Eruzione di varicella

Dato che l'eruzione cutanea con la varicella è il principale criterio diagnostico per la malattia, un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta alla sua ricerca.

Oltre all'aspetto esteriore (morfologia) degli elementi costitutivi, il ritmo del suo aumento e diminuzione e la localizzazione (localizzazione) del corpo sono importanti.

Le differenze da eruzioni cutanee con malattie simili in combinazione con la natura delle dinamiche dello stato consentono di evitare errori nella diagnosi di questa (non solo) infezione da bambini.

Ernia di varicella: dove, quando e cosa fare con esso?

La varicella è nota per il suo segno caratteristico: un'eruzione cutanea. È, infatti, il principale fattore diagnostico, quindi è necessario considerare tutte le sue caratteristiche e differenze al fine di distinguere con sicurezza tra una varietà di manifestazioni simili.

Brevemente sulla malattia

Malattie infettive, tradizionalmente considerate come un bambino, ma pericolose a qualsiasi età per coloro che non sono stati malati e con la possibilità di reinfezione.

Rash tipico varicella

Se per i bambini la durata del periodo di incubazione è da 13 a 17 giorni, quindi per gli adulti è di 11-21 giorni. All'età di senile, è assente - c'è solo l'attivazione del virus Varicella Zoster, che è entrato nel corpo durante l'infanzia e per qualche motivo non ha realizzato le sue capacità.

Per le categorie anziane e senili, la malattia si presenta sotto forma di fuoco di Sant'Antonio con una zonazione chiaramente pronunciata delle lesioni cutanee (zoster latino significa "scia di un attacco alla cintura").

Eruzione di herpes zoster

Lo stadio del prodroma (quasi assente nei bambini) per gli adulti è evidente sotto forma di indisposizioni indefinite e immotivate.

Ma nel periodo dell'altezza (lo sviluppo delle manifestazioni cliniche) appare un rash caratteristico - il principale sintomo della malattia.

Qual è l'eruzione cutanea in apparenza?

In una tipica versione per bambini, è la sconfitta di quasi tutta la superficie della pelle con l'apparizione dei primi elementi singoli e poi di massa. A causa della periodicità ondulatoria del podsyny, i tegumenti interessati hanno un aspetto eterogeneo, a causa dell'esistenza simultanea di forme già mature e nuove.

Il fenomeno dello spargimento (aggiunta di nuovi elementi dell'eruzione cutanea) e il suo polimorfismo sono facilmente spiegabili.

Durante l'altezza della malattia nel corpo, la riproduzione di massa degli agenti patogeni è in corso tramite la copia da virus a matrice. Ma consegnarli con il sangue ai luoghi di introduzione richiede un po 'di tempo. Pertanto, insieme a un'eruzione cutanea che è esistita per diverse ore, appaiono solo gli elementi appena formati.

All'inizio la freschezza ha l'aspetto di piccoli punti rossi, poi di macchie di 2-4 mm di colore rosa, dopo 10-12 ore acquisiscono l'aspetto di papule o vescicole.

Un papule è un elemento che non ha una cavità all'interno ed è elevato sopra il livello della pelle, che è formato dai suoi strati superficiali.

I vesicoli sono il prossimo stadio dell'evoluzione della forma. Queste sono le formazioni di un vulcano (forma conica), che sale sopra la superficie della pelle. Cinge una vescicola con una fiala a parete sottile piena di liquido. Se è chiaro, giallastro, questo è siero, se è nuvoloso, è pus liquido. Entrambi sono pieni di virus. La base del "vulcano" monocamerale sieroso o purulento è una piattaforma di pelle iperemica (arrossata, infiammata).

Le vescicole pettinate a causa di prurito pronunciato aperto (ulteriore guarigione con una cicatrice), rimanendo intatto - prima formano una trazione simile all'ombelico al centro, e dopo 1-3 giorni si asciugano, diventando coperte da una crosta - croste di colore rossastro o marrone chiaro. Le croste (formate dall'epidermide morta) esfoliano e scompaiono, da sole o dalla pettinatura da parte del paziente.

Oltre al tipico rash varicella, ci sono varietà atipiche di esso, tra cui le forme:

  • bolla grande (bollosa);
  • gangreno, o necrotico (così chiamato a causa della formazione di tessuto cicatriziale nel sito dell'epidermide morta);
  • emorragico (con formazione di bolle con contenuto di sangue).

Emorragia di varicella di pollo

Dove si trova l'eruzione?

Rash con varicella si trova sulla pelle (rash) o si verifica sulle mucose (compresa la cornea degli occhi). Come riconoscere questa malattia, leggi il materiale dettagliato.

L'aspetto dei primi singoli elementi inizia con la superficie della schiena, del collo, del torace, del viso, continuando a catturare le parti rimanenti del corpo (fino ai palmi, alle piante dei piedi e alla zona perineo).

Con l'introduzione di virus nel rivestimento del tratto respiratorio superiore e le membrane mucose della bocca si formano enanthema - analoghi delle lesioni sulla pelle. Dal loro aspetto, sono di solito 1-3 giorni prima dell'eruzione o entrambi i processi scorrono in parallelo.

Le fasi di sviluppo di enanthas ripetono i processi che avvengono nella pelle.

A causa della paralisi capillare locale, i virus contenenti siero lasciano il letto capillare nel tessuto. Accumulando sotto la superficie delle mucose, lo solleva con la formazione di bolle. A causa della macerazione, le bolle si allontanano rapidamente l'una dall'altra e raramente localizzano piaghe, circondate da un bordo di iperemia, con un fondo giallastro o grigio-giallo. L'enantem di guarigione avviene 1-2 giorni.

Quando l'enantema è localizzato sulla cornea, si forma una macchia cicatriziale opaca: una spina.

Nella variante dell'herpes zoster, l'eruzione cutanea è limitata a uno o più dermatomi adiacenti - aree della pelle che hanno fonti comuni di innervazione e afflusso di sangue.

Quando compare un'eruzione di varicella e quanto dura?

Il primo segno di varicella - un naso che cola con scarico acquoso dalla cavità nasale con un virus vivo in esso - non ha alcun valore diagnostico. Pertanto, il suo debutto è considerato verificarsi 1-2 giorni dopo, enantema, che si manifesta come grave prurito o dolore locale. Dopo 1-3 giorni (o contemporaneamente con esso) i segni della malattia compaiono sulla superficie della pelle.

Questi sintomi compaiono alla fine del periodo di incubazione (il tempo fino alla comparsa dell'eruzione cutanea), che dura dai 13 ai 17 giorni nei bambini, per gli adulti è di 11-21 giorni.

Il tempo di evoluzione di un elemento formato dell'eruzione è da 10 a 12 ore, ma il periodo totale di virulenza (contagio) per gli altri è di 4-5 giorni con forma non complicata di vaiolo. Ma la migliore linea guida su questo problema è lo stato dell'eruzione cutanea - la trasformazione di tutte le vescicole in croste.

Crosta dopo eruzione

Con una durata totale della fase infettiva di non più di due settimane, il periodo di eruzione cutanea può durare fino a un mese (per casi tipici, si tratta di 2-5 o 7-9 giorni).

Cosa gestire le ferite?

Lo strumento migliore per il trattamento delle ferite della pelle è una soluzione, denominata colloquialmente "verde", ma ufficialmente è un diamante-grun (o verde brillante). Ha un effetto cauterizzante, contribuisce alla compattazione della pelle e impedisce la penetrazione dell'infezione nei suoi strati profondi con lo sviluppo della piodermite e della linfoadenite.

Il secondo vantaggio della soluzione è il suo colore verde: le eruzioni cutanee sono chiaramente visibili accanto a quelle "verdi" precedentemente contrassegnate.

Zelenka - il metodo popolare più comune

Proprietà simili hanno una soluzione ("pittura") Castellani.

In presenza di enanthema, vengono utilizzati agenti di risciacquo tradizionali - soluzioni:

  • furatsilina;
  • Solfato di sodio;
  • Permanganato di potassio (permanganato di potassio);
  • 2% di soda

L'effetto eccellente è dato dai decotti di erbe:

Prevenzione delle complicanze dell'eruzione

A causa della possibilità di entrare nelle ferite di un'infezione batterica oltre al trattamento delle lesioni, sono necessarie misure preventive sotto forma di:

  • unghie a taglio di capelli corti (per bambini di età incosciente - che mettono le mani morbide sulle mani);
  • risciacquare la bocca con soluzioni disinfettanti;
  • pulire la pelle (che non consente di danneggiare le bolle) con un tovagliolo inumidito con una soluzione di alcool o aceto.

Fare la doccia è permesso non prima della fine del periodo contagioso.

Malattie simili

Le malattie che si verificano con l'insorgenza di un'eruzione cutanea includono:

  • il morbillo;
  • le allergie;
  • rosolia;
  • scarlattina;
  • infezione da meningococco.

L'eruzione cutanea non è il primo segno della malattia - l'aumento della temperatura e i sintomi catarrali compaiono 2-4 giorni prima. Caratteristico è il "strisciante" dell'eruzione cutanea: dal viso e dalla testa alla sommità del corpo e del braccio, quindi alle gambe, con la copertura dell'intero corpo per 3 giorni. Per un'eruzione che è elevata sopra il livello della pelle, è tipico un carattere drenante a macchie larghe.

Eruzione di rosolia necessariamente accompagnata da un aumento dei linfonodi cervicali posteriori. È abbondante, a piccoli punti, ed è sorto in poche ore, diffondendosi rapidamente dall'alto verso il basso nella stessa sequenza del morbillo, dopo che un giorno ha raggiunto le gambe. Dopo un soggiorno di tre giorni scompare senza lasciare traccia. Caratterizzato dalla posizione dell'eruzione sulle superfici estensori degli arti, glutei.

L'eritema scarlatino, che compare nel secondo giorno della malattia con i sintomi classici dell'angina, sono gli elementi sotto forma di piccoli punti, che occupano l'intera pelle con una speciale abbondanza nelle pieghe: ascellare, ulnare, inguinale, addome inferiore. I luoghi più coperti da un'eruzione cutanea, danno l'impressione di un'infiammazione - la pelle è iperemica, gonfia, calda al tatto. Le eruzioni cutanee scompaiono dopo 2-3 giorni, portando a una successiva desquamazione pronunciata.

Una caratteristica distintiva delle eruzioni meningococciche è la loro comparsa già nelle prime ore della malattia sullo sfondo di disturbi del sistema circolatorio estremamente gravi e grave intossicazione. Le violazioni della natura vascolare del trofismo portano alla comparsa di un quadro con un'eruzione stellare rara, grossolana e fine di colore dal rosa scuro originale al viola in seguito.

L'eruzione ha una natura emorragica pronunciata: premendo sulla zona interessata con una coppa di vetro non si ottiene la scottatura dei suoi elementi. La fusione delle forme sugli arti porta al fenomeno della formazione di zone di "guanti" e "calze". Il "rotolamento" dalla periferia è caratteristico - lungo le estremità dalle loro zone lontane ai vicini con il coinvolgimento della pelle del tronco nell'ultimo posto.

Con tutta la varietà di malattie che si verificano con la comparsa di rash, varicella differisce significativamente da loro in manifestazioni cliniche. Ma ancora, il fattore diagnostico chiave è la peculiare eruzione della varicella, il suo polimorfismo e le dinamiche evolutive.

Eruzione di varicella: cosa può essere confuso con?

Ogni malattia infettiva ha il suo tipico schema di flusso con segni specifici grazie ai quali uno specialista può sempre riconoscerlo. Ma allo stesso tempo, l'eruzione cutanea a diversi stadi è molto simile in varie infezioni, che è la causa di errori diagnostici. Per capire cosa può essere confuso con la varicella, evidenziamo i sintomi tipici della varicella e le sue differenze rispetto ad altre malattie.

Sintomi standard della varicella rispetto ad altre malattie

La varicella attraversa diverse fasi con segni caratteristici:

  1. Il periodo di incubazione dal contatto ai primi sintomi è il più lungo di tutte le infezioni, da 10 a 21 giorni.
  2. Il periodo prodromico dai primi sintomi all'insorgenza di eruzioni cutanee richiede da diverse ore a giorni. Danno generale: febbre e brividi, mal di testa e debolezza, come in tutte le malattie. In seguito, macchie rosse appaiono su tutto il corpo, trasformandosi rapidamente in papule, molto simili ad altre malattie infettive.
  3. Il periodo acuto è una temperatura elevata (fino a 38,5 ° C o superiore) al picco dell'eruzione, possono esserci 2-3 onde e ciascuna è accompagnata da un nuovo aumento della temperatura, quindi un declino di 1-2 giorni tra le onde, a differenza di tutte le altre malattie, a cui la temperatura è mantenuta costantemente alta o sale di sera e di notte.
  4. Eruzione cutanea pruriginosa è presente in quasi tutte le malattie, il suo grado dipende dalla sensibilità individuale dell'organismo.
  5. L'eruzione si sviluppa rapidamente da un punto, prima in un papule (urto), poi in una vescicola acquosa monocamerale (vescicola) con un bordo rosso - questo è un tipico elemento dell'eruzione della varicella. Tali brufoli o vesciche si formano in poche ore dall'apparizione di macchie o il giorno successivo. Sono riconosciuti per la varicella.
  6. Poi le vesciche si seccano, si trasformano in croste e cadono senza lasciare traccia. Il recupero si verifica quando l'ultima crosta scompare, in 3-5 giorni.
  7. La principale differenza rispetto ad altre infezioni è l'immagine del polimorfismo dell'eruzione da varicella, quando a causa delle onde tutti gli elementi sono visibili contemporaneamente: macchie, papule, vescicole e croste. Con qualsiasi altra infezione, l'eruzione si verifica contemporaneamente, l'immagine è omogenea.

Come si vede, ci sono casi in cui l'acne appare come la varicella, ma non la varicella, ed è necessario differenziarli.

Cosa può essere confuso la varicella

Esamineremo le principali malattie simili alla varicella per separare le somiglianze e le differenze nel loro corso.

Infezione da Enterovirus - un rash cutaneo come la varicella appare su tutto il corpo, con tutte le fasi e con un caratteristico prurito. Ma oltre alla testa, agli arti e al busto, la bocca e la gola sono colpite in larga misura, così come le unghie, i palmi delle mani e le piante dei piedi. Durante l'asciugatura, si osserva il distacco della pelle. Il decorso della malattia è grave, il caldo è difficile da smarrire e dura per diversi giorni. Non c'è polimorfismo. Con localizzazione in bocca sviluppa herpangina.

morbillo - l'eruzione cutanea è molto simile alla varicella all'inizio della malattia, ma le macchie rosse sono più grandi e più luminose, compaiono sui 4-5 giorni e non si trasformano in bolle. Manifestazione palcoscenico di un'eruzione cutanea - prima dietro le orecchie e sul viso, poi giù fino al busto e agli arti. Dopo la scomparsa delle macchie osservate desquamazione della pelle. In bocca ci sono macchie caratteristiche di bianco.

Scarlattina - eruzione rossa punteggiata, simile alla varicella all'inizio. Le pieghe della pelle maggiormente colpite, i lati del corpo, le pieghe degli arti, le tonsille si uniscono. C'è un rossore di guance. L'eritema passa senza lasciare traccia, con desquamazione della pelle.

rosolia- Una malattia con cui è facile confondere una varicella rudimentale nei bambini. L'aspetto delle macchie con la rosolia si verifica il primo giorno della malattia, specialmente sul viso, sulla schiena, sulle pieghe degli arti, sulle natiche. Passa attraverso 3-4 giorni finalmente. Per diagnosi differenziale utilizzando il metodo PCR.

Streptoderma - infezione streptococcica con un'eruzione cutanea, come con la varicella. Le vescicole hanno contenuto torbido e pus, come pustole in forma complicata di varicella. Formano croste gialle, l'erosione rimane da grandi bolle.

Strofulyus o prurito, una malattia infantile come la varicella. I punti sporgono sulle regioni lombare e glutea, sulle estremità, ma non compaiono mai sulla testa e sul viso, sulle mucose. Passa senza febbre, ma con un forte prurito.

Herpes simplex - Le eruzioni della vescica sono raggruppate attorno alla bocca, al naso e agli organi intimi, dopo di che la temperatura aumenta. La malattia è come la varicella, ma il corso è più grave.

pemfigo - dermatosi bollosa di natura autoimmune con grandi vesciche sulla pelle sana, che esplodono e lasciano erosioni piangenti. Può essere facilmente confuso con una varicella bollosa. Si nota il sintomo di Nikolsky: se tenuto leggermente con un dito, lo strato superiore della pelle esfolia. Raramente colpisce il viso.

Vero eczema - non è di origine virale, ma batterica o allergica, non viene trasmessa per contatto e non causa diffusione. La temperatura corporea è normale, c'è prurito sulle aree interessate della pelle - queste sono parti aperte del corpo che sono accessibili all'allergene. È un'eruzione frizzante e umida con la formazione di croste durante l'essiccazione, con cui si può confondere la varicella. Ricorrente e può diventare cronico.

Sifilide congenita - manifestato nei neonati sotto forma di eruzione chiazzata o bollosa intorno alla bocca, sui palmi delle mani e le piante dei piedi. A volte ci sono sanguinose secrezioni nasali. Per fare una diagnosi, è necessario un esame di laboratorio di un raschiamento dalla zona interessata, solo la rilevazione del treponema pallido è la base per fare la diagnosi.

pyoderma - causato da stafilococco, pustole formate sulla pelle. L'immagine è simile all'infezione batterica associata alla varicella, richiede molto tempo e senza intossicazione.

Punture di zanzara - Può anche assomigliare ai primi punti di varicella, ma non si sviluppano in bolle.

Come potete vedere, ci sono un gran numero di malattie simili alle quali si può confondere la varicella e la diagnosi dovrebbe essere fatta solo da uno specialista. Ciò conferma ancora una volta la necessità di chiamare il medico ai primi segnali, al fine di garantire un rapido recupero e non complicare il decorso della malattia.

Salute e stile di vita sano

Il sito è dedicato alla salute e uno stile di vita sano senza droghe

Eruzione di varicella

Creta: una strana eruzione cutanea che assomiglia alla varicella. Bambino 1 anno Hai bisogno di aiuto!

Qual è l'eruzione della mano-piede-bocca?

Sindrome da eruzione mano-piede-bocca (pemfigo virale della bocca e delle estremità o stomatite vescicolare con esantema) è un complesso clinico causato da un'infezione virale. Consiste in un'eruzione cutanea (come suggerisce il nome) sulle mani, i piedi e la bocca.

Molto spesso, i bambini soffrono di pemfigo virale del cavo orale in estate e in autunno.

Qual è la natura dell'eruzione della malattia mano-piede-bocca?

Un rash in bocca: sulle gengive, sul palato e sulla lingua - consiste in pustole e piccole ulcere che possono verificarsi intorno alla bocca. Sul corpo, un'eruzione compare, di regola, sulle braccia (più spesso), sulle gambe e talvolta sui glutei.
eruzione
Ci sono altri sintomi della malattia?

Può anche ferire la gola, c'è irritabilità, debolezza, apatia, perdita di appetito e (o) febbre.

Che cosa causa eruzione cutanea mano-piede?

Questa sindrome è causata da vari virus, inclusi diversi tipi di virus Coxsackie: A16 (il più delle volte), A5, A9, A10, B1 e B3 - e enterovirus 71. Questi virus appartengono a un gruppo chiamato enterovirus. Questo gruppo include coxsackie, echovirus e poliovirus.

Chi può avere un'eruzione cutanea mano-piede-bocca?

La manifestazione clinica della sindrome dell'eritmo mano-piede-bocca è alta. Un'eruzione cutanea e della mucosa orale tende ad apparire in quasi il 100% dei bambini in età prescolare, circa il 40% nei bambini in età scolare e circa il 10% degli adulti.

Come è la malattia?

Il periodo di incubazione dal momento dell'infezione dura circa 3-6 giorni. In focolai a causa di enterovirus 71, ci possono essere più gravi complicazioni della malattia, come la meningite virale, l'encefalite e la paralisi. Tuttavia, la sindrome da eruzione cutanea mano-piede-bocca è solitamente mite.

Trattamento della sindrome da eruzione cutanea mano-piede-bocca

La sindrome da eruzione mano-piede-bocca di solito non richiede trattamento, le sue manifestazioni di solito scompaiono in 7-10 giorni.

A casa, puoi fare quanto segue:

Per prendersi cura del bambino, per assicurarsi di aver bevuto un sacco di liquido.
Durante questo periodo, il bambino non dovrebbe mangiare salato e piccante.
Per rimuovere la temperatura, puoi assumere un farmaco antinfiammatorio non steroideo, ma non somministrare l'aspirina, perché questo aumenta il rischio della sindrome di Reye.

Cosa fare per prevenire la diffusione di eruzioni cutanee a mano-piede?

Devi seguire le regole dell'igiene personale.
Non consentire a un bambino di contattare una persona infetta.
Quando si applica una crema speciale o un unguento sull'eruzione, indossare guanti medicali in gomma speciali.

Ogni malattia infettiva ha il suo tipico schema di flusso con segni specifici grazie ai quali uno specialista può sempre riconoscerlo. Ma allo stesso tempo, l'eruzione cutanea a diversi stadi è molto simile in varie infezioni, che è la causa di errori diagnostici. Per capire cosa può essere confuso con la varicella, evidenziamo i sintomi tipici della varicella e le sue differenze rispetto ad altre malattie.

Sintomi standard della varicella rispetto ad altre malattie

La varicella attraversa diverse fasi con segni caratteristici:

  1. Il periodo di incubazione dal contatto ai primi sintomi è il più lungo di tutte le infezioni, da 10 a 21 giorni.
  2. Il periodo prodromico dai primi sintomi all'insorgenza di eruzioni cutanee richiede da diverse ore a giorni. Danno generale: febbre e brividi, mal di testa e debolezza, come in tutte le malattie. In seguito, macchie rosse appaiono su tutto il corpo, trasformandosi rapidamente in papule, molto simili ad altre malattie infettive.
  3. Il periodo acuto è una temperatura elevata (fino a 38,5 ° C o superiore) al picco dell'eruzione, possono esserci 2-3 onde e ciascuna è accompagnata da un nuovo aumento della temperatura, quindi un declino di 1-2 giorni tra le onde, a differenza di tutte le altre malattie, a cui la temperatura è mantenuta costantemente alta o sale di sera e di notte.
  4. Eruzione cutanea pruriginosa è presente in quasi tutte le malattie, il suo grado dipende dalla sensibilità individuale dell'organismo.
  5. L'eruzione si sviluppa rapidamente da un punto, prima in un papule (urto), poi in una vescicola acquosa monocamerale (vescicola) con un bordo rosso - questo è un tipico elemento dell'eruzione della varicella. Tali brufoli o vesciche si formano in poche ore dall'apparizione di macchie o il giorno successivo. Sono riconosciuti per la varicella.
  6. Poi le vesciche si seccano, si trasformano in croste e cadono senza lasciare traccia. Il recupero si verifica quando l'ultima crosta scompare, in 3-5 giorni.
  7. La principale differenza rispetto ad altre infezioni è l'immagine del polimorfismo dell'eruzione da varicella, quando a causa delle onde tutti gli elementi sono visibili contemporaneamente: macchie, papule, vescicole e croste. Con qualsiasi altra infezione, l'eruzione si verifica contemporaneamente, l'immagine è omogenea.

Come si vede, ci sono casi in cui l'acne appare come la varicella, ma non la varicella, ed è necessario differenziarli.

Esamineremo le principali malattie simili alla varicella per separare le somiglianze e le differenze nel loro corso.

Infezione da Enterovirus - un rash cutaneo come la varicella appare su tutto il corpo, con tutte le fasi e con un caratteristico prurito. Ma oltre alla testa, agli arti e al busto, la bocca e la gola sono colpite in larga misura, così come le unghie, i palmi delle mani e le piante dei piedi. Durante l'asciugatura, si osserva il distacco della pelle. Il decorso della malattia è grave, il caldo è difficile da smarrire e dura per diversi giorni. Non c'è polimorfismo. Con localizzazione in bocca sviluppa herpangina.

morbillo - l'eruzione cutanea è molto simile alla varicella all'inizio della malattia, ma le macchie rosse sono più grandi e più luminose, compaiono sui 4-5 giorni e non si trasformano in bolle. Manifestazione palcoscenico di un'eruzione cutanea - prima dietro le orecchie e sul viso, poi giù fino al busto e agli arti. Dopo la scomparsa delle macchie osservate desquamazione della pelle. In bocca ci sono macchie caratteristiche di bianco.

Scarlattina - eruzione rossa punteggiata, simile alla varicella all'inizio. Le pieghe della pelle maggiormente colpite, i lati del corpo, le pieghe degli arti, le tonsille si uniscono. C'è un rossore di guance. L'eritema passa senza lasciare traccia, con desquamazione della pelle.

rosolia- Una malattia con cui è facile confondere una varicella rudimentale nei bambini. L'aspetto delle macchie con la rosolia si verifica il primo giorno della malattia, specialmente sul viso, sulla schiena, sulle pieghe degli arti, sulle natiche. Passa attraverso 3-4 giorni finalmente. Per diagnosi differenziale utilizzando il metodo PCR.

Streptoderma - infezione streptococcica con un'eruzione cutanea, come con la varicella. Le vescicole hanno contenuto torbido e pus, come pustole in forma complicata di varicella. Formano croste gialle, l'erosione rimane da grandi bolle.

Strofulyus o prurito, una malattia infantile come la varicella. I punti sporgono sulle regioni lombare e glutea, sulle estremità, ma non compaiono mai sulla testa e sul viso, sulle mucose. Passa senza febbre, ma con un forte prurito.

Herpes simplex - Le eruzioni della vescica sono raggruppate attorno alla bocca, al naso e agli organi intimi, dopo di che la temperatura aumenta. La malattia è come la varicella, ma il corso è più grave.

pemfigo - dermatosi bollosa di natura autoimmune con grandi vesciche sulla pelle sana, che esplodono e lasciano erosioni piangenti. Può essere facilmente confuso con una varicella bollosa. Si nota il sintomo di Nikolsky: se tenuto leggermente con un dito, lo strato superiore della pelle esfolia. Raramente colpisce il viso.

Vero eczema - non è di origine virale, ma batterica o allergica, non viene trasmessa per contatto e non causa diffusione. La temperatura corporea è normale, c'è prurito sulle aree interessate della pelle - queste sono parti aperte del corpo che sono accessibili all'allergene. È un'eruzione frizzante e umida con la formazione di croste durante l'essiccazione, con cui si può confondere la varicella. Ricorrente e può diventare cronico.

Sifilide congenita - manifestato nei neonati sotto forma di eruzione chiazzata o bollosa intorno alla bocca, sui palmi delle mani e le piante dei piedi. A volte ci sono sanguinose secrezioni nasali. Per fare una diagnosi, è necessario un esame di laboratorio di un raschiamento dalla zona interessata, solo la rilevazione del treponema pallido è la base per fare la diagnosi.

pyoderma - causato da stafilococco, pustole formate sulla pelle. L'immagine è simile all'infezione batterica associata alla varicella, richiede molto tempo e senza intossicazione.

Punture di zanzara - Può anche assomigliare ai primi punti di varicella, ma non si sviluppano in bolle.

Come potete vedere, ci sono un gran numero di malattie simili alle quali si può confondere la varicella e la diagnosi dovrebbe essere fatta solo da uno specialista. Ciò conferma ancora una volta la necessità di chiamare il medico ai primi segnali, al fine di garantire un rapido recupero e non complicare il decorso della malattia.

Quali malattie possono essere confuse con la varicella?

Foto: Andrew Krasovitckii / Shutterstock.com

Le infezioni da bambini che si verificano con un'eruzione cutanea sul corpo sono descritte da un quadro clinico e da segni esterni simili. Differenziare le malattie non è facile, e la varicella non fa eccezione. Malattie come la varicella sono infezioni prevalentemente virali. Condurre una diagnosi differenziale con virus Coxsackie o varicella turca, rosolia, morbillo, scarlattina, prurito, streptococco e altre manifestazioni cutanee di varie malattie.

L'elenco delle malattie simili alla varicella include le seguenti patologie:

La varicella classica, di regola, non causa difficoltà nella diagnosi, ma il suo corso tipico non è sempre rispettato. Variazioni come una forma rudimentale, pustolosa e anche un'eruzione cutanea che precede la varicella può portare a un'interpretazione errata della diagnosi.

La varicella classica si sviluppa fino a 21 giorni dal momento del contatto con una persona malata. La varicella nella maggior parte dei casi ha un decorso delicato. I bambini da 3 a 8 anni, di regola, soffrono di varicella. A questa età, l'infezione è facile, più il bambino è grande, più è difficile patire la malattia. Negli adulti, l'infezione è anche più grave.

I primi sintomi della malattia sono simili ad altre infezioni virali o infezioni respiratorie acute nei bambini. Mal di testa, bassa temperatura, eruzioni cutanee sul corpo, perdita di appetito - questi sintomi sono simili tra loro con varie malattie infettive. Inoltre, l'immagine di varie malattie spesso procede in modi diversi.

Quando compare la varicella sullo sfondo delle eruzioni ad alta temperatura. Le seguenti eruzioni appaiono anche quando la temperatura aumenta - sobbalzi. Un tale sintomo non è caratteristico di altre infezioni. Inoltre, una caratteristica della malattia è la comparsa di un'eruzione preliminare, che è molto simile a quella del nucleo o simile a scarlatto. Questo eritema scompare senza lasciare traccia, e poi si sviluppano i classici brividi di vento.

Per una forma tipica di varicella, le seguenti sono caratteristiche:

  • la comparsa di macchie rosa che si trasformano rapidamente in papule e vescicole con un diametro fino a 5 mm;
  • le bolle consistono di una macchina fotografica, circondata da un bordo rosso;
  • l'eruzione cutanea è localizzata sul viso, sulla testa, sul tronco e sulle estremità, inoltre la pelle dei palmi e delle piante dei piedi è coinvolta nel processo;
  • nuovi elementi dell'eruzione si formano ogni 1-2 giorni;
  • sulla mucosa della cavità orale compaiono anche delle bolle, ma il loro numero è unico e non causa disagio significativo;
  • il prurito è caratteristico delle eruzioni cutanee;
  • le bolle si asciugano abbastanza rapidamente per formare una crosta marrone;
  • cicatrici dopo l'eruzione della varicella non rimane, questo processo è possibile solo con forme gravi o con rimozione forzata di croste;
  • la temperatura nella forma lieve di varicella raggiunge i 38,5 ° C, è facilmente tollerabile dai bambini e viene ridotta dalle medicine classiche.

La principale differenza tra varicella e altre infezioni è il cosiddetto falso polimorfismo: è caratterizzata dalla presenza simultanea di macchie e vescicole e croste. Altre malattie sono descritte da una singola fase degli elementi morfologici dell'eruzione: prima ci sono macchie, poi bolle allo stesso tempo su tutta la pelle.

Il virus Coxsackie nei bambini è la causa più frequente di ARVI nella stagione epidemica. Un'eruzione cutanea con un'infezione da enterovirus è simile alla varicella. Ma questo virus può causare vari fenomeni clinici in diversi bambini. Se un bambino sviluppa diarrea, un altro ha una herpangina. Questa è una caratteristica del virus Coxsackie ed Echo.

Gli enterovirus colpiscono molti organi e sistemi del corpo: l'intestino, il sistema nervoso, le tonsille, le mucose, la pelle, il pancreas, i reni. Il virus della varicella non è simile nel suo meccanismo d'azione al virus Coxsackie, tuttavia, la sconfitta della pelle ha molte somiglianze. L'eruzione attraversa macchie, papule e vescicole, la localizzazione coincide anche con la varicella.

Le principali differenze sono:

  • in caso di infezione da enterovirus, si verifica un'eruzione cutanea in fasi: prima appaiono le macchie, poi le vesciche su tutte le parti della pelle;
  • dopo la fine della comparsa di nuove lesioni, la pelle esfolia e taglia;
  • le unghie sono coinvolte nel processo;
  • la malattia, a differenza della varicella, è grave e con una temperatura molto elevata, che è difficile da fermare con le medicine;
  • la febbre persiste costantemente per diversi giorni e non è associata alla comparsa di nuove lesioni;
  • eruzioni cutanee in bocca sono più abbondanti e spesso si sviluppa la herpangina.

È importante

La gola rossa con la varicella è molto rara, di solito questo sintomo indica un'altra infezione, in particolare da herpangina.

Attualmente, il morbillo non è una malattia che si verifica spesso tra i bambini piccoli a causa della vaccinazione di massa. Il morbillo, la rosolia e la varicella sono simili nelle fasi iniziali, così come nella forma rudimentale della varicella.

Il numero crescente di rifiuti vaccinali, l'instabilità dell'economia portano ad un aumento della rilevanza di questa malattia. La rosolia, la parotite epidemica, il morbillo e la varicella sono infezioni prevenibili da vaccino, ma il vaccino contro la varicella non figura nell'elenco delle vaccinazioni obbligatorie, quindi è spesso registrato tra i bambini.

Il morbillo è più comune negli adulti e richiede una diagnosi differenziale con la varicella.

Differenze tra morbillo e varicella:

  • l'eruzione da morbillo si verifica solo a 4-5 giorni dall'inizio della malattia;
  • macchie quando l'eruzione è abbastanza grande, luminosa;
  • le bolle non sono caratteristiche;
  • la fasatura anatomica è tipica: prima gli elementi appaiono sul viso, poi sul tronco e sulle estremità;
  • la scomparsa dell'eruzione è accompagnata da pigmentazione e desquamazione.

Inoltre, nella cavità orale, di fronte ai molari, compaiono macchie bianche caratteristiche, la membrana mucosa è iperemica.

La febbre scarlatta, come l'infezione da varicella, è sotto particolare attenzione, poiché l'esordio della varicella è accompagnato da una eruzione molto simile. Le principali differenze di infezioni sono:

  • con la scarlattina le tonsille sono coinvolte nel processo;
  • rash, drenaggio puntato, in particolare, le pieghe della pelle hanno un arrossamento pronunciato;
  • guancia arrossire;
  • oltre alle pieghe, l'eruzione cutanea è localizzata sulle superfici laterali del corpo, le superfici flessorie delle braccia e delle gambe.

Il processo coinvolge il cuore, i reni e le articolazioni.

L'eruzione della scarlattina è senza tracce, ma si osserva il peeling.

Una tale malattia come la varicella, come la rosolia, è una delle patologie che rende difficile la diagnosi. La forma rudimentale della varicella può verificarsi con segni esterni simili.

La varicella rudimentale e la rosolia sono simili negli elementi morfologici delle eruzioni cutanee. Molti giovani genitori sono interessati alla domanda: la varicella e la rosolia - è la stessa o no. Le malattie sono iniziate da vari agenti patogeni e sono diverse nosoform.

La forma rudimentale della varicella è considerata una forma atipica della malattia, che non è simile al classico corso dell'infezione. Si verifica quando una dose profilattica di anticorpi viene somministrata a una persona di contatto. Quando si crea l'immunità passiva durante l'infezione da varicella, il paziente sviluppa una lama usurata, simile ad altre infezioni.

Cosa distingue la varicella dalla rosolia:

  • l'eruzione della rosolia si verifica il primo giorno di malattia;
  • i punti si trovano su tutto il corpo;
  • sul viso, sulla schiena, sui glutei, sulla superficie dell'estensore delle braccia e delle gambe, l'eruzione è particolarmente abbondante;
  • eruzioni cutanee scompaiono completamente in 3-4 giorni.

Poiché è difficile distinguere la varicella dalla rosolia da segni esterni, si ricorre al metodo PCR. I test anticorpali all'inizio della malattia non saranno positivi e non aiuteranno nella diagnosi.

Le infezioni batteriche raramente assomigliano a lesioni della pelle virale. Tuttavia, lo streptococco può portare a un quadro clinico che presenta molte somiglianze con la varicella, pertanto gli esperti conducono una diagnosi differenziale con streptoderma. Ciò che appare come la varicella pustolosa viene solitamente confrontato con le infezioni batteriche che interessano la pelle, in particolare con l'impetigine streptococcica.

Le principali differenze sono le seguenti:

  • il tappo a bolle non è stretto e stretto;
  • il contenuto delle vescicole molto rapidamente suppurate;
  • le bolle aperte formano l'erosione;
  • le croste hanno un caratteristico colore giallo.

La febbre e i sintomi gravi di intossicazione non sono caratteristici dello streptoderma. Quando si esegue la semina rilevare streptococchi.

Tra le patologie della pelle sono spesso registrati strofoli o graffi infantili. La malattia ha un'origine allergica, non è accompagnata da febbre alta, tuttavia, l'eruzione cutanea ricorda la varicella.

Le differenze da varicella pruriginosa sono:

  • prurito molto grave;
  • la cavità orale non è coinvolta nel processo;
  • la maggior parte dei papuli si forma intorno agli arti, alla schiena e ai glutei di un bambino.

Oltre a quanto sopra, la varicella può essere simile alle punture di insetti. Per la varicella, la stagionalità invernale-primaverile è caratteristica, e per gli insetti - la stagione estiva-autunnale. A volte i casi rari di varicella iniziano a registrare in autunno, quindi è necessaria una diagnosi differenziale. Con i morsi, non si osserva febbre e sono interessate solo le aree aperte del corpo.

Per semplificare il processo di diagnosi, i medici non raccomandano di trattare l'eruzione cutanea con antisettici coloranti prima dell'ammissione da uno specialista. La varicella è spesso spalmata di antisettico verde, rosso o blu (fukortsin, verde brillante, blu), il che rende difficile studiare gli elementi morfologici.

Quali malattie possono essere indicate da un'eruzione cutanea come la varicella?

Un'eruzione cutanea simile alla varicella si verifica quando è infettata da altre malattie. Sintomi simili si verificano se il paziente ha la pertosse, il vaiolo, la rosolia, la dermatite, l'herpes, il morbillo o l'herpes zoster. Inoltre, un'eruzione cutanea simile può essere trovata in alcune persone con una reazione allergica a una sostanza irritante.

Il vaiolo come una delle ragioni

Questa malattia è considerata una delle peggiori e più pericolose al mondo. Oggigiorno, grazie al trattamento e alle vaccinazioni, i focolai di infezione sono estremamente rari al mondo. I campioni di virus sono solo in repository speciali in Russia e negli Stati Uniti. Precedentemente, la varicella era considerata una facile varietà di vaiolo, ma in seguito scienziati e medici hanno trovato molte più differenze. Attualmente, è stato dimostrato che la varicella (varicella) è una malattia completamente diversa.

Il vaiolo infuriava pesantemente in diversi periodi della storia. Paesi come la Cina, l'Africa e l'India hanno sofferto di più. Questa malattia virale viene trasmessa attraverso oggetti domestici e goccioline trasportate dall'aria. Il virus è molto resistente alle condizioni ambientali: in caso di forte gelo o calore, vive fino a un anno ed è in grado di resistere anche alla siccità. Dopo la morte di una persona infetta, il virus è rimasto sulle ferite essiccate, quindi i corpi sono stati bruciati.

I principali sintomi della malattia sono:

  • vesciche sul corpo e macchie rosse;
  • croste che sono rimaste dallo scoppiare dei wheals;
  • febbre e febbre;
  • ferite e ulcere.

Ogni due settimane la situazione peggiorava, accompagnata da ondate di forte dolore. Quando le ferite purulente apparivano sul corpo, significava che il paziente sarebbe morto presto se non avesse iniziato il trattamento.

Come prevenzione del vaiolo, tutti i bambini sono vaccinati. Per il trattamento di questa malattia sono stati sviluppati farmaci come l'immunoglobulina e il metisazone.

La rosolia è un'opzione

La rosolia è una malattia che assomiglia anche alla varicella.

La malattia virale il più spesso passa durante l'infanzia, e abbastanza facilmente.

Tuttavia, ci sono rari casi in cui gli adulti sono malati e la malattia è grave. Il virus è molto instabile: muore dalla radiazione ultravioletta in 12 minuti. La rosolia può essere prelevata da goccioline trasportate dall'aria da un paziente infetto.

L'unico sintomo comune è un'eruzione cutanea rossa sul corpo. La malattia può avvenire in modi diversi, a seconda dei singoli indicatori di una persona. Le prime 2 settimane, i sintomi non sono definiti. Il giorno 12, è possibile notare la graduale diffusione delle macchie rosse sul corpo.

Non appena sono comparsi dei punti, la temperatura corporea si alza immediatamente. I linfonodi crescono di dimensioni e diventano troppo sensibili. In generale, i sintomi della malattia sono simili al comune raffreddore. Il segno distintivo è un'eruzione rossa.

Per prevenire l'infezione, i vaccini sono fatti in giovane età. Tuttavia, la vaccinazione può durare solo fino a 14 anni, quindi deve essere aggiornata. Inoltre, il vaccino causa molti effetti collaterali e non fornisce una protezione al cento per cento contro il virus. Sviluppato tali farmaci per il trattamento della rosolia, come Ervevaks, Rudivaks e altri.

Il morbillo è motivo di preoccupazione

L'eruzione può anche verificarsi con il morbillo, quindi può essere facilmente confusa con la varicella. Puoi prendere la malattia a qualsiasi età. Il virus viene trasferito a una persona sana da goccioline trasportate dall'aria.

I sintomi sono come l'influenza o il raffreddore, tranne che per un segno: un'eruzione cutanea. Il paziente ha una forte tosse, debolezza, la temperatura corporea sale a 39 gradi. La congiuntiva arrossisce, le vesciche del cielo, appaiono macchie rosse sul corpo, che dopo 4 giorni iniziano a staccarsi.

È necessario essere curati a casa, solo i pazienti con una forma grave della malattia sono ammessi al trattamento ospedaliero. Durante il caldo e la febbre è necessario sdraiarsi costantemente. I farmaci che possono curare il morbillo, non esistono. Puoi solo alleviare i sintomi, la malattia stessa va via da sola. Assicurati di mangiare frutta, verdura. Se hai la tosse, allora farà un espettorante. Non aprire le finestre, poiché ciò irrita gli occhi. Puoi sgocciolare negli occhi Albucid 3 volte al giorno.

Il principale mezzo di prevenzione è la vaccinazione. Lei protegge fino a 15 anni. Tra le complicazioni dopo il morbillo sono la bronchite, la bronchiolite, la cheratocongiuntivite e la polmonite. Raramente compare epatite, miocardite e glomerulonefrite.

La causa dell'eruzione è la pertosse

Molto spesso, una malattia infettiva di questo tipo di bambini soffre. L'infezione si verifica attraverso goccioline trasportate dall'aria. La pertosse si sviluppa molto rapidamente. La sua principale differenza dalla varicella è il rischio di malattie ricorrenti.

La prima campana è affaticamento, debolezza e indisposizione. Ma è difficile identificare la malattia nella prima fase. Più tardi, ci sono sintomi più pronunciati. Una persona soffre molto per la tosse, che può portare al soffocamento. I sintomi includono naso che cola e febbre. Il paziente diventa irritabile. La tosse è in costante aumento, ci sono tremori. Durante questi periodi, la lingua sporge forte e le vene del collo si gonfiano.

Sebbene una persona possa morire per tali attacchi di tosse, la pertosse non è considerata una malattia mortale. Il trattamento viene effettuato a casa. Se la malattia è passata in uno stadio grave o se il paziente ha meno di 1 anno, il trattamento viene eseguito in modalità stazionaria. Gli antibiotici sono usati nel caso dell'insorgenza della fase acuta.

Erythromycin e azithromycin sono il più comunemente usati. Puoi usare cloramfenicolo e tetraciclina. Ma non tutti sono ammessi per i bambini. È necessario rispettare il riposo a letto, fare brevi passeggiate, prendere vitamine. Hai bisogno di eliminare tutte le cause che causano la tosse.

herpes zoster

L'herpes zoster, o herpes zoster, è una malattia abbastanza comune, dal momento che quasi ogni persona sul pianeta è infettata da un virus dell'herpes, che potrebbe non manifestarsi durante tutta la vita. Il virus che causa la varicella è lo stesso del virus che causa l'herpes. Ma nei bambini, si può verificare solo la varicella, ma gli adulti possono avere l'herpes zoster e l'herpes zoster aggiuntivo.

La varicella non è generalmente trattata. Ma con la mancanza è necessario combattere, altrimenti non passerà. Ma un farmaco che può eliminare completamente la malattia non è ancora stato sviluppato, sebbene siano trascorsi molti decenni. I sintomi sono quasi uguali a quelli della varicella, ma il prurito sarà molto più forte. Inoltre, nei luoghi in cui appaiono i graffi, la pelle è molto dolorante. Dolore associato al fatto che il virus colpisce i nervi. L'intero processo di trattamento può richiedere un mese e mezzo. Il medico rimuove le suppurazioni e processa i tessuti interessati in modo che il virus non si diffonda. Puoi assumere farmaci speciali che possono alleviare il dolore.

Ma dovrebbero essere iniziati entro il quinto giorno dal momento in cui appare la prima eruzione cutanea. È impossibile fare il bagno durante il corso della malattia, poiché il virus può diffondersi in tutto il corpo, a seguito del quale inizierà la seconda ondata della malattia.

L'unica cosa che salva dal virus è rafforzare il sistema immunitario. Un virus può rimanere nel corpo umano per tutta la sua vita, ma essere passivo a causa di una buona protezione immunitaria.

L'eruzione cutanea è un sintomo di dermatite

Un rossore rosso appare sulla pelle a causa di sostanze irritanti ambientali. Ci sono due tipi di malattia: dermatiti e tassidermia. Il primo tipo è la comparsa di acne, punti neri, forfora, nonché eczema, neurodermatite e altro ancora. Molto spesso, la malattia passa rapidamente.

I principali sintomi della malattia sono vesciche sul corpo, febbre e febbre, prurito, bruciore, infiammazione e gonfiore. Quando appaiono, devi consultare un medico. I sintomi possono scomparire con l'eliminazione dello stimolo principale. Sintomi simili si verificano a causa di una reazione allergica del corpo agli stimoli esterni.

Quando compaiono i primi sintomi di tali malattie, non dovresti mai uscire e avere contatti con altre persone. Queste malattie sono molto contagiose. Il medico deve essere chiamato a casa.