Che aspetto ha il cancro cutaneo allo stadio iniziale: foto e descrizione

Il cancro della pelle è un gruppo di malattie che si differenziano nelle loro manifestazioni ed eziologia, ma sono tutte unite nel fatto che colpiscono la pelle di una persona, formando tumori maligni.

Oggi i medici dividono il cancro della pelle in cellule basali (cellule basali), squamose (carcinoma) e melanoma, sebbene quest'ultimo sia talvolta considerato una malattia separata.

A seconda del tipo, sia i sintomi della malattia che la terapia successiva differiscono.

Come si presenta il cancro della pelle nella fase iniziale?

Ci sono una serie di segni comuni che caratterizzano tutti e tre i tipi di cancro della pelle, e tutti loro nella fase iniziale della malattia possono aiutare a formulare una diagnosi.

Prima di tutto, questa malattia nelle fasi iniziali quasi non si manifesta in alcun modo soggettivamente, e quasi non porta disagi al paziente.

Tuttavia, man mano che il tumore cresce, una persona inizia a provare disagio in questo luogo, manifestata da prurito, scabbia o formicolio.

Il prossimo passo potrebbe essere l'apparizione di un'ulcera umida di piccole dimensioni, che sanguina e si asciuga alternativamente. La regione centrale di questo tumore a volte si trasforma in tessuto cicatriziale, sebbene mantenga una tendenza ad aumentare di diametro. Al tatto, l'educazione è densa, senza essere infiammata.

Le macchie appaiono sul corpo?

La comparsa di macchie sulla pelle è il primo sintomo della possibile comparsa di cancro della pelle, anche se a volte può iniziare con la comparsa di un nodulo o placca. Per quanto riguarda i possibili tipi di cancro, la formazione di macchie, il più probabile è il basalioma o il melanoma. Quest'ultima è una forma abbastanza comune e molto aggressiva, poiché produce metastasi ad alta velocità.

Infatti, il melanoma nasce dai pigmenti colorati delle cellule della pelle, e più spesso rappresenta lo sviluppo maligno di un nevo (una talpa normale), che aumenta rapidamente di dimensioni. È possibile rilevare il melanoma da soli se si monitora attentamente l'aspetto di tutte le talpe sul corpo e, in caso di comparsa di segni sospetti, consultare immediatamente un medico.

Cos'è il carcinoma a cellule squamose

Il carcinoma a cellule squamose della pelle è chiamato anche papillare, e un tumore tipico è spesso chiamato fungo, che significa "fungo".

In realtà, è il fungo che assomiglia, sembra una grande educazione sulla gamba o sulla base, ricoperta di cellule di papilloma scagliose, che a volte sanguinano.

Questa malattia è più comune negli uomini e il tumore appare quasi sempre sul labbro inferiore, meno spesso nella parte inferiore del busto, nelle gambe o nelle braccia e nei genitali.

I medici notano che nella maggior parte dei casi il carcinoma a cellule squamose si sviluppa da malattie che sono i precursori del cancro che colpiscono la pelle o le mucose. I più comuni sono:

  • cicatrici dopo ferite e ustioni;
  • lunghe ulcere cicatrizzanti;
  • fistole;
  • cheratosi;
  • leucoplachia senile.

Nella fase iniziale, il tumore a cellule squamose sembra una neoplasia delle dimensioni di un pisello, che è coperta da cellule morte. Questo tumore è denso al tatto e si sviluppa rapidamente, per poi trasformarsi in un "cratere", che è un'ulcera con bordi in salita. Il centro dell'ulcera è rosa e leggermente sanguinante.

Definizione di carcinoma a cellule basali

Brevemente chiamato basalioma, il carcinoma a cellule basali è un tumore formato dalle cellule basali dell'epidermide. Sono queste cellule che compongono lo strato basale, nello stato normale sono costantemente in divisione, aiutando gli strati della pelle ad essere gradualmente aggiornati. Il basalioma stesso è in gravità di carattere tra tumori benigni e maligni.

Allo stesso modo, può verificarsi in entrambi gli uomini (di solito dopo 50 anni) e nelle donne. Le cause più comuni della sua comparsa sono le radiazioni ultraviolette o ionizzanti, la reazione alle alte temperature o l'esposizione agli agenti cancerogeni.

Secondo le statistiche, il carcinoma a cellule basali è localizzato nella maggior parte dei casi sul collo, sulla faccia o sulla testa: per esempio, sul naso, sul labbro superiore, negli angoli degli occhi, sulle tempie.

Il basalioma è suddiviso nelle seguenti sottospecie:

  1. Nodulare, sembra una formazione rotonda rosa con una piccola depressione al centro, che sanguina leggermente.
  2. Piatto, che rappresenta una placca con bordi prominenti, simile a un rullo.
  3. Superficiale è una macchia rosa brillante con bordi rialzati, che spesso appaiono in una forma plurale sul corpo. È considerato benigno, capace solo di crescere lentamente per decenni.

Il carcinoma a cellule basali nodulari è il più comune ed è da esso che si sviluppano le altre due forme. Se parliamo dei sintomi dei basaliomi, nelle prime fasi i medici annotano la formazione di un piccolo nodulo su cui si formano ulcere, quindi si ricoprono di croste.

Con il passare del tempo, il nodulo aumenta di dimensioni e comincia a essere diviso in parti uguali, continuando a ulcerare. Al culmine del suo sviluppo, il tumore appare come una placca di dimensioni superiori a 10 cm, la cui superficie è costantemente staccata.

Più raramente, si trasforma in un nodo di funghi o un'ulcera profonda che colpisce i muscoli e persino le ossa sotto di esso.

Come identificare il cancro della pelle

Il modo più semplice a disposizione di ogni persona è un attento esame del suo corpo per trovare i segni di nuove formazioni o modifiche di quelle già esistenti. Al minimo motivo di preoccupazione dovresti contattare il tuo dermatologo.

Dopodiché, il medico condurrà sicuramente una diagnosi più accurata: in primo luogo, utilizzando un dermatoscopio (per determinare la struttura fine della formazione), quindi avendo una biopsia del tumore per uno studio successivo in laboratorio.

Infine, in caso di lesioni più gravi all'organismo, i medici ricorrono all'ecografia e alla tomografia, che ci permettono di stimare la scala delle formazioni e la presenza di possibili metastasi nel corpo.

Il modo più efficace è la tomografia a emissione di positroni, che consente di vedere tutti i tumori nel corpo.

Il carcinoma cutaneo primario è trattato?

Secondo le statistiche, nel cancro il cancro della pelle è molto più facile da trattare rispetto al cancro degli organi interni, e le predizioni successive di solito sono più favorevoli.

Naturalmente, prima il paziente si rivolge per assistenza nella fase iniziale della malattia, maggiori sono le sue possibilità di guarigione e i tumori superficiali sono considerati i più preferiti, piuttosto che negli strati più profondi della pelle.

Per quanto riguarda i numeri secchi, nella prima e nella seconda fase del cancro della pelle, la probabilità di una completa guarigione va dall'80 al 100%, che è considerato un ottimo indicatore. Per il trattamento del cancro della pelle nella medicina moderna vengono utilizzati metodi quali l'escissione chirurgica, la criodistruzione, l'elettrocoagulazione e la radioterapia.

Cancro della pelle allo stadio iniziale: sintomi e trattamento

Una malattia come il cancro della pelle conferma ancora una volta che il fattore determinante per la trasformazione di cellule umane sane in quelle atipiche è l'influenza aggressiva di fattori esterni.

Il derma umano è una sorta di "tuta spaziale" che protegge il suo proprietario.

Ciò significa che la pelle reagisce prima agli effetti ambientali negativi e, al momento dell'ingresso, attenua i possibili danni all'organismo attraverso processi infiammatori e sclerotici.

Quando terminano i meccanismi compensatori, la crescita incontrollata del cancro, inizia le cellule immature dal tessuto sano, con la successiva crescita e distruzione degli organi circostanti.

È il tumore della pelle che la persona media soffre più spesso delle neoplasie localizzate in altri organi. A prova, si può prendere il fatto che la maggior parte delle persone che hanno raggiunto i settanta anni, ha avuto uno dei tipi di oncologia cutanea. E ci sono molte fonti da cui un tumore può svilupparsi sulla pelle di una persona.

Come riconoscere il cancro della pelle nella fase iniziale? La manifestazione della malattia dipende direttamente dal tipo di tumore, dalla sua posizione. In medicina, ci sono diversi tipi di tumori maligni del derma - basalioma, melanoma, adenocarcinoma, carcinoma a cellule squamose.

Sintomi di patologia

Segnali premonitori, prima di tutto attirando l'attenzione, ecco l'apparizione sulla pelle di elementi in precedenza non osservabili di una grave eruzione cutanea e un cambiamento di aspetto, con prurito o dolore simultaneo, cicatrici, papillomi, moli o nevi, ulcere trofiche.

La comparsa di nuovi elementi dell'eruzione cutanea, in contrasto con le manifestazioni cutanee di malattie infettive, allergiche e sistemiche, non è accompagnata da alcun cambiamento nelle condizioni generali del paziente.

Che aspetto ha il cancro della pelle? Quali sintomi dovrei cercare? I segni comuni del cancro della pelle in fase iniziale a cui dovresti prestare attenzione sono:

  • Oscuramento prima dell'area usuale della pelle con tendenza ad aumentare.
  • Ulcerazione a lunga guarigione con scarica ematica o solo una superficie bagnata.
  • Compattazione della pelle con la sua elevazione al di sopra della superficie totale, cambiare colore, brillare.

Questi sintomi in questa fase della malattia sono uniti da prurito, arrossamento e ispessimento intorno all'area di interesse.

Diverse forme istologiche di cancro hanno le loro caratteristiche, manifestazioni cliniche. L'immagine mostra la rinascita di un nevo:

Basalioma o carcinoma a cellule basali

Il basalioma è la patologia cutanea più comune. Circa due terzi di tutti i tumori della pelle sono correlati a questo tipo di tumore.

Il carcinoma delle cellule basali, di regola, colpisce gli anziani, è localizzato più spesso sul viso, non metastatizza, ma penetra nei tessuti vicini e li conduce alla distruzione.

La malattia è relativamente favorevole, il che consente, data la mancanza di metastasi, di ottenere buoni risultati nel trattamento.

I segni iniziali di questa malattia o cancro della pelle in stadio 1, nella maggior parte dei casi, includono la presenza di un colore rosa convesso con un'ombra argentata o un nodulo ulcerato.

Il tumore è unico e collegato da diversi noduli.

Nella dimensione, un tumore con 2 cm aumenta lentamente, quindi i pazienti non mostrano ansia e non prendono un appuntamento con uno specialista.

La caratteristica dislocazione del basilioma è la parte aperta del corpo. Cresce più spesso sul viso - su un lato del ponte del naso, nella zona della fronte, sulle ali del naso, sulle tempie, sul labbro superiore e nelle pieghe naso-labiali. Inoltre spesso un tumore cresce sul collo e sui gusci delle orecchie.

Carcinoma a cellule squamose della pelle

In un quarto di tutti i pazienti con cancro della pelle, la diagnosi afferma che essi soffrono di oncologia squamosa del derma.

Se il basilico è attribuito alla patologia degli anziani, spiegando che la rigenerazione della pelle è compromessa con l'età, diminuiscono le immunità, appaiono anomalie degenerative legate all'età, quindi questo tipo di tumore è un effetto collaterale di dermatosi prolungata, infiammazione, cicatrici, ulcere trofiche.

La formazione maligna di questo tipo si riferisce a un altamente differenziato, e poi lentamente si sviluppa. Più spesso ha l'aspetto di una placca rossa squamosa con un chiaro confine dai tessuti circostanti. È facilmente ferito, dopo di che non guarisce, ma ha una superficie umida ulcerata, coperta o non coperta di squame. I difetti ulcerativi nella pelle hanno un odore sgradevole costante e acuto.

Non esiste un sito di localizzazione definito che caratterizzi il carcinoma a cellule squamose. La rigenerazione cellulare si verifica più spesso sulle estremità o sul viso e può verificarsi anche nella testa del pene. Questa patologia era chiamata malattia di Keir.

Uno dei segni del carcinoma a cellule squamose del primo stadio è una sensazione di costante disagio, prurito e dolore nell'area dell'apparenza del tumore. La nuova crescita ha diverse manifestazioni nella forma:

  • La targa Coperto da un piccolo tumore tubercolare piatto, di consistenza densa ha un colore rosso. Abbastanza rapidamente inizia ad aumentare di dimensioni e spesso sanguina.
  • Nodulo. Crescita consistente della consistenza, simile al cavolfiore, che si trova sulla gamba. Il colore del tumore varia dal brillante carminio al marrone. Sulla superficie ci sono croste o eczema umido. Progredendo rapidamente.
  • L'ulcera Questa formazione ha somiglianza con il cratere del vulcano, in cui il fondo irregolare e liquido stillante con un odore fetido. Dopo un po ', il liquido fuoriuscito si asciuga e si formano delle croste. Il colore è rosso rosato. Cresce rapidamente ai lati e giù fino all'osso.
  • In presenza di cicatrici, possono formarsi crepe, erosioni e compattazioni. Alcune aree possono diventare rosse e le escrescenze nodulari simili a quelle della verruca appaiono su di esse.

melanoma

Il melanoma è un tumore maligno formato da cellule che secernono la melanina del pigmento. Questa neoplasia è localizzata nel sito delle lentiggini, nevi. Il melanoma della pelle è uno dei tumori più aggressivi e maligni.

Ciò è dovuto al fatto che con questo tipo di tumore si verificano metastasi in altri tessuti e organi.
Il melanoma appare spesso in persone di pelle chiara, in persone che hanno un gran numero di talpe e lentiggini sul corpo.

E anche per gli amanti del solarium, dell'abbronzatura o per chi è stato a lungo sotto il sole senza protezione.

Rivelano il melanoma nel 15% dei casi di lesioni cutanee cancerose. La maggior parte dei casi sono donne. Localizzazione dei luoghi preferiti: viso, petto, arti. Negli uomini, la patologia si verifica sulla pianta e le dita dei piedi. In rari casi, il melanoma germoglia sul palmo, sul letto ungueale, sugli angoli interni degli occhi, sulla mucosa orale, nella zona anale, nella vagina e sul retto.

Appare nelle fasi iniziali modificando il colore della talpa esistente in un colore rosso brillante o viceversa, diventa incolore a diverse tonalità di grigio. I bordi della voglia possono diventare irregolari, asimmetrici, frastagliati o viceversa sfocati. Cambiamenti si verificano nell'aspetto della superficie della talpa esistente. Diventa lucido e la texture è più densa ed edematosa.

Durante la rinascita, le voglie cominciano a fare male, crescono di dimensioni, il liquido fuoriuscisce da esse, i capelli scompaiono.

Bisogna fare attenzione a qualsiasi aspetto di un nuovo punto o di un nevo. Soprattutto se hanno bordi irregolari e sono dipinti con sfumature marrone-marroni. A volte i nuovi spot hanno l'aspetto di un nodulo sporgente di colore nero o con un'incrostazione punteggiata di sfumature bluastre, bianche e nere.

La dimensione della neoplasia è in media 6 mm. Il tumore subito dopo la germinazione inizia a crescere attivamente e può istantaneamente infiltrarsi nelle parti profonde del tessuto sottocutaneo.

trattamento

Tra i metodi di trattamento del cancro della pelle, i medici utilizzano spesso la rimozione chirurgica, la chemioterapia e la radioterapia. La scelta di un particolare metodo di trattamento dipende dal tipo di educazione, posizione, estensione della malattia, presenza di metastasi e condizioni generali del paziente.

Asportazione chirurgica del tumore

Indicazioni per l'escissione

  • La dimensione del tumore è grande;
  • germinazione profonda nella pelle del tronco, arti;
  • l'educazione ha colpito una cicatrice;
  • ricorrenza di patologia dopo trattamento con radiazioni.

L'intervento chirurgico in oncologia della pelle è uno dei metodi più efficaci di terapia e presenta diversi vantaggi:

  • È possibile sbarazzarsi di tutte le cellule atipiche disponibili in un solo giorno;
  • è possibile controllare la qualità dell'operazione eseguita sul bordo dell'escissione;
  • un tumore, durante l'intervento chirurgico, viene rimosso di qualsiasi dimensione;
  • il rischio di re-germinazione del tumore è minimo.

Radiazioni e chemioterapia

La radioterapia per l'oncologia del derma viene utilizzata in combinazione con la chirurgia e come metodo di terapia indipendente. Per scopi terapeutici, applicare raggi gamma, beta, nonché radiazioni neurali.

Al fine di ridurre al minimo l'esposizione di tessuti sani, è stato sviluppato uno schema speciale. L'azione della radiazione è finalizzata alla distruzione di molecole in una cellula atipica. Per questo, perdono la capacità di moltiplicarsi e morire.

Indicazioni per l'uso:

  • l'anestesia generale è controindicata per il paziente e, pertanto, è impossibile eseguire un'asportazione;
  • terapia di recidiva;
  • al fine di ottenere un effetto cosmetico;
  • un grande tumore;
  • il tumore era localizzato in un luogo inaccessibile per la chirurgia;
  • educazione rimossa ad una distanza considerevole dagli organi principali e dalle grandi navi.

efficacia

Nella fase iniziale del cancro, questo metodo fornisce un tasso di recupero del 95%. I migliori indicatori di questo trattamento sono stati osservati nel trattamento del carcinoma della pelle a cellule basali e squamose. Secondo i risultati positivi, la radioterapia può essere paragonata alla chirurgia, ma non è così traumatica.

La chemioterapia è un metodo per trattare l'oncologia con l'aiuto di tossine, veleni che neutralizzano le cellule tumorali e ne impediscono la crescita.

  • formazioni di piccole dimensioni vengono trattate con unguenti e creme speciali;
  • tumore ricorrente nel carcinoma a cellule basali;
  • l'educazione ha una grande dimensione ed è inutilizzabile - il trattamento viene eseguito per via endovenosa;
  • stadio 3 e 4 del cancro della pelle con recidive multiple;
  • rifiuto del paziente dall'intervento chirurgico.

La chemioterapia è un efficace complemento alla chirurgia e alla radioterapia. Ma come metodo di trattamento indipendente, è usato raramente. Ciò è dovuto al fatto che il trattamento con medicinali speciali è lungo e ha molti effetti collaterali.

Terapie sparringanti

Tali metodi sono usati negli stadi del cancro della pelle 1 e 2 e se il tumore è di piccole dimensioni.

La crioterapia è il congelamento di un tumore maligno con azoto liquido e una temperatura di -190 gradi Celsius.

La chirurgia laser è la combustione della formazione di un laser. Di conseguenza, il liquido evapora dalle cellule maligne e si asciugano.

Il trattamento farmacologico mira a fermare la crescita di cellule anormali. La procedura viene eseguita mediante elettroforesi, i citostatici vengono iniettati nella pelle.

Cancro della pelle - foto, stadio iniziale e segni, trattamento e prognosi

Ad oggi, molto è stato detto su quanto sia difficile e allo stesso tempo sia fondamentale rilevare il cancro della pelle nella fase iniziale. È anche noto che questa malattia è asintomatica da molto tempo e raramente viene diagnosticata in tempo. Tuttavia, ci sono alcuni tipi di cancro che possono essere sospettati senza l'aiuto di un medico. Stiamo parlando di diverse forme di cancro della pelle.

Cancro della pelle - che cos'è?

La pelle umana è una struttura a più strati formata da cellule di diverso tipo. Il suo strato inferiore è chiamato basale. Sopra di esso vi sono numerose file di epitelio squamoso, il più alto dei quali progressivamente arrapato. Vicino alla membrana basale sono localizzate cellule contenenti pigmento (melanociti) e appendici cutanee: sudore e ghiandole sebacee.

Qualsiasi struttura è in grado di subire una degenerazione maligna, a seguito della quale inizierà la divisione incontrollata e la specializzazione andrà persa. Ecco come si sviluppa il cancro della pelle. A seconda delle celle interessate, si distinguono i seguenti tipi:

  • cellula basale o basalioma;
  • squamose;
  • il melanoma;
  • adenocarcinoma.

I veri cancri della pelle sono considerati i primi due tipi. A causa delle numerose caratteristiche del flusso, il melanoma viene spesso introdotto in un gruppo speciale, e il cancro delle cellule del sudore e delle ghiandole sebacee non è la reincarnazione degli elementi epidermici, ma solo le sue appendici. In parole povere, non sono cancri della pelle stessa.

Prevalentemente tutte le malattie descritte sono diagnosticate negli anziani, ma recentemente c'è stata una tendenza ad abbassare l'età media dei malati. Questo è attribuito all'influenza aggressiva di fattori esterni: aumento della radiazione UV sullo sfondo della distruzione dello strato di ozono, entusiasmo per lettini abbronzanti e abbronzanti.

Inoltre, i seguenti effetti esogeni possono essere causa di cancro della pelle:

  • radiazioni ionizzanti;
  • agenti cancerogeni chimici (tinture per capelli, prodotti di combustione di combustibili organici);
  • forti campi elettromagnetici;
  • trauma di talpe (pigmento nevi).

È noto che l'oncopatologia delle cellule epidermiche si sviluppa spesso in individui che, per la natura del loro impiego, sono costretti a stare sotto il cielo aperto: al sole, al vento ea temperature elevate o basse.

Oltre alle cause esterne, i fattori interni svolgono un ruolo enorme nello sviluppo del cancro della pelle:

  • ereditarietà;
  • etnia;
  • immunità stato;
  • processi endocrini.

Se uno dei parenti stretti del sangue è stato diagnosticato con una o l'altra oncopatologia della pelle, i suoi discendenti possono ereditare una predisposizione a una condizione simile.

In relazione al cancro della pelle, la dipendenza etnica è chiaramente visibile. Le persone che vivono ai tropici con pelle scura e capelli neri sono meno suscettibili a tale malattia. Nella zona a rischio caduta faccia aspetto slavo e scandinavo: pelle chiara, con capelli chiari o rossi, lentiggini.

Sullo sfondo della soppressione dell'immunità, sorgono varie malattie, tra cui l'oncopatologia. Lo stato immunosoppressivo può essere causato da entrambe le malattie (AIDS) e alcuni farmaci (farmaci citotossici per la chemioterapia, antibiotici).

Per quanto riguarda le caratteristiche del funzionamento del sistema endocrino, vale la pena ricordare che le donne incinte sono casi più frequenti di rigenerazione del cancro delle talpe nel melanoma. Questa condizione è principalmente associata a drastici riorganizzazioni ormonali ed endocrine.

Inoltre, l'oncopatologia della pelle si sviluppa spesso sullo sfondo di condizioni precancerose. Alcuni di loro sono più pericolosi perché si trasformano sempre in cancro:

  • La malattia di Paget;
  • eritroplasia keir;
  • xeroderma pigmentato;
  • La malattia di Bowen.

Forse oncogenesi e con tali patologie:

  • dermatite cronica;
  • per molto tempo ulcere non guarenti;
  • cambiamenti cicatriziali;
  • cambiamenti della pelle causati da sifilide, lupus eritematoso sistemico, tubercolosi;
  • nevi pigmentati;
  • corno cutaneo;
  • discheratosi senile.

Lo stadio iniziale del cancro della pelle, i sintomi delle forme

Il quadro clinico delle diverse forme di cancro della pelle è alquanto diverso ed è determinato dallo stadio del processo e dalla natura delle cellule interessate. Tuttavia, nonostante la varietà di sintomi e i primi segni di cancro della pelle nella fase iniziale, essi appaiono quasi sempre visibili al tumore dell'occhio nudo.

basaloma

A seconda della morfologia dei tessuti colpiti, si distinguono i seguenti tipi di base di basalioma:

  • verrucosa;
  • superficie;
  • pigmento;
  • ulcera nodulare.

Per tutte le opzioni, tranne la prima, è caratteristica la presenza di un rullo di un colore grigio-perla, situato sulla periferia della neoplasia.

Questi primi segni aiutano a sospettare il carcinoma delle cellule basali - l'aspetto di una vescica traslucida, un granello con una sfumatura perlata e un prurito caratteristico.

Tuttavia, la seconda manifestazione non è sempre contrassegnata. In alcuni casi, non ci può essere disagio, e se il tumore si trova sul collo o nascosto nel cuoio capelluto, la malattia può essere asintomatica.

Il basalioma superficiale è una placca, i cui bordi sono chiari e leggermente rialzati (rullo perlato). Spesso ci sono molte di queste formazioni su un'area della pelle. L'area interna della placca è "cera", irregolare, erosa o ulcerata.

La forma del pigmento ricorda in qualche modo il melanoma. Questo nodulo di colore scuro, leggermente sopra la pelle. Può essere distinto dal melanoma solo dal suo caratteristico rullo periferico.

Il più comune è il basalioma nodulare-ulcerativo. In questo tipo, un tubercolo viene prima formato sulla pelle, successivamente assumendo una forma a cratere con un'ulcera al centro. Il fondo diventa gradualmente nero, coperto di tubercoli e fiori unti.

Oltre a quelli sopra elencati, si distinguono cicatricial, piercing, "turbante", nodulare e alcune altre forme. Tuttavia, per tutti i basaliomi, le metastasi rare sono caratteristiche. Sono pericolosi solo perché sono in grado di distruggere rapidamente i tessuti. Quindi, localizzato sul viso, il carcinoma a cellule basali può danneggiare le strutture del naso o degli occhi.

Carcinoma a cellule squamose

Il carcinoma a cellule squamose (epitelioma squamoso) non è così polimorfico come il carcinoma a cellule basali, ma è più soggetto a metastasi. Si verifica meno frequentemente rispetto alla cellula basale. In questo tipo di rigenerazione della pelle, emettono anche varie forme:

In tutti i casi, già nella fase iniziale del carcinoma cutaneo a cellule squamose, le formazioni crescono rapidamente e questo attira l'attenzione del paziente, costringendolo a vedere un medico. Tipicamente, il carcinoma a cellule squamose si forma in aree aperte del corpo, ma in rari casi può interessare le mucose, l'area perianale, e quindi il suo aspetto e lo sviluppo possono essere facilmente persi.

Le placche negli epiteliomi sono piatte, di colore rosso e punteggiate da numerosi tubercoli che ricordano le verruche. Alla periferia della formazione si accumulano le cellule cheratinizzate. La parte interna della placca è facilmente lesionata e sanguina.

Quando la forma nodulare del carcinoma a cellule squamose sulla pelle è formata fungoide crescita tuberosa di rosso scuro o addirittura marrone. Nel tempo, la formazione diventa coperta dall'erosione, emanando essudato liberatorio.

  • Inoltre, il carcinoma a cellule squamose si sviluppa spesso su cicatrici o in aree di processi infiammatori cronici della pelle. Potrebbe causare fessure, erosione o nodi.

melanoma

Il melanoma è formato da cellule pigmentarie rinate. Ha il corso più aggressivo ed è molto incline alle metastasi. Il melanoma si manifesta come un nodulo nero o blu-nero, spesso con una superficie ulcerata.

Questo tipo di cancro della pelle si sviluppa da macchie senili (nevi). Nella fase iniziale, i segni di degenerazione nel cancro della pelle sono le seguenti manifestazioni:

  • prurito o bruciore;
  • perdita di capelli che cresce su un nevo;
  • rapido aumento delle dimensioni;
  • ulcerazione, sanguinamento;
  • decolorazione di un nevo;
  • formazione di nodi;
  • levigando il modello della pelle sulla superficie del punto del pigmento;
  • sfocare i confini dell'educazione;
  • dimensioni superiori a 7 mm.

Principali fasi del cancro della pelle

Come tutte le oncopatologie, le formazioni maligne della pelle hanno 4 stadi principali: sono caratteristici del carcinoma a cellule squamose, del melanoma e dell'adenocarcinoma. Il carcinoma a cellule basali è descritto solo dalla dimensione delle aree patologiche, poiché questi tumori raramente metastatizzano.

Il secondo stadio del cancro della pelle è caratterizzato da un aumento della malignità a 4-5 cm. Il tumore invade tutti gli strati dell'epidermide, è possibile, ma non necessario, il dolore locale. Spesso in questa fase, il paziente inizia a disturbare il prurito. Non è consentita più di 1 metastasi, ovvero una lesione del linfonodo più vicino.

Se il numero di nodi regionali interessati aumenta, stiamo parlando del terzo stadio. La sintomatologia diventa ancora più pronunciata: la neoplasia inizia a sanguinare, il paziente è preoccupato per il dolore, le sue condizioni peggiorano, la temperatura aumenta spesso.

  • Nonostante il fatto che in questa fase il tumore colpisca non solo la pelle, ma anche il tessuto adiposo sottocutaneo, non esistono ancora metastasi distanti.

Il quarto stadio è terminale. La neoplasia è significativamente aumentata nelle dimensioni, ulcerata, ricoperta di croste. Forse la formazione di essudato maleodorante. Il paziente soffre di intossicazione e dolore, compresi quelli causati da metastasi a distanza.

Un dermatologo può sospettare il cancro della pelle se osservato con una lente d'ingrandimento o dermatoscopio. Per confermare la diagnosi, vengono eseguiti studi citologici e istologici, meno spesso - ricerca di radioisotopi.

L'analisi della citologia viene eseguita dopo aver prelevato le impronte dalla superficie del tumore, pulite dalle croste. Studio dei biomateriali sotto il microscopio. Le cellule tumorali si distinguono per un grande nucleo e altre strutture sottosviluppate (organelli).

L'esame istologico consente di valutare la disposizione reciproca delle cellule nel tessuto studiato (fili, cluster), nonché le peculiarità della loro struttura.

Il metodo dei radioisotopi è piuttosto costoso. Richiede l'uso di fosforo radioattivo, che viene accumulato dai tumori più attivamente rispetto alle cellule normali.

  • Inoltre, la biopsia dei linfonodi, l'ecografia, la TC, la risonanza magnetica e l'esame a raggi X vengono eseguiti per rilevare le metastasi.

Sulle tecniche di trattamento del cancro

Trattamento del carcinoma basale della pelle e delle sue altre forme di chirurgia. Il tumore viene rimosso insieme ai linfonodi colpiti, se non ci sono metastasi a distanza. Per i tipi di cancro delle cellule basali e squamose, l'operazione di Moss è importante.

  • In questo caso, il medico rimuove la sezione di tessuto interessata dopo la sezione, studiandola al microscopio. Quando l'ultimo strato diventa "pulito", la procedura è considerata completa.

Oltre al trattamento chirurgico, e più spesso in combinazione con esso, se il tumore è stato rilevato negli stadi 2-4, la radioterapia è prescritta per aiutare a uccidere le cellule maligne e / o la chemioterapia con citostatici, che vengono ingeriti o iniettati nella pelle mediante elettroforesi.

I moderni metodi di trattamento dell'oncopatologia della pelle nelle fasi iniziali sono la crioterapia e la distruzione laser. Nel primo caso, il tumore viene congelato usando azoto liquido. La sua temperatura è di circa -19019С.

  • Con l'uso della distruzione laser, il raggio fa evaporare l'acqua e le cellule rinate muoiono.

prospettiva

Nella fase iniziale di sviluppo, quando i sintomi del cancro della pelle sono ancora lievi, il trattamento dà risultati quasi al 100%. Il tasso di sopravvivenza a cinque anni nelle prime fasi del melanoma è di circa l'80%, per altre forme è più alto e si avvicina al 95%.

Peggiora significativamente la prognosi delle metastasi. Se il tessuto adiposo sottocutaneo e i linfonodi sono affetti, i pazienti di solito non vivono più di 1,5 anni. L'introduzione di metastasi negli organi interni o nel cervello riduce la vita dei pazienti fino a 3-6 mesi. In generale, la sopravvivenza a cinque anni dei pazienti con cancro della pelle in stadio 3 è del 25%.

Parlando di oncopatologia della pelle, vale la pena notare che essi si distinguono per la mortalità più bassa e hanno le previsioni più ottimistiche rispetto ai tumori di altri organi. Questo è determinato principalmente dalla facilità dell'autodiagnosi.

Fase iniziale del cancro della pelle

Il cancro della pelle è una neoplasia maligna che cresce dalle cellule epiteliali della pelle. L'esposizione a questa malattia non dipende dal sesso o dai limiti di età.

Tuttavia, alcuni fattori di rischio sono sempre presenti.

Nella maggior parte dei casi, le persone di colore chiaro, le bionde che hanno oltrepassato la frontiera di 60 anni e trascorrono molto tempo sotto il sole aperto sono soggette a questo tipo di cancro.

Teoricamente, il cancro inizia anche con il danneggiamento di una talpa, se contiene almeno un numero minimo di cellule tumorali. Questo schieramento patogeno può passare alla fase attiva della divisione in qualsiasi periodo di tempo, dopodiché i tessuti di una talpa ordinaria degenerano in una formazione tumorale tumorale.

La prevalenza del cancro della pelle è elevata, secondo le statistiche mediche - questa malattia è tra i primi tre leader oncologici. Più spesso, i pazienti sono diagnosticati con la forma delle cellule basali. Il carcinoma a cellule squamose è molto meno comune. La più bassa frequenza di diffusione nei tumori del melanoma e della ghiandola sebacea.

Determinazione della fase iniziale del cancro della pelle

Il cancro si trova di solito sul viso, che colpisce la fronte, l'orecchio, la tempia o l'angolo esterno della palpebra. Ma allo stesso tempo, la pelle può essere soggetta a mutazioni cellulari patogene su tutto il corpo. Stadial, come ogni altro tipo oncologico, ha quattro fasi.

Lo stadio iniziale del cancro della pelle, che è zero, colpisce solo lo strato superiore della pelle, e il tumore stesso, se misurato in spessore, corrisponde a 0,5-2 mm.

Se il tumore è stato in grado di identificare sulla soglia del suo grado zero - allora la garanzia per una cura completa è di circa il 100%.

Il primo stadio, che è anche classificato come iniziale, è già più difficile. Come il tumore cresce a 4 mm, e il tasso di sopravvivenza è ridotto al 50% del numero totale di casi diagnosticati.

Il secondo, terzo e quarto grado di tumore della pelle è molto aggressivo, le persone che soffrono di questa malattia in questa forma, sopravvivono solo nel 18% dei casi. Purtroppo, il cancro della pelle inizia quasi sempre in modo asintomatico, quindi i pazienti spesso vanno in ospedale in una fase avanzata.

I sintomi del cancro della pelle 0 e I grado

È meglio consultare un medico immediatamente dopo che una persona ha notato una stanchezza indeterminata permanente e una rapida stanchezza in qualsiasi tipo di attività. Perdita di peso acuta, tra cambiamenti nell'elasticità della pelle, uno stato cronico di stress, un aumento della temperatura corporea per un lungo periodo.

Un tumore canceroso può essere molto piccolo, ma allo stesso tempo - molto pericoloso e avvelenare l'intero corpo. Pertanto, al minimo sospetto di infiammazione dei linfonodi, è necessario essere immediatamente esaminati.

Il cancro della pelle è spesso complicato da danni al nodo regionale del sistema linfatico.

Qualsiasi cambiamento nel colore, forma o dimensione delle solite talpe - dovrebbe dare origine a una biopsia e alla classificazione dell'istruzione su una scala di malignità.

Cause dello stadio iniziale del cancro della pelle

I provocatori del cancro possono essere in contatto con determinate sostanze chimiche, a casa o sul posto di lavoro.

Pertanto, i dipendenti di imprese con aumentato rischio di tossicità dovrebbero sottoporsi a un esame oncologico completo ogni sei mesi. Questo aiuterà a identificare il cancro della pelle nella fase iniziale, impedendogli di svilupparsi fino al grado di metastasi.

Sostanze cancerogene pericolose: qualsiasi tipo di tabacco, litro, catrame, arsenico, cloro e tutti i carburanti e lubrificanti.

Inoltre, la causa dello stadio 0 del cancro della pelle può essere il cibo. A rischio includono carne affumicata, sottaceti, cibo in scatola, cibi grassi, cibi nitidi.

Una talpa può rinascere sotto l'influenza di radiazioni e radiazioni di calore. Le alte temperature influenzano negativamente i tumori benigni della pelle, causando la mutazione delle loro cellule in cellule cancerose.

Trattamento iniziale del cancro della pelle

In ogni caso, lo schema terapeutico viene selezionato individualmente. L'oncologo tiene conto della fisiologia, dell'età del paziente, della posizione del tumore e del tipo di tumore.

Lo stadio iniziale è ben curabile con la radioterapia. Se è possibile, viene eseguita un'asportazione chirurgica della pelle e il tumore viene rimosso.

Inoltre, nella fase iniziale, il paziente può essere aiutato dal metodo di criodistruzione e coagulazione laser, a partire dallo stadio II, questi metodi perdono la loro efficacia.

La medicina tradizionale si propone di fermare la fase iniziale del cancro della pelle usando ricette a base di lievito di birra, tintura di ginepro e medicine provenienti da una serie di altre erbe.

Diagnosi dello stadio iniziale del cancro della pelle

Al minimo sospetto di alterazione della pelle, gli oncologi consigliano di rivolgersi immediatamente a un medico. In un istituto medico specializzato, al paziente dovrebbe essere assegnata un'intera gamma di esami e test che dovrebbero aiutare a stabilire la diagnosi.

I metodi diagnostici utilizzati per rilevare il cancro sono i seguenti:

  1. Ispezione visiva di un'area sospetta usando un microscopio forte. Le cellule della formazione sono esaminate sotto l'azione di una soluzione fluorescente, aiuta a mostrare la pigmentazione strutturale del tumore e consente di esaminare la sua struttura interna.
  2. Un test di biopsia che può essere preso in quattro modi diversi:
  • tagliare parte della crescita anomala con un bisturi;
  • biopsia mediante puntura, quando uno strumento tagliente prende una porzione di tessuto patologico dal centro dell'educazione;
  • biopsia dell'incisione - usando una lama affilata;
  • biopsia da escissione: rimozione completa della formazione e parti dei tessuti vicini.

La biopsia viene eseguita esclusivamente in anestesia locale.

Il cancro della pelle può iniziare con una piccola macchia rosa pallido sulla superficie del derma o con alcune di queste macchie. In una situazione normale, una persona usa un unguento anti-infiammatorio e la macchia passa per un po '. Ma dopo pochi giorni appare nello stesso posto.

Ora su questo punto c'è una specie di rientranza nel centro, o un bordo convesso. A seconda del tipo di tumore, l'aspetto dello spot può essere accompagnato da prurito, febbre, desquamazione. Man mano che il tumore si sviluppa, il sanguinamento si verifica nel sito della sua lussazione e dolore durante la palpazione.

La voglia di talpe si verifica quasi nello stesso scenario, solo la formazione delle cellule tumorali è molto più veloce.

Cancro della pelle: fase iniziale, foto e tipi di rilevamento della malattia

Le malattie oncologiche possono svilupparsi in qualsiasi parte del corpo: dalle cellule dei tessuti degli organi interni o esterne. Il cancro della pelle tra tutti i tipi di oncologia è al terzo posto in termini di frequenza di insorgenza. Di solito, ai pazienti viene data una buona prognosi per il recupero, perché è abbastanza possibile riconoscere il cancro della pelle in una fase precoce.

Nella maggior parte dei casi, questo processo patologico appare in aree aperte del corpo: viso, labbra, orecchie. Si sviluppa in proporzioni quasi uguali tra uomini e donne, con l'eccezione del cancro al labbro, che preferisce la metà maschile della popolazione.

Informazioni generali sulla malattia

Per "cancro della pelle" si intendono i tumori maligni che sono apparsi come risultato della mutazione di cellule epiteliali che erano precedentemente in buona salute, ma sotto gli effetti dannosi di alcuni fattori hanno iniziato a dividersi in modo casuale, anormalmente.

Sono caratterizzati da tumori maligni a causa del fatto che il tumore formato non persiste nel sito di apparizione, cresce e colpisce i tessuti sani adiacenti (questo processo è chiamato metastasi).

La diffusione delle metastasi in tutto il corpo porta alla distruzione del funzionamento degli organi principali e, di conseguenza, il cancro della pelle che è così innocente nella foto in uno stadio precoce finisce con la morte all'ultimo stadio.

Si distinguono quattro varietà di questo tipo di oncologia: la cellula basale - che rappresenta quasi il 70% dei casi, squamosa - si verifica nel 15-20%, il melanoma e l'adenocarcinoma - il restante 10-15% è assegnato a loro.

Che cosa causa il processo patologico?

Come per qualsiasi oncologia, i medici oggi non possono fornire una ragione esatta per cui i sintomi del cancro della pelle appaiono in una fase iniziale e si stanno sviluppando, ma ci sono alcune ipotesi ragionevoli.

Innanzitutto considerano l'impatto negativo dei raggi ultravioletti, l'eccessiva insolazione (ad esempio, l'eccessiva esposizione al sole), che è confermata dalla disponibilità di aree aperte a effetti dannosi.

Fatto! Secondo le statistiche, l'oncologia delle aree aperte della pelle (viso, orecchie) è circa il 70% dei casi.

Le seguenti cause sono gli effetti dei carcinogeni chimici che entrano nel corpo e delle gengive alla nicotina. Per quanto riguarda il fumo, è confermato dal fatto che il cancro del labbro è più frequente negli uomini che sono stati fumatori attivi per la maggior parte della loro vita.

Non meno importante è il fattore ereditario (predisposizione genetica delle cellule per la mutazione).

Inoltre, come causa possibile, vengono chiamate immunodeficienze nel corpo, malattie croniche, virus dell'herpes e HPV, microtraumi (ad esempio, ottenuti da piercing).

Come si manifesta la malattia nello sviluppo iniziale

Dato che la malattia ha una prognosi molto favorevole con un trattamento tempestivo (dall'80% e oltre), è importante sapere come determinare il cancro della pelle in una fase precoce.

Nonostante il fatto che i tumori compaiano sulla superficie della pelle e teoricamente possano essere diagnosticati immediatamente, spesso non accade, semplicemente non tradisce un significato speciale. Se si guarda a come si presenta un cancro della pelle (fase iniziale) nella foto, il tumore appare come una talpa o verruca normale, spesso all'inizio - si tratta solo di una piccola crescita che assomiglia al papilloma.

  1. I segni del cancro della pelle nelle prime fasi sono anche sotto forma di piccole ferite o crepe, e non guariscono per molto tempo. Tale manifestazione è più spesso caratteristica del disturbo che ha iniziato a svilupparsi sul labbro, e data la tenerezza del rivestimento della pelle, in questa zona della fessura - un fenomeno comune. Queste piaghe sono accompagnate da prurito.
  2. La neoplasia può avere la forma di una piccola compattazione indolore, accompagnata da arrossamento della superficie cutanea.
  3. I sintomi del carcinoma ulceroso della pelle nelle prime fasi mostrano anche separatamente, come il nome, un'ulcera profonda i cui bordi sono sollevati, il fondo è sciolto, irregolare, con un fluido di essiccazione (essudato).
  4. Se c'è uno sviluppo di adenocarcinoma, allora le sue manifestazioni si verificano in aree del corpo soggette a sudorazione eccessiva (zona ascellare o inguinale, nella piega sotto la ghiandola mammaria). Esternamente, queste sono piccole papule, che hanno un flusso molto lento.

Il melanoma ha il decorso più progressivo, tale tumore della pelle nella foto nella fase iniziale ha tumori neri o grigi, quando inizia ad aumentare di dimensioni sulle talpe del corpo, la loro forma cambia, la superficie diventa traballante, accade che sanguinano.

Nel cancro della pelle, lo stadio iniziale può manifestarsi anche in un modo completamente non caratteristico: comparsa di debolezza generale, letargia e anemia. Anche se ci sono alcuni cambiamenti sulla superficie della pelle, sono completamente indolori e non causano disagio.

Tutti questi cambiamenti sono diversi in quanto non guariscono da soli e sono suscettibili di trattamento convenzionale (ad esempio, unguenti che aiutano con la dermatite), al contrario, sono in costante aumento di dimensioni. Ci sono disagio, dolore.

Per rispondere prontamente al processo patologico e interrompere il suo corso, è possibile consultare la risorsa online per una foto speciale di come si presenta il cancro della pelle (fase iniziale).

Diagnosi e trattamento della malattia

Non dovresti fare affidamento sul fatto che i segni del cancro della pelle visti nella foto coincidano nelle fasi iniziali - non ne vale la pena, se hai il minimo sospetto, dovresti contattare la clinica oncologica per la diagnostica.

Per confermare la diagnosi, viene assegnata la tomografia (risonanza magnetica, emissione di emissione di positroni), la biopsia del tessuto cutaneo e un esame del sangue generale per la determinazione dei marcatori tumorali. In fasi successive, si verifica anche la scintigrafia ossea.

A seconda del tipo di tumore maligno rilevato e in quale stadio di sviluppo si tratta, si applicano diversi tipi di trattamento, che possono essere: chirurgia, criochirurgia, radioterapia, chemioterapia, terapia fotodinamica.

Come determinare la fase iniziale del cancro della pelle?

Il cancro della pelle di origine maligna è una formazione formata da cellule epiteliali della pelle. La patologia non ha preferenze specifiche e viene diagnosticata in pazienti di differenti età e gruppi di sesso.

Tuttavia, gli scienziati notano alcuni pattern nello sviluppo di tale oncologia in persone con un tono di pelle chiara sopra i 60 anni di età, che sono al sole da molto tempo. Sebbene teoricamente, il cancro cutaneo può svilupparsi da qualsiasi talpa, indipendentemente dalla sua posizione. Per questo, la presenza di almeno una cellula maligna è sufficiente in una talpa.

Classificazione del cancro della pelle

Il cancro della pelle ha diverse classificazioni in base a differenze strutturali, caratteristiche istologiche, caratteristiche morfologiche, ecc.

Questi tipi di cancro della pelle si distinguono:

  • Cancro cellulare o melanoma maligno - una simile forma oncologica formata da melanociti raramente metastatizza, ma può rilasciare processi, penetrando nei sistemi circolatorio e linfatico. Se ciò accade, il melanoma si diffonderà rapidamente attraverso gli organi e il tasso di sopravvivenza del paziente molto probabilmente non supererà un anno;

La foto mostra chiaramente l'aspetto della fase iniziale (1) del melanoma: il cancro della pelle sul viso

  • Cancro cutaneo basale - un tipo simile di cancro è diffuso (75%), è caratterizzato da una tendenza alla ricaduta, ma praticamente non consente metastasi. L'educazione è lenta Per la localizzazione, spesso sceglie il cuoio capelluto o l'epidermide, può essere multiplo o singolo. Il cancro basale è una formazione leggermente arrotondata di una tonalità rosso scuro o rosata di forma rotonda.

La foto mostra una vista basale del cancro della pelle sul cuoio capelluto, sul naso, sul braccio e sulla gamba.

  • Oncologia squamosa: questo tipo di tumore può essere localizzato su qualsiasi parte della pelle, tuttavia, più spesso si sviluppa nelle aree aperte e nel labbro inferiore. L'istruzione non ha una particolare selettività per quanto riguarda il genere, ma preferisce i pazienti in età pensionabile. Il carcinoma a cellule squamose è una formazione di carattere nodulare, con lo sviluppo del tumore quasi perde mobilità e diventa sanguinamento.

Specie rare

Gli specialisti hanno dedotto separatamente la classificazione dei tumori cutanei relativamente rari (meno dell'1% dei casi):

  1. Il sarcoma cutaneo è localizzato principalmente sulle estremità e sul tronco, crescendo fuori dalle particelle del tessuto connettivo della pelle. Può manifestarsi in diverse varianti: rigonfiamento dermatofibrosarcoma, sarcoma di Kaposi, ecc.;
  2. L'oncologia delle cellule di merkel è un tumore localizzato prevalentemente sulla testa o sul viso di pazienti anziani, e in metà dei casi il tumore produce più metastasi distanti.

forma

Gli oncologi distinguono tali forme cancerogene:

  1. La forma papillare - considerata la forma più rara di cancro della pelle, è una formazione grumosa ricoperta da più papille. Tale formazione è soggetta a rapida metastasi e germinazione all'interno del corpo, il che porta a un rapido esaurimento del paziente;
  2. Infiltrante - è un'ulcera con una crosta crostosa e bordi fitti. Tale neoplasma è caratterizzato da una rapida germinazione nei tessuti vicini, che rapidamente porta alla sua immobilità;
  3. L'oncologia superficiale si manifesta con dense neoplasie nodulari di colore giallo-bianco, che degenerano successivamente in placche irregolari con una piccola depressione al centro.

Cause e fattori di rischio

Queste persone sono particolarmente a rischio di sviluppare tumori della pelle:

  • Con la malattia di Bowen;
  • Sono nella vecchiaia;
  • Pelle chiara, con un contenuto geneticamente ridotto di melanina;
  • Con cheratoma senile;
  • Con macchie di pigmento melanopaque;
  • Avere eritroplasia Keir;
  • Sofferenza dal corno cutaneo;
  • Con pigmento xerodermico;
  • Avere patologie cutanee infiammatorie;
  • Tossicodipendenti alla nicotina;
  • Lunga permanenza al sole aperto;
  • Abuso di un lettino abbronzante.

Oltre al gruppo a rischio, i medici identificano alcuni altri fattori che contribuiscono allo sviluppo di oncologia maligna della pelle:

  • Complicazione sullo sfondo di dermatiti di origine radiologica;
  • Esposizione chimica a sostanze cancerogene come composti di arsenico, catrame presente nelle sigarette o lubrificanti;
  • Danni al sito della vecchia cicatrice;
  • Esposizione alle radiazioni;
  • L'uso di prodotti contenenti sostanze cancerogene come nitriti, nitrati, sottaceti, carni affumicate, conservanti e cibi troppo grassi;
  • L'impatto di vari tipi di fattori termici o radiazioni termiche;
  • Violazione dell'integrità della talpa;
  • Oncologia nel luogo in cui precedentemente era stata localizzata un'ustione profonda;
  • Abuso del tatuaggio;
  • Epatite o infezione da HIV;
  • Vivere nei paesi del sud.

Come determinare il tumore nella fase iniziale?

Una caratteristica del cancro cutaneo è la sua posizione preferita sul corpo aperto.

Sintomi di manifestazioni

Ogni forma e tipo di cancro della pelle è caratterizzato da un sintomo separato, e l'oncologia cutanea identica in diversi pazienti procede in modo diverso. Ma ci sono manifestazioni primarie comuni dei sintomi, che determinano il cancro della pelle:

  1. La comparsa di macchie sulla pelle con confini sfocati, aumentando gradualmente le dimensioni;
  2. La formazione di una piccola ulcera, non suscettibile di trattamento, che diventa gradualmente dolorosa e sanguinante;
  3. All'improvviso la talpa è cambiata, è diventata più scura o ha cambiato la struttura;
  4. Si è formata una insolita formazione nodulare a cono di una sfumatura viola, rossa, rosa o nera;
  5. La formazione di sigilli o formazioni solide con una superficie traballante o ruvida;
  6. La formazione di una macchia bianca simile a una cicatrice, che ha una struttura meno elastica rispetto ai normali tessuti vicini.

I sintomi dei cambiamenti della pelle nei bambini

Il cancro della pelle colpisce i pazienti pediatrici relativamente raramente (meno dell'1%). Esistono due tipi di cancro: cellule squamose e basali.

Squamoso spesso localizzato sul viso, arti, orecchie, area pelosa sulla testa, che si forma sullo sfondo della xeroderma pigmentosa. La formazione di metastasi nei vicini linfonodi, metastasi distanti non è stata osservata.

Nella foto, un bambino con xeroderma pigmentato tardivo è un tipo raro di cancro della pelle osservato nei bambini.

L'immagine mostra un xeroderma pigmentato della pelle del viso, con coinvolgimento degli occhi

Il carcinoma a cellule basali preferisce anche la superficie del viso. Un tale oncoform è un nodo stretto, che a poco a poco causa l'apparizione di formazioni simili accanto ad esso, con cui si fonde, occupando tutte le grandi aree.

palcoscenico

Nello sviluppo del cancro cutaneo, simile ad altre oncologie, si osserva una stadiazione corrispondente.

  • Fase 1 - la fase iniziale di sviluppo di un tumore della pelle, che è caratterizzato dalle sue piccole dimensioni (non più di 2 cm). Il carcinoma cutaneo di primo stadio è caratterizzato dall'assenza di metastasi e da un'elevata mobilità, si muove senza difficoltà insieme alla pelle, anche se i suoi strati inferiori ne sono colpiti. La prognosi del trattamento in questa fase è favorevole, poiché la maggior parte dei pazienti può essere completamente guarita dal cancro della pelle.
  • Stadio 2 - caratterizzato da un aumento del tumore a 4 mm, sebbene le cellule maligne non abbiano ancora avuto il tempo di raggiungere i linfonodi. In casi isolati, la metastasi si trova vicino al tumore nel linfonodo. Nell'area del tumore può essere una sensazione di dolore. Questo stadio è caratterizzato da una sopravvivenza a cinque anni del 50%, ma solo con una terapia tempestiva e adeguata.
  • Allo stadio 3, si verifica una lesione attiva dei linfonodi, sebbene non siano ancora state osservate metastasi negli organi. Il tumore diventa irregolare e causa molto disagio. L'educazione a questo stadio già cresce nel tessuto sottocutaneo, quindi perde la sua mobilità. Per questo stadio, la sopravvivenza a cinque anni è osservata in solo un terzo dei pazienti.
  • L'istruzione sul palco 4 acquisisce una grande dimensione, coprendo ampie aree della pelle. Il tumore cresce all'interno del corpo, coinvolgendo la cartilagine e il tessuto osseo nei processi cancerosi. Di solito in questa fase, il tumore sanguina, avvelena tutti i sistemi del corpo, diffondendoli attraverso le metastasi. Di solito il fegato soffre prima, poi i polmoni. In questa fase, il tasso di sopravvivenza a cinque anni è estremamente ridotto e non supera il 20%.

effetti

Ogni tipo di tumore della pelle differisce nel suo insieme di cellule con diversa aggressività, pertanto tali tumori si comportano diversamente.

Quali sono i pericolosi cancri della pelle?

  1. Il basalioma non è soggetto a metastasi, è caratterizzato da una crescita lenta, spesso riscontrata nel naso.
  2. L'oncologia della pelle squamosa, al contrario, sta crescendo rapidamente e sta metastatizzando nel corpo.
  3. La forma più pericolosa è il melanoma, che è difficile da trattare e spesso causa molte complicazioni.

diagnostica

Il processo diagnostico include procedure come:

Come curare una patologia

Il processo terapeutico è complesso. Dopo aver identificato un tipo specifico e uno stadio di oncologia, il medico seleziona un piano di trattamento adeguato. I principali metodi utilizzati nel trattamento del cancro della pelle:

  • Il trattamento chirurgico è la rimozione di un tumore con un metodo aperto. È usato in oncologia degli arti, nel corpo o per liberarsi delle metastasi.
  • La radioterapia comporta l'irradiazione quando il trattamento chirurgico non è fattibile o con il ri-sviluppo dell'oncologia;
  • L'approccio chemioterapico è tradizionalmente utilizzato per il trattamento di forme tumorali ricorrenti, nonché per le dimensioni dei tumori di grandi dimensioni. La tecnica si basa sull'uso di farmaci che hanno un effetto distruttivo sulle cellule tumorali. Spesso, con tale trattamento, viene usato un unguento anticancro speciale, che è indicato per essere applicato quotidianamente al tumore, per diverse settimane;
  • Il metodo della fotodinamica è usato con successo nel trattamento del cancro, localizzato negli strati superiori della pelle. La tecnica si basa sull'uso di un farmaco specializzato applicato all'area di oncologia, dopo il quale quest'area viene esposta al trattamento della luce, sotto l'influenza di cui il farmaco applicato viene attivato e distrugge le cellule tumorali;
  • Il trattamento laser rimuove efficacemente le cellule tumorali con un raggio di raggi altamente attivo;
  • Il metodo di folgorazione comporta la rimozione delle cellule tumorali mediante strumenti speciali, dopo i quali l'area operativa viene trattata con una corrente che uccide le cellule tumorali rimanenti;
  • La crioterapia è giustificata solo in caso di una posizione superficiale del tumore. La tecnica prevede il congelamento del materiale maligno con azoto liquido.

Insieme con le procedure di cui sopra, viene prescritta una terapia immunostimolante, che aumenta la resistenza del corpo alle cellule tumorali. Per fare questo, nomina Interferone, 5-fluorouracile, imiquimod, aldesleukina, dacarbazina e altri farmaci.

cibo

Il cancro cutaneo richiede una revisione radicale della dieta.

Ci sono molti prodotti che possono inibire la crescita di cellule di origine maligna:

  • verdi;
  • aglio;
  • carote;
  • agrumi;
  • cavolo;
  • Peperoncino rosso caldo;
  • barbabietole;
  • Grano intero

Prognosi di sopravvivenza

La pratica degli anni recenti mostra che la previsione di un tasso di sopravvivenza a cinque anni per il carcinoma a cellule squamose delle forme iniziali è di circa il 90% e nelle fasi finali non supera il 60%.

Se il corpo del paziente ha reagito adeguatamente al trattamento antitumorale, allora non ci possono essere ulteriori ricadute.

Per il melanoma maligno, la prognosi è anche buona.

Nelle fasi iniziali, il tasso di sopravvivenza si basa su poco più del 95% e nella fase finale non supera il 20%.

Metastasi e longevità

Molto spesso, nel cancro cutaneo, il melanoma si metastatizza, diffondendosi attraverso il sangue e le vie linfatiche. Dopo l'escissione chirurgica del melanoma, la metastasi viene rilevata in 9 pazienti su una dozzina per un periodo di 5 anni, che sono solitamente localizzati nel tessuto sottocutaneo e sulla superficie della pelle.

Con una tale metastasi, l'aspettativa di vita del paziente varia da sei mesi a un anno e mezzo. Se la metastasi è andata agli organi interni o al cervello, allora l'aspettativa di vita dei pazienti con cancro della pelle si riduce a 3-6 mesi.

prevenzione

Il fattore principale che predispone all'oncologia è la radiazione UV, pertanto è necessario limitare il più possibile gli effetti nocivi.

Video sui primi segni di cancro della pelle: