto: sintomi di pioderma stafilococcico (osteofollicolite).

Foto: stafiloclasma neonatale (vescicolopustosi).

  • la presenza di macchie di diversi colori - dal bianco, rosa e rosso al marrone;
  • con macchie di streptoderma secco hanno un colore più chiaro;
  • pelle squamosa su punti;
  • test positivo allo iodio - applicato sulla pelle della soluzione di iodio - una colorazione più intensa di macchie fredde.

Foto: pitiriasi versicolor (infezione fungina della pelle).

Foto: streptoderma lichenless o secco.

Trattamento di streptoderma

Un trattamento adeguato e tempestivo di streptoderma di solito dà un buon risultato, ma è necessario un approccio integrato. Il trattamento deve iniziare immediatamente. L'automedicazione può aggravare la condizione e portare a complicazioni o un decorso cronico della malattia. Pertanto, prima di procedere con le procedure di trattamento, è necessario consultare un medico che prescriverà un esame aggiuntivo, valutare la situazione e selezionare il trattamento che è giusto per te.

L'efficacia del trattamento con streptoderma dipende da molti fattori:

  • età: più il paziente è giovane, più velocemente la pelle guarisce;
  • Malattie concomitanti della pelle: lo streptoderma, che si è sviluppato sullo sfondo di altre dermatiti ed eruzioni cutanee, è più difficile da trattare, richiede una terapia di correzione che tenga conto di entrambe le malattie;
  • stato generale del corpo: in presenza di condizioni carenti, ridotta immunità o controindicazioni all'uso di droghe, l'efficacia del trattamento è ridotta;
  • la prevalenza e la profondità delle lesioni cutanee - l'impetigine guarisce più velocemente dell'ectima;
  • grattando l'eruzione cutanea, l'acqua e un'ulteriore irritazione cutanea contribuiscono ad una più profonda penetrazione dell'infezione e la diffusione ad altre aree della pelle, nonostante la terapia in corso;
  • l'uso di oggetti domestici contaminati può portare alla reinfezione delle ferite, al decorso cronico della strepemermia e alla comparsa di nuove lesioni.

Come trattare lo streptoderma?

1. Trattamento delle ferite con antisettici.
2. Uso di unguenti con antisettici e antibiotici.
3. L'uso di antibiotici all'interno o sotto forma di iniezioni (secondo le indicazioni).
4. Gli antistaminici (Loratadina, Suprastin, Tavegil, Cetirizine e altri) sono prescritti per il forte prurito, specialmente per i bambini.
5. Procedure protesiche e multivitaminici, se necessario, assegnati immunomodulatori e immunostimolanti.
6. Procedure di fisioterapia - irradiazione ultravioletta della pelle.
7. Trattamento di malattie concomitanti.

La terapia farmacologica è una priorità nel trattamento dello streptoderma, ma senza l'adesione al regime generale, potrebbe essere inefficace.

Raccomandazioni generali

  • È necessario isolare il paziente da bambini, donne incinte, anziani, persone con ferite sulla pelle e con ridotta immunità;
  • osservare rigorosamente hygienuruk sia prima che dopo il trattamento della ferita;
  • assegnare al paziente un asciugamano separato, piatti e altri articoli per la casa, disinfettarli regolarmente;
  • i giocattoli devono essere trattati quotidianamente con disinfettanti;
  • requisiti di abbigliamento: deve essere pulito, pre-stirato, fatto di tessuto naturale e cuciture grossolane, il cambio della biancheria intima è necessario almeno ogni 2 giorni;
  • non si possono bagnare le ferite con l'acqua, cioè, dalla doccia e dai bagni si dovrà abbandonare, l'igiene quotidiana viene effettuata sfregando aree della pelle sane;
  • evitare il surriscaldamento;
  • la nutrizione dovrebbe essere completa ed equilibrata, con un alto contenuto di vitamine e oligoelementi, si raccomanda di escludere dalla dieta alimenti che possono provocare allergie, soprattutto nei neonati e nei bambini piccoli;
  • non pettinare le ferite, staccare le croste, spremere il pus dalle mani e bruciare la pelle con alcool al 96%.

Trattamento antisettico

Con streptoderma, è necessario trattare regolarmente la pelle con agenti antisettici - impediscono ai batteri di riprodursi, riducono l'infiammazione, asciugano la ferita per una guarigione più rapida e prevengono la diffusione dell'infezione in una pelle sana.

Per lo streptoderma, i conflitti o le bolle con contenuto purulento sono caratteristici, è consigliabile forarli con cura con un ago sterile (da una siringa monouso) per facilitare il rilascio di pus e prevenire danni agli strati più profondi della pelle. È necessario usare un antisettico prima e dopo una puntura.

Inoltre, quando lo streptoderma forma una crosta densa, che non può essere strappata, in quanto ciò ferisce ulteriormente l'epitelio e impedisce la guarigione. Ma può essere immerso nella soluzione di perossido di idrogeno, quindi rimosso delicatamente con un batuffolo di cotone e trattato con un altro antisettico.

Gli antisettici sono selezionati individualmente, tenendo conto della localizzazione delle lesioni, dell'età e della presenza di malattie della pelle concomitanti. Non vengono elaborate solo eruzioni cutanee, ma anche pelle sana per prevenire la diffusione dell'infezione in altre aree.

Farmaci antisettici usati in streptoderma:

1. Soluzioni alcoliche:

  • Zelenka (verde brillante);
  • Fucorcin (vernice Castellani);
  • Acido borico;
  • Soluzione di iodio;
  • Acido salicilico;
  • Blu di metilene (blu), soluzione alcolica.
2. Soluzioni idriche:
  • Perossido di idrogeno;
  • clorexidina;
  • Permanganato di potassio;
  • Soluzione di acqua blu di metilene;
  • Miramistina soluzione.

Le soluzioni alcoliche, in particolare quelle contenenti coloranti all'anilina (verde, blu, fukortsin), hanno un effetto antisettico migliore in streptoderma rispetto all'acqua, ma hanno i loro inconvenienti. Non sono usati per lo streptoderma nelle labbra, intorno agli occhi e sulle mucose della bocca, del naso e dei genitali. Anche gli antisettici alcolici possono causare un'ulteriore irritazione della pelle sensibile nei neonati, nelle persone con dermatite allergica e atopica, possono essere osservate reazioni individuali a questi farmaci. Va notato che dopo aver usato soluzioni di alcol per 10-15 minuti, c'è bruciore e dolore.

In caso di controindicazioni all'uso di soluzioni alcoliche, vengono utilizzate soluzioni acquose. Inoltre, non causano disagio dopo l'uso e leniscono la pelle infiammata.

È importante! Miramistina e clorexidina sono utilizzate con cautela nel trattamento dello streptoderma nei bambini al di sotto dei 3 anni, sono possibili reazioni allergiche. Anche per i bambini non è raccomandato l'uso di antisettici contenenti iodio.

Il trattamento delle ferite con streptoderma è raccomandato 3-4 volte al giorno. L'applicazione di unguenti, impacchi e altri agenti esterni è possibile, ma solo dopo 20-30 minuti dal trattamento con antisettici.
Maggiori informazioni sugli antisettici

Streptoderma pomata

Quando streptoderma dopo aver usato antisettici utilizzare pomate, paste, compresse, contenenti componenti antisettici e antibatterici. In contrasto con le soluzioni antisettiche, gli unguenti penetrano negli strati più profondi della pelle e gli antibiotici non solo fermano la crescita e la riproduzione dei batteri, ma distruggono anche i microbi, cioè hanno un effetto battericida. La scelta dell'unguento necessario per il trattamento dello streptoderma, in particolare con componenti antibatterici, viene effettuata da un medico specialista.
Gli unguenti e le creme più efficaci per lo streptoderma:

1. Unguento con effetto antisettico, antinfiammatorio ed essiccante:

  • Pasta di resorcinolo;
  • Talker o sospensione Zindol (il principale ingrediente attivo è lo zinco);
  • Pomata di zinco;
  • Pasta di zinco salicilico;
  • Pomata salicilica;
  • Unguento allo zolfo.
2. Unguento con antibiotici:

  • Pomata per streptocidi;
  • Unguento di baneocina;
  • Unguento Hyoxysone;
  • Levomecol unguento;
  • Crema di Fucidin (Fuziderm);
  • Pomata Bactroban;
  • Linom di sincomicina;
  • Unguento alla tetraciclina;
  • Eritromicina e unguento alla gentamicina.
È importante! Unguento L'aciclovir (Gerpevir) è prescritto per eruzioni erpetiche ed è completamente inefficace nel trattamento dello streptoderma, nonostante il fatto che l'eruzione cutanea in queste due malattie sia molto simile.

Gli unguenti sono applicati in uno strato sottile 3-4 volte al giorno. Uso più efficiente degli unguenti sotto forma di impacco. Per fare questo, applicare un unguento su un panno di garza sterile, applicarlo alle lesioni e fissarlo con una benda o un cerotto adesivo. Comprimere il congedo da 30-60 minuti, ripetuto due volte al giorno.

Di solito l'efficacia dell'unguento viene valutata il 4-5 ° giorno. Se non ci sono dinamiche positive, allora l'unguento deve essere sostituito con un prodotto con un altro ingrediente attivo. Se a questo punto c'è un test per la sensibilità agli antibiotici, allora il trattamento viene regolato in base a questi dati.

In alcune situazioni, usare mezzi per uso esterno, contenenti ormoni (glucocorticosteroidi). Può essere due unguenti (ormonale e antibatterico) o uno combinato. I farmaci ormonali possono essere prescritti solo da un dermatologo, può essere di breve o lunga durata, a seconda della gravità della dermatite.

Indicazioni per l'uso di pomate ormonali:

  • combinazione di streptoderma con atopico, dermatite allergica, eczema;
  • reazione allergica agli antisettici e agli unguenti antibatterici;
  • streptoderma cronico;
  • ectima streptococcico.
Gli unguenti contenenti ormoni più efficaci per il trattamento dello streptoderma:
  • Akriderm, Celestoderm B, Kutiveit - contengono solo un ormone;
  • Triderm;
  • pimafukort;
  • Lorinden C e altri.
È importante! I preparati ormonali non sono usati per trattare la pelle sul viso e nella zona genitale, così come in ampie aree della pelle. Molti pomate ormonali sono controindicati per i bambini.

Quanti giorni vengono trattati con streptoderma?

Il corso del trattamento locale di streptoderma dipende dalla gravità della malattia e dall'inizio tempestivo del trattamento. Il trattamento della pelle viene continuato fino alla completa guarigione. Con una terapia adeguata e tempestiva, il recupero può verificarsi entro 7-14 giorni. Se il trattamento viene avviato dopo una settimana dalla comparsa dei primi segni, può essere ritardato fino a 3-4 settimane o più.

Antibiotici per streptoderma

Per il trattamento dello streptoderma, la prescrizione di antibiotici per via orale o per iniezione è facoltativa. Se la terapia antibatterica è necessaria o meno, solo un dermatologo decide.

Indicazioni per l'uso della terapia antibiotica per streptoderma:

  • streptoderma profondo (ectima);
  • più lesioni cutanee (streptoderma diffuso);
  • presenza di immunodeficienza (età avanzata, precedente varicella, influenza e altre infezioni virali acute, HIV, immunodeficienze primitive, patologie tumorali, ecc.);
  • primi segni di una complicazione in via di sviluppo;
  • intossicazione grave, febbre prolungata, aumento dei linfonodi regionali più di 1 cm.

Quali antibiotici sono usati per lo streptoderma?

Il più efficace contro gli streptococchi beta-emolitici sono i farmaci antibatterici del gruppo delle penicilline. Pertanto, il trattamento inizia con loro. Se non vi è alcun effetto terapeutico per 3-5 giorni, allora l'antibiotico deve essere sostituito, in quanto vi è spesso un'infezione in cui alcuni farmaci antibatterici non funzionano. Per una scelta adeguata del farmaco antibatterico utilizzare i risultati di antibiogramma (studio striscio di secrezioni purulente).

Gli antibiotici sono generalmente prescritti sotto forma di compresse o sospensioni, ma nei casi più gravi il farmaco può essere somministrato per via intramuscolare o endovenosa.

Farmaci antibatterici usati per trattare lo streptoderma:

  • amoxicillina
  • Flemoxin Solutab
  • Ospamoks
  • Gramoks
  • claritromicina
  • fromilid
  • Klaritsin
  • klatsid
  • azitromicina
  • Azimed
  • Azitsin
  • Sumamed
  • Azitroks
  • Zitroks
  • cefuroxima
  • Zinnat
  • cefixime
  • cefixime
  • Supraks

Come trattare lo streptoderma secco?

Molte persone credono che lo streptoderma secco (semplice lichene) non possa essere curato, è solo necessario eseguire misure restitutive (vitamine, immunostimolanti). Ma in realtà lo streptoderma secco viene trattato allo stesso modo di altre forme della malattia: antisettici, unguenti antibatterici. Di solito prescrive un corso di terapia per 7-10 giorni. Dopo tale trattamento, le macchie cutanee che rimangono da sole dopo 1-3 mesi rimangono sulla pelle.

La radiazione ultravioletta (prendere il sole senza abuso o fisioterapia) è particolarmente efficace nel ripristinare la pelle con una semplice privazione.

Foto: streptoderma secco.

Trattamento di streptodermi a casa. Metodi popolari

In natura, ci sono un numero enorme di erbe con proprietà antisettiche e antinfiammatorie per la pelle. Tuttavia, con streptoderma, l'uso di soli rimedi a base di erbe è spesso inefficace o il trattamento viene ritardato per un periodo indefinito. Ma come aggiunta ai metodi tradizionali di trattamento, il trattamento tradizionale accelera notevolmente i tempi di recupero.

Se decidi di non andare dal medico, il trattamento può essere fatto secondo lo schema:

  • antisettici;
  • Unguento antibiotico;
  • Lozioni da decotti alle erbe;
  • Cibo con una grande quantità di vitamine, è possibile utilizzare farmaci multivitaminici farmacia, rimedi popolari per migliorare l'immunità, additivi biologicamente attivi (BAA).

In tal caso è necessario consultare urgentemente un medico?
  • Nonostante la terapia, il numero di lesioni aumenta;
  • Intossicazione grave (aumento della temperatura corporea a numeri elevati, mal di testa, grave debolezza);
  • Deterioramento della condizione generale;
  • Età da bambini fino a 1 anno;
  • La presenza di diabete, HIV e altre malattie che aggravano lo streptoderma;
  • La presenza di malattie concomitanti della pelle (eczema, dermatite atopica o allergica);
  • Il verificarsi di una reazione allergica a uno qualsiasi dei mezzi usati per trattare.

I mezzi più efficaci della medicina tradizionale sono lozioni con decotti a base di erbe. Per tali lozioni brodo adatto per l'uso non più di 24 ore. Le medicazioni in garza sono abbondantemente bagnate nel brodo e applicate sulla pelle interessata per 15-20 minuti, la procedura viene ripetuta almeno 2-3 volte al giorno.

Quali erbe (lozioni) sono efficaci per streptoderma per bambini e adulti?

  • Corteccia di quercia;
  • camomilla;
  • salvia;
  • calendula;
  • successione;
  • foglie di noce;
  • succo di aloe;
  • resina di pino;
  • polvere (polvere) di foglie secche di quercia o ghiande;
  • polveri con pepe nero appena macinato e così via.
È importante! Molte fonti offrono trattamenti per streptoderma, che includono il miele. Ma gli streptococchi crescono bene su sostanze nutritive dolci, come un "dente dolce". Inoltre, il miele provoca spesso irritazioni e reazioni allergiche sulla pelle. Pertanto, tale trattamento può aggravare lo streptoderma. Il più efficace dei prodotti delle api è la propoli - un antibiotico naturale, che può essere utilizzato esternamente e internamente.

Rimedi popolari per migliorare l'immunità:
1. Broth fianchi: 4 cucchiai. l. la frutta insiste in un thermos in 500 ml di acqua bollente per 5-10 ore. Prendi 50 ml prima dei pasti 2 volte al giorno.
2. Frutta secca con miele e noci Prendete le albicocche secche, l'uvetta, le prugne, le datteri e altri frutti secchi preferiti, le noci, la scorza di limone e versate il tutto con il miele. Prendi 1 cucchiaio. l. a stomaco vuoto
3. Succo di mirtillo con miele. Prendi 500,0 grammi di mirtilli freschi, purè in purea di patate. Sforzo di purea di mirtillo, versare la polpa rimanente con 1 litro di acqua bollente, lasciare agire per 30 minuti, scolare. Nell'infusione risultante aggiungere il succo di mirtillo e 1 cucchiaio. l. miele. Prendi 200 ml 1-2 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti.
4. Il tè nero con ribes, lamponi, limone, miele e zenzero non è solo molto gustoso, ma anche molto utile, solo un magazzino di vitamine, microelementi, phytoncides e oli essenziali.
5. Succo di aloe: prendi il succo dalle foglie di aloe, prendi 1 cucchiaino. 1-2 volte al giorno per 20 minuti prima dei pasti.
6. Consumo regolare di miele, limone, cipolla, aglio, ravanello e verdure.
7. Un pompelmo al giorno è un ottimo aiuto per l'immunità.
8. Propoli. A 200,0 ml di latte riscaldato, aggiungere 1/2 cucchiaino. propoli. Quando si dissolve, bere prima di coricarsi.
9. Tintura di propoli. Propoli grattugiati a terra con vodka e insistono per 2 settimane in un luogo buio. Prendi 5 gocce 1-2 volte al giorno, aggiungendo a tè, succo o composta. Tintura di echinacea (forma farmaceutica finita) - 30 gocce al mattino a stomaco vuoto, precedentemente diluito in una piccola quantità di acqua.

Trattamento di streptoderma: unguenti o pillole, antibiotici, antisettici. Trattamento domestico, metodi popolari. Quanto dura il trattamento: il video

Preparati per lo streptoderma: antisettici, antivirali, ormonali, antibiotici - video

Trattamento di streptoderma nei bambini: antisettici, antibiotici (pomata di Baneotsin), antistaminici, igiene - video

Le conseguenze e le complicazioni della malattia

Con un trattamento tempestivo, lo streptoderma procede solitamente favorevolmente e si verifica il recupero. Ma se gli standard di igiene non vengono osservati, le eruzioni cutanee vengono pettinate o lo stato di immunità non consente di far fronte all'infezione, quindi possono svilupparsi varie complicanze.

Le complicazioni di streptoderma possono essere suddivise in conseguenze dalla pelle e da altri organi. Molto spesso ci sono complicazioni dalla pelle. Quando l'infezione da streptococco si diffonde ad altri organi e tessuti, sorgono complicazioni comuni, ma questo, fortunatamente, si verifica piuttosto raramente e nella maggior parte dei casi è difficile.

Complicazioni di streptoderma dalla pelle:

1. streptoderma cronico - se lo streptoderma si manifesta per più di 1 mese e subito dopo il ricovero si verifica una ricaduta, quindi si tratta di un processo cronico. È impossibile curare completamente lo streptoderma cronico, ma si può ottenere una remissione persistente.

2. Formazione di cicatrici ruvide sulla pelle. Le cicatrici sulla pelle di forma irregolare rimangono sempre con la sconfitta dello strato germinale del derma, cioè dopo streptoderma profondo (ectima). Nel corso del tempo, le cicatrici si accendono e diminuiscono di dimensioni. Se lo si desidera, per eliminare e ridurre le cicatrici, è possibile sottoporsi a resurfacing laser della pelle.

3. L'eczema microbico può svilupparsi in persone con streptoderma cronico. Si verifica in risposta all'infiammazione cronica della pelle infettiva e all'uso a lungo termine di antisettici esterni e antibiotici.

4. L'aggiunta di una infezione fungina alla pelle può risultare dall'uso prolungato di antibiotici. Le micosi richiedono un trattamento antifungino a lungo termine.

5. Psoriasi a goccia (a forma di goccia) - raramente presente nelle persone dopo un lungo corso di streptoderma. Manifestato da piccole eruzioni cutanee su tutto il corpo (ad eccezione di piedi e palmi) di sfumature rosa e rosse della forma a goccia. Richiede un trattamento urgente a lungo termine e completo.

Foto: psoriasi guttata.

6. Atrofia cutanea - può svilupparsi con una combinazione di streptoderma e dermatite atopica, nonché con l'uso prolungato di unguenti ormonali. Manifestata per assottigliamento della pelle, comparsa di rilassamento cutaneo, perdita di elasticità, ridotto turgore e formazione di rughe.

Foto: atrofia della pelle dopo un uso prolungato di unguenti ormonali.

Qual è lo streptoderma pericoloso per altri organi e la vita umana?

1. La sepsi è la complicanza più grave in cui l'infezione da streptococco entra nel flusso sanguigno e viene trasportata in tutto il corpo. Con la sconfitta degli streptococchi delle valvole cardiache, si verifica la morte del paziente (endocardite infettiva). Inoltre, la sepsi può portare a shock tossico-infettivo, meningite e otsekomozg, polmonite settica e insufficienza cardiovascolare. La sepsi richiede un trattamento immediato nelle strutture di terapia intensiva.
I primi segni di sepsi sono:

  • febbre, forti mal di testa;
  • il delirio;
  • disturbo della coscienza;
  • abbassando la pressione sanguigna sotto 90/60 mm Hg. v.;
  • la comparsa di eruzioni emorragiche blu-viola sul corpo;
  • mancanza di urina;
  • mancanza di respiro;
  • convulsioni e altre manifestazioni gravi.
2. Scarlattina e mal di gola da streptococco. La scarlattina e lo streptoderma sono un patogeno, quindi, se non si osservano misure igieniche elementari, un'infezione delle superfici della pelle può arrivare sulle mucose della cavità orale. La scarlattina si manifesta con mal di gola e eruzioni cutanee, più nella zona addominale. La malattia richiede una potente terapia antibiotica.

3. La glomerulonefrite acuta può verificarsi a causa dell'alto livello di immunocomplessi nel sangue - il risultato della lotta contro l'immunità con streptococchi, che può colpire i tubuli renali. Richiede una terapia urgente in ospedale.

4. Reumatismo. Si ritiene che qualsiasi infezione da streptococco possa scatenare l'insorgenza di patologie autoimmuni - reumatismi. Quando i reumatismi colpiscono molti organi, specialmente il cuore e le articolazioni sono colpiti. Richiede un trattamento ormonale e antibatterico a lungo termine, di solito si verifica cronicamente.

Macchie dopo streptoderma, come rimuovere?

Rimangono macchie di streptoderma che possono essere visibili per almeno un altro mese. Possono essere rossi, rosa, viola o marroni. Le macchie si formano sul sito della pelle danneggiata e persistono fino a quando l'epidermide non viene completamente ripristinata.

Per accelerare la convergenza delle macchie rosse dopo streptoderma, è necessaria la cura della pelle:
1. Pulizia della pelle ogni giorno, uso regolare dello scrub.
2. Regolare idratazione della pelle.
3. Maschere e creme nutrienti.
4. Prendere il sole o la fisioterapia usando i raggi ultravioletti.

Prevenzione delle malattie

  • Prestare attenzione anche alle più piccole ferite, trattarle tempestivamente con agenti antisettici;
  • Non pettinare la pelle con malattie della pelle, punture di insetti e altre lesioni;
  • controlla il tuo corpo: lavati le mani regolarmente con acqua e sapone e fai una doccia;
  • stile di vita sano e corretta alimentazione è una forte immunità;
  • visite mediche regolari e trattamento tempestivo di varie malattie;
  • trattamento adeguato della dermatite atopica;
  • isolamento dei pazienti con streptoderma, scarlattina, con tonsillite purulenta.

Diagnosi, recidiva, complicanze e prevenzione di streptoderma nei bambini e negli adulti - video

Regole dietetiche e igieniche nel trattamento e nella prevenzione dello streptoderma (raccomandazioni di un dermatologo) - video

Domande frequenti

Lo streptoderma è contagioso o no?

La streptoderma è una malattia contagiosa e appartiene alle infezioni altamente contagiose. Questo è indicato da frequenti focolai di streptoderma nei gruppi di bambini. Vale la pena che un bambino si ammali, come essere sicuri di ammalarsi almeno un altro.

Come viene trasmesso lo streptoderma?

È possibile contrarre lo streptoderma da una persona malata attraverso un percorso domestico-contatto attraverso il contatto diretto con la pelle, attraverso le mani sporche e vari oggetti (giocattoli, piatti, asciugamani, vestiti, ecc.). Inoltre, l'infezione può essere trasmessa dalla polvere nell'aria, cioè dalla polvere, in cui è presente lo streptococco beta-emolitico, che può depositarsi su mani e ferite sporche, ma in questo modo è più difficile essere infettati che direttamente dal contatto con una persona malata e le sue cose.

La trasmissione di infezioni streptococciche da parte di goccioline trasportate dall'aria è possibile - goccioline di espettorato e saliva di un paziente con scarlattina o tonsillite purulenta sulla propria pelle o sulla pelle di un'altra persona.

Quanti streptodermi sono contagiosi?

La streptoderma è contagiosa anche nel periodo di incubazione, immediatamente dopo l'infezione e fino a quando la pelle non ha flakteni, vescicole e croste gialle, cioè fino al completo recupero. Questo spiega la diffusione diffusa di infezioni da streptococco e di streptoderma nei gruppi di bambini e nelle famiglie.

Quarantena con streptoderma. Se un bambino con streptodermia è identificato nella squadra per bambini, allora una quarantena di 10 giorni viene imposta a questo gruppo o classe. Durante questo periodo, la disinfezione finale viene effettuata nei locali: il trattamento di tutte le superfici, giocattoli, biancheria da letto, tende, tappeti e così via.

I bambini malati sono isolati a casa per completare il recupero. Se un bambino malato vive in un sanatorio, in un orfanotrofio o in un collegio, viene trasferito in un reparto di isolamento o in un reparto di malattie infettive.

Cosa fare se lo streptoderma non passa molto tempo o è ricomparso?

Con un trattamento tempestivo e appropriato, lo streptoderma di solito è ben curato e dopo una settimana c'è un recupero. Ma ci sono situazioni in cui lo streptoderma viene ritardato per diverse settimane e persino per mesi.

Cause di trattamento inefficace di streptoderma:

  • Si sviluppa la streptodermia cronica. In questo caso, è necessario un trattamento a lungo termine con un dermatologo e un medico di famiglia (o un pediatra) con l'uso di farmaci ormonali e immunomodulatori, nonché il trattamento delle malattie associate.
  • Mancanza di trattamento o uso di farmaci contraffatti (falsi). Per evitare l'acquisto di ciucci, tutti i medicinali dovrebbero essere acquistati solo presso farmacie ufficiali certificate.
  • Il mancato rispetto delle regole di igiene personale, il bagno, la pettinatura delle eruzioni cutanee porta alla comparsa di nuove eruzioni cutanee.
  • L'uso di antibiotici (sia esternamente che all'interno), che non agiscono sull'agente patogeno. Se lo streptoderma non passa molto tempo, allora è solo necessario scoprire la sensibilità dei batteri ai farmaci antibatterici (sfortunatamente, raramente eseguiamo un antibiotico). Solo gli antibiotici correttamente selezionati possono far fronte a malattie infettive.
  • Immunità debole a causa di comorbidità o malattie virali passate e altre malattie infettive. Con le forze protettive ridotte del corpo per curare qualsiasi patologia infettiva è difficile, anche quando si utilizzano gli antibiotici più "potenti".
  • Questo non è streptoderma. Alcune malattie della pelle sono molto simili allo streptoderma, che può essere la ragione per una diagnosi sbagliata e, di conseguenza, un trattamento inadeguato. Pertanto, non auto-medicare e chiedere aiuto a professionisti esperti.
  • Lo sviluppo ripetuto di streptoderma (recidiva) di solito indica un'immunità ridotta. In questo caso, è sufficiente consultare un medico, sottoporsi a un esame completo ed eliminare le cause di scarsa resistenza del corpo alle infezioni.