Mammella di cagna

La mammella della spiga è una malattia molto sgradevole. Inoltre, può causare gravi complicazioni. Ma questi problemi possono essere evitati se si seguono alcune regole di trattamento e prevenzione.

Che cosa è una mammella cagna?

In medicina, si accetta di chiamare una malattia chiamata idradenite, che caratterizza l'infiammazione batterica del dotto della ghiandola sudoripare.

La malattia può svilupparsi solo dopo che le appendici della pelle inizieranno a funzionare pienamente. Di conseguenza, il bambino e l'anziano non possono essere colpiti da questa malattia. Vale anche la pena di prestare attenzione al fatto che le donne sono più colpite dalla malattia rispetto agli uomini.

Cause di idradenite

La malattia hydradenitis può apparire per i seguenti motivi:

  • Pettinare la pelle con prurito causato da allergie o altre cause;
  • L'uso di vari prodotti per la cura personale e cosmetici che possono disturbare il pH della pelle;
  • Violazione dello stato ormonale del corpo, che porta a un aumento della sudorazione;
  • La presenza di iperidrosi, che appare dovuta a una lunga permanenza in condizioni climatiche calde, con forti sforzi fisici e stress;
  • Crescere i peli nella pelle dopo l'epilazione;
  • La comparsa di dermatite da pannolino, la cui causa potrebbe essere un abbigliamento inadeguato o il mancato rispetto delle regole di igiene personale;
  • Uso di deodoranti e talchi, che ostruiscono i pori della pelle;
  • Struttura errata dei condotti delle ghiandole sudoripare.

Fattori provocatori

Oltre ai motivi principali per lo sviluppo della mammella di ramo, ci sono anche una serie di fattori che possono provocare l'apparizione della malattia:

  • Danni alla pelle
  • Formazione di dermatite da pannolino.
  • L'immunità del corpo è sotto stress.
  • Violazione delle norme igieniche.
  • Avere problemi con il sistema endocrino.
  • Lo sviluppo dell'obesità.
  • La presenza di eventuali infezioni batteriche.

Mammella di ramo sotto il braccio

La maggior parte delle volte, una mammella spike appare precisamente nella regione delle ascelle. Se conosci la causa esatta della formazione della malattia, allora può essere prevenuta.

La ragione principale per il verificarsi di un'ascella della mammella del ramo è la presenza di stafilococchi e streptococchi. Questi batteri nocivi inizialmente penetrano nelle ghiandole sudoripare e poi nelle cellule adipose. Dopo di ciò, l'infiammazione inizia sotto l'ascella, che viene trasformata in una mammella di cagna.

Un tipo di streptococco - emolitico - inizia un'altra malattia della pelle - erisipela del viso.

sintomi

Per una mammella di ramo, un inizio insolitamente pronunciato di infiammazione. La malattia sta gradualmente aumentando di natura.

Nella fase iniziale della malattia nell'uomo appare:

  • Grave prurito.
  • Gonfiore con dolore.
  • Il gonfiore ha una struttura densa.

Dopo un po 'di tempo, i seguenti sintomi iniziano a svilupparsi:

  • Aumento del gonfiore
  • Il gonfiore diventa solido.
  • Il dolore diventa più forte.
  • Viene acquisita una forma a pera e appaiono formazioni che assomigliano a capezzoli.
  • Il colore della pelle è marrone.

Nella fase finale di sviluppo del ramo della mammella:

  • L'infiammazione diventa morbida.
  • Dalle infiammazioni, il pus viene rilasciato con il sangue.
  • La temperatura corporea potrebbe aumentare.
  • La comparsa di debolezza.

Se il tempo non inizia il trattamento, la malattia può colpire altre parti del corpo responsabili della sudorazione. Molto spesso, una mammella slogata può essere accompagnata da sepsi o da un ascesso. Per questo motivo, il trattamento dovrebbe avvenire dopo che compaiono i primi sintomi della malattia.

Statistiche scioccanti - hanno rilevato che oltre il 74% delle malattie della pelle - un segno di infezione da parassiti (Ascaris, Lyamblia, Toksokara). I vermi causano tremendi danni al corpo e il nostro sistema immunitario è il primo a soffrire, il che dovrebbe proteggere il corpo da varie malattie. E. Malysheva ha condiviso un segreto su come liberarsene rapidamente e pulire la loro pelle è sufficiente. Leggi di più »

Diagnostica di hydradenitis

Una mammella di cagna è abbastanza facile da identificare. Lo specialista deve prima condurre un'ispezione visiva del paziente e valutare il luogo di formazione del processo infiammatorio, nonché il quadro clinico che è caratteristico della malattia.

Molto spesso, le persone confondono una mammella di cagna con un punto d'ebollizione regolare. Tuttavia, queste malattie hanno una caratteristica distintiva: il nucleo necrotico. Tale asta è caratteristica solo per un punto d'ebollizione. La mammella di ramoscello può essere ancora molto simile alla tubercolosi colliquatativa. Questa malattia è caratterizzata dalla comparsa di una grave infiammazione dei linfonodi e dall'assenza di dolore.

Per valutare visivamente la differenza tra il foruncolo e la mammella della cagna, guarda la foto dell'ebollizione nell'articolo sull'argomento.

La base per diagnosticare una mammella di ramo è di dare un esame emocromocitometrico completo. Se il tasso di sedimentazione accelerata degli eritrociti e un numero maggiore di globuli bianchi sono rilevati nel sangue, questo indica lo sviluppo del ramo della mammella.

Se è stato deciso di assumere antibiotici, viene seminato determinare la suscettibilità del corpo ai farmaci che mirano alla terapia antibiotica. Se la malattia è in corso da molto tempo o ricompare, è necessario eseguire un immunogramma che esamina l'intero sistema immunitario.

trattamento

Il trattamento della mammella deve essere strettamente individuale per ogni paziente. Inoltre, il trattamento dovrebbe iniziare solo dopo un esame completo della persona.

Metodi di trattamento di una mammella di ramo:

  • Se la malattia è ancora nella fase iniziale, al paziente vengono prescritti pomate antibiotiche. Il più delle volte si tratta di tetraciclina ed eritromicina. Soluzioni di alcol e perossido di idrogeno sono addirittura prescritte dal medico del complesso. Inoltre, il trattamento può essere basato sulla radiazione ultravioletta.
  • Se la malattia si è già sviluppata prima della formazione del pus, allora viene eseguita l'apertura della formazione stessa e il drenaggio. Questa procedura non è molto complicata, quindi non aver paura di un'operazione del genere. Dopo questo, al paziente vengono prescritti antibiotici sotto forma di ciprofloxacina e azitrox.
  • Se la malattia si verifica nella fase attiva, la formazione non può essere bagnata. Inoltre, tutti i cibi dolci e piccanti, così come le bevande alcoliche, dovrebbero essere esclusi dalla dieta. Dopo che la malattia è stata curata, è necessario escludere tutti i fattori che possono provocare nuovamente la formazione della malattia.

Al fine di stimolare il contenuto purulento di infiammazione, è imbrattato con linimento di Vishnevsky o pomata di ittiolo. Per prima cosa è necessario tagliare tutti i capelli dal sito di infiammazione, quindi l'unguento viene applicato con uno strato molto sottile in base alla formazione dolorosa. Questi unguenti hanno proprietà di trazione, quindi sono anche utilizzati per la rapida formazione dell'asta di ebollizione. Vedi la foto di ebollizione qui.

Successivamente, l'infiammazione deve essere coperta con una medicazione sterile. Questa benda dovrebbe essere cambiata almeno tre volte al giorno o in quanto è contaminata. Ad ogni sostituzione, l'infiammazione deve essere nuovamente imbrattata.

Dopo che è uscito il contenuto purulento, è necessario utilizzare i seguenti strumenti:

  • pomata antibiotica Levomekol.
  • Soluzione di colla clindamicina.
  • Comprimi da una soluzione di Dimexidum e iodio.
  • Oflomelid.

antibiotici

Il trattamento deve essere completo, pertanto, oltre agli unguenti, è necessario assumere antibiotici.

Più spesso, i seguenti antibiotici sono prescritti per il trattamento di una mammella di ramo:

  • Eritromicina - 4 volte al giorno.
  • Tetraciclina - una volta al giorno.
  • Minociclina - 3 volte al giorno.

fisioterapia

La fisioterapia finalizzata al trattamento del ramo della mammella comprende le seguenti procedure:

  • Metodo battericida
  • Terapia anti-infiammatoria con UHF, irradiazione suf
  • Terapia immunostimolante (irradiazione con il sangue del laser, terapia magnetica, elioterapia)
  • Tecnica rigenerativa

Rimedi popolari

Molti medici dicono che trattare una mammella con metodi tradizionali è un modo inefficace, tuttavia, non può nuocere alla salute e può essere ben combinato con la terapia medica. Inoltre, le recensioni di persone dicono che i rimedi popolari potrebbero competere con questa malattia.

Ecco alcune ricette e metodi popolari che possono curare un succhiamento della mammella:

  • Una cipolla grande deve essere tagliata a metà e cotta al forno. Quando l'arco diventa di colore dorato, deve essere applicato all'infiammazione, fissandolo con una benda. Questo impacco dovrebbe essere lasciato durante la notte.
  • Alla formazione può essere applicata la pappa di foglie di piantaggine. La miscela è anche meglio protetta con una benda per diverse ore.
  • La foglia di cavolo deve essere ben battuta e applicata al sito di infiammazione.
  • Cipolla tritata fine e soffriggere in una padella con l'aggiunta di olio vegetale. C'è anche bisogno di aggiungere 3 cucchiai di sapone. Si ottiene un impacco dalla miscela risultante e applicato all'infiammazione durante la notte.
  • La foglia di aloe è bollita e tagliata. L'interno del foglio deve essere collegato all'area infiammata. Questa procedura deve essere ripetuta 5 volte al giorno.
  • È necessario preparare una miscela di tuorli d'uovo, lardo arrostito, miele e farina di frumento. Tutti i componenti sono mescolati e le aree infiammate si diffondono con la miscela risultante. Dopo questo posto deve essere coperto con una benda calda.

prevenzione

Al fine di evitare la malattia con idradenite, è anche necessario seguire alcune semplici regole preventive:

  • Rispetto della pulizia e regole di igiene personale.
  • Gli esperti raccomandano vivamente di non indossare oggetti angusti. Gli indumenti stretti causano spesso irritazione della pelle.
  • Le ascelle dovrebbero essere mantenute pulite in ogni momento.
  • Se qualche deodorante o cosmetico provoca infiammazione della pelle, allora è meglio non usarlo. Sono queste norme preventive che possono prevenire l'insorgenza della malattia.

Storie dei nostri lettori!
"Per lungo tempo ho provato disagio per la forfora e la perdita dei capelli. Gli shampoo standard sono stati di aiuto, ma l'effetto è stato a breve termine e questo complesso è stato consigliato da un amico che l'ha utilizzato lei stessa.

La pelle ha smesso di grattarsi, i capelli erano ben pettinati e non erano così grassi. Fallout si è fermato rapidamente. Non potevo nemmeno sognare un simile effetto! Raccomando. "

conclusione

Se all'improvviso nell'area delle ascelle o altrove nell'accumulo delle ghiandole sudoripare si formano dei sigilli, non ci si deve aspettare che si risolvano da soli.

Nella fase iniziale dello sviluppo della malattia, il trattamento può essere fatto a casa, tuttavia, prima ancora, è necessario visitare il medico in modo da prescrivere farmaci, soprattutto in base alle caratteristiche del paziente. Se, tuttavia, si auto-medita o evitando del tutto, allora questo può causare lo sviluppo di complicanze e la mammella può acquisire una forma cronica.

Mammella di ramo (hydradenitis): foto, come trattare sotto il braccio, all'inguine

Scientificamente, questa malattia si chiama hydradenitis, e nella gente è chiamata "succhiare le mammelle".

Qual è il nome dell'udito? Probabilmente il secondo, riflette la somiglianza esterna degli ascessi risultanti con i capezzoli di un cane da allattamento.

Che cosa causa questa malattia, è contagiosa e come può essere curata?

Cos'è?

Il termine medico "hydradenitis" significa infiammazione delle ghiandole sudoripare purulente apocrine ed è un sottotipo di piodermite.

Le ghiandole apocrine, a differenza delle ghiandole eccrine, non si trovano su tutto il corpo, hanno una localizzazione specifica.

Il sudore, che emettono, più spesso del solito, ha un odore specifico, la sua reazione è neutra o alcalina. Un tale ambiente non è un terribile patogeno della malattia, quindi la "mammella che succhia" si sviluppa nelle ghiandole apocrine.

I microrganismi maligni possono entrare nelle ghiandole sudoripare attraverso i microtraumi della pelle, attraverso i dotti linfatici. Un'altra opzione di implementazione è attraverso la bocca del follicolo pilifero.

Le bolle purulente, per lo più sotto le ascelle, hanno la forma dei capezzoli del cane che alimenta la prole. Da qui il nome colorato della malattia nelle persone.

Nei bambini prima dell'inizio della pubertà, l'idrolenite non si verifica, a causa del fatto che la funzione delle ghiandole sudoripare non è sufficientemente sviluppata. La malattia può colpire adolescenti, spesso diagnosticati nelle donne.

Ma le persone di età matura, in cui l'attività delle ghiandole apocrine sta diminuendo, questa malattia non è più minacciata.

Il processo infiammatorio dei dotti delle ghiandole sudoripare è anche osservato durante i picchi ormonali nel corpo - durante la menopausa, nelle donne in gravidanza.

L'idradenite ha il proprio codice secondo l'ICD-10 - nella Classificazione Internazionale delle Malattie, "mammella da latte" è elencata come L 73.2.

L'idradenite dovrebbe essere differenziata dalla forunculosi. Con alcuni sintomi simili, la differenza è che nel caso di una malattia con una "mammella della cagna" non c'è una verga necrotica, che viene separata durante l'apertura delle bolle.

cause di

I microrganismi patogeni vivono sulla pelle di una persona, ma provocano la malattia solo in presenza di determinate condizioni.

Perché ridurre le proprietà protettive del corpo:

  • a causa di malattie croniche, nonché sullo sfondo di patologie infettive, quando l'idradenite si manifesta come un'infezione secondaria;
  • a causa di interventi chirurgici e lesioni;
  • a causa di carichi eccessivi (sia fisici che emotivi);
  • con lo stress frequente, l'insonnia - la psicosomatica della malattia è tale che esperienze costanti e negative provocano lo sviluppo della patologia;
  • a seguito di malattie autoimmuni;
  • a causa di malattie associate a disturbi metabolici;
  • a causa di cambiamenti ormonali durante la gravidanza, durante la pubertà e la menopausa.

Esistono numerosi fattori che possono contribuire all'idradenite:

  • troppa sudorazione associata alle caratteristiche fisiologiche del corpo e disfunzione delle ghiandole secretorie;
  • iperidrosi dovuta a forti sforzi fisici, clima caldo e alta umidità;
  • scelta dei vestiti che non ha successo - se è troppo stretta, angusta, non respira, poi si strofina la pelle e provoca irritazione da pannolino;
  • insufficiente igiene del corpo, specialmente sotto le ascelle, i genitali, l'ano;
  • l'uso di cosmetici che violano il pH della pelle (con normali tassi di crescita di microrganismi patogeni non si verifica); l'uso di antitraspiranti, deodoranti e polveri, che ostruiscono i pori della pelle;
  • lesioni e danni alla pelle - tagli, graffi quando prurito, graffi da rasatura, usura da indossare vestiti, crescita di capelli dopo l'epilazione;
  • cibo malsano - diete, mancanza di sufficienti micronutrienti necessari per il corpo, eccesso di carboidrati (servono come mezzo nutritivo per microflora patogena).

Vi offriamo di leggere l'opinione del medico sulle cause e gli agenti patogeni dell'idradenite nel seguente video:

Localizzazione di hydradenitis: sotto il braccio, nell'inguine, eccetera

"Le mammelle sode" sono localizzate nei luoghi in cui si accumulano le ghiandole apocrine. Il loro più sotto le ascelle, così l'idrodrenite ascellare è la malattia più comune.

Inoltre, queste aree del corpo sono costantemente esposte a effetti negativi: sono la depilazione traumatica, l'attrito con indumenti stretti e deodoranti inappropriati.

Alcuni semplicemente trascurano l'igiene di base dei luoghi che sono caratterizzati da una maggiore traspirazione.

Dove altro è localizzato hydradenitis:

  • nell'area dell'inguine;
  • nell'area del cavallo, attorno all'ano;
  • nei maschi, nello scroto;
  • per le donne, sulle labbra;
  • nelle pieghe sotto il seno;
  • sul petto - nella zona di pigmentazione intorno ai capezzoli;
  • raramente l'idradenite appare nel cuoio capelluto.

Affinché l'infezione non si diffonda in tutto il corpo, quando appare un singolo fuoco, per esempio i coni pubici, dovresti iniziare immediatamente l'elaborazione antisettica di questo luogo.

sintomi

Più spesso, l'idrodenite è unilaterale, ad esempio, con l'ascella a sinistra, l'infiammazione su entrambi i lati è molto rara.

La fase iniziale di una "mammella di cagna" è l'aspetto sotto la pelle di uno, e più spesso diversi noduli di struttura densa, delle dimensioni di un pisello.

Gradualmente, le foche dolenti raggiungono un diametro di 1,5 - 2 cm, sporgono sopra la superficie della pelle, diventando come le mammelle di un cane.

La pelle intorno diventa rossa, pruriginosa, poi si verifica un gonfiore, i nodi si uniscono, formando un'area di grande infiltrato infiammato di colore bluastro-borgognone.

Questi sintomi caratteristici sono accompagnati da segni di malessere generale:

  1. Debolezza, frattura.
  2. Ipertermia, febbre.
  3. Mal di testa (cefalea).
  4. Nausea, mancanza di appetito.
  5. Sensazioni dolorose costanti nella zona interessata, non solo alla palpazione, ma anche a riposo.

Quando un nodo solido diventa gradualmente morbido, quando viene premuto sulla parete della cavità, si formano oscillazioni - oscillazioni. Questo serve da segno con cui si può distinguere una "mammella di cagna" da un furuncle.

Dopo la maturazione dell'infiltrato avviene la sua apertura, alla quale escono i contenuti purulenti. Quindi si forma una cicatrice in questo luogo.

Dopo il rilascio di pus, il paziente di solito migliora la salute. Durante questo periodo, è importante evitare che il contenuto di un gran numero di stafilococchi cada nelle aree adiacenti.

Altrimenti, il coinvolgimento di nuove ghiandole sudoripare nel processo minaccia la ri-idradenite. La malattia può assumere una forma ricorrente cronica.

Sui tipi e sintomi di hydradenitis questo video:

Sembra una mammella di cagna (foto)

Tipi e forme

La classificazione generalmente accettata di hydradenitis si basa sulle sue varie manifestazioni.

Inoltre, la malattia nel luogo dell'incidente è ascellare, inguinale, situata nell'ano, scroto, labbra, ombelico, ghiandole mammarie.

Ci sono diverse fasi della malattia:

  1. L'iniziale è quando si è appena verificato il blocco della ghiandola sudoripare. Accompagnato da gonfiore, arrossamento, prurito, dolore.
  2. Medio - la crescita di nodi infiammati e aumento del dolore.
  3. Severo - la formazione di ascessi purulenti con sangue.

A seconda della natura dello sviluppo della patologia, esistono 2 tipi di idradenite: acuta purulenta e cronica.

Idradenite purulenta (acuta)

La causa dello sviluppo di questa forma di malattia è il blocco delle ghiandole apocrine, principalmente a causa della non conformità con l'igiene del corpo.

È importante notare la formazione di un nodulo nel tempo, che rapidamente si infiamma e si trasforma in un ascesso purulento.

La malattia è accompagnata da sintomi tipici - febbre, debolezza, dolore in posti di formazione di ascessi.

Il trattamento tardivo della patologia è pericoloso per intossicazione del corpo e complicazioni sotto forma di ascessi e flemmone.

palindromo

La forma cronica di hydradenitis è anche chiamata ricorrente. Il processo infiammatorio dura a lungo, manifestandosi a intervalli regolari.

Un'ampia infiammazione delle ghiandole sudoripare è considerata la forma più complessa di idradenite. Per un trattamento efficace è necessario scoprire le cause di un lungo processo patologico.

È necessario un trattamento complesso e adeguato con antibiotici, sono richiesti l'esclusione di alcol e dieta e un'igiene personale attenta.

Suppurativny

La forma suppurativa di hydradenite è anche chiamata acne inversa. È più probabile che soffra di adolescenti durante la pubertà.

La particolarità della malattia è che varie forme di acne sono combinate con un processo infiammatorio nelle ghiandole sudoripare.

Idradenite suppurativa dell'ascella o altra area cutanea appare a causa del blocco e della rottura del follicolo pilifero.

La malattia è caratterizzata dalla formazione di un processo infiammatorio che colpisce le ghiandole sudoripare.

La patologia può essere localizzata nell'inguine, perineo, ascelle, meno spesso - sul viso. I fattori che contribuiscono allo sviluppo della malattia sono la sudorazione eccessiva, l'obesità, l'abbigliamento scomodo.

Quale dottore contattare?

All'inizio della malattia, un dermatologo può prescrivere un trattamento adeguato.

La terapia conservativa non è sempre efficace, quindi potrebbe essere necessario chiedere aiuto a un chirurgo.

L'idrodenite nello stadio di suppurazione viene trattata con un intervento chirurgico. Il medico apre l'ascesso e mette il drenaggio per rimuovere il contenuto della cavità.

I sintomi di idradenite in donne in gravidanza sono una ragione per una visita dal ginecologo, che determinerà il regime di trattamento e la necessità di consultare un chirurgo per un intervento chirurgico.

Particolarmente indesiderabile è lo sviluppo di una "mammella di cagna" durante l'allattamento in madri che allattano. La malattia porta disagio e interferisce con la normale alimentazione dei bambini.

Nel caso di una forma cronica della malattia, potrebbe essere necessario consultare un immunologo, un nutrizionista, un endocrinologo.

Metodi diagnostici

La corretta diagnosi è importante al fine di iniziare il trattamento appropriato del paziente in tempo e prevenire lo sviluppo di complicazioni.

L'idradenite deve essere differenziata dalle malattie con sintomi simili: cellulite, foruncolosi, tubercolosi cutanea, cisti della ghiandola sebacea, ateroma, linfoadenite.

Il compito del medico è quello di intervistare il paziente. È importante scoprire:

  • quando fu formato il sigillo, quanto rapidamente cominciò a crescere di dimensioni;
  • quali sintomi hanno accompagnato la comparsa di un nodulo - ha fatto sentire al paziente prurito e dolore;
  • qual era la condizione generale del paziente - la presenza di temperatura, debolezza, dolore;
  • se prima dei casi di idradenite nel paziente stesso e i suoi familiari;
  • di quali malattie croniche soffre il paziente.

All'esame, il medico presta attenzione alla presenza di gonfiori, alterazioni del colore della pelle, forma dei sigilli, fluttuazioni della pelle.

Spesso sono richiesti esami del sangue - un aumento della VES e dei globuli bianchi, una diminuzione del numero di globuli rossi indica la presenza di un processo infiammatorio.

L'esame batteriologico viene solitamente prescritto per la forma ricorrente di idradenite.

Il materiale di prova viene prelevato dall'ascesso per determinare il microrganismo che ha causato la malattia e la sua sensibilità agli antibiotici.

Le persone spesso chiedono: infezione da CMV nei bambini - che cos'è? Dettagli sulla malattia diranno la nostra pubblicazione.

Cosa aiuta l'unguento di Advantan? La risposta alla domanda richiederà questo articolo.

Come trattare la mammella di cagna in uomini e donne

È possibile sbarazzarsi della "mammella della cagna" in due modi: conservatori e operativi.

Il trattamento senza chirurgia ha successo solo nei primi 3 giorni dopo la formazione del sigillo.

La terapia Medimekamentoznaya

Il medico prescrive un mezzo di somministrazione esterna e orale. I pazienti di solito devono assumere antibiotici:

  • doxiciclina;
  • ampicillina;
  • eritromicina;
  • amoxiclav;
  • lincomicina;
  • ciprofloxacina;
  • Tsiprolet.

Gli antibiotici sono in grado di combattere efficacemente contro i batteri patogeni. Possono essere presi in pillole o sotto forma di iniezioni.

I farmaci sono combinati con la terapia esterna. I farmaci locali vengono assorbiti rapidamente e iniziano ad agire immediatamente dopo l'applicazione.

Per il trattamento delle aree affette usare:

  • Unguento di Ichthyol e unguento di Vishnevsky sono usati per accelerare il rilascio di pus;
  • Ilon - questo unguento contribuisce alla diluizione del pus e alla sua rimozione all'esterno, ha anche effetto antinfiammatorio e analgesico;
  • Levomekol - antisettico con effetto antimicrobico e cicatrizzante viene applicato all'area dell'ascesso dopo l'apertura;
  • imporre lozioni sulla ferita con la soluzione antibiotica Clindamicina;
  • l'area interessata dovrebbe essere imbrattata con un brillante verde, iodio, unguento Sintomicina, applicare un tampone imbevuto di Dimexide diluito per distruggere i batteri;
  • medicazioni inumidite con tintura di calendula, clorofillite (soluzione alcolica);
  • la pelle che circonda l'ascesso deve essere pulita con soluzioni alcoliche (acido salicilico o borico), per distruggere i microrganismi patogeni.

Misure aggiuntive

Ulteriori metodi di terapia aiutano a curare l'idrolenite - procedure di medicina e fisioterapia:

  • preparati per stimolare il sistema immunitario - basati su interferone, echinacea, ginseng;
  • antistaminici - Claritin, Suprastin, Tavegil;
  • in alcuni casi, la nomina di farmaci ormonali, come i corticosteroidi;
  • la malattia scompare più rapidamente se vengono utilizzate ulteriori procedure fisioterapeutiche: elettroforesi, UHF (terapia ad altissima frequenza), irradiazione ultravioletta (irradiazione ultravioletta);
  • La terapia a raggi X viene utilizzata per la natura ricorrente dell'idradenite. Il suo scopo è distruggere la ghiandola sudoriforme infiammata;
  • una dieta appropriata contribuisce al trattamento dell'idradenite - è quello di escludere dalla dieta cibi fritti, piccanti, grassi, dolci, alcolici.

Intervento chirurgico

Non è sempre possibile trattare con successo la "cagna delle femmine" a casa. Spesso è necessario effettuare la rimozione chirurgica di un ascesso. Se un singolo ascesso, allora l'intervento chirurgico viene eseguito in anestesia locale.

Dopo aver aperto l'idrolenite, la ferita viene trattata e viene effettuato il drenaggio per rimuovere il liquido. Il chirurgo prescrive un trattamento postoperatorio, che di solito richiede circa una settimana.

Non è sufficiente una sola operazione per rimuovere l'idrodenite costituita da più micro ascessi. L'intervento operativo viene eseguito in fasi:

  1. In primo luogo, l'autopsia viene eseguita con drenaggio per rimuovere il pus, quindi la rimozione della fibra infiammata con una benda curativa.
  2. Al paziente vengono prescritti antibiotici, dopo aver cicatrizzato la ferita e alleviata l'infiammazione, l'area interessata della pelle e il rimanente tessuto sottocutaneo vengono rimossi.
  3. Alla fine del trattamento chirurgico, viene eseguita l'autodermoplastica: il sito chirurgico viene coperto con un pezzo di pelle dal corpo di un altro paziente.

Tale operazione è indicata per recidive ripetute di idradenite, quando altri metodi di trattamento falliscono.

Durante il periodo di recupero vengono prescritte varie procedure: laser terapia, radiazione infrarossa, terapia magnetica, esposizione agli ultrasuoni, fototerapia e chemioterapia.

Specialista di opinione sul metodo chirurgico per trattare la malattia:

Trattamento di rimedi popolari di hydradenitis

Alcuni rimedi popolari curano l'idradenite è improbabile. Ma nella terapia complessa con le droghe, tale trattamento è abbastanza accettabile.

Cipolle, cavoli e aloe sono gli ingredienti più popolari delle ricette popolari. Tali farmaci sono facili da preparare a casa:

  • per "estrarre" il pus dalla ferita, devi attaccare una metà del bulbo di cipolla, cotto nel forno, nel punto dolente e sistemarlo con una benda. Questo impacco dovrebbe essere lasciato durante la notte;
  • Una foglia di cavolo ben tritata viene utilizzata come pus di trazione, che viene anche applicata all'ebollizione e tenuta per almeno 6-8 ore;
  • La foglia di aloe deve essere pulita dalle spine, tagliata longitudinalmente e messa sul luogo colpito più volte durante il giorno;
  • la medicina da cipolle e saponi è preparata come segue: cipolla tritata è fritta in burro fuso, mescolato con sapone domestico grattugiato (2 cucchiai è abbastanza) e un impacco è applicato durante la notte;
  • decotto a base di erbe può trattare le aree colpite o prendere una miscela di erbe all'interno. Per fare questo, prendere la raccolta delle foglie di piantaggine, eucalipto e trifoglio, fiori di camomilla, salvia e calendula (1 cucchiaio), versare un litro di acqua bollente, cuocere a fuoco basso per 4 - 5 minuti.

Come curare la malattia nei bambini

L'idradenite nei bambini si sviluppa durante l'adolescenza, quando la pubertà si verifica con cambiamenti nei livelli ormonali.

Malattie infettive a lungo termine, sudorazione eccessiva, dermatite da pannolino e insufficiente igiene personale sono anche fattori provocatori.

L'adolescente deve essere mostrato a un pediatra che decide la necessità di ulteriori azioni:

  • se il processo è all'inizio e non ci sono segni di malessere generale, la terapia locale può aiutare. Al paziente vengono prescritti antibiotici e agenti esterni;
  • forse il medico riferirà il bambino al chirurgo per la rimozione di bolle e ulteriore terapia di riabilitazione.

Durante il periodo di recupero, il paziente ha bisogno di riposo, riposo, dieta equilibrata, assunzione di vitamine. Se necessario, un adolescente ha prescritto la fisioterapia.

In generale, il regime di trattamento è simile a quello usato negli adulti. Ma richiede l'uso di farmaci in base all'età del bambino e nel dosaggio appropriato.

Se si osservano frequenti recidive di idradenite, l'adolescente deve sottoporsi a un esame completo per identificare le cause di questa patologia - queste possono essere malattie croniche o disturbi metabolici nel corpo.

Sei interessato a come trattare la cheilite sulle labbra? Cosa causa l'aspetto della malattia, come prevenirlo? Dettagli sulla malattia diranno la nostra pubblicazione.

Pensi che sia possibile lavare e bagnare un bambino con la varicella? Consigli e trucchi pediatri troveranno in questo materiale.

complicazioni

La malattia è piena di complicazioni a seguito della generalizzazione del processo infiammatorio, cioè la sua diffusione oltre le ghiandole sudoripare nei tessuti circostanti. Di conseguenza, i fuochi della malattia compaiono in tutto il corpo.

Le complicazioni di hydradenitis includono:

  • Linfoadenite - la cosiddetta infiammazione dei linfonodi e dei vasi sanguigni situata vicino alla lesione. Di solito, le aree inguinali e ascellari sono colpite;
  • cellulite - patologia, che consiste nella diffusione del processo infiammatorio sul tessuto adiposo sottocutaneo; più circa i tipi e il trattamento di phlegmon che abbiamo scritto qui;
  • cicatrici (cheloidi e ipertrofiche) - possono essere formate principalmente dalle ascelle a causa di una grave idradenite;
  • l'osteomielite è una forma fistolosa della lesione del periostio e del tessuto osseo a seguito dello sviluppo di un processo purulento;
  • Sepsi - un processo purulento può svilupparsi in un'infezione del sangue se non esiste un trattamento appropriato.

Prevenzione delle malattie

Al fine di prevenire il verificarsi di infiammazioni purulente delle ghiandole sudoripare, è necessario prima di tutto osservare l'igiene personale e prendersi cura del rafforzamento dell'immunità.

Per non ammalarsi di idradenite, è importante seguire le regole dell'igiene personale:

  • indossare abiti realizzati con tessuti naturali traspiranti, cambiare quotidianamente le mutande;
  • fare regolarmente una doccia, lavando accuratamente le aree problematiche del corpo;
  • una volta alla settimana, sostituire il gel doccia con lo shampoo medicato Nizoral o la soluzione antisettica Tsiteal ei gel contenenti acido lattico sono adatti per l'uso quotidiano (l'ambiente acido protegge la pelle dalla moltiplicazione dei batteri);
  • lavare le aree del corpo soggette a sudorazione eccessiva con catrame o sapone domestico (non più di 2 volte a settimana);
  • per l'igiene della zona intima, utilizzare Lactacid gel (Epigen, Tamiful);
  • eliminare l'uso di antitraspiranti o almeno ridurre la frequenza del loro uso. Invece, si consiglia di utilizzare polveri con effetto battericida;
  • prestare attenzione durante la rasatura, dopo aver rimosso i capelli, trattare la pelle con disinfettanti, ad esempio alcol salicilico, borico e canfora. È meglio affidare la procedura di salone di bellezza specializzato nella depilazione;
  • pulire le aree problematiche della pelle con decotti di erbe medicinali - soluzione di calendula, successione, corteccia di quercia, camomilla o manganese;
  • evitare traumi cutanei, non pettinarli con allergie e dermatosi;
  • Scegli con cura i cosmetici - evita quelli che irritano la struttura della pelle, intasare i condotti del sudore e delle ghiandole sebacee.

Recensioni

L'idrodenite non è una malattia contagiosa, con un'attenta igiene personale.

Ma questa malattia è piuttosto sgradevole - provoca disagio fisico, dolore e, se ritardata, può assumere una forma cronica.

Pertanto, è importante consultare uno specialista ai primi segni dello sviluppo della patologia.

Autore dell'articolo: Margarita Dementieva, Dermatovenerologist

IDRIDENITE: come trattare una "mammella della cagna" a casa

L'idradenite o "succhiare le mammelle" è una patologia delle ghiandole sudoripare causata da processi infiammatori. Con il trattamento corretto e tempestivo della malattia può sbarazzarsi di entro 5-7 giorni. Hydradenitis (in una forma non complicata) non porta alcun disagio particolare, salvo per un difetto estetico evidente.

L'idradenite è una malattia comune. Per le persone senza istruzione medica, questa patologia è meglio conosciuta con i nomi popolari "suckle mamme" e "mammelle di lupo" a causa delle caratteristiche crescite infiammate che assomigliano a capezzoli di cane.

Hydradenitis o "mammella di cagna": come curare a casa

Cos'è?

L'idradenite è una patologia delle ghiandole sudoripare causata da un processo infiammatorio. Il più delle volte l'agente causale dell'infezione è lo Staphylococcus aureus. La malattia può essere cronica.

Nel luogo di localizzazione si distinguono:

sotto le ascelle;

e hydradenitis del tegumento peloso (negli uomini).

Il collo, il viso e le mucose sono interessati in rari casi.

La malattia è più suscettibile alle donne che hanno raggiunto la pubertà. L'eziologia dell'idradenite è piuttosto semplice: un'infezione batterica attraverso una ferita sulla pelle entra nella bocca del follicolo pilifero. A questo punto, puoi vedere un piccolo brufolo o un ascesso, un po 'doloroso, possibilmente con un berretto purulento. Man mano che l'infezione cresce, i microrganismi patogeni penetrano nelle ghiandole sudoripare e provocano un aumento dei focolai di infezione.

Ci sono diverse fasi nell'occorrenza di una mammella di cagna:

Rossore e tenerezza alla palpazione.

L'aspetto delle bolle rosse.

Apertura spontanea di ascessi, la comparsa di secrezione purulenta.

Spesso i pazienti assumono solo metodi di trattamento locali - tutti i tipi di lozioni e creme, che ti permettono di dimenticare il problema per un po '. Ma subito dopo una leggera fase di remissione e cicatrizzazione, la mammella del lupo ricompare e tutte le fasi della malattia si ripresentano.

Con un trattamento adeguato, la patologia può essere eliminata entro 5-7 giorni.

Ma, stranamente, le persone che succhiano la mammella sono state tormentate per diversi anni. Queste statistiche sono legate al fatto che nel nostro paese il sistema di autodiagnosi e autotrattamento è molto "sviluppato". Nelle fasi iniziali, i rami della mammella possono essere confusi con la foruncolosi, la follicolite e una serie di altre patologie cutanee. A causa di un trattamento improprio della malattia inizia a progredire, compaiono cicatrici.

Hydradenitis in una forma non complicata, non porta molto disagio al paziente, salvo per un difetto estetico evidente. Ma con l'aumento dell'infiammazione, la formazione di croste, danni ai tessuti e sepsi.

Sintomi di hydradenitis o come distinguere una mammella di ramo da altre malattie della pelle

L'idrodenite ascellare è localizzata prevalentemente nella zona di una sola ascella. In alcuni casi (complicati da malattie croniche concomitanti), i fuochi appaiono sulle due ascelle e nelle pieghe delle ghiandole mammarie.

Nella fase dell'infezione, i noduli hanno una forma rossa di acne infiammata. Hanno prurito sul sudore, doloroso alla palpazione. In contrasto con la foruncolosi, l'idrodenite è estremamente rara sul viso e nella regione del cingolo scapolare. In luoghi dove non ci sono ghiandole sudoripare e l'idrolisi dei capelli ricopre il ruolo di un concomitante fenomeno dermatologico.

Le mammelle di rami hanno la forma di un pisello e per lungo tempo di colore rosso bluastro (con acne di foruncolosi con berretto purulento, piccolo). A differenza della follicolite, l'idrodenite non influisce sulle aree pelose della testa. Nella seconda fase, la mammella della branca ha una forma rotonda pronunciata ed è molto dolorosa. Diversi punti focali possono fondersi in uno solo.

Nella fase di maturazione, il paziente ha una debolezza generale, dolore al centro dell'infiammazione, temperatura e altri segni di infezione. Nella terza fase, i noduli iniziano ad ammorbidirsi e diventano meno dolorosi e aperti.

Foci aperte possono insorgere per diversi giorni, forse il rilascio di liquido sieroso con frammenti di sangue. Le masse spesse e purulente hanno un odore putrido sgradevole e acuto. Non appena la scarica dalla ferita finisce, viene ritardata. Nei pazienti con la forma cronica, nuovi focolai e ulcere appaiono accanto alle cicatrici, che vengono successivamente rimandate.

Cause di idradenite

L'idradenite è una forma di pioderma (infezioni batteriche che causano lesioni pustolose della pelle). Introdurre agenti patogeni dopo la rasatura, grattando, spremendo i brufoli. L'idrodenite sotto le ascelle delle donne è comune, poiché quest'area della pelle subisce frequenti distruzioni durante l'epilazione e la sudorazione aumenta il numero di batteri.

L'insorgenza e lo sviluppo dell'infezione possono essere influenzati da una serie di fattori: i fattori scatenanti di una malattia possono essere:

alto grado di sudorazione;

malattie dermatologiche posticipate;

condizioni di lavoro che non soddisfano gli standard sanitari;

indossare biancheria intima sporca;

uso frequente di prodotti per mascherare l'odore di sudore;

indossare indumenti intimi sintetici;

Nelle persone con normali funzioni immunitarie, l'idrodenite passa entro due settimane con l'uso di antibiotici orali e unguenti esterni locali.

La forma complicata è accompagnata dall'apparizione costante di piaghe piangenti, cicatrici, odore sgradevole. Il lungo corso di idradenite, che non è suscettibile di trattamento con farmaci di scelta, parla di patologie concomitanti.

Malattie per le quali è difficile liberarsi di una mammella di cagna:

diabete mellito del primo e secondo tipo;

patologie del sistema endocrino;

malattie del sistema cardiovascolare;

disturbi sistemici del drenaggio linfatico;

Non una rara causa di complicazioni può essere trascurata dalle regole di igiene personale o dai mezzi impropriamente scelti per prendersi cura di quest'area della pelle.

L'idrodenite all'inguine e alle labbra si sviluppa nella maggior parte dei casi nelle ragazze durante la pubertà. I primi sintomi della malattia sono prurito, arrossamento e dolore. I focolai colpiscono l'area inguinale, possono spostarsi verso l'interno delle cosce e le grandi labbra. La forma inguinale della malattia è dolorosa e con un gran numero di complicazioni. Il processo è aggravato dall'inaccessibilità delle lesioni all'aria fresca e dal contatto costante con l'abbigliamento.

A differenza della forma ascellare, la mammella del ramo nell'inguine ha un'ampia localizzazione focale, può manifestarsi con dozzine di ascessi allo stesso tempo. Questo tipo di patologia diventa spesso cronica, di cui è difficile liberarsi. Le complicazioni dell'idradenite inguinale possono essere processi infiammatori profondi dei tessuti adiacenti, la formazione di cicatrici e fistole nell'uretra, ulcere lacrimanti, artrite purulenta, la comparsa di infiammazioni purulente sulla mucosa del retto.

Nella sua forma avanzata, la malattia attrae un complesso di processi infiammatori della pelle sotto forma di follicolite del cuoio capelluto, acne, tubercolosi cutanea e malattia granulomatosa. Negli uomini, l'idradenite inguinale si estende spesso alla zona dei glutei e dell'ano.

Mammella cagna in donne in gravidanza

L'idrodenite durante la gravidanza è una malattia comune. Ci sono diverse ragioni per l'infiammazione delle ghiandole sudoripare nelle donne in gravidanza:

  • diminuzione della funzione immunitaria;
  • ridotta elasticità della pelle;
  • una serie di sterline in più;
  • carenze vitaminiche;
  • diabete delle donne incinte;
  • squilibrio ormonale;
  • alta sudorazione.


L'idrodenite durante la gravidanza può essere localizzata nella zona dell'ascella, nelle pieghe delle ghiandole mammarie e dell'inguine. Durante la gravidanza, cerca di utilizzare solo farmaci locali per il trattamento. L'uso di antibiotici e l'escissione di ascessi con metodi chirurgici non sono mostrati fino alla fine del secondo trimestre.

Procedure diagnostiche

La diagnostica della mammella include:

esame esterno da parte di un dermatologo;

prelievo di sangue per la semina batteriologica;

Ecografia tiroidea;

analisi istologica (con forma purulenta complicata).

In corso cronico, la diagnosi include una serie di test per identificare le cause dell'immunità indebolita.

Questa serie di procedure diagnostiche è volta ad escludere patologie simili nella sintomatologia. La mammella di Lupo viene spesso confusa con micosi, manifestazioni di malattie sessualmente trasmissibili, carbonchi, bolle, tularemia e patologie del sistema linfatico.

Metodi di terapia

Quando l'idrodenite è una vasta gamma di misure terapeutiche. Questo complesso comprende: terapia antimicrobica a seconda dell'agente causale dell'infezione, terapia locale (antidolorifici, farmaci che accelerano la guarigione delle ferite), escissione chirurgica delle ulcere.

Nella forma cronica, è prescritto il trattamento delle malattie associate e dei trigger.

Il metodo di trattamento è sviluppato individualmente in base allo stadio della malattia. In una fase iniziale, è necessario liberarsi dei capelli nella zona focale, ma senza danneggiare la pelle. Pulire l'area di infiltrazione con un disinfettante (tintura di calendula, perossido di idrogeno, verde brillante). Non usare farmaci che possono causare ustioni (alcol concentrato, pepe e tintura di iodio).

Dopo è necessario applicare una benda o cerotto, imbevuto di clorofilitico o diossilina. Questa procedura deve essere ripetuta ogni 4-6 ore. Se dopo 5 giorni l'infiltrazione non si risolve da sola, aumenta di dimensioni e si trasforma in una forma purulenta, deve essere applicata una terapia antibatterica. Gli antibiotici sono prescritti solo quando la mammella di suzione entra nello stadio di formazione dell'ascesso.

Con l'autodiagnosi e l'autotrattamento, la terapia antibiotica è spesso inutile, a causa della resistenza dei patogeni al componente attivo del farmaco.

Per la terapia antibiotica di successo, lo scarico viene effettuato, per la semina batteriologica, per stabilire il tipo esatto di batteri e determinare il mezzo più efficace per eliminarlo. L'assunzione di farmaci dura non più di 10 giorni.

Il complesso contiene vitamine, corticosteroidi e pomate antistaminiche. Nella fase cronica, la formazione di fistole e cicatrici per un trattamento efficace mediante l'escissione chirurgica dei focolai di infezione. L'operazione viene eseguita in anestesia locale e non dura più di 45 minuti, con lesioni estese.

Trattamento domiciliare

Ci sono molte raccomandazioni "popolari" su come sbarazzarsi di una mammella di ramo, ma alcune di esse possono essere contrarie al buon senso e aggravare la patologia. Se decidi di sbarazzarti di una cagna mammella senza l'aiuto di un medico, devi conoscere alcune regole di base della terapia e ricorrere a ricette popolari.

1. In caso di crescita con secrezione purulenta, in nessun caso si devono applicare bende calde.
Non puoi aprire le bolle e cercare di disinfettarle da soli.

2. Imporre pomate e maschere direttamente su ulcere aperte non può.

Un metodo efficace e assolutamente sicuro per trattare l'idrolenite senza farmaci è prendere il sole. Basta pulire la tua ascella di peli e sdraiarsi al sole. Sfortunatamente, questo metodo aiuta solo in una fase iniziale della malattia.

È possibile pulire i fuochi dell'infiammazione con decotti e tinture di erbe con proprietà antisettiche (calendula, camomilla, erba di San Giovanni, celidonia).

Nutrizione con hydradenitis

L'aggiustamento della dieta con idradenite è indicato per i pazienti con la forma cronica della malattia, che hanno disturbi endocrini.

Per le persone in sovrappeso, sono indicate le restrizioni caloriche e una dieta a basso contenuto di carboidrati. Inoltre, si consiglia di rifiutare cibi grassi e piccanti. Aiuta ad accelerare il recupero di una dieta ricca di vitamine e fibre.

In caso di idradenite purulenta, i dolci e i dolci da forno dovrebbero essere abbandonati, poiché tali prodotti provocano la riproduzione di batteri e funghi patogeni. Non è desiderabile usare cibo caldo e piccante, che provoca un'eccessiva sudorazione.

prevenzione

La base delle misure preventive è l'osservanza di tutte le norme e le norme di igiene personale e cura attenta per l'area inguinale e le ascelle. Per evitare la malattia, le donne dovrebbero usare macchine di alta qualità che non danneggino la pelle e che idratino la pelle prima e dopo la rasatura. Se ti tagli durante la rasatura, tratti immediatamente la ferita con un antisettico.

Un ruolo importante nello sviluppo della malattia è l'intensità della sudorazione. I dermatologi consigliano un lavaggio più frequente delle ascelle. La biancheria intima dovrebbe essere fatta di materiali naturali traspiranti, razza libera. In estate, l'abbigliamento non dovrebbe creare attriti in zone di sudorazione eccessiva. Pubblicato su econet.ru.

Se hai domande, chiedi qui.